Passa ai contenuti principali

Il nulla per noi

Dopo l'approvazione del Governo di una moratoria di un anno per riflettere sul ritorno al nucleare in Italia resta in discussione il problema della localizzazione delle aree di stoccaggio dei rifiuti radioattivi già esistenti sul suolo nazionale, ovvero quelli depositati in modo provvisorio subito dopo il referendum del 1987. 
Lo studio sembrava dover durare anni ma una circolare del Ministero della Salute datata 31 marzo 2011 ha informato il Comune di San Benedetto dell'avvio delle pratiche di esproprio di una vasta zona della riserva naturale della Sentina fissando inderogabilmente l'inizio dei lavori di messa in funzione dell'impianto di stoccaggio entro l'inizio dell'estate. La nostra salute non è più al sicuro, le nostre case ed i nostri terreni non hanno più alcun valore, il turismo non ha più ragione di esistere, praticamente abbiamo perso tutto, per niente. 

Commenti

  1. Daje !
    Lo stoccaggio di rifiuti nella sentina, sarebbe una waccata enorme.
    Gheddafi agli oppositori li bompardava direttamente,
    da noi invece si vogliono eliminare con fughe radiattive ?
    Qual' e' l'ingegnere che ha scelto la sentina
    come area di stoccaggio rifiuti nucleare ? Gianni e Pinotto ?
    Non credo che ci siano Ingegneri tanto deficenti,
    proprio l'ideale in mezzo all' acqua e alle rane.
    nel raggio di 1km da due centri densamente abitati,
    oltre al territorio di pesca alimentare.
    Se continua di questo passo, dopo l'esperienza di Tokyo,
    metteranno i rifiuti radioattivi direttamente sul tetto
    delle nostre case !
    Einstain non avrebbe avuto idea migliore.

    RispondiElimina
  2. Anche quest'anno, il blog colpisce con il suo pesce d'aprile... comunque quelli passati erano migliori... qui si è giocato un pochino sporco...

    RispondiElimina
  3. @ Daje !
    eddaje sveglia!
    comunque c'è chi fa a gara per avere le scorie. No, non è un pesce di aprile.
    http://www.forumnucleare.it/index.php/documenti/doc-video/la-svezia-e-i-rifiuti-radioattivi

    RispondiElimina
  4. Ma stai a vedere che dagli e dagli
    mettono veramente le scorie nella sentina !
    Sticazzi, a suggerire certe notizie lo fanno per davvero ! :mrgreen:

    RispondiElimina
  5. lo so io sotto la casa di chi dovrebbero mettere le scorie
    radioattive.. ma questa e' un altra storia.

    RispondiElimina
  6. Se utilizzano veramente la sentina per le scorie,
    poi tutti a correre dietro al blogger ... LOL

    RispondiElimina
  7. panico in citta, milioni di risarcimenti chiesti
    al bloggere per la diffusione di notizie sconvolgenti !
    LOL LOL LOL

    RispondiElimina

Posta un commento

Tutti gli utenti autori di un commento sono invitati a nominarsi con un nik name o un nome di fantasia selezionando l'opzione "Nome/URL" compilando anche solo il campo "NOME:".

Post popolari in questo blog

La questione delle deleghe all'opposizione

La consegna delle deleghe, poi rifiutate, ad Antonini e Vagnoni hanno generato una interessante discussione a seguito del post precedendete.

Mi spiace che una scelta personale come la mia, venga vista ancora come frutto di logiche di partito o di ragionamenti della vecchia politica, da parte di persone che sicuramente non mi conoscono.
In verità le deleghe offerte ritengo abbiano altre logiche ben meno nobili rispetto a quello che vogliono far sembrare . Non entrerò in merito a ciò che penso io sulla iniziativa, ma chiarisco il perchè della mia rinuncia (se può interessare). Dopo che in campagna elettorale hanno buttato su di me solo fango, dopo che per cinque anni mi hanno dipinto come amministratore incapace criticando costantemente il mio operato nei diversi settori di cui mi occupavo (ivi compresa la cultura), dopo che hanno ripetuto fino all'infinito di essere i più bravi in tutto, non mi pare coerente oggi la richiesta della maggioranza, nè lo sarebbe stata una…

Elisa Foglia e gli hobbisti della politica

Elisa Foglia, il candidato sindaco del PD, appare incerta, fragile ed incapace di tenere testa a due locomotive lanciate a gran velocità come Camaioni e Vagnoni.
Tuttavia, potrebbe essere la vera sorpresa di questa tornata elettorale, qualora Città Attiva fosse troppo affossata dalla presenza dei 5 Stelle e la destra non riuscisse a trovare i voti per passare al primo turno. Anche se remota l'eventualità di un ballottaggio tra Vagnoni e Foglia si può ancora tenere tra gli scenari possibili.
Le due liste del PD sono corte e poco assortite e con ancora una presenza di vecchi mestieranti della politica locale che a questo punto della loro vita hanno preso la campagna elettorale come un hobby da portare avanti tanto per tenersi attivi.
La loro presenza ha indebolito da subito la figura del candidato Sindaco e certamente ha tenuto fuori parecchi nomi nuovi che senza di loro non avrebbero esitato a schierarsi sotto il simbolo del Partito Democratico, però ha garantito l'esperienza …

Vivere a Martinsicuro

Offriamo un punto di contatto a Susanna.
INIZIO CITAZIONE
Buonasera ho acquistato una casa a martinsicuro e mi piacerebbe conoscere un pò questa città parlando con chi ci vive e ci lavora già. Anche perchè mi sembra di capire che di "problemini" ce ne sono abbastanza. Il mare e il sole sono stupendi, il resto si può migliorare.
Grazie Susanna
FINE CITAZIONE