Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da Aprile, 2011

Ammantare

All'elenco delle più o meno credibili segnalazioni dei problemi causati dalla massiccia asfaltatura stradale di primavera va aggiunto anche questo, che forse è il più divertente.

La città ha bisogno di noi e noi dobbiamo farci trovare

E' un periodo fatto di post scritti così, e adesso ve li dovete sorbire, finchè non passa il momento o alla peggio, fino alle prossime elezioni; ma un lungo periodo di riflessione è necessario per fare freddamente il punto della situazione e discutere dello stato delle cose "a bocce ferme". Tra pochi mesi, forse settembre, forse novembre, saremo già sommersi dal "toto-liste" e da tonnellate di chiacchiere vuote prodotte da politichetti improvvisati vogliosi di farsi vedere in cravatta e giacchetta o dai soliti "lupi grigi" che quasi da sempre tengono i loro artigli ben saldi alle costole della nostra città.
Ecco, prima che accada tutto questo, abbiamo bisogno di parlare di Martinsicuro. Parlarne e basta. Parlarne per chiarirci le idee, per capire a che punto siamo, dove possiamo arrivare e quali strumenti ci servono per perseguire gli obbiettivi. Senza colori, senza bandiere, senza campanili per trovare la verità al netto della politica, degli ideolog…

Teroria dell'asfalto

Se le strade non vengono asfaltate l'amministrazione spende i soldi dei cittadini in cose inutili invece di pensare a cose necesarie alla collettività.
Se le strade vengono asfaltate l'amministrazione spende i soldi dei cittadini per raccogliere consensi prima delle elezioni.
Eludere le critiche di opposizioni pigre, a volte, è impossibile.

Acqua pubblica e no al nucleare a Martinsicuro

Il Prof. Viola ha inviato al blog questa mail:
INIZIO CITAZIONE

E’ stato costituito ufficialmente il Comitato locale di Martinsicuro per la Campagna Referendaria per l’ACQUA PUBBLICA e il NO AL NUCLEARE. Hanno aderito oltre cento persone all’invito dell’ambientalista Marano Mario Viola, persone di ogni età ed estrazione sociale, indipendentemente dal pensiero politico e religioso. Si può considerare un successo per la diffusione dei quesiti referendari di fronte all’oscuramento mediatico della grande stampa. Gi oltre cento aderenti si ritroveranno, dopo la pausa pasquale, per programmare gli incontri con i cittadini del capoluogo e della frazione Villa Rosa. Le iscrizioni al Comitato sono aperte fino alla vigilia dei referendum del 12 e 13 giugno 2011.
Che il referendum "distrai-popolo" del Governo Berlusconi abbia fatto nascere a Martinsicuro la prima lista civica per le prossime elezioni amministrative?  Staremo a vedere.

I bravi ragazzi

Il blog ha ricevuto questa mail.
INIZIO CITAZIONE
La Direzione Didattica S.Pertini il 16 dicembre ha partecipato ai giochi olimpici della matematica.
I risultati sono stati notevoli.
La nostra scuola nella graduatoria generale si è classificata seconda e sarà premiata giovedì 14 aprile .
Nella graduatoria generale comunque i primi 2 alunni sono sempre della nostra scuola:
Peqini Aned - 3^ A-
Marini Francesca - 3^D -
mentre all'ottavo posto Costantini Maria Stella - 3^ D -
Gli stessi accompagnati dai loro genitori, dal preside reggente Prof.Caputi e dalla loro insegnante Domenica Lupi, il 19 maggio saranno premiati a Chieti.
Questi risultati riconosciuti a livello nazionale non fanno altro che certificare la qualità della scuola di Martinsicuro .
Grazie a tutti. D. Lupi
FINE CITAZIONE

Chiamate Giacobbo

Ex equo al terzo posto la sparizione di numerosi gatti a Martinsicuro. “E’ una situazione che ci hanno segnalato tanti cittadini – ha spiegato Clementoni – e che si verifica un po’ di tempo a questa parte. Nessuno però è in grado di dire con certezza che fine facciano gli animali scomparsi”.
Il Presidente della Pro Loco di Martinsicuro. Fonte: rivieraoggi.it

Il nulla per noi

Dopo l'approvazione del Governo di una moratoria di un anno per riflettere sul ritorno al nucleare in Italia resta in discussione il problema della localizzazione delle aree di stoccaggio dei rifiuti radioattivi già esistenti sul suolo nazionale, ovvero quelli depositati in modo provvisorio subito dopo il referendum del 1987. Lo studio sembrava dover durare anni ma una circolare del Ministero della Salute datata 31 marzo 2011 ha informato il Comune di San Benedetto dell'avvio delle pratiche di esproprio di una vasta zona della riserva naturale della Sentina fissando inderogabilmente l'inizio dei lavori di messa in funzione dell'impianto di stoccaggio entro l'inizio dell'estate. La nostra salute non è più al sicuro, le nostre case ed i nostri terreni non hanno più alcun valore, il turismo non ha più ragione di esistere, praticamente abbiamo perso tutto, per niente.