Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da Marzo, 2010

Ristrutturazione

Dalla Delibera di Giunta35:
INIZIO CITAZIONE
di prendere atto che questa Amministrazione comunale intende procedere alla ristrutturazione dell’ex cinema Ambra con l’attribuzione delle seguenti destinazioni d’uso:
realizzare una biblioteca comunale al piano terra e servizi connessi alla stessa;
realizzare una sala teatro al piano primo e servizi connessi alla stessa;
destinare alle associazioni locali adeguati spazi interni alla struttura;
prevedere eventuali altri servizi di interesse comune
FINE CITAZIONE

Punzecchiarsi

Il Consigliere Massimo Vagnoni risponde in modo abbastanza "piccato" alla critica d'assalto del PD sul tema dell'erosione costiera. Affrontare un dibattito su questo problema a Martinsicuro non è mai stato molto semplice. Se da un lato bisogna tenere ben presente l'ineluttabilità del fenomeno dall'altro non si può fare a meno di notare la cadenza ciclica con cui si verifica.

Tra presidenti

Il presidente della Ruzzo Reti, angosciato dalla possibile consegna del tapiro da parte della pro loco, ha detto privatamente a Massimo Clementoni che dal primo aprile la sede di Alba Adriatica resterà aperta ogni mattina dal lunedì al venerdì. Per il momento il sito ufficiale dell'azienda non riporta alcuna variazione degli orari, ma si possono fare moltissime altre cose senza fare la fila.

Max 33 posti

Pasticci che furono

Il blog ha ricevuto questa interessante mail.
INIZIO CITAZIONE
Innanzi tutto i miei più vivi complimenti per il vs blog. E' sempre molto interessante sia per gli spunti di riflessione e di approfondimento su fatti locali e generali, sia per la sua funzione di luogo di dibattito e di apertura agli "altri".
Il "pasticcio" della presentazione delle liste in Lazio e Lombardia mi ha fatto ricordare quanto avvenuto a Martinsicuro 13 anni fa, nel novembre 1997,e può essere utile ricordarlo a chi l'ha dimenticato o non l'ha vissuto.
Alle elezioni comunali di quell'anno sia la sinistra che la destra si presentarono divise (per motivi troppo lunghi e complessi da affrontare ora), e furono depositate all'ufficio circoscrizionale di Nereto 4 liste, due di centro-sx e due di centro-dx. Ma le cose si complicarono: una lista di destra non fu ammessa, benchè in regola con tutti gli adempimenti ,compresi la raccolta delle firme, perchè furono consegnati in ritardo d…

Sanità in Val Vibrata

L'avvocato Gabriele De Santis ha inviato al blog questa lunghissima mail:
INIZIO CITAZIONE
ALLA C.A. di martinsicurocity
Dopo la riunione dei Sindaci dell’unione dei comuni con l’assessore alla Sanità tenutasi ieri a Nereto sulle sorti del’Ospedale Val Vibrata di Sant’Omero vi chiedo cortesemente, ove lo vorrete, di poter pubblicare questo mio breve commento che segue , sperando che il dibattito si trasferisca nelle sedi istituzionali e che il sindaco p.t. prima di schierarsi a favore dell’una o dell’altra soluzione senta la cittadinanza che ha l’onore di rappresentare.
Avv. gabriele de santis

Ospedale di Sant’Omero : chiusura in vista ; una storia sbagliata ;
privatizzazione : Spa alla ricerca di privati o public company

Il governo della sanità della Regione Abruzzo stila in continuo i conti della sua gestione .
Ha comunicato di aver ottenuto un incremento di fondi da parte dello stato ,
che ha ritenuto però insufficiente per programmare l’uscita dall’indebitamento,
e punta il dito , per l…

Perchè lo fai

Dicono che a Villa Rosa sia stato aperto uno sportello di ascolto per combattere il disagio sociale. L'unica cosa degna di nota è il centro di raccolta dei libri usati. Per il resto, beh; di cineforum è lastricata la via del degrado.

Sciur Erosione come la va

Certo che in un anno, in questa città, ne sono successe di cose. Politici inciampati in almeno una dozzina di gaffe, ambiguità e leggerezze, imprenditori che hanno inguaiato società sportive, comuni cittadini che hanno avuto memorabili alzate d'ingegno. Sarebbe simpatico ricordarne almeno un paio per ogni anno. Così, giusto per sorridere quando tra dieci o vent'anni ci guarderemo indietro e penseremo a quella persona o quell'evento così curiosi, rappresentativi ed originali da essere in grado di identificare un'intero anno. "Ti ricordi quell'anno che ...?"La pro loco di Martinsicuro si è inventata una cosa simile, ma con una visione dai contorni decisamente sfuocati.