Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da Aprile, 2010

Valori e buon esempio

Bisogna prendere nota di questo: ad oggi gli unici ad imbrattare ancora con i loro manifesti i muri delle abitazioni private di Piazza Cavour sono "Sinistra, ecologia e libertà" (o quello che è), il Comune di Martinsicuro e quelli del progetto per famiglie "Educare per educarsi". Gli altri probabilmente hanno capito.

Il silenzio può tradire

C'è tutta uno storia piena di piccole ombre intorno al sequestro di un cantiere a Villa Rosa. Sembra che proprio lì siano da ricercare le motivazioni delle dimissioni del Comandante dei vigili urbani De Santis. I cittadini hanno bisogno di poter credere nelle istituzioni e di guardare a loro con la massima fiducia. Questa faccenda di certo non fa altro che rafforzare la diffidenza dei cittadini nella politica e nella pubblica amministrazione.

Nuovo

Una mail arrivata al blog:
FINE CITAZIONE
Salve,
Sono Matteo Bianchini volevo annunciare la nascita di un nuovo progetto ideato insieme al mio amico Luigi Galiffa ovvero il nuovo portale www.cittadimartinsicuro.it.
Con tale progetto, ideato dai cittadini per i cittadini, ci siamo posti di rivalorizzare la nostra amata città usando le immagini e non le parole....Difatti il sito è costituito esclusivamente da foto su Martinsicuro inviateci da amici e trovate nelle nostre soffitte. Sarà un itinerario visivo verso una suggestiva riscoperta di questa terra d’Adriatico tra le più ricche di storia e fascino di tutta la riviera.Invitiamo la cittadinanza a mandare le loro foto, qualora lo vorrà, all'indirizzo matteo@cittadimartinsicuro.it.
Grazie a tutti. Un caro saluto.
MATTEO BIANCHINI E LUIGI GALIFFA
FINE CITAZIONE

Soluzioni nostrane

Questo nuovo progetto che prevederebbe la realizzazione un percorso ciclabile sul nuovo ponte in costruzione tra Martinsicuro e Porto D'Ascoli è decisamente in controtendenza con quella che era l'idea iniziale di percorso ciclopedonale costiero. Una cosa è creare un ponticello che permette alle persone di godere un punto di vista nuovo e continuativo per decine e decine di chilometri sulla costa adriatica, un'altro è portare le persone in bici su una strada statale tra incroci, rotatorie, sottopassi e svincoli in cui le auto sfrecciano a velocità comunque pericolose per qualsiasi ciclista. Magari poi lo fanno lo stesso, lo fanno molto sicuro, molto bello e molto funzionale.

Pensare ai problemi

L'associazione "On the road" cerca di lanciare qualche proposta per arginare e controllare il problema della prostituzione. A questo punto, dopo anni di inattività amministrativa sull'analisi del fenomeno e relative soluzioni, bisognerebbe iniziare a sperimentare dei rimedi. Nella peggiore delle ipotesi potrebbero non funzionare, ma sarebbe comunque meglio di star fermi a guardare.

Energie rinnovate

Venerdì 16 aprile il PD di Martinsicuro organizza, presso la sala consiliare, un incontro dal titolo "Dal buio pagato all'energia amica". Ad un certo punto interverranno due aziende private che commercializzano prodotti legati alle energie rinnovabili. Per la vendita di pentole, invece, si farà una bella gita con i pensionati.

Faremo qualcosa

In questo articolo pubblicato su sambendettoggi.it l'assessore al turismo di Martinsicuro, Patrizia Ciufegni, non parla del piano marketing per il turismo. Neanche lei conosce i dettagli del progetto che il comune ha comunque finanziato con un significativo contributo.

Per il collo

Ad oggi, la ventilata ipotesi della realizzazione di una centrale nucleare nel comune di San Benedetto del Tronto, vede nella mancanza di conferme o smentite ufficiali il suo lato più oscuro. Ma forse nell'incertezza e nella paura certa politica vede proprio il miglior strumento di acquisizione e mantenimento dei consensi. Non ci sono argomenti più persuasivi della salute e del valore dei beni immobili.

Dove vivevate

Da tempo il gruppo consiliare di opposizione, denominato ormai degli Ex AN, ha un' unica prevalente linea politica: mettere all'indice la cattiva gestione dell' attuale amministrazione comunale. Si tratta di un modo di fare opposizione di gran moda in questo periodo, ma forse gli attuatori di tale strategia non potranno mai esserne i migliori interpreti. Se nel caso di Città Attiva la critica è lanciata ed accompagnata da personalità ed esperienze comunque nuove alla politica martinsicurese, nel caso degli Ex AN le azioni di critica non fanno altro che cozzare con gli anni di carriera politica degli autori delle stesse. Da persone di esperiza ci si aspetterebbero piani alternativi già pronti per essere condivisi con i cittadini e l'amministrazione o comunque qualcosa in più di un borbottio.

Evoluzione di un fenomeno

Alcuni martinsicuresi credono di dover prendere "di petto" il fenomeno della prostituzione praticata in pieno giorno sul lungomare tra Villa Rosa e Martinsicuro. In questo momento della stagione una simile situazione potrebbe anche incidere sul flusso dei turisti in che proprio in questo periodo sono in cerca di una meta per le prossime vacanze estive.

Inaspettata rivelazione

Nella giornata di ieri il Sindaco Di Salvatore ha dichiarato di voler chiedere l'aiuto del Comitato per l'ordine e la sicurezza pubblica. La goccia che ha fatto traboccare il vaso stavolta è stata la massiccia presenza di prostitute sul lungomare di Martinsicuro, anche in pieno giorno.Inaspettatamente, in tarda serata, è arrivata la replica del Questore che ormai vistosi troppo esposto ha dichiarato in un comunicato stampa che le donne identificate fino ad oggi come prostitute non sarebbero altro che agenti di polizia in borghese ai quali è stato affidato il compito di avvicinare, identificare e denunciare gli avventori in cerca si sesso a pagamento. Il reato contestato sarebbe "tentato avvicinamento a scopo libidinoso retribuito" introdotto nel gennaio 2010 dalla legge Maroni - Scepe. Secondo la questura sono 410 le infrazioni riscontrate solo nel trimestre gennaio - marzo.