Passa ai contenuti principali

Vocazione turistica

A proposto del terreno inquinato a Villa Rosa.
INIZIO CITAZIONE
M.C. ha detto...
Ma anche voi di MCity vi siete allineati ai quotidiani che sono stati invitati a tenere un profilo basso sulla vicenda del terreno di Villa Rosa?
Voci e dati dell'ARTA dicono di una presenza di 2 punti oltre la soglia massima (10 microgrammi per litro) di ARSENICO nell'acqua.
Da molti studi epidemiologi risulta che a causa del consumo di acqua con concentrazioni di arsenico elevate (maggiori di 0,3 microgrammi per litro) e per periodi compresi tra 5 e 25 anni si hanno lesioni della pelle, cancro della pelle, della vescica e polmoni, disturbi vascolari ed effetti sul sistema nervoso.
Il problema grosso è che 15 anni fa qualcuno aveva avvertito gli amministratori del problema (gia allora grave) e nessuno ha detto nulla o fatto nulla. Oggi molti cadono dalle nuvole e fino a poche settimane fa addirittura smentivano che ci fosse il minimo pericolo.
Nessun allarme?!? Almeno cerchiamo di non nascondere la verità.
FINE CITAZIONE

Commenti

  1. Fosse solo l'ARSENICO, non manca nulla su quel terreno, le analisi sono pubbliche basta andare a leggerle. Provate a guardare le concentrazioni del ferro. Solo degli ipocriti e falsi come chi ci governa può minimizzare questa cosa gravissima. Ma forse il problema è un'altro chi c'era di loro quando fu autorizzato lo scarico ? FATEVI AVANTI SE AVETE CORAGGIO, non continuate a prenderci in giro abbiate il coraggio di pagare le vostre colpe, a gia dimenticavo in italia non si paga si prescrive. VIVA LA GIUSTIZIA.

    RispondiElimina
  2. MACCHERONATA ITALIANA
    Il malinteso,sottinteso,dei residence assomiglia sempre piùad una grande maccheronata italiana.

    RispondiElimina
  3. Leggendo in questi giorni le varie dichiarazioni in merito, mi viene voglia di vomitare. Possibile che esistano politici locali che vorrebbero tacere in merito? Purtroppo sì. Ma io non ci stò e mi ribeello in tutti i modi possibili e chiedo fortemente di essere messo a conoscenza della verità dei fatti cioè: cosa c'è in quel terreno e in quella falda, chi ce l'ha scaricato e chi lo ha permesso? Colgo l'occasione per ringraziare un partito che mai ho votato ma che penso si stia assicurando il mio prossimo voto e quello di altri, che pur essendo simpatizzanti di altri lidi politici, stanno apprezzando l'unico partito che ci fa conoscere le cose e, quando non le condivide, le combatte duramente senza mezzi termini:ALLEANZA NAZIONALE. Bravi, continuate così.
    r.s.

    RispondiElimina
  4. Ecco un altro che prende lucciole per lanterne. Amico, dove stavi tu quando il partito che fu di Fini nei cinque anni di amministrazione Micozzi dava il proprio assenso per costruire nelle vicinanze di quell'area? E' facile sputare veleno quando si è stati cacciati da persone con cui si condividevano anche le virgole. Medita anonimo, medita...

    RispondiElimina
  5. Vorrei rispondere al "bastian contrario"
    perchè probabilmente non è ben informato circa la nostra attività politica ed amministrativa passata e presente.
    Siamo stati allontanati da questa amministrazione proprio perchè non condividevamo molti modi di agire e di proporsi, della stessa.
    Vorrei inoltre ricordare che in un solo anno ci sono stati due momenti di forte tensione con il sindaco che poi ha portato lo stesso a decidere di defenestrarci.
    Per quanto riguarda l'amministrazione Micozzi, vorrei precisare che noi nulla sapevamo di questa storia e della famosa relazione giunta in amministrazione ne abbiamo avuto notizia solo recentemente.

    cordiali saluti
    luigino fedeli

    RispondiElimina
  6. il problema è solo uno: era legale seppellire quei rifiuti in quel terreno? se si è fatto tutto seguendo le leggi allora non c'è nulla da aggiungere. abbiamo solo delle leggi del cavolo ed è corretto che l'area si bonificata a spese della collettività.
    se invece ci sono prove per pensare che la manovra è stata fatta non seguendo le leggi e con dolo allora è il momento di far partire qualche denuncia verso nomi, cognomi ed uffici. ma questa cosa non la possiamo fare noi privati cittadini, la devono fare i gruppi di opposizione e le associazioni civiche. troppo comodo puntare il dito ed aspetare le conseguenze alle prossime elezioni. mettersi a dispozione della collettività vuoi dire anche andare in tribunale se serve e non solo fare i fighetti sul giornale locale.
    PS
    alleanza nazionale dovrebbe chiudersi in un elegante silenzio. se sanno della percolosità dei rifiuti ora, lo sapevano anche allora quando erano nella giunta micozzi.

    RispondiElimina
  7. Vorrei informare i cittadini di Villa Rosa e Martinsicuro di un fatto strettamente correlato ed allo stesso modo grave e NOCIVO. In certi giorni come oggi verso 11.30 ed in molte notti così da non essere scoperti nell'aria soprattutto del lungomare tra Martinsicuro e Villa Rosa si sente un forte odore acre tipica di processi metallurgici provenienti da una "certa fabbrica" (non faccio nomi)... quei furbi in certi orari spengono i loro filtri costosi e disperdono nell'aria agenti super tossici quali polveri sottili come PM10 e molto altro.
    Siamo rimasti noi cittadini fregati già una volta ed ora la beffa continua sotto i nostri occhi senza che noi facciamo qualcosa.
    Chi non crede a questo fatto vada a fare le analisi sul terreno limitrofo la fabbrica e capirà come stanno realmente le cose.

    RispondiElimina
  8. inutile sparare veleni...
    i vari colori politici sono andati al potere credo
    soprattutto per i loro interessi personali...
    C'è chi ha fatto una piazza che sembra una spianata delle moschee..
    C'è chi con i soldi del comune si è aperto una bancarella...
    C'è chi ha messo sotto 41-bis i martinsicuresi con la videosorveglianza...
    Speriamo in un futuro migliore !

    RispondiElimina
  9. Caro consigliere Fedeli, assodato che con i se e con i ma la storia non si fa, credo che la domanda che tutti si pongono è: se AN fosse stata ancora in maggioranza avrebbe sollevato la questione dei veleni del terreno di Villa Rosa?

    RispondiElimina
  10. E volevo aggiungere a quello detto da Bastian contrario...
    e se non sapevano nulla, per quale motivo hanno fatto la denuncia?

    RispondiElimina
  11. Perchè al posto del residence A LUCI ROSSE, chi ci governa non realizza una bella piscina riscaldata dove i cittadini di Martinsicuro Villa Rosa e Alba potrebbero andare?
    Sicuramente darebbe un reddito onesto e pulito.

    RispondiElimina
  12. Vorrei dire a Bastian Contrario, a Gibo e a M.C. che comunque Alleanza Nazionale (ribadisco che non ne sono un elettore) ha comunque portato a conoscenza dei martinsicuresi di tante nefandezze dell'attuale maggioranza e ricordo che lo faceva anche quando era in maggioranza tant'è che alla fine Di Salvatore s'è stancato e li ha cacciati. Sicuramente non tutte le loro azioni sono condivisibili ma se non avesse tirato fuori i problemi del Grillo, di Micozzi con i soldi rimborsati, del terreno inquinato noi avremmo mai appurato certe cose? Non è forse meglio il loro comportamento invece, ad esempio, di quello di Cittattiva che dice di disapprovare gli appartamenti di 28 mq. e poi vota astenendosi? Almeno sia la destra che la sinistra hanno avuto il coraggio di votare contro. Eppoi non ci deve interessare se si comportano così solo perchè cacciati, l'importante è che ci rendano edotti. Continuate così, alleanzini.
    R.S.

    RispondiElimina
  13. Ancora con questa storia dei mini appartamenti. Giovane, prima di giudicare vedi di assistere ai consigli comunali. L'idea su come gira non te la fai certo perchè c'è chi si diverte a parlare male dei compagni di viaggio sui giornali. E' chiaro? O ti serve un disegnino

    RispondiElimina
  14. La notizia del giorno è che alleanza nazionale non c'è più. Da un pezzo. Il problema è solo negli equilibri politici interni ad un partito creato altrove. Dopo un po' bisognerebbe fare qualcosa.

    RispondiElimina
  15. Grazie per il "giovane" ma penso proprio che voi cittattivisti vi siete gasati troppo. I nostri consiglieri, insieme a quelli di A.N. hanno avuto il coraggio di votare contro, che poi è ciò che conta, aldilà delle chiacchiere da bar. Noi comprendiamo perchè i tuoi beniamini non hanno votato contro e in fondo potrebbe anche essere comprensibile, ma almeno non fate i professorini.
    Ai responsabili della destra e della sinistra lancio invece un appello: unitevi nella battaglia contro la pessima amministrazione che c'è e la prossima volta abbandonate le appartenenze ideologiche che da noi fanno solo danni e presentate una lista insieme dove coesistano il vecchio ed il nuovo poichè solo di vecchi politici non è credibile e il totale rinnovamento non ci piace visto ciò che stanno facendo i "nuovi".
    R.S.

    RispondiElimina
  16. non per allungare il brodo ma i "vostri" consiglieri che hanno votato contro contano tra di loro il vicesindaco che con l'amministrazione Maloni ha approvato il raddoppio della cubatura al centro affari Il Grillo solo per permettere ad uno dei loro componenti di vendere meglio i terreni di famiglia. E sono gli stessi, o "vostri" consiglieri che hanno spaccato la sinistra a Martinsicuro portandola allo sfascio facendo per motivi ancora oscuri due liste. Quello che stanno facendo i nuovi è naturale che non vi piaccia, non riuscite a concepire che idee vecchie.

    RispondiElimina
  17. La zona Nord di Martinsicuro, è l'aria che respiriamo a essere inquinata per i miasmi che fuori escono dal depuratore pieni di acido Solfidrico, la zona Sud Villa Rosa, a essere inquinata sono i pozzi d’acqua che i contadini annaffiano l'insalata e i pomodori che noi mangiamo, in che paese viviamo, i nostri amministratori si rendono conto di come ci fanno vivere?

    RispondiElimina
  18. Martinsicurese veracedomenica, febbraio 28, 2010

    Come fate a dire che il terreno è inquinato? Siete sicuri che le tipologie di analisi applicate siano corrette? Questa città non va avanti perchè ci sono branchi di pecoroni che credono alle fandonie. Pensate che le persone serie siano solo fuori dall'amministrazione comunale? Come vi permettete a tirare su sentenze.

    RispondiElimina
  19. Ma allora stai dicendo, che le analisi e i pareri dell'A.R.T.A. non sono veritieri? I valori dell'arsenico, del ferro e dei metalli pesanti, trovati nella falda acquifera non superano la norma? oppure l'acido Solfidrico che fuoriesce dalle vasche di depurazione dei fanghi del depuratore comunale, fa tutta salute? Se così fosse spiegaci come stanno veramente le cose, grazie.

    RispondiElimina
  20. LA FABBRICA DEI VELENI A MARTINSICURO.
    Dopo tutto questo chiacchiericcio sul terreno inquinato a Villa Rosa, abbiamo preso coscienza che per quattro miseri profitti di qualcuno, abbiamo noi tutti di Martinsicuro e Villa Rosa falde d’acqua inquinate e terreni inquinati dai peggiori veleni dell’industrializzazione del dopoguerra: Arsenico, Ferro, Manganese, Rame, Piombo, Nichel, Zinco, Cadmio, Idrocarburi Policiclici Aromatici etc….
    Dobbiamo prendere atto che la stessa fabbrica responsabile di tale scempio ambientale, è ancora lì a produrre come allora, il suo profitto non curante della salute di noi cittadini, riversando ancora nell’ambiente in cui viviamo, esalazioni e composti derivanti dai veleni sopradetti attraverso emissioni serali di migliaia metri cubi di gas tossici che di giorno non hanno il coraggio di liberare: certo sarebbe fuori legge, mentre di sera il popolo bue dorme e quindi tutto in sordina, continuano i profitti a discapito della salute della gente. Più si è fuori legge, più il profitto è maggiore: che bello!
    Meditate politici locali, meditate!
    Anche Voi non siete immuni da tali gas tossici, la nube dei veleni quotidianamente arriva anche a casa vostra e nutre (avvelenando) anche i vostri cari, fate un po’ i vostri conti ed abbiate il coraggio di salvarvi, una volta tanto salvereste anche noi.
    Da uno studio degli anni 80 – 90 si evidenziò a Martinsicuro un tasso di mortalità per tumori, di gran lunga superiori a tutti i paesi limitrofi, ma come è capitato per lo studio sull’inquinamento del 1997, meglio continuare a morire che parlare!
    Purtroppo fino a quando non risolviamo, non mi resta che augurare buon inquinamento a noi tutti!

    RispondiElimina
  21. Fastigi ha chiuso la fabbrica molti anni fà..
    attualmente molte fabbriche chiudono a causa
    della dislocazione in nuovi paesi emergenti..
    se chiude pure quella, che lavoro ci resta ?
    andiamo tutti a fare i commessi agli IPER ?
    saluti

    RispondiElimina
  22. Mi spiace ma l'ultimo commento è fuori luogo. La Veco attualmente non scarica i suoi residui di fonderia nei terreni in quanto le norme e i controlli sono diventati negli anni più stringenti. Credo che la questione vada ricondotta su un canale di oggettività....so che ci sono persone in giro per Villa Rosa che che con noncuranza fanno domande alla gente sui comportamenti che si adottavano nel periodo in cui sono stati utilizzati gli scarti di fonderia come riempimento, d'altronde non parliamo di una carriola o due di scarti ma di materiale trasportato con camion, impossibile che nessuno vedesse, a partire dagli autisti. Poi naturalmente vengono fuori i soliti pettegolezzi, si parla delle palme sul lungomare che non riescono a crescere proprio perchè anche per stabilizzare il terreno sotto sono stati usati gli stessi scarti, si parla di costruttori che all'epoca trovavano fenomenali tali scarti in quanto il ferro stabilizza in maniera rapida e sicura nei riempimenti, si parla di giovani amministratori che, in rapporti più che amichevoli con le proprietà di alcune aziende, non si preoccupassero se queste non smaltissero le stesse in maniera corretta ma le interrassero alla bel e meglio, naturalmente va sempre considerata la normativa dell'epoca perchè magari non c'era ancora la sensibilità verso le questioni ambientali che c'è oggi allora e quindi magari poteva non essere vietato farlo, certo è che, allora come ora, gli amministratori locali guardavano al presente preoccupandosi di essere accomodanti con chi deteneva un minimo di potere economico senza preoccuparsi del fatto che certi comportamenti, nel tempo, avrebbero potuto recare danni all'intera collettività.
    Quanto detto dal Consigliere delegato Vagnoni può essere vero, se c'è da bonificare l'area va fatto subito in quanto non si può aspettare un processo che rischia di durare anni e continuare ad avvelenarsi, ma gli consiglierei di proporre, per tutelare gli interessi del Comune di far sottoscrirre agli eventuali responsabili in amministrazione di allora in solido con quanti, pur conoscendo alcuni dati successivi e facendo finta di non averli mai visti, li hanno succeduti sui banchi della maggioranza, destra o sinistra che sia, e alcuni pare gli siano molto vicini ancora oggi, una polizza fidejussoria con cui comunque vengano impegnati a risarcire l'Ente in caso si stabiliscano oggettive responsabilità.
    E mica può essere che qua finisce sempre tutto a tarallucci e vino....

    RispondiElimina
  23. Rispondendo all’ultimo commento, forse l’autore non ha interpretato bene l’articolo sulla fabbrica dei veleni.
    Il problema non è attualmente l’ulteriore inquinamento del terreno o delle falde acquifere, ma un nuovo tipo d’inquinamento che si manifesta quasi tutte le sere dei giorni d’oggi, con l’emissione quotidiana a tarda sera di migliaia metri cubi di gas tossici e polveri sottili che sono liberati nell’aria dalla fabbrica dei veleni. In molti spesso hanno constatato e purtroppo possono ancora constatare di sera, che aprendo la finestra di casa propria, specialmente quando tira una leggera brezza, si sente un odore sgradevole, denso di olio e di sapore acre e nelle serate di luna piena è anche possibile vedere le ciminiere della fabbrica dei veleni eruttare a piena portata, gas e polveri tossici che avvolgono inevitabilmente Martinsicuro o Villa Rosa a secondo la direzione del vento in quel momento. Non sono fantasie, basta avere un olfatto sensibile ed attendere la sera o la notte a secondo l’occasione. Svegliamoci perché a questo inquinamento non è immune nessuno. C’è un detto che spiega che noi siamo quello che mangiamo, ma in ambienti malsani è più appropriato dire che noi siamo quello che respiriamo. Si consideri che mangiamo circa 4 volte al giorno, invece respiriamo circa 86.400 volte al giorno. Ci possiamo rendere conto che per la nostra salute, incide molto più negativamente i gas tossici che il cibo contraffatto.

    RispondiElimina
  24. sante parole, giuste anche per via marconi. che i residenti sono abbligati a respirare da anni, tutti i vapori e i gas che escono dal depuratore che ne pensi?

    RispondiElimina
  25. All'anonimo che ha parlato di sinistra spaccata e accusandomi di concepire solo cose vecchie chiedo, anzi, chiedono tutti i martinsicuresi: ma i nuovi come Cappellacci, Tuccini, Tommolini, Ciufegni, Di Tommaso, Testasecca, Vagnoni e Monti in cosa stanno eccellendo? Cosa lasceranno di buono al paese? Io, sinceramente, non riesco a trovare una sola cosa positiva che costoro, i nuovi, ci lasceranno in eredità, e tu?
    R.S.

    RispondiElimina
  26. No no, da questo punto di vista non posso che essere d'accordo ma tu devi convenire che i nuovi stanno facendo niente proprio perchè hanno i vecchi dietro che già dai primi giorni li hanno allineati e messi in riga.
    Poi per il resto, una cortesia, riguardo ai voti che si danno in consiglio comunale....facciamo che ognuno guarda a casa sua...che magari riuscite a capire il perchè di certe scelte fatte da chi vi rappresenta...non vorrei che il loro intento sia proprio di farvi guardare da un altra parte dei banchi della minoranza per distrarvi...o credete che i vecchi volponi stanno tutti in maggioranza?

    RispondiElimina
  27. Mi dispiace dover dissentire da quello che dici ma trovo più grave il giovane che si allinea e si fa mettere in riga che il vecchio che prova a farlo. Vuol dire che i giovani non sono ancora pronti. Io non ho mai partecipato ad una elezione e non lo farò mai perchè ritengo di non avere capacità di amministratore, ho sempre votato a sinistra a volte i vecchi e a volte i nuovi ma credo che chi vuole cambiare davvero le cose, stia sbagliando a pretendere un rinnovamento radicale poichè sono convinto che una compagine formata da tutti nuovi non possa avere tante speranze di far bene ma se ci fosse il giusto dosaggio delle cose con qualche vecchio disponibile a fare da balia ai più giovani sarebbe il massimo. La difficoltà, è vero, stà nel trovare il giusto connubio. M a visto come stanno oggi le cose, perchè non provarci? E perchè non provare a mettere insieme oltre che i vecchi e i giovani, anche le persone di buona volontà sia di destra che di sinistra e mandare a casa gli attuali, inconcludenti aministratori che stanno lasciando tanti di quei guai da far impallidire persino gli amministratori responsabili del profondo degrado urbano causato negli anni 70/80. Pensiamoci.
    R.S.

    RispondiElimina
  28. appare chiaro che negli anni passati, c'è stato qualche errore logistico, ma non per questo bisogna
    demonizzare chi resta sul nostro territorio con attività produttive.
    Se frà 20 anni tutte le industrie italiane saranno emigrate nei nuovi paesi emergenti,
    sarà colpa di chi ancora crede in fantasie oniriche utopistiche.
    Gli ecologisti, spesso fanno lo stesso ragionamento
    di quel marito che se lo taglia per far dispetto alla moglie !!!

    Auguri !

    RispondiElimina
  29. Il cicolo vizioso che si è instaurato ci porterà inevitabilmente alla fine...solo dei ciechi o degli ipocriti non vedono.Siamo un mondo senza cervello, lo abbiamo praticamente ucciso in nome del progresso EVVIVA EVVIVA

    RispondiElimina
  30. I nuovi, ma quali sono ? provate a raccontarci l'utilità di Di Tommaso, chi l'ha visto ?
    Ciufegni ? tante idee nessuna tradotta in nome della coalizione....CI VUOLE CORAGGIO, Ora le pari opportunità " FESTA DELLA DONNA " gratuitamente a scapito di attività che aderiscono, ULTIMA GENIALATA, MONTI, basta avere due soldini per gli anziani che portano voti e poi il DESERTO....tanti strilli sulla scuola superiore e poi.....TESTASECCA e chi è ?
    C'è anche lui in giunta ? TUCCINI il nuovo che avanza LA LEGA,lo votano da indipendente se lo rotrovano leghista, grande rispetto per gli elettori, VAGNONI il meglio, faccino pulito, avvocatino rampante, bella presenza....VENDUTO E VENDUTOSI IN NOME DI UNA PROMESSA.....e gli elettori ?, be ma quelli che c'entrano......
    E poi il gran regista il MITICO GIANFILIPPO, presente in ogni scempio di questo paese da attore protagonista e da comparsa...che bellezza
    Rimane fuori clasifica un vero genio della nostra politica il NOSTRO SINDACO, su di lui non ci sono parole............secondo da secondo, secondo da primo
    MEDITATE GENTE MEDITATE.....

    RispondiElimina
  31. TORNANDO troppi "splendidi" elementi ti sei dimenticato...meditare?! qui non ci resta altro che piangere!!

    RispondiElimina
  32. Buon giorno anonimo, hai ragione.Non ho dimenticato altri splendidi,era solo una rispota ad un interlocutore, questo è un paese oramai alla deriva ma permettimi di dirti NON PIANGIAMO, anche se tardi alziamo la voce denunciamo anche qui come stiamo facendo. Proviamo a farli vergognare e non parlo solo degli attuali amministratori. Costringiamoli a guardarci negli occhi quando ci incontrano.Questi hanno presentato il bilancio a martinsicuro e a villa rosa totale presenti OOOOO.Attacchiamo tutto ciò che non ci piace

    RispondiElimina
  33. Ciao tornado...volentieri...io sono pronta!!

    RispondiElimina

Posta un commento

Tutti gli utenti autori di un commento sono invitati a nominarsi con un nik name o un nome di fantasia selezionando l'opzione "Nome/URL" compilando anche solo il campo "NOME:".

Post popolari in questo blog

Ma alla fine, chi vince?

Chi è il favorito di queste elezioni? Esistono indizi per determinare quale candidato ha migliori chance? Per rispondere a simili domande la cosa migliore da fare è sempre quella di partire dai dati delle precedenti elezioni comunali per trovare analogie utili al ragionamento. Un tuffo nel passato, in pratica.

Elezioni comunali Martinsicuro 1993
Biagio Prosperi: Voti 811
Corsi Giovanni: Voti 540
Vallese Gianfilippo: Voti 2.256
Ignazio Caputi: Voti 4.120
TOTALE Voti Validi: 7.727

Elezioni comunali Martinsicuro 1997
Ignazio Caputi: Voti 2.414
Abramo Micozzi: Voti 2.853
Enzo Pierantozzi: Voti 2.837
TOTALE Voti Validi: 8.104

Elezioni comunali Martinsicuro 2002
Leonilde Maloni: Voti 4.506
Abramo Micozzi: Voti 3.326
TOTALE Voti Validi: 7.832

Elezioni comunali Martinsicuro 2007
Abramo Di Salvatore: Voti 3.259
Paolo Camaioni: Voti 2.540
Mauro Paci: Voti 1.410
Ignazio Caputi: Voti 977
Angelo Moscardelli: Voti 160
Emiliano De Mattheis: Voti 113
Totale Voti Validi: 8.449

Prendendo come punto di riferim…

Il problema di chi vola

Il blog ha ricevuto questa mail.

INIZIO CITAZIONE Ciao, chi vi scrive è un ragazzo di 34 anni di Martinsicuro.
Non sono molto “attivo” nella vita del paese, spesso osservo un po' rassegnato gli eventi aspettando che qualcosa finalmente cambi.
Non sono molto attivo nella vita sociale di Martinsicuro ma mi dedico assiduamente ai miei sport: la moto ed il volo. Si, avete capito bene, sono uno di quelli che svolazza in lungo ed in largo sopra la spiaggia di Martinsicuro appeso a quella specie di lenzuolo con quel ventolone un po' rumoroso. Insieme a me ci sono altri amici, padri di famiglia, scapoli incalliti o più semplicemente appassionati di volo, persone che dedicano il loro poco tempo libero alla pratica di questo sport cosi bello e particolare.
Potrei raccontarvi per ore delle mille avventure nei cieli del centro Italia, potrei descrivervi alcune cose che solo dall'alto si riescono a vedere e forse potrebbe essere l'occasione per far passare un brutto quarto d'ora …

Tutte le preferenze delle comunali martinsicuresi 2012

Dato che ogni analisi, a quest'ora ed alla fine di una giornata come questa, sarebbe parziale e sommaria rimandiamo a domani osservazioni più lucide e fredde. Intanto annotiamo qui i dettagli delle preferenze.


CITTA’ ATTIVA – CAMAIONI 
Stefano Ciapanna 308 Andrea D’Ambrosio 276 Massimo Corsi 163 Marco Ceci 99 Paolo Cistola 68 Sandro De Angelis 111 Olivo De Cesaris 135 Orlando Di Paolo 172 Giulio Eleuteri 157 Boris Giorgetti 133 Silvano Lupacchini 84 Federico Nardi 94 Roberto Prosperi 86 Roberta Spinosi 43 Debora Vallese 102 Sandro Ventresca 73 Solo lista 579
CAMBIAMO INSIEME – BUONASPEME  Gianni Alessandrini 62 Giorgio Anedda 138 Simona Antonini 267 Concetto Benizi 114 Giuseppe Capriotti 183 Gianni Carbone 108 Dante Cicchi 132 Amalia Cocchini 92 Guido D’Ascanio 91 Daniela De Luca 70 Elisa Foglia 76 Marco Foglia 86 Marco Massetti 164 Mauro Paci 111 Massimo Pulcini 108 Paolo Verdecchia 124 Solo lista 390
PROGETTO COMUNE – VAGNONI  Giuseppina Camaioni 173 Marco Bruno Cappellacci 171 Go…