Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da Dicembre, 2010

Un post di capodanno

Una delle cose più divertenti da fare quando si gestisce un blog come MartinsicuroCity è andare a ritroso con i post, e quindi negli anni, per vedere cosa succedeva qualche anno fa qui a Martinscuro e come i cittadini si confrontavano su ogni singlo evento. Purtroppo è impossibile non notare come le speranze disattese fanno sempre un po' da sfondo ai fatti accaduti in tutto questo tempo. Fiumi di proclami, voglia di cambiare, progetti annunciati e mai varati. Una vera valanga di pensieri e grandi propositi che spaziano a trecentosessanta su ogni argomento.Una cosa però tragicamente manca e sarebbe l'unica cosa dalla quale è logico ripartire quando le cose non sono andate come dovevano andare: l'autocritica. L'autocritica di chi crede di avere anche una piccola parte di responsabilità nelle cose che sono andate non come tutti speravano. Ammettere uno sbaglio, una leggerezza o una semplice incompresione è sempre un gesto positivo quando ci si confronta tra cittadini che …

Una richiesta di aiuto

Il blog ha ricevuto questa mail.
INIZO CITAZIONE
La favola di Natale
Racconta una leggenda che nella notte di Natale di tanti e tanti anni fa una bambina, che viveva con i genitori in una casetta al limite del bosco, era seduta su una pietra fuori della sua casa e piangeva con tanti singhiozzi e tante lacrime. Una Fatina, che l'aveva sentita piangere, scese accanto alla bimba e le domandò perché piangesse.
Maddalena, questo era il nome della bambina, le disse che piangeva perché avrebbe voluto fare un regalo alla sua mamma che con lei era molto buona, ma erano poveri e non poteva comprare niente da regalare ed era ancora troppo piccola per poter fare qualche bella cosa da offrire. La Fatina allora, la prese per mano e la condusse appena dentro al bosco al di la del prato. Batté per terra con il suo bastone magico ed in quel punto nacque una piantina.
Era una piantina molto bella con le foglie di un bel verde brillante e uno stelo alto sul terreno. Dopo poco tempo dalla cima della piant…

Lavoro in Val Vibrata

Massimo Vagnoni ha inviato il blog questo invito:

INIZIO CITAZIONE
Sperando di fare cosa gradita, in allegato invio segnalazione di un importante convegno sul tema del lavoro in Val Vibrata organizzato dalla Cisl che si terrà Sabato 18 Dicembre ore 9.00 presso la Sala Consiliare del Comune di Martinsicuro .
Saranno presenti il Presidente della Regione Abruzzo Gianni Chiodi e il Presidente della Provincia di Teramo Walter Catarra .
Massimo Vagnoni

Il programma

ore 09:00 Apertura dei lavori
Alberico Maccioni
Segretario CISL Teramo
Presiede
Antonio Liberatori
Segretario CISL Teramo

ore 09:10 Saluti
Salvatorino Puglia
Responsabile CISL Val Vibrata
Abramo Di Salvatore
Sindaco di Martinsicuro

ore 09:30 Relazione Introduttiva
Antonio Scuteri
Segretario Generale CISL Teramo

ore 09:50 Interventi programmati
Alberto Pompizi
Presidente Unione dei Comuni della Val Vibrata
Walter Catarra
Presidente Provincia di Teramo
Giovanni Chiodi
Governatore Regione Abruzzo

ore 11:30 Conclusioni
Maurizio Spina…

Sguardo sulla città

Il blog riceve e pubblica queste foto e la seguente mail.
INIZIO CITAZIONE
Scusa se ti mando le foto tramite posta, ma non so se vanno bene per postarle.
Le foto del cane rinchiuso lungo il "cavatone" verso il Tronto, già denunciato Vigili Urbani con fax e foto.
Sabato mattina quello che ho trovato vicino fontanella, porterò dell'acqua in bottiglia per dissetare il cane.
Altro cane (non c'è foto) lo potete trovare dentro una gabbia di ferro, anche questo già denunciato ai Vigili 2 anni fa, ma il cane è sempre lì, palazzina dietro DIS (Largo Romagna) dov'è la macelleria lato posteriore - cane da caccia - . Mi ricordo che quest'estate telefonai ai Carabinieri perchè un imprenditore di Martinsicuro certo Ma..i, bruciava davanti palazzina in costruzione -zona Anfiteatro- vernici, plastica
ecc. ecc. . Dissi targa, posto e ora. Risposta carabiniere Martinsicuro: Veda se le fiamme sono pericole e semmai telefoni pompieri. Grazie. Nessun illecito? Nessun danno ambientale? …

Appunti per una lista civica #6

Non esistono leader illuminati, non ci sono messia nè salvatori. Non ci sono ora e mai ci saranno, smettiamola di attendere. Se questa città potrà migliorare e crescere sarà solo per merito di molti cittadini di buona volontà. Non serve un bravo capo, prima di tutto servono brave persone disposte ad offrire il proprio tempo, capacità ed idee alla causa. Come è vero che non verrà nessuno a salvarci è altrettanto vero che una città grande come Martinsicuro ha in se tutte le risorse necessarie per risvegliarsi, alzarsi e ricominciare a crescere.

Luogo pubblico affari privati

Alla fine è venuto fuori (sorpresa delle sorprese) che gli albergatori se ne stanno fregando del piano marketing per il turismo da loro stessi richiesto e commissionato. Si tratta di una delle più fulgide e complete rappresentazioni dello stato delle cose. La verità è che il turismo a Martinsicuro è prerogativa di pochissimi fortunati imprenditori che non hanno la minima idea di quali siano le potenzialità delle loro attività e le ripercussioni su territorio e tessuto sociale. In sintesi: l'economia della città è in mano poche persone incapaci di guardare oltre il loro orto ed assolutamente indisposte a compiere qualsiasi sforzo collettivo in grado portare benefici comuni.