Passa ai contenuti principali

Voyeur

Per la felicità dei curiosi ecco curriculum vitae e retribuzione annua lorda del Segretario Comunale (scorrere fino in fondo il documento). Ora, aspettiamo notizie su Sindaco e Assessori. Tanto per curiosare.

Commenti

  1. non sono pratico di queste cose... ma centomila euro sono tantissimi soldi!!!! le settemila di premio produttività le avevo sentite però cosa sono quei 33.000 euro sotto la voce altro. c'è uno che ci capisce ed ha voglia di spiegare?

    RispondiElimina
  2. Dal sito: www.jobtel.it
    "Il city manager, o segretario comunale, è una figura assolutamente nuova introdotta dalla legge Bassanini. E' un direttore generale con ampi poteri, che i sindaci dei Comuni con più di 15 mila abitanti e i presidenti delle Province potranno assumere a tempo determinato, o comunque per un periodo non superiore al loro mandato. Gli amministratori pubblici non hanno alcun tipo di vincolo.
    Non sono necessari concorsi e la legge non detta alcun criterio per le scelta di questi professionisti. Si tratta di una sorta di direttore generale, con il compito di attuare gli indirizzi e gli obiettivi del Comune.
    Nelle grandi città come nei piccoli Comuni il sity manager, o segretario comunale, coordina il lavoro dei dirigenti, dall'ufficio tecnico all'anagrafe fino a quello dei tributi, e orienta l'attività dei dipendenti in modo da raggiungere gli obiettivi posti dagli amministratori.
    Tra i suoi compiti c'è anche quello di partecipare alle riunioni della giunta o dei consigli comunali dove non cura soltanto la verbalizzazione degli incontri. Come giurista del Comune, garantisce infatti che ogni scelta dell'azione amministrativa rispetti le leggi dello Stato e i regolamenti locali. Senza dimenticare le compatibilità con il bilancio del Comune.
    Infine il city manager può rogare tutti i contratti nei quali il Comune è parte in causa. Autentica le scritture private e, nelle piccole realtà, procede alla levata dei protesti.
    Accanto a queste mansioni il segretario svolge anche altre funzioni previste dai singoli statuti e quelle che il sindaco gli vuole attribuire. Al manager viene chiesto di lavorare per obiettivi e non per atti formali. E il city manager si trasformerà sempre più in un consulente legale dell'amministrazione."
    Per chiarimenti sullo stipendio dei segretari comunali:

    http://www.giurdanella.it/8101

    http://www.segretariocomunale.com/index.php?option=com_content&task=view&id=142&Itemid=2

    RispondiElimina
  3. Ma chi l'ha scritto il curriculum? E' pure sgrammaticato!!

    RispondiElimina

Posta un commento

Tutti gli utenti autori di un commento sono invitati a nominarsi con un nik name o un nome di fantasia selezionando l'opzione "Nome/URL" compilando anche solo il campo "NOME:".

Post popolari in questo blog

La questione delle deleghe all'opposizione

La consegna delle deleghe, poi rifiutate, ad Antonini e Vagnoni hanno generato una interessante discussione a seguito del post precedendete.

Mi spiace che una scelta personale come la mia, venga vista ancora come frutto di logiche di partito o di ragionamenti della vecchia politica, da parte di persone che sicuramente non mi conoscono.
In verità le deleghe offerte ritengo abbiano altre logiche ben meno nobili rispetto a quello che vogliono far sembrare . Non entrerò in merito a ciò che penso io sulla iniziativa, ma chiarisco il perchè della mia rinuncia (se può interessare). Dopo che in campagna elettorale hanno buttato su di me solo fango, dopo che per cinque anni mi hanno dipinto come amministratore incapace criticando costantemente il mio operato nei diversi settori di cui mi occupavo (ivi compresa la cultura), dopo che hanno ripetuto fino all'infinito di essere i più bravi in tutto, non mi pare coerente oggi la richiesta della maggioranza, nè lo sarebbe stata una…

Elisa Foglia e gli hobbisti della politica

Elisa Foglia, il candidato sindaco del PD, appare incerta, fragile ed incapace di tenere testa a due locomotive lanciate a gran velocità come Camaioni e Vagnoni.
Tuttavia, potrebbe essere la vera sorpresa di questa tornata elettorale, qualora Città Attiva fosse troppo affossata dalla presenza dei 5 Stelle e la destra non riuscisse a trovare i voti per passare al primo turno. Anche se remota l'eventualità di un ballottaggio tra Vagnoni e Foglia si può ancora tenere tra gli scenari possibili.
Le due liste del PD sono corte e poco assortite e con ancora una presenza di vecchi mestieranti della politica locale che a questo punto della loro vita hanno preso la campagna elettorale come un hobby da portare avanti tanto per tenersi attivi.
La loro presenza ha indebolito da subito la figura del candidato Sindaco e certamente ha tenuto fuori parecchi nomi nuovi che senza di loro non avrebbero esitato a schierarsi sotto il simbolo del Partito Democratico, però ha garantito l'esperienza …

Vivere a Martinsicuro

Offriamo un punto di contatto a Susanna.
INIZIO CITAZIONE
Buonasera ho acquistato una casa a martinsicuro e mi piacerebbe conoscere un pò questa città parlando con chi ci vive e ci lavora già. Anche perchè mi sembra di capire che di "problemini" ce ne sono abbastanza. Il mare e il sole sono stupendi, il resto si può migliorare.
Grazie Susanna
FINE CITAZIONE