Passa ai contenuti principali

Questioni di ambiente e di cultura

Sulla storia dell'accampamento abusivo sull'argine del Tronto e dello stato di cura della zona in generale, la Scuola Blu sembra avere le idee più chiare di tutti e da parecchio tempo.

Commenti

  1. A proposito di ambiente...
    Ho scoperto che a seguito di controlli effettuati su pozzi in Via Di Vittorio e dintorni sono stati rilevati da tecnici incaricati dall'amministrazione una pericolosa concentrazione di metalli tra cui l'arsenico.
    Il sindaco invita tutti i proprietari di pozzi privati IN TUTTO IL TERRITORIO COMUNALE ad effettuare dei controlli ricercando le sostanze pericolose individuate a Villa Rosa. E' noto che nei giardini del territorio ci sono molti che coltivano ortaggi per uso domestico ed inoltre sono molte le aziende agricole che vendono ortaggi prodotti su terreni di Martinsicuro irrigati con pozzi o con le acque del consorzio. Corrimo rischi per la salute?. Gradirei una risposta dai tecnici che conoscono il problema. Grazie

    RispondiElimina
  2. a questo indirizzo http://www.martinsicuro.gov.it/po/mostra_news.php?jvs=0&acc=1&area=H&id=49 trovi l'avviso emanato dal sindaco che inviata ad effettuare analisi di acqua nei pozzi privati della zona. Questo perchè da analisi in corso, ripeto in corso, sono state rilevate alte concentrazioni di arsenico e solventi clorurati in uno o più pozzi dell'area in questione. E' tutto scritto nel pdf linkato.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ringrazio il solerte lettore che mi ha rinviato al sito ufficiale del Comune su cui spesso vado a dare una sbirciata. Ma forse non sono stato chiaro e spero ora di essere capito meglio. Se le acque dei pozzi da cui si attinge l'acqua degli orti e delle campagne di Villa Rosa e forse anche Martinsicuro (visto che l'invito riguarda tutto il territorio comunale), possono essere troppo cariche di metalli e non aggiungo altro..., come sono le verdure di stagione che vengono coltivate in questi orti e campagne con produzione intensiva di ortaggi? Chi è responsabile della salute pubblica?
      Gli avvisi servono a mettere allarme, oppure a scaricarsi da responsabilità maggiori? Per questo ho chiesto una risposta formulata da un tecnico e non da un politico. Grazie dell'attenzione.

      Elimina
    2. Responsabile della propria salute è coloui che usa l'acqua. Prima di usarla fai un accertamento presso un laboratorio e basta. Non è possibile che bisogna ricondurre tutte le responsabilità a terzi soggetti. Ognuno si prenda cura di se e della propria proprietà.

      Elimina
    3. Carissimo, forse non riesco a spiegarmi bene. Se il contadino cui amo rivolgermi per acquistare ortaggi del posto, visto che sono cittadino, usa acqua contaminata, quale prodotto acquisto? Un sano ortaggio a chilometro zero o un veleno che il responsabile di se stesso non sa o non vuole buttar via, magari perchè è anche la sua fonte di reddito? .
      P.S. Il responsabile della sua salute deve imbattersi in proclamini affissi su pali o su alberi,(magari poi verificati sul sito ufficiale del comune alla voce AVVISO), oppure deve leggere ben evidente un manifesto grande con il simbolo municipale?
      Comunque grazie della risposta, perchè mostra attenzione alle opinioni altrui.

      Elimina
    4. effettivamente il problema e' reale e concreto.

      Elimina
  3. Scusate un momento, le responsabilita' di coloro che hanno eventualmente inquinato le falde poiche' e' tutto da stabilire, chi le accerta?
    Che cosa significa "si invitano i proprietari dei pozzi" ecc..ecc..
    Se si hanno dei sospetti fondati su eventuali cause che potrebbero e sottolineo potrebbero, inquinare le falde di un intero territorio; si fa un esposto e lo si consegna alla procura della repubblica.
    Il contadino...Quando fate spesa al supermercato a voi ecologisti vi succede come a coloro che se occhio non vede, cuore non duole?
    Ma perche' non pensate a reclamare gli autovelox sulla statale 16 tra martinsicuro e alba adriatica dove la gente ci rimette la pelle per davvero, nvece de pensa' a le cazzate!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ecco e' arrivato lo sponsor degli autovelox..

      Elimina
    2. Caspita anonimo del 21 luglio, sei una volpe, li sgami tutti...geniale....

      Elimina
    3. ecco ci mancava solo furbizia, dicci dove abiti che ti piazziamo
      subito una telecamera della "security" difronte casa tua.

      Elimina
    4. "dicci dove abiti"..."sponsor dei tutor"...uno statista!

      Elimina
  4. Il verde melogranogiovedì, luglio 19, 2012

    Egregi signori tutti, mi sembra che la conversazione si stia spostando su un piano errato. Gli autovelox sulla SS 16 sono indispensabili come i dossi artificiali, ove sono possibili, per ovvi motivi che non sto qui ad elencare. Se questa amministrazione decidesse di installarli avrebbe il mio plauso. Per inciso, se si percorre la strada che va da Avezzano a Sora, gli autovelox sono preziosi ed hanno evitato tanti morti. Stavamo però parlando di concentrazione di arsenico nelle acque del sottosuolo. Non mi interessano le polemiche ambientaliste o i richiami a possibili inquinatori. Se ci sono dei sospetti, non è difficile risalire ai responsabili. Vedi Bussi. Il punto a mio avviso è un altro: in questa bella piccola realtà non dobbiamo permettere che si sottacciano dei pericoli, se esistono, alla sanità pubblica. Ho soltanto voluto porre in evidenza come un AVViSO con queste valenze di pericolosità sia stato fatto ma quasi nascosto. Resta il fatto che non credo che "siano cazzate" le preoccupazioni circa la natura degli alimenti che ingeriamo. Evitiamo il turpiloquio, se possibile. Grazie
    Comunque grazie a tutti per l'attenzione

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Turpiloquio...ma si tolga la tutina da radical chic...

      Elimina
    2. melegrano,vendi autovelox ? qanto ti fruttano ?

      Elimina
    3. E' la volpe di cui sopra, pare che in citta' gli amici lo abbiano soprannominato
      "quoziente"

      Elimina
    4. invece a te ti hanno soprannominato "furbizia" ?
      braccia sottratte all' agricoltura !

      Elimina
    5. Ma argomenta invece di gettare letame nel ventilatore...saluti.

      Elimina
  5. Sig. Anonimo, non mi riconosco nella tutina di radical s hic... Volevo solo far si che la conversazione si svolgesse su un piano di rispetto ed educazione, per tutti, per chi scrive e soprattutto per chi legge. certo non mi può imporre un livello da trivio pecoreccio.
    Manca un suo apporto costruttivo alla questione in esame, ovvero il presunto inquinamento delle acque del sottosuolo. Per aggiungere una questione ulteriore, valutate gente, se questo presunto inquinamento può determinare danni alla salute per chi risiede in questo territorio. Salute a tutti

    RispondiElimina
  6. Prendiamo nota che nella nostra citta' sono giunti gruppi di motociclisti (sembrerebbe partenopei)
    che hanno scambiato le vie del nosto paese per una pista da gara.
    (e spesso hanno targhe inclinate in modo da risultare illeggibili)
    si riuscira' mai a fare qualcosa ?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io non lo so chi sia giunto a Martinsicuro, e' certo che le strade sono una giungla.
      Per inciso, in questo caso la politica locale, vecchia, usata, attuale, ha responsabilita' relative.
      Innanzitutto dipende dal nostro senso civico che se e', ai livelli della volpe di cui sopra, stiamo apposto.
      Appurato che non siamo nordici, ci vorrebbe un controllo pressante sul territorio.
      Ora le leggi ci sono e se si programmasse un periodo serio di prevenzione sulle strade, attraverso controlli coordinati tramite le forze dell'ordine; si riuscirebbe a limitare il disagio.
      Il nostro territorio impegna i tutori dell'ordine in situazioni che sulla carta sembrerebbero maggiormente importanti per la collettivita', per questo
      sono "sponsor" della tecnologia la quale, a fronte di un investimento dal relativo impegno umano, scoraggerebbe alcuni comportamenti.
      Il problema e' che interventi impopolari come questi decurtano voti, e nella politica fatta con i sondaggi piutosto che con le idee, e' preferibile rimandare....rimandare... rimandare... e' la volpe di sopra scorrazza come se pare...
      Vediamo se questa nuova giunta sara' piu' sensibile al tema, mi auguro di si.

      Elimina
    2. Magari è una mia impressione ma dai vigili che vedo in giro e da come si muovono credo che quando si farà un controllo sulle sanzioni elevate nel periodo gennaio aprile e quelle maggio luglio ci si potrà rendere conto che già qualcosa sta cambiando...per la questione autovelox sono d'accordo che potrebbe essere una soluzione, c'è sempre da fare una considerazione. La ss16 andrebbe certamente controllata, ma ci sono strade interne che comunque vengono usate come piste di lancio da auto e moto guidate da incivili e imbecilli e quindi diventa complicato poter essere presenti dappertutto. Detto questo nulla vieta di organizzarsi con un autovelox a patto, so che le regole sono regole per tutti ma il buon senso è sempre il miglior ingrediente da mettere in qualsiasi ricetta,che non si utilizzi solo la mattina e a pranzo alle uscite delle fabbriche SOLO per sanzionare quegli operai che invece di andare a 50 vanno a 70.Anche se capita questo bisognerebbe fare in modo di usarli per riuscire strappare le patenti a quelle persone che davvero con i loro comportamenti mettono a repentaglio l'incolumità pubblica.
      Riguardo al senso civico dei cittadini l'anonimo qui sopra mi trova in pieno accordo. Speriamo che anche questo si riesca a correggere con il tempo pertendo da buoni progetti da inserire nelle scuole fin dall'infanzia, in questo il Comune di Martinsicuro grazie anche alla collaborazione dei Vigili so che negli anni ha sempre provveduto con dei mini corsi che andrebbero sicuramente potenziati.

      Elimina
    3. Sul buon senso ha ragione infatti il sistema dovrebbe essere preventivo.
      Il problema non sono i 70, il problema e' dove vai a 70, o se vai a 150 dove il limite e' 70!
      E' la tentazione di fare cassa adducendo la scusa sulla sicurezza, a creare
      panico nei confronti dei cittadini.
      Uno sparuto numero di elementi rimane allergico alle piu' elementari regole dell'educazione civica e trema all'idea di dover andare secondo codice piuttosto che come capzo gli pare, come dimostrano certi interventi sul blog. Il resto degli automobilisti, non avvistando una pattuglia da 20anni, non si pone il problema ne dei 50 ne dei 70 ne dei 90 ecc...
      Non facciamo gli gnorri, nelle Marche ci bazzica chi piu' chi meno, tutta Martinsicuro e sappiamo benissimo la differenza di controllo del territorio che c'e' anche nei comuni piu' piccoli di Martinsicuro e con meno risorse.
      Prova a scorrazzare in moto su viale de Gasperi a San benedetto...Lo fai una volta, due se ti dice bene; poi fatti una bella tuta su misura perche' ti aspetta un bel periodo di volontariato ai servizi socialmente utili.

      Elimina
  7. ...magari fino ad oggi non si è fatto nulla perchè tra questi è sempre stato presente la persona che fino a due mesi fa ricopriva la carica di assessore alla sport nella amministrazione Di Salvatore-Vagnoni....oggi è ancora li in mezzo e anzi è tra i più "rumorosi" considerando che in Via Moro durante la sagra che si sta tenendo venerdì sera era tra i più prolifici in fatto di accelerate rombanti......speriamo davvero si possa fare qualcosa...

    RispondiElimina
  8. Sant'Egidio è sotto mezzo metro d'acqua. Peggio dell'anno scorso. Se l'evento non è localizzato, aspettatevi purtroppo una valanga d'acqua.

    RispondiElimina
  9. e mentre c'è chi pensa ad improbabili autovelox....
    http://www.rivieraoggi.it/2012/07/22/147837/martinsicuro-di-nuovo-allagato-il-sottopasso-di-via-roma/
    il sottopasso di via roma è dinuovo allagato, dopo 15 giorni di lavori...
    no comment !

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il suo orizzonte si ferma giusto giusto sotto un ponte...

      Elimina
    2. fra pochi giorni chiuderà via colombo ;via bolzano non è ancora pronta ; il nuovo sottopasso torna ad allagarsi come se i lavori a nulla sono valsi; bè qui ci si fermerà per davvero ; ha dimenticavo .... non ho visto i cittattivisti all'opera con i secchi o a stappare i tombini lungo le strade dove erano ? chissà se il nuovo assessore è all'altezza del ruolo ? o forse è l'autore di un nuovo clamoroso errore !

      Elimina
    3. Un Cittattivistalunedì, luglio 23, 2012

      Ci rendiamo conto che molti pregavano le prime piogge per poter finalmente dare sfogo ai propri istinti repressi non avendo potuto farlo fino ad oggi. Purtroppo ancora una volta si deve constatare come a volte chi parla lo fa senza prima assicurarsi dei fatti.
      Innanzi tutto vorrei precisare che nessuno pensa di essere infallibile e che quindi senz'altro alcune critiche ben espresse sono prese in debita considerazione e si spera di farne tesoro per il futuro. Detto questo, e in risposta ai due anonimi qui sopra:
      - chi pensa agli autovelox dimostra di preoccuparsi della Città in cui vive molto di più di chi spera solo di poter avere motivi di critica e dimostra soddisfazione quando qualcosa va male;
      - Via Colombo non chiuderà se prima non sarà pronta la bretella di Via Bolzano e questo semplicemente perchè è nelle carte, ma per sapere questo bisognerebbe parlare dopo essersi informati e questo non è chiaramente l'interesse di chi lascia certi commenti;
      - il sottopasso di Via Roma è rimasto chiuso solo per un'ora intorno all'ora di pranzo fino alle 13,30 e per due ore nel pomeriggio dalle 14,30 alle 16,30 in corrispondenza degli scrosci di pioggia più intensi, che questo problema si potesse verificare era stato ampiamente anticipato proprio dall'Assessore che non sarebbe all'altezza anche a mezzo stampa. C'è un problema di una vasca di raccolta che perde e di condutture che non reggono una portata di acqua eccessiva e riversano l'acqua nel sottopasso rendendo il lavoro delle pompe inutile. Da qui,anche questo ampiamente anticipato, la necessità di fare ulteriori interventi che non prevedono la chiusura del sottopasso ma che necessitano di un'autorizzazione delle ferrovie che non appena viene rilasciata probabilmente darà il via ai lavori.
      - In ogni caso, anche se nemmeno verificare questo è interesse di chi scrive a prescindere dalla realtà, è stato svolto un ottimo compito dagli operai dell'Ufficio tecnico e dagli agenti della Polizia Locale che son intervenuti più che tempestivamente evitando qualsiasi tipo di ingorgo o disagi poizionando le transenne e dirigendo il traffico.
      - I "cittattivisti" nella persona del Sindaco e sempre dell'Assessore che non sarebbe all'altezza sono stati in contatto continuo in mattinata con i dipendenti, sono stati presenti insieme ad altri al sottopasso nei momenti critici e sono stati fino alla completa riapertura del sottopasso in giro per la città con la protezione civile garantendo la presenza e collaborazione mentre questi effettuavano interventi sulle strade che presentavano maggiori problematiche, questo chi era in giro lo ha visto ma naturalmente anche questo non interessa chi deve lasciare commenti a prescindere dalla verifica della realtà dei fatti. E per fare una battuta....Probabilemnte molti citattivisti avranno anche provveduto ad aprire qualche tombino davanti alle proprie abitazioni...i secchi credo sarebbero stati inutili..
      Invito poi a fare mente locale come nessun altro sottopasso ha avuto problemi avendo avuto l'accortezza di fare verifiche preventive (fatte sempre dai dipendenti comunali naturalmente) e avendo provveduto a fare operazioni utili a far defluire le acque e che è inutile elencare in quanto anche questo non credo interessi a chi comunque deve godere dei problemi per lasciare commenti critici.
      Detto questo, e nella speranza che nei prossimi giorni non arrivi la tempesta perfetta, è assolutamente vero che tutto è perfettibile e sicuramente l'opera dell'amministrazione poteva e può essere più incisiva e migliore ma chi ha dato fiducia a queste persone ci terrebbe che magari anche chi proprio non riesce a digerirli prima di dire delle cose lo faccia con cognizione di causa.
      Buon inizio settimana a tutti.

      Elimina
    4. non hai capito la polemica ! è stato il tuo gruppo a fare PROCLAMI di risolutività . Giova un pò di umiltà quando parli, perchè a quell'ora, che tu dici eri presente, erano le 15 ed io non ho visto nessuno di Voi ; si dia il caso che io sia passato di là e a causa dell'acqua sono dovuto rigirare e dovendo riaccompagnare alcune bambine che erano state alla colonia climatica organizzata da don Patrizio mi sono trovato mio malgrado a fare il giro del paese : e a quell'ora qualcuno di voi era ancora a CASA e i tombini di via colombo, via emilia ( via battisti non lo so ) sono stati alzati dai frontisti ; E' vero il paese ha retto bene e quel che è successo in via roma è poca cosa ed è sopportabile dalla cittadinanza ; ma , caro amico , anzi concittadino , quando c..... la smettete con la v/s supponenza.

      Elimina
    5. non bisognerebbe mai andare ad una colonia climatica organizzata da don patrizio col tempo incerto...

      Elimina
    6. Caro Cittattivista, credo che sia solo una cosa NORMALE che un amministratore sia presente SEMPRE in situazioni delicate, sia per ridurre i ritardi dovuti alla catena di comando, sia per rendersi conto PERSONALMENTE dei problemi. La differenza tra te e gli altri cittadini, è che quando Fancesco Tommolini ed Abramo Di Salvatore stavano sul ponte della Vibrata per monitorarne il livello e prendere delle decisioni sicuramente difficili, non non sono poi andati sul blog ad autoincensarsi.Torno a dirlo, quanto fatto, se erano effettivamente presenti e non per una visita di prammatica, E' SOLO UN FATTO NORMALE, non è eroismo.

      Elimina
    7. Un cittattivistalunedì, luglio 23, 2012

      Ma nessuno ha parlato di eroismo ...ho risposto semplicemente a questa affermazione..."...non ho visto i cittattivisti all'opera con i secchi o a stappare i tombini lungo le strade dove erano ?..." o pure rispondere alle domande adesso diventa supponenza?...
      Abramo di Salvatore e Francesco Tommolini non sono andati sul blog ad incensarsi perchè probabilmente nessuno ha contestato il fatto che avessero fatto quanto dovuto...cosa che a quanto pare non avviene nel caso del nostro gruppo...quindi per favore.. i paragoni vanno fatti con situazioni similari...e soprattutto qui nessuno si incensa, si espongono fatti e basta...
      Come ho avuto modo di dire dalle 14,30 alle 16,30 il sottopasso è stato chiuso dagli operai in via precauzionale ed era inutile stare li a guardare visto che la situazione era monitorata da loro, quello che può stupire è invece come mai, alle 15 e in presenza di transenne ben visibili il nostro amico con le bambine ha voluto lo stesso passare per poi dover rigirare e tutto il resto...sorvoliamo sul fare il giro del Paese...riguardo ai tombini a quanto pare non serve nemmeno scriverlo che è una battuta se poi chi legge è purtroppo guidato da una visione decisamente prevenuta, allora mettiamola così..ci saranno stati dei cittattivisti tra i frontisti o vogliamo dare per scontato che si sono fatte allagare le strade di chi ha votato cdx e csx?
      Detto questo, ha piovuto tutta la notte...il sottopasso è rimasto completamente asciutto...e nei comuni limitrofi rispetto che dalle nostre parti la situazione è pessima...ma non fa nulla .
      Ultima nota per l'anonimo che dice "...è stato il tuo gruppo a fare PROCLAMI di risolutività ..." per favore, non leggete solo quello che vi fa comodo come in precedenza è stato detto da altri...questo è quanto il nostro gruppo ha detto..poi, fate come volete:

      http://www.rivieraoggi.it/2012/07/18/147649/sottopasso-di-via-roma-in-programma-altri-lavori/

      Elimina
    8. dite meglio che è stata fatta metà dell'opera ; l'altra metà si farà quando ci saranno i soldi salvo che bastano quelli del ribasso d'asta ;ci fate più bella figura; ma a proposito del ribasso , mi è giunta voce che i partecipanti hanno gareggiato sapendo che si doveva lavorare su una corsia e poi sull'altra ( incidendo sui costi della sicurezza ) ; immagino che la chiusura totale della strada possa aver influito in negativo sul ribasso d'asta che poteva essere maggiore . ma , e giro la domanda, è possibile cambiare le carte in tovola ? ( non è che ci scappa qualche reato da disinvoltura ? ) quanto alla chiusura della strada alle ore 14,30 logica vuole che se è chiusa non si passa , segno che non lo era ,punto. la verità non costa nulla.

      Elimina
    9. I lavori del sottopasso di via roma sono stati cantierati a febbraio...dalla vecchia amministrazione o sbaglio?

      Elimina
    10. Caro Cittattivista dai paesi limitrofi si deve recepire il meglio e se si può anche migliorarlo, non il PEGGIO.
      ciao Marta

      Elimina
    11. Per il cittattivista
      Si ricorda il proverbio indiano... diceva pressappoco così:
      "Ogni volta che vuoi giudicare qualcuno, cammina prima per tre lune nei suoi mocassini."
      Dobbiamo diventare dei grandi camminatori non crede?
      Dobbiamo camminare,camminare e camminare ancora, uno nelle scarpe dell'altro per costruire un mondo la cui base non siano piu' il giudizio e il pregiudizio, ma l'umiltà e la comprensione,quella che un po' vi manca !!!
      Arrivederci

      Elimina
  10. Tutte queste cose sono dei fatti reali, poi la critica, le parole dette senza cognizione di causa, le dichiarazioni fatte conoscendo la realtà delle cose, sono sacrosante e sappiamo che ci sono e ci saranno, ma spiace leggere che una giornalista (poco professionale) dice "l'amministrazione comunale ha preferito fare orecchie da mercante" quando, e sfido chiunque a dimostrare il contrario, chi c'era prima le orecchie le lasciava direttamente a casa.
    Siamo certi che il giorno che via Roma riaprirà molti dimenticheranno di questo periodo godendosi una strada rimessa a posto con lavori aggiuntivi e risolutivi rispetto a quelli che erano stati preventivati dalla precedente amministrazione.
    Città Attiva va avanti con la certezza di poter dare un contributo reale al cambiamento di questo paese e che molti cittadini sono dalla nostra parte e che alla fine dei 5 anni molti altri se ne aggiungeranno.
    Agli amministratori dico di continuare in questa maniera perché più aumentano gli "attacchi" più è segno che si stanno disturbando pezzi di società che hanno finora goduto della totale libertà.
    Viva Città Attiva, viva una Martinsicuro nuova.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. un gran fenomeno costui.

      Elimina
    2. qui c'è chi fa copia e incolla...
      questo commento è stato fatto pari pari qualche settimana fa da cittativista attivo

      Elimina
    3. per l'anonimo cittattivista:
      Obsequium amicos, veritas odium parit
      (Terenzio, Andria, a. I).

      Elimina
    4. All'anonimo che inneggia a città attiva, ricordo che quando erano loro ad attaccare, di quali interessi particolari erano portatori?
      Il fatto vero è che ora, devono governare, e quindi sono sottoposti ad attacchi della parte avversa. E' la democrazia. Fate il vostro lavoro ed accettate anche le critiche, alcune saranno pretestuose, altre stimolanti, altre ancora costruttive. Certo se vi indignate facilmente mostrate di non essere tanto preparati agli attacchi, ma sapete...... chi semina vento raccoglie tempesta.

      Elimina
    5. ma perchè rispondere alle critiche e fare delle precisazioni significa indignarsi? ...mah...va bene anche questo...

      Elimina
  11. pinuccia camaionilunedì, luglio 23, 2012

    Quante parole..Mi auguro che stiate finalmente capendo che amministrare la cosa pubblica non è così semplice,non è come fare le chiacchiere al bar...NOI.. NOI SIAMO I SALVATORI DI QUESTO PAESE!!!GLI ALTRI...GLI ALTRI NON HANNO FATTO NIETE!!!!Non è stato sempre facile agli amministratori che vi hanno preceduto in questi 50 anni governare.Erano e sono tutte brave persone che amavano e amano Martinsicuro e Villa Rosa e che hanno cercato di fare del loro meglio, anche se qualche volta, con immenso dolore, non ci sono riusciti.. Oggi tocca a voi amministrare brava gente come chi vi ha preceduto, e in questo poco tempo di erroretti ne sono già stati fatti e,non lo potete negare!!!,ma non importa continuate a cercare le soluzioni giuste per i tanti problemi che ci sono,ma che ci sono sempre stati...e ricordatevi che la presunzione parte a cavallo,ma poi torna a casa a piedi.Per questo governate con umiltà, senza cercare sempre il capo espiatorio,il passato è passato. Adesso se fate bene il paese ve ne sarà grato e riconoscente,se sbagliate, non preoccupatevi, c'è sempre il modo per recuperare: nessuno è perfetto.
    Voglio approfittare per dire una cosa al cittattivista che ha scritto:-Molti pregavano le prime piogge per poter finalmente dare sfogo ai propri istinti repressi.- Allora a me è venuto da pensare ,ridendo : - Città Attiva in 5 anni quante bamboline avrà infilzate di aghi per fare il malocchio alla vecchia amministrazione?-..Ma per carità, caro cittattivista, non dire più certe corbellerie fai perdere i punti a Città Attiva.!!!!Buon lavoro caro Paolo!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ...bene, possiamo chiudere, sono arrivati i finti buonisti e quindi direi che si è toccato il fondo...bamboline, aghi , malocchio, corbellerie e presuntuosi a cavallo e salvatori di questo Paese a piedi....bon, buonanotte a tutti...

      Elimina
    2. pinuccia camaionilunedì, luglio 23, 2012

      Non sono una bonista e tantomeno una finta bonista....anzi.!!!! Comunque non hai capito un tubo di quello che ho scritto.... e questa tua risposta mi sembra molto confusa.. di chi non sa estrapolare da un discorso il senso vero e profondo e il lato ironico quando è presente. Caro anonimo sei proprio messo male...rileggi attentamente ciò che ho scritto...e non agitarti per le bamboline!!!Buonanotte e sogni d'oro!!

      Elimina
    3. gecco lo sfreggiatomartedì, luglio 24, 2012

      il "bon" finale tradisce le origine torinesi/piemontesi o simpatie per tale regione.
      effettivamente il cittattivista sembra rispondere in maniera un pò permalosa. ma credo gli attacchi siano ingiusti e strumentali. con tutto che abbiamo visto con i nostri occhi che domenica l'acqua cadeva come se fosse una cascata,il nuovo sottopasso ha drenato tutto nel giro di mezz'ora. prima questo non sarebbe sicuramente mai accaduto. e poi i problemi delle condotte esposti dall'assessore ai lavori pubblici sono reali.
      per finire,signora Camaioni,non esageriamo sui passati amministratori. ricordo personalmente (ahimè gli anni passano) le epoche G.Vallese,S.De Santis,L.Maloni,A.Micozzi,a dir poco inconcludenti e immobili. tutti anni persi per il paese. i cittattivisti staranno pure sbagliando qualche tempo e modo,ma sono attivi. chi fà corre il rischio di sbagliare,chi non fà non sbaglia di sicuro.

      ho trovato questa chicca,credo sia l'esempio lampante dei politici e dei giornalisti del nostro paese. soprattutto il segretario dell'udc si sta contraddistinguendo per la sua pochezza intellettuale. e se non sbaglio è stato anche uno dei primi non eletti e papabile assessore in caso di vittoria di Vagnoni. come siamo messi male a livello di esponenti politici.
      http://www.rivieraoggi.it/2012/07/22/147915/allagamento-sottopasso-a-martinsicuro-ludc-lhanno-trasformato-in-una-piscina/

      Elimina
    4. pinuccia camaionimartedì, luglio 24, 2012

      Il vostro spirito di mutuo-soccorso è ammirevole!!!!! e mi fermo qui...vedo che si continua a non voler capire !!!! Buona giornata

      Elimina
    5. link per link....
      http://www.martinsicurocittattiva.it/contenuti/blog/657-comunicato-stampa

      Elimina
  12. Gecco, l'intervento del segretario dell'UDC sulla stampa locale e' geniale... :)
    Questa giunta mi sta diventanto simpatica da quando leggo alcuni sostenitori o diretti protagonisti dell'opposizione.
    Fortunatamente Vagnoni, rarita' capace a destra, tende a distinguersi sostenendo una critica che non riconduca ad una cantierizzazione della sua stessa ex maggioranza, l'UDC invece miii... a testa bassa... :)
    Il PD...uguale, ma il PD si sa, vola alto.
    Cittattiva dorma serena, l'ipoteca per un decennio di amministrazione ce l'ha a portata di mano.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. il sottopasso di via roma appena realizzato si è allagato per la 2^ volta consecutiva a distanza di pochissimi giorni dalla sua realizzazione ; ti rispondo , direttamente ed indirettamente (UDC). Immaginiamo di fare per un istante l'avvocato. l'opera in questione era finalizzata a raggiungere un risultato che era quello che il sottopasso non si doveva più allagare ; visto che così non è, entrano in campo eventuali responsabilità del progettista o del direttore dei lavori o dell'impresa esecutrice o , infine del suo collaudatore ( o di qualcuno altro che potrebbe averci messo il becco : errare è umano , perseverare è diabolico - l'interessato mi ha capito ) ; immaginiamo che la giunta li abbia pagati anche in parte ; giova mettersi di tutto punto per contestare il mancato risultato dalla scoperta del difetto nei termini di legge ; non pagare il residuo , richiedere la ripetizione di quanto eventualmente anticipato salvo il danno o il maggior danno ; immaginiamo che la giunta nulla faccia e continui nell'affrontare ulteriori spese al fine di raggiungere il risultato voluto e se poi non lo raggiunge o spende troppo e male , sa cosa succede ? .... che la corte dei Conti chiamerà i componenti la giunta a rifondere il danno erariale ; anche i DIRIGENTI del Comune lo saranno se non controllano ; ipotesi questa che qualcuno incomici già pensare perchè la strada per l'inferno è lastricata di buone intenzioni. Immaginiamo di stare all'opposizione di fare il segretario dell'UDC, se fossi in questi , io dormirei tranquillo ad aspettare lungo la sponda del fiume il cadevere passare , perchè se questo è il buon giorno della giunta che alla prima pioggia si è impantanata ,il suo cadavere passerà prestissimo. Intanto mi permetto di osservare che questa Giunta pare non sia cosa diversa dal partito o associazione che sia "città attiva", perchè sovente comunica cose e parla come fosse un organo della Pubblica Amministrazione , il che è segno di DERIVA delle Istituzioni ; per il vero l'esperienza politica insegna che il partito è una cosa e l'amministrazione è altra cosa ... ecco un buon motivo per non votare mai una lista civica . Buon proseguimento.

      Elimina
    2. "...ecco un buon motivo per non votare mai una lista civica".
      Guardi che la campagna elettorale e' finita da tre mesi e gli unici a dormire tranquilli fin'ora mi pare siano coloro che le elezioni le hanno vinte.
      In merito alle responsabilita' relative ai lavori del sottopasso di via Roma...
      Magari ci mettesse mano la corte dei conti, io come cittadino non aspetto altro.
      Anzi guardi, lei che si sente ispirato dall'avvocatura, perche' non fa un bell'esposto alla procura; vedra' che tutti i cittadini di Martinsicuro le sarebbero grati qualora emergessero incongruenze passate e presenti.
      "Per il vero" l'esperienza politica insegna ai cittadini di sedere sulla riva del fiume ad aspettare i partiti defunti da un pezzo...vedra'.

      Elimina
    3. gecco lo sfreggiatomercoledì, luglio 25, 2012

      mi associo al commento quì sopra. faccia l'esposto le saremo tutti grati. ma non credo proprio che lei lo farà perchè alcuni esponenti del suo partito UDC membri della scorsa maggioranza come l'ex assessore Micozzi,soprattutto in qualità di assessore all'urbanistica (un professore di matematica assessore all'urbanistica),dovrebbero a ben vedere svuotarsi le tasche perchè,se non ricordo male,nei scorsi 5 anni si fecero 3 interventi sulle pompe del sottopassaggio causando problemi ben più gravi di quelli attuali.
      per inciso,il lavoro attuale non aveva come fine principe l'evitare gli allagamenti. ciò sarà possibile solo con ulteriori interventi.
      interpelli la corte dei conti Avvocato. nel frattempo si goda il suo segretario locale di partito UDC.

      Elimina
    4. ...ecco appunto, ma soprattutto immaginiamo per una volta di non fare l'avvocato che prima di parlare ci si informi...i lavori non erano, purtroppo tesi a questo, bensì ad evitare che l'acqua continuasse ad infiltrarsi nel solettone..come già detto in non so più quanti commenti...il problema dell'acqua che le pompe non riescono ad espellere è dovuto al fatto che essendo la canalizzazione piccola in momenti di pioggia intensa questa dal pozzetto di raccordo posto a est del sottopasso viene ributtata dentro...e nessun lavoro è stato fatto in questo senso...perchè nessun progetto era stato previsto in questo senso... e speriamo che non si torni più su questo punto ....e comunque, come avranno potuto verificare coloro che sono in buona fede, il sottopasso è rimasto chiuso dalle 19 circa (ora in cui la pioggia veniva giù a secchi fino a circa le 21, 20 o poco più...le strade allagate per ovvi motivi nel giro di un ora sono tornate alla normalità..naturalmente o grazie all'ausilio della protezione civile...mentre in altri comuni si galleggiava fino a piena notte...unico problema il sottopasso di via Bolzano a causa deella cavata che non tira ..anche a causa dei soliti comportamenti incivili che in futuro spero siano sanzionati a dovere...tutto questo naturalmente non necessariamente per merito di questa amministrazione ma perchè in passato magari su questo fronte si è lavorato meglio di quanti molti possano ritenere, sia da parte delle precedenti amministrazioni che dei funzionari degli uffici.
      La corte dei conti sarebbe felice di ricevere un esposto ma non facciamo come in passato che tutti minacciano e nessuno fa...se ritiene il forse avvocato di cui sopra che ci siano gli estremi l'indirizzo è reperibile su internet...per il rsto...non comment.

      Elimina
    5. credo che a quest'ultime tre commentatori manchi qualche senso ;sicchè si scopre ora che i lavori non sono stati fatti per evitare che il sottopassi si allaghi più : cioè i lavori non sono stati fatti perchè ciò non accadi ! spiegatelo alla gente ! quanto alla Corte dei Conti , è compito istituzionale di questa controllare le spese facili ed il ruolo degli amministratori e dei dirigenti preposti ; eventualmente sono c.. vostri e di chi vi ha preceduti ; quanto all'invocato esposto alla procura , potete stare tranquilli non sono mai stato un delatore ; ma , diteci , l'odio che siete bravi a manifestare quanto vi passerà ? perchè non ve ne andate via da Martinsicuro .

      Elimina
  13. Solo per rispettare la veritá dei fatti, al di lá di qualsiasi altra considerazione: alle 20:20 il sottopasso era percorribile.

    RispondiElimina
  14. I tanti commenti sul sottopasso di via roma, e i dubbi sulla correttezza dei lavori effettuati sin ora, credo siano figli di una non corretta informazione sul tema .
    Io non sono un ingegnere, ma in questi anni ho potuto verificare con gli uffici come le criticità che hanno portato il sottopasso ad allagarsi nei momenti di pioggia abbondante e ad essere bagnato in momenti di precipitazioni normali siano dovute : 1) alla insufficienza delle pompe (problema risolto con l'intervento effettuato circa 2 anni fa); 2) al solettone lesionato(problema risolto con i lavori appena terminati); 3) alla mancanza di vasche di sedimentazione (intervento che si farà a breve con l'utilizzo del ribasso dei 73.000 €. del BIM); 4) all'intervento sul muro laterale del sottopasso che ha delle perdite; 5) alla condotta che dal sottopasso risale verso Martinsicuro (c'è una strozzatura, il tubo passa da 60 a 30 con evidenti problemi di drenaggio di acqua); 6) intervento a valle per evitare che l'acqua della collina si riversi tutto sul canale laterale al sottopasso. Ora rimangono da effettuare gli interventi 4, 5 e 6 che erano in programma al momento dell'arrivo dei fondi dalla Regione Abruzzo e Provincia di Teramo di ristorno delle somme urgenze spese dal comune nel 2011 (€. 320.000 - entro settembre una parte verrà già trasferita). Quindi mi chiedo , cosa dovrebbe sanzionare la Corte dei Conti? Quale sarebbe lo sperpero di denaro pubblico? Qual'è l'opera eseguita che non funziona? Il problema , a mio parere, è di comunicazione; se chi oggi ci amministra ci ha detto che questo ultimo intervento serviva per mettere definitivamente in sicurezza il sottopasso; ha semplicemente sbagliato a dirlo; ma non mi pare che dicano questo; se poi invece dicono che risolveranno loro il problema che c'era da anni, che si dovevano fare prima altri lavori, come in effetti mi risulta vadano dicendo, allora io gli rispondo che l'individuazione delle problematiche e le risorse per risolverle ci sono già in quanto procurate da chi c'era prima di loro . Devono solo dire agli uffici di andare avanti per il completamento della programmazione già avviata negli anni precedenti.
    Capisco che faccia più scena mettere in evidenza l'ennesimo e ipotetico sperpero di denaro pubblico o l'ennesimo esempio di pubblica amministrazione che non funziona, o la conferma dei partiti che falliscono in tutto, ma nel caso di specie è successo proprio il contrario. Forse in ritardo rispetto al passato, ma la politica ha investito negli ultimi 5 anni circa 100.000 euro sul sottopasso di via roma ; altrettanti su interventi su altri canali, e a breve arriveranno altri 300.000 da poter impiegare sempre per interventi di questo genere . Il fatto poi che il nostro comune riesca a superare le criticità prima delle altre realtà a noi vicine (ieri , ad es. a Roseto era un disastro come in altri comuni fino a tarda notte) è segno evidente che una volta tanto il nostro comune non è maglia nera. E, forse, chi oggi ci amministra dovrebbe prendere spunto dalle cose fatte bene , una volta tanto. Non è mica un segno di debolezza, anzi sarebbe un segno di grande maturità , invece di scaricare responsabilità sempre contro il c.d. sistema .
    Spero di aver contribuito a fare un pò di chiarezza . Saluti. Massimo Vagnoni

    RispondiElimina
  15. Avvocato Vagnoni, e' stato chiarissimo nella sua esposizione dei fatti.
    Infatti ha parlare di -"ennesimo esempio di pubblica amministrazione che non funziona"-, non e' stato lei, ma implicitamente il suo ex alleato dell'UDC, il quale ha il diritto sacrosanto alla critica, condita pero', da una spiccata propensione all'autogoal.
    Fa bene ha rimarcare che fa più scena mettere in evidenza l'ennesimo e ipotetico sperpero di denaro pubblico, perche' se a dichiararlo in quei termini, e' una parte dell'ex maggioranza in carica fino a 3 mesi fa, stride; che diamine, lasciate dire qualcosa anche al PD... :)
    Lei avvocato, se devo essere sincero, ha fatto la dovuta chiarezza a mio parere ed anzi; ha saputo saggiamente smarcarsi proponendo un miglior coordinamento fra amministrazione e protezione civile (intervento su rivieraoggi); dando cosi', un buon esempio di opposizione costruttivamente critica.
    Dimostra inoltre "mestiere" quando dichiara di non essere ingegnere e fa bene, ricordo un nostro ex presidente del consiglio che ancora piu' umilmente si definiva "operaio" e sappiamo com'e' finita.
    Dunque se e' compito degli ingegneri, la politica faccia quello che lei auspica e cioe', reperisca i fondi per eseguire i lavori, nel caso questo intendo venisse meno, allora si che un'opposizione intransigente avrebbe motivo di essere.
    Noi cittadini di Martinsicuro abbiamo capito "tutto" del sottopasso di via Roma, altroche' se ne siamo consapevoli.
    E' lampante pero', che se la politica pensa ancora che noi si abbia l'anello al naso, continuando a strumentalizzare un allagamento per mostrare il petto, e' la volta buona che andrete tutti a casa.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eh già.
      Hai voglia a parlare, Concetto Di Francesco non capirà mai.
      Vagnoni, lei sembra molto competente in tema di amministrazione pubblica. Ma, per favore, la prossima volta si scelga meglio i candidati. Non la si poteva votare con certa gente in lista. Non contano solo i voti. E il segretario dell'UDC ne è l'esempio lampante.

      Elimina
    2. Mi rendo conto che stare a ribattere sulle singole frasi porta ad inutili batti e ribatti ma davvero certe volte la faccia tosta non conosce limiti.. Capisco che per chi ha letto riviera oggi la proposta di Vagnoni di valutare un coordinamento con la protezione civile é l'associazione sembrato dettato da spirito di collaborazione... Ma allo stesso modo sorge una domanda... Nei 5anni passati la protezione civile di Villa Rosa ha dovuto intervenire più volte per gli stessi motivi dei giorni scorsi ..allor come mai in tutto quel tempo non é l'associazione stato fatto? E ancora, il segretario udc chiede una ricognizione di tombini fossi e quant'altro...ma allo stesso modo.. Non poteva impegnarsi affinché lo si facesse durante i 5 anni in cui hanno amministrato i componenti del suo partito? Sono dell'opinione che entrambe le cose devono essere prese in considerazione ma capita.. Da che pulpito viene la predica.

      Elimina
  16. eh già;
    hai voglia a parlare a vanvera ; sicchè i recenti allagamenti deriverebbero dai punti 4-5 e 6 ancora da sistemare ; sei sicuro ? finalmente uno come Massimo Vagnoni che si smarca per apparire " molto competente " ; e se la gente non lo ha votato e perchè si è acompagnato con " certa gente in lista " ... e il segretario dell'UDC ne è l'esempio lampante ; ...ancora non la smettete ! a questo punto, cioè al punto in cui siamo arrivati mi auguro che Francesco Di Concetto la denunci per diffamazione ; fosse stato per lo scrivente ora Di Frncesco Concetto stava a fare il sindaco però ci siamo ritrovati con gente che iscrita all'UDC ha purtroppo votato ,bruciandosi definitivamente , e dopo aver avuto favori a non finire , la lista civica " città attiva " .

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Piu' che del reato di diffamazione che fatico a percepire, dato che la discussione e' strettamente legata al contesto e all'azione politica; a destare impressione sono i suoi riferimenti riguardo ai "favori a non finire" ...e mi fermo qui.
      Di sicuro lei non ha nulla a che fare con la militanza e forse e solo un mitomane o spero bene per lei, un burlone.

      Elimina
    2. " con certa gente " ( per come detto costituisce una offesa ) " molto competente " (costituisce una derisione e quindi una offesa ) poichè è su un blog costituisce una diffamazione , secondo il mio punto di vista da " burlone " in senso buono ;, .... lei è stato favorito dal suo EX PARTITO ? Si dia il caso ed ora glielo spiego una volta per tutte , che nel corso delle trattative non era importante andare con il PDL o con il PD o con Città attiva , era importante smarcarsi politicamente da molta gente fra cui lei, quindi c'era bisogno di una virata . Ora c'è l'amministrazione di Paolo Camaioni che ha il compito di far crescere il paese e dialogare con i cittadini ( dialogo che è mancato alla vecchia amministrazione )cordialità

      Elimina
    3. Ma che ha detto...

      Elimina
  17. Concetto Di Francescomercoledì, luglio 25, 2012

    Credo che sia ininfluente discutere per stabilire se il bicchiere o (il sottopasso) è stato mezzo pieno o mezzo vuoto (dipende dai punti vista). Il problema, secondo il mio parere, e la responsabilità stanno nell'aver illuso un'intera città proclamando a gran voce che i lavori del sottopasso sarebbero stati risolutivi in maniera definitiva! (per quanto riguarda il problema dell'acqua, cioè quel rivolo perenne che attraversa le corsie del sottopasso). Quando è di dominio pubblico che il problema del sottopasso è da collegare alla canalizzazione delle acque collinari. Purtroppo l'impermeabile arroganza e la presunzione non hanno permesso a questa informazione di avere la giusta considerazione. E se all'arroganza e alla presunzione aggiungiamo anche la manipolazione del consenso popolare tutto ciò si trasforma in una miscela più impetuosa di un fiume in piena.
    Per quanto riguarda il buon esito dei lavori, credo che i dubbi sono fondati perchè se non sbaglio sembrerebbe che gli stessi siano oggetto di contestazione da parte dell'aministrazione.
    Ribadisco il fatto che dagli ultimi lavori effettuati dalla precedente amministrazione il sottopasso non si è più allagato (pur mantenendo un serie di problematiche) e visto quello che è successo credo che i problemi si sono aggravati, nonostante la cortina di fumo che la mia critica ha suscitato.
    Rimane il fatto che il sottopasso di via Roma è stato l'unico ad allagarsi a più riprese e in corrispondenza di scrosci più o meni intensi.
    Ma di fronte aagli allagamenti il Sindaco che può fare? Nulla.
    Anzi ha partecipato direttamente agli addetti ai lavori per attenuare il più possibile i disagi della cittadinanza, come il buon pater familias e io stesso domenica l'ho visto passare per monitorare il sottopasso una volta riaperto.
    Invito però i componenti della maggioranza di governo ad avere attegiamenti più umili perchè nessuno è intoccabile dagli inconvenienti e infallibile da un punto di vista amministrativo.
    Faccio però ammenda della mia azione d'opposizione che è carente (sotto molti punti di vista), perchè un'opposizione seria avrebbe già chiesto le dimissioni con tanto di carte bollate all'assessore competente per materia.
    In un processo democratico il rapporto tra maggioranza e opposizione non dovrebbe essere sottoposto a disturbi bipolari, perchè non si possono ignorare le indicazioni e i suggerimenti delle opposizioni e allo stesso tempo chiedere alle stesse di fornire soluzioni praticabili proprio quando la situazione fa acqua da tutte le parti, perchè significa delegare la propria funzione di governo solo nei momenti difficili.
    Un ultimo invito e su questo la maggioranza avrà tutto il mio sostegno è quello di prevedere immediatamente un piano di monitoraggio dei tombini della città e dei vari fossi e cavate della nostro territorio comunale per evitare disagi nel prossimo futuro. (se non sbaglio è già stato richiesto ufficialmente dal consigliere Buonaspeme e caldeggiato più volte dai consiglieri di Progetto Comune).

    Cordialmente

    Concetto Di Francesco

    RispondiElimina
    Risposte
    1. http://www.rivieraoggi.it/2012/07/18/147649/sottopasso-di-via-roma-in-programma-altri-lavori/

      NESSUNO HA DETTO CHE I LAVORI ERANO DEFINITIVI QUESTO BELL'ARTICOLO FATTO QUALCHE GIORNO FA TESTIMONIA CHE DICE TUTTE FANDONIE...BASTA A DIRE CAVOLATE!!!

      UN SEMPLICE CITTADINO INFORMATO!

      Elimina
    2. infatti qualche giorno fa...

      Elimina
    3. "Ribadisco il fatto che dagli ultimi lavori effettuati dalla precedente amministrazione il sottopasso non si è più allagato"

      Mi permetto con pacatezza di dirle che quanto afferma e' una gigantesca cazzata!
      Sono un cittadino che attraversa il sottopasso da anni piu' volte al giorno come centinaia di Martinsicuresi, ed in coro se potessimo, glielo' diremmo tutti insieme che quello che ha appena dichiarato caro segretario, non verbalmente ma per iscritto; e' una, (segua bene) emerita bugia!
      E si dispiace pure di non richiedere le dimissioni di un assessore in carica,
      dopo che questi e la sua giunta, hanno eseguito i lavori di una cantierizzazione deliberata dalla maggioranza di cui il suo partito faceva parte qualche mese fa...? Mei cojoni!
      Non dico che li avrebbe dovuti ringraziare gli amminitratori attuali, ma sviluppare una tesi meno autolesionista era cosi' difficile?
      Perche' errare e' umano ma perseverare...
      Ma non le e' venuto il dubbio mentre scriveva qui, che in maniera latente, sta facendo scompisciare la parte, diaciamo a lei avversa?
      Lei e' un rappresentante-segretario locale, di un partito di caratura nazionale, non un avventore che conversa di politica al bar.

      Elimina
    4. Non ho intenzione di rientrare nel merito della questione sulla quale mi pare si siano dette già tante cose. Ognuno poi si faccia le sue idee.
      La cosa che però non condivido è la valutazione che qualcuno da dei componenti della lista "Progetto Comune", a partire dal Sig. Concetto Di Francesco .
      Non la condivido soprattutto perchè, prima di esprimere giudizi sulla presentabilità o meno degli stessi, bisognerebbe prima conoscerli; dei 16, solo 3 avevano avuto esperienze amministrative tali per essere già stati oggetto di valutazione; se si valuta questo e non la simpatia o la bellezza...ecc. Ora, a naso, (ed il mio è bello grande..:-)) non mi pare che chi è stato eletto in maggioranza abbia ad oggi dimostrato di essere più presentabile degli ipotetici consiglieri che sarebbero stati eletti qualora Progetto Comune avesse vinto. Non vedo personalità migliori, non vedo scenziati o luminari in giro. Vedo persone che si sono volute impegnare in politica e lo stanno facendo. A loro un in bocca al lupo con l'avviso che verranno valutati su ciò che diranno e faranno. Perchè quando si ricopre una carica pubblica si deve essere consapevoli di dover anche subire critiche e osservazioni al loro operato. In tutto questo , senza voler fare l'avvocato di Concetto ,( a meno che non mi paghi) mi piacerebbe che il suo pensiero venisse valutato al netto della solita polemica sulle sue appartenenze politiche o sulla sua vicinanza a esponenti politici del passato. Concetto, come tutti i cittadini , hanno il diritto di dire quello che pensano e anche di criticare scelte amministrative . Fa parte del gioco delle parti che non rende lo stesso meno credibile rispetto ad altri. Ognuno di noi ha gli strumenti per verificare se ciò che viene detto è la verità o la classica "chiacchiera da bar" . Io sono contento di aver avuto persone come Concetto nella mia lista, come sono sicuro che sarebbe stato un bravo amministratore;questa volta è andata male ma nel futuro ti auguro di avere l'opportunità di dare il tuo contributo alla nostra bella Città. Massimo Vagnoni

      Elimina
    5. sì , ma quando verrà quel momento , in cui egli amministrerà , abbiate il buon senso di dirlo con qualche mese di anticipo , di modo da aver tempo per preparare il passaporto e gli altri documenti per espatriar.

      Elimina
    6. Credo che effettivamente come avvocato di Concetto non avrebbe molto successo l'Avv, Vagnoni. Come si fa infatti a sostenere la tesi che bisona considerare Di Francesco un swmplice cittadino e valutare quanto dice senza tener conto delle sue appartenenza politiche o altro?
      Se così fosse lo stesso avrebbe potuto e dovuto in alcune situazioni similari sollevare le stesse critiche alla passata amministrazione, ma così non è stato se non in un paio di occasioni verso la fine del mandato in cui ha persino minacciato le dimisiioni per poi rientrare buono buono all'ovile.
      E' vero che tutti hanno il diritto di dire quello che pensano ma non è detto che tutti gli altri hanno il dovere di apparire come portatori di anello al naso.
      Lo stesso Di Francesco ha avuto, durante la scorsa tornata elettorale un atteggiamento molto critico verso uno degli esponenti del suo partito e anzi fino a qualche tempo prima lo aveva accostato nei comportamenti a, se non ricordo male, un frequentatore del mercato delle vacche o cosa del genere salvo poi ricandidarsi insieme nella stessa lista..queste sono prove oggettive avvocato, poi ognuno è libero di tentare di confutare fatti veri con tesi improbabili.
      Buon lavoro

      Elimina
  18. da una parte ci siamo allagati, dall' altra parte siamo rimasti a secco.
    http://www.rivieraoggi.it/2012/07/25/148117/guasto-alla-rete-idrica-la-costa-resta-senzacqua/

    RispondiElimina
  19. Massimo, pero quando si affermano certe cose bisognerebbe pensare e ripensare, soprattutto prima di scriverle.
    "Ribadisco il fatto che dagli ultimi lavori effettuati dalla precedente amministrazione il sottopasso non si è più allagato" cit. Di Francesco Concetto
    " Faccio però ammenda della mia azione d'opposizione che è carente (sotto molti punti di vista), perchè un'opposizione seria avrebbe già chiesto le dimissioni con tanto di carte bollate all'assessore competente per materia." cit. Di Francesco Concetto

    spero che tu lo abbia cazziato

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Egregi sig.ri, capisco il piacere della polemica, il gusto di addebbitarsi respomsabilità varie ma i fatti sono una realtà:
      Non piove più nella stemma maniera degli anni passati e stiamo andando verso una tropicalizzazione del clima.
      Il nostro sistema di smaltimento delle acque meteoriche si basa su una rete di fossi che è minore rispetto a quella che esisteva 30 anni fa e nel contempo i terreni sono stati urbanizzati ed impermeabilizzati e pertanto le acque cadono, e vengono immediatamente convogliate nei ricettori. I ricettori sono insufficienti, alcuni carenti di manutenzione, e fanno dei giri strani ( il che all'acqua che deve scorrere non fa certo bene e non ne aumenta la velocità anzi...)
      Il sistema viario che aveva in via Colombo una via di fuga diretta, ora ( in caso di alluvione e allagamento di tutti i sottopassi) ci obbliga a passare sopra il vibrata per poter attraversare la ferrovia.
      Il nuovo sottopasso di Via Colombo che avrà una rampa a norma di legge e quindi lunga, ed è sul fronte della via per Colonnella dove già ci sono stati fenomenti di esondazione dove scaricherà le acque ( non poche) che arriveranno?
      Sono stati fatti i nuovi calcoli di portata idraulica per il fosso che raccoglierà le acque del sottopasso? Credo che sia il CAVATO'.
      Scusatemi ma le condizioni climatiche non devono alimentare le facili polemiche bensì una seria riflessione circa la capacità del nostro sistema idraulico di reggere alle variazioni del tempo. Aggiungo... ma sapete quanto è grande il tubo che corre lungo Via Bolzano? E i fossi a mare come funzionano, sono sempre aperti?.
      E' ora di progettare il futuro, non si puòsolo puntare il dito. La campagna elettorale è finita e la vita, (difficile) prosegue. Riflettiamoci sopra.

      Elimina
    2. gecco lo sfreggiatogiovedì, luglio 26, 2012

      applaudo ciberneticamente. complimenti per il tema esposto

      Elimina
  20. tutte queste polimiche hanno una sola origine : la scelta di chi amministra di aver deciso di chiudere traumaticamente per 18 gg consecutivi via Roma ..... per fare che? per fare un lavoro parziale , non definitivo . è valsa la pena dare così tanti fastidi alla popolazione per un lavoro che poteva essere condotto in maniera diversa? poichè era possibile , poichè era possibile anche fare dell'altro , basto che si usi la testa , è indubbio che quì qualcuno è stato leggero, immaturo; costui , poichè pare che ancora non lo abbia capito , e giova ripeterglielo , non può stare lì, cioè non può fare l'assessore. ebbene , caro Massimo da che parte stai ? e sopratutto devo ricordarti da che parte sei stato per 5 anni e di chi hai fatto gli interessi !

    RispondiElimina
    Risposte
    1. scusami se chiudono la strada in via colombo pe quasi 2 anni quando si facevano i lavori?...se venivano fatti dopo si rimaneva con solo via bolzano...non si creavano lo stesso i disagi?...

      Elimina
    2. Scusa anonimo, ma non ho capito il senso della mia chiamata in causa... io so bene dove sono stato nei cinque anni passati e cosa ho fatto (cose buone, ma anche errori , di cui far tesoro). Ho fatto gli interessi solo dei miei cittadini ( se sai qualcosa di diverso dillo pure pubblicamente); Ora sono consigliere di minoranza e lavoro con l'unico interesse di dare un concreto contributo sulle questioni amministrative del nostro comune. Senza strumentalizzazioni ed in netta discontinuità rispetto alle opposizioni che ho avuto io quando ero in maggioranza . Attendo delucidazioni.. Massimo Vagnoni

      Elimina
    3. Ricordiamoci che l'Avv. Vagnoni non può fare una opposizione oggettiva perché la sua fidanzata è nel Comune (la Sig.ra Majeli). A me sembra che lui appoggi apposta le decisioni dell'amministrazione Camaioni per paura di andare contro gli interessi della sua fidanzata (vedi storia del sottopasso che sinceramente è stato un flop clamoroso). Saluti.

      Elimina
    4. Concetto Di Francescosabato, luglio 28, 2012

      Caro Carlo, credo che questo commento sia totalmente fuori luogo. Primo perchè la sfera privata delle persone deve rimanere privata e secondo, ma non meno importante, offende la dignità e la professionalità delle persone. L'uomo politico deve essere valutato in base alla propria azione politica e per tutto ciò che concerne la propria sfera pubblica, questo vale per tutti che sia del PDL, dell'UDC, di Città Attiva, del PD o di altri partiti o gruppi politici. E su questo punto ci sarebbe molto da dire, perchè non tutti coloro che oggi varcano la scena politica sanno distinguere la sfera pubblica da quella privata...
      Per quanto riguarda Massimo, è inutile difenderlo perché il mio partito lo ha scelto come candidato sindaco e su questo siamo sempre più convinti, specie quando gli attuali amministratori lo chiamano per chiedere aiuto o perché non sanno cosa fare.
      Questo commento dovrebbe fare onore a Massimo perché quando si tocca la sfera privata o si attacca per cose futili è perché non si hanno più argomenti.
      Tanto il fango durante la campagna elettorale lo hanno fabbricato in quantità industriale, ma a noi non interessa chi lo fabbrica ancora. Ad oggi le opposizioni riescono ad intercettare solo l'un per cento del malcontento cittadino e questo ci dovrebbe fra riflettere tutti, perché i problemi che i cittadini avvertono o subiscono vanno ben oltre le nostre chiacchiere.
      In questo post ho esposto un problema molto importate che è quello della situazione della nostra struttura di smaltimento delle acque bianche a partire dalla manutenzione dei tombini, fino ad arrivare ai fossi e i cosiddetti cavatò, che sono in condizioni pessime, ma ho letto solo un commento (probabilmente di un professionista) che risponde a tale esigenza, perché era più importante azzittire l'UDC. Bene a me non mettete il bavaglio anche se qualcuno mi ha consigliato di non scrivere più in questo blog perchè è gestito da cittattivisti noti, se è così è un loro problema non il mio.
      Buon fine settimana a tutti

      Concetto Di Francesco

      Elimina
    5. Sull'insinuazione rivolta all'avvocato Vagnoni, c'e' poco da dire, e' inutile falsa, fuori contesto, vigliacca...poi non porta a nulla per cui rientra nel novero delle cose dette ad minchiam.
      Nel merito del papiro scritto dal segretario udc non entro se non per invitarlo a continuare ad intervenire con maggiore frequenza.
      Questo blog sembra aperto a tutti, non mi sembra ci siano censure come alcuni invece auspicherebbero, quindi sono i cittadini a leggere ed a farsi un'opinione. La gestione del blog mi sembra relativa, sono i contenuti espressi a creare consenso o viceversa, a demolirlo.
      Generalmente i blog sotto l'egida dei partiti, le opinioni scomode le cestinano, qui non accade, non capisco cosa la possa infastidire.

      Elimina
  21. Anche i ragazzi del Partito Democratico hanno fatto un'ottima analisi della situazione, leggete questo: http://pdmartinsicuro.blogspot.it/2012/07/cera-una-voltail-sottopasso-di-via-roma.html

    RispondiElimina
  22. Queste considerazioni andavano fatte prima, magari in consiglio comunale, contemporaneamente alla delibera del sindaco; magari sono state espresse ed io non lo so e me ne scuso.
    Se fossero reali sarebbero da approfondire.
    Dopo le avulse considerazioni dell'UDC, qui si percepisce uno spessore politico diverso per fortuna.
    Vagnoni da un lato, questo giovane PD dall'altro, ed i 40enni attualmente in giunta, danno l'idea di un certo fermento.
    Alcuni vecchi retaggi sembrano resistere anche nei polici piu' giovani, ma questo e' un problema nazionale che presto i 18enni che verrano, avvertiranno sempre meno.
    Forse Martinsicuro nei prossimi 10 anni riuscira' a cambiare un po'...sempre che non sia necessario avere una barca per raggiungerla... :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Se leggi bene il comunicato del PD, le considerazioni dell'UDC sono tutt'altro che avulse. Insieme hanno centrato benissimo il cuore della questione. Ed è significativo che due partiti così distanti (ma non troppo) condividono gli stessi contenuti.

      Elimina
    2. anonimo del 27 luglio, le sfugge un particolare determinante, il pd era all'opposizione mentre l'udc avendo governato nei precedenti 5 anni, dovrebbe avere la prudenza di non eccedere in rovinosi masochismi.
      Io se fossi in voi del centro, eviterei di insistere su questo tema viste le giuste critiche che ne sono scaturite.
      Poi per carita', voi fate come vi pare; evidentemente la batosta elettorale non vi e' servita a nulla.

      Elimina
    3. le sfigge un particolare , che le cose potevano essere fatte meglio; e siccome le avete fatte malissimo è il caso che ve ne andiate il più presto possibile perchè l'amminstrazione di un paese non può essere lasciata a degli incompetenti ancorchè FRICHI !

      Elimina
    4. se ne vanno se ne vanno, tra 5 anni pero' e se le alternative rimangono le attuali, ritornano ahhh se ritornano...

      Elimina
  23. Certo che li avete nominati tutti tranne la lega nord, come mai...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Pro loco e Lega Nord vi dice qualcosa? Chi è il "massimo" artefice della vittoria di Città Attiva? Altro che dieci giorni di sagra delle alici (a discapito degli esercenti della zona) gli dovrebbero fare una statua d'oro per aver fatto fare la lista della Lega con il solo scopo di far perdere Vagnoni!

      Elimina
    2. Già! Peccato che se fosse dipeso tutto dal "massimo" artefice, la Lega Nord non si sarebbe presentata. Va detto a sua difesa che c'è stato tirato dentro per i capelli, quindi non gli si poteva addebitare un eventuale fallimento. Se proprio volete trovare un responsabile diverso dall'elettorato della sconfitta di Vagnoni, cercate altrove. Magari dentro casa vostra. La storiella e la storiaccia... nel primo caso si abbaia; nel secondo si miagola... a parlare è stato solo l'elettore.
      Comunque non mi dispiacerebbe leggere un po' di chiacchiericcio sull'argomento "presentazione delle liste".

      Elimina
  24. visto che gli ingegneri non mancano...
    si e' mai provveduto a quantificare la portata massima che attualmente l'impianto del sottopasso e' in grado di evaquare ?
    si e' mai calcolato quale dovrebbe essere la portata massima teorica di drenaggio nel caso peggiore ?
    la rete di sollevamento di che tipo di pompe dispone, di che potenza ?
    Ecco direi che prima fare dichiarazioni trionfali, sarebbe bene farsi prima qualche calcolo.

    Eppoi diciamo pure che sullo svincolo prima della rotatoria, sarebbe da ripristinare
    la tangenziale con la precedenza, invece dello stop.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Come ti permetti! Abbiamo i mega assessori-ingegneri, che razza di domande fai? Certo che hanno calcolato tutto, pure un eventuale esposto alla Corte dei Conti. Il flop è stato pagato con i soldi di tutti i cittadini.

      Elimina
  25. Per fortuna che ci sta Martinsicurocity che vi fa sfogare, altrimenti che cazzo stavate a fare? Come vi sfogavate?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Caro ultimo anonimo, che inneggi a Martinsicurocity che ci fa sfogare.... devi sapere che il social network è uno strumento potente, specialmente se lo si usa per protestare, fare polemica ed additare i difetti degli altri specialmente di chi ci comanda. Quando poi, messo in moto il meccanismo, si prende finalmente il potere, non si può pretendere che lo strumento continui ad accrescere il consenso di chi stava prima all'opposizione e se ne ampiamente servito. Se lo strumento nasce democratico, sono convinto che questo fosse il V/ intento, non gli puoi mettere il bavaglio.
      Ma torniamo alle pompe del sottopasso di Via Roma, la risposta è certo che no che non sono stati fatti questi calcoli di verifica. In passato il sistema ha retto, ora è cambiata l'intensità di pioggia, si sono ostruite le condutture, gli abbiamo fatto fare giri strani, le abbiamo strozzate, le abbiamo caricate di responsabilità prima condivise con altri fossetti ecc.ecc.. Non è questione di ingegneri che non mancano certo, ma difficilmente si porta a verifica una cosa che in passato ha funzionato abbastanza bene. Per il sottopasso di Via Roma ma anche per la conduttura a servizio della strada, serve una nuocva condotta dedicata che passi lungo la ferrovia, ispezionabile, sovradimensionata ed una uscita a Tronto con una valvola tipo tubo Venturi, per evitare per quanto possibile, il riflusso delle acque fluviali in caso di piena, ed agevolare lo scarico. Ci sarebbe molto ancora da scrivere, ma questo è il limite del social network, devi essere conciso, anche a scapito della precisione scientifica e di tante altre argomentazioni meritevoli di approfondimento. Lancio una proposta, aprimiamo una bacheca ideale di suggerimenti per gli amministratori e poi confrontiamoci senza l'anonimato , de visu, per farci portatori di idee e non di sterili polemiche sulle responsabilità vecchie, vecchissime, di ieri, di oggi e domani mattina. Il paese deve crescere, lasciamo le vernecchie a chi ci si nutre.
      Salute a tutti

      Elimina
    2. Per fortuna che c'è Martinsicurocity che ci dà l'opportunità di conoscere tutti gli stronzi che ci girano intorno.

      Elimina
  26. Ragazzi e intento dell'amministrazione tramite l'associazione CITTATTIVA fare riunioni da settembre in poi per discutere di questi problemi e di quanti ne verranno. Agli amministratori credo non dispiacciano i Consigli (maiuscola non a caso) ma le critiche banali e poco costruttive

    RispondiElimina
    Risposte
    1. pinuccia camaionivenerdì, luglio 27, 2012

      Agli amministratori non dispiacciono mai i Consigli che fanno loro comodo...anzi qualcuno,in privato,inizia già a chiedere aiuto e collaborazione particolare...Forse si iniziano ad avvertire i limiti di una mancata identità partitica??? Comunque quello che a me interessa in questo momento è altro. Sono tre mesi che sento parlare solo ed esclusivamente di Martinsicuro:...- e la storia infinita del cinema Ambra che tale rimarrà ,..-e il ripascimento che all'ultimo momento,lavorando di notte si è finalmente fatto come ogni anno...,ma quale prodezza!!..-e il sottopasso di via Roma che dall'inizio alla fine dei lavori (15 giorni)ha creato solo un'infinità di polemiche e problemi, sempre però colpa degli altri,fino ai 2 inaspettati allagamenti del suddetto, colpa questa volta della "danza della pioggia che molti hanno fatto per dare sfogo ai propri istinti repressi"(Cittattivista, naturalmente Anonimo-lunedì 23 luglio)... -difficoltà di raggiungere le strutture turistiche ricettive,sempre di Martinsicuro perchè chi doveva arrivare agli alberghi di Villa Rosa percorrendo via dei Castani doveva solo andare avanti per intuizione...-il dilemma della chiusura di via Colombo...-il completamento di via Bolzano... ecc.ecc.!! Allora io mi domando:-Villa Rosa esiste ancora per questa amministrazione? -o qualcuno pensa che sia sufficente fare 4 squallidi mercatini e una serata del Carnevale per farci stare zitti??,Non credo proprio...!!!!! Una serata ,su sette ,del Martinbook Festival per esempio ,non poteva essera fatta a Villa Rosa? Ci si sarebbe ATTIVATI(vi piace tanto questo termine ) per il paese e ristimolati un po gli animi e le menti....e la Proloco locale quest'anno come mai non ha fatto Tipicità a luglio,non farà sicuramente la festa della birra ad agosto e forse neanche Tipicità ad agosto? Sono scelte del mio caro amico Presidente Armando o è stato "impallonato" perchè non si è ATTIVATO abbastanza? Scusami Armando,ma se tu a 50 anni puoi dire ciò che vuoi ,io a 60 mi posso permettere di dire questo ed altro...!!! Sarò anche faziosa,ma sto proprio male nel vedere Villa Rosa ogni anno sempre più abbandonata ,sporca,trasandata,spenta...illuminata solo dalle ...LUCCIOLE,!!!Romantica però non vi sembra???? ...

      Elimina
    2. Molto probabilmente la Sig,ra Camaioni non è solita frequentare molto Villa Rosa o magari pensa che Villa Rosa comincia e finisce in Via Roma. Sono andato a vedere il commento del 23 luglio e non ho letto di danze della pioggia da virgolettare ma non fa nulla, capisco non sia fondamentale essere precisi per chi fa certi ragionamenti e vuole arrivare a far credere cose non vere. Allora, proviamo a fare ordine. Innanzitutto dimostra, con il suo differenziare Martinsicuro e Villa Rosa, di continuare a cavalcare argomenti da campagna elettorale, negli ultimi 5 anni infatti l'amministrazione in carica vedeva la presenza del sindaco e di diversi assessori e consiglieri di Villa Rosa eppure lei sostiene che anche questi hanno abbandonato la frazione salvo poi candidarsi nella lista che li vedeva chiedere consensi volendo dimostrare di aver fatto bene e dimenticando quanto poco fossero stati attenti.
      L'elenco fatto (cinema Ambra, sottopasso) sono punti fermi e progetti della stessa amministrazione per cui la Sig,ra Camaioni ha fatto campagna elettorale, e che certamente ad oggi andavano portati avanti a meno che, come accade quasi sempre quando si ha una “identità partitica” non si distrugge tutto quanto fatto dall’avversario politico per semplice partito preso e comunque sempre a spese dei cittadini, per cui anche qui credo che la stessa faccia un pò di confusione.
      Riguardo alle indicazioni per gli alberghi, per chi deve venire nelle strutture di Villa Rosa entrare da Via Roma o da Via dei Castani non cambia nulla, il problema sorge in caso contrario e gli operatori di Martinsicuro si sono mossi e sono stati visti mettere personalmente i cartelli con le indicazioni turistiche per agevolare i clienti nel raggiungere le strutture.
      Il Comune di Martinsicuro in passato organizzava direttamente diversi eventi, nel corso degli anni probabilmente i fondi si saranno ridotti perchè sui programmi delle manifestazioni si legge sempre più spesso che le manifestazioni sono organizzate da associazioni tipo Pro Loco o altre e suppongo che si lasci a loro la scelta di dove organizzarle chiedendo la disponibilità dei palchi, basta vedere le Associazioni che organizzano e ci si rende conto del motivo per cui a Martinsicuro capoluogo sembra ci siano più eventi, certamente poi per questa stagione non avrà aiutato il fatto che ancora a maggio non era stato fatto alcun incontro per definire le manifestazioni ma alla fine credo si faranno delle valutazioni ascoltando consigli e critiche e chi è deputato a farlo farà in modo di apportare dei correttivi per l'anno prossimo….continua….

      Elimina
    3. ......Sulla questione Martinbook invece devo essere d'accordo con la Sig.ra Camaioni, certamente una serata su sette si sarebbe potuta organizzare anche a Villa Rosa ma probabilmente anche qui ha inciso l'abitudine per cui nelle 2 edizioni precedenti, quelle fatte dalla scorsa amministrazione con cui la Sig.ra si è poi candidata, non sono mai state fatte serate nella frazione , e non mi sembra di aver letto alcuna protesta da parte sua allora. Ma pazienza anche qui. Naturalmente spero che per il prossimo anno, avendo avuto modo di valutare il lavoro di quest'anno, l'amministrazione con l'Associazione corregga il tiro.
      La domanda per cui poi "Villa Rosa esiste ancora per questa amministrazione?" mi sembra abbastanza curiosa da fare dopo soli 2 mesi e mezzo, andava magari fatta alla scorsa amministrazione dopo i 5 anni, in questo breve periodo questa amministrazione ha almeno fatto mettere a posto la rotatoria di Via De Pinedo che oramai era diventata pericolosa oltre che inguardabile, ha provveduto a rendere degna di questo nome la pineta che è sul lungomare Italia zona sud, ha fatto in modo che i parchi giochi in Via Filzi e quello in Via Franchi fossero curati ma anche qui, non fa nulla. Questo è quello che vedo io ma non vorrei passare per uno sponsor troppo acceso del gruppo di persone che sono ora in amministrazione. Per finire, rispetto alle manifestazioni della pro loco ho avuto modo di leggere in passato, e bisogna dire a onor loro senza distinzione di colore in amministrazione , le rimostranza di entrambi i presidenti delle Pro Loco presenti nel nostro Comune quando ritenevano di subire dei torti di ogni ordine e grado e quest'anno non mi sembra di aver visto nulla a riguardo per cui si può supporre che la scelta di fare o meno delle manifestazioni sia dettata da problematiche oggettive che possono essere all'interno delle Associazioni (mancanza di tempo, persone che non possono dedicarsi al grosso lavoro manuale che richiede il preparare, crisi generale che magari scoraggia gli espositori e così via..)o nelle regole rigide che da qualche tempo sembra si debbano applicare per organizzare anche solo un torneo di briscola.
      Impallonato....tradisce la voglia di provocare ,ma anche qui, pazienza. Chiudo con i complimenti, saputa l’rtà grazie alla Sig.ra Camaioni, al presidente della pro loco di Villa Rosa che si porta splendidamente i suoi 50 anni, probabilmente anche perchè ha sempre avuto la libertà di poter esprimere ciò che riteneva opportuno :-)

      Elimina
    4. pinuccia camaionisabato, luglio 28, 2012

      E' vero!! molto probabilmente il mio raggio di azione su Villa Rosa è limitato a via Roma,anzi da quando non frequento più un certo bar il raggio si è ulterirmente ristretto,soprattutto per quanto riguarda la conoscenza degli elaborati amministrativi..Ma non mi faccia ridere ,caro Anonimo!!! Io conosco Villa Rosa come le mie tasche e se lei non ha paura di perdere il suo anonimato, la invito a fare un giro con me per il paese e la invito soprattutto ad intavolare con me un bel discorso sulle varia argomentazioni di cui sopra,così lei mi potrà dimostrare che tutto quello che ha detto è vero,ma me lo dovrà dimostrare con i fatti e non solo con le belle parole e così, potrà anche dimostrare che io lamentandomi, sono una bugiarda.,,,Mi chiami quando vuole, io sono sempre disponibile per fare chiarezza.... Dopo il tour eslorativo e chiarificatore, se le va, possiamo prendere un caffè insieme.Che ne dice???? Aspetto la sua chiamata. Buona domenica.

      Elimina
    5. mah!...che si sarà mi da dimostrare in quanto detto nel commento precedente...e tra l'altro non è stato nemmeno dato del bugiardo a nessuno. Probabilmente con questo caldo...la paglia brucia che è un piacere...
      ...ma non potrebbe essere che essendo Villa Rosa abbastanza vasta magari ognuno conosce una parte diversa?...E' sabato e il fine settimana tra poco finisce...cercate di rilassarvi tutti...tanto non è da queste righe che si stabilirà chi ha ragione o chi ha torto...e non è nemmeno il caso di fare offese o minacciare denunce...da tutte e due le parti non si fa una gran bella figura...

      Elimina
    6. pinuccia camaionisabato, luglio 28, 2012

      Ma come scrivi e che cavolo scrivi... prima di pubblicare, hai riletto che il tuo scritto avesse un minimo di filo logico!!?? e poi quando leggi, capisci quello che uno dice.???Dalla tua risposta confusa non mi sembra...Ma anonimo anonimo sei lo stesso Anonimo che ho invitato ad un confronto democratico???se è così( visto che mi hai risposto ) tutto quello che è stato scritto sopra ,al primo intervento, non è farina del tuo sacco. .. un discorso perfetto di chi ha molta dimestichezza nello scrivere.Hai una brava segretaria.Complimenti..!!! Comunque tra le tue righe confuse una cosa l'ho capita:- IL MIO INVITO NON E' STATO ACCETTATO.- Peccato!!!

      Elimina
  27. ma villa rosa e' dove si taglia la porchetta sulla lettiga e si fa la sagra della pecora alla callara?
    meglio riflettere prima di incentivare ulteriori iniziative no?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. A te caro Anonimo rispondo subito dicendo che a Villa Rosa oltre alla pecora alla callara, apprezzata per fortuna solo da alcune persone e non dalla massa( alla quale credo tu faccia parte vista la tua affermazione) si faceva anche la sagra del pesce che quest'anno forse a causa della porchetta sulla lettiga non è stata riproposta.Tu caro Anonimo ne sai forse qualcosa???, Ma poi come scrivi? Che significa : - Meglio riflettere prima di incentivare ulteriori iniziative... Sei un pò confuso ,permaloso...e anche un pò minaccioso..!! e la prossima volta firmati se hai coraggio!!Buon riposo e sogni d'oro,

      Elimina
    2. si perche' a villa rosa il turismo e' per l'elite...ma vatte a dddrmi'...

      Elimina
    3. confuso sara' chi organizza la sagra della pecora alla callara in una localita' balneare...giusto per mettere le cose al posto giusto...
      le firme sui social network sono un optional, quello che conta sono i concetti non chi li esprime. si interessi ad essi e non si scervelli per dare a loro un'identita' che e' del tutto irrilevante.
      dopo aver appurato che riflettere costituisce minaccia, posso andare a riposare
      sereno poiche', le opinioni che ho, sono quelle che si merita.
      sogni d'oro e buon fine settimana a lei.

      Elimina
    4. pinuccia camaiomisabato, luglio 28, 2012

      Prima di parlare e di mettere le cosa al posto giusto...come dici, con tono saccente,fatti un giro sul sito della pro loco di villa rosa così ridimensionerai un pò la tua ignoranza...perchè chi non conosce la propria storia ,scusami ma è ignorante e mi spiego meglio perchè non vorrei che ti offendessi: ignorante= ignorare una conoscenza e quindi l'ignorante non dovrebbe tanto sbilanciarsi nel parlare quando non conosce,Io anche sono una ignorante per quando riguarda i social network e che il firmarsi può essere un optional,però sempre un coniglio rimani e le tue opinioni su di me non mi scalfiscono proprio ...,ma chi pùò dare retta a uno come te che scrive senza far capire un tubo ...e poi non agitarti,mi sembri un molto ansioso,...agitarsi fa male alla salute...Ora che hai capito tutto riposa tranquillo.!!

      Elimina
  28. Chiedete di fare comune. E il caso di finirla con la storia di martinsicuro e villa rosa, anche perche fino a che c'e' stato il sig. D'Ursi Pietro non vi siete mai preoccupati di Martinsicuro che era abbandonata cara signora pinuccia......!
    A porto d'ascoli nessuno si lamenta che il carnevale si fa a sbt o tutte le manifestazioni si fanno a sbt!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. pinuccia camaionisabato, luglio 28, 2012

      Il comune a Villa Rosa?? non si può. L'errore è stato fatto alla fonte 50 anni fa e non si pùò tornare indietro purtroppo.Per quanto riguarda poi l'azione amministrativa di mio marito, dott.Dursi Pietro ,credo che come Assessore al turismo,alla cultura e al sociale abbia lavorato con impegno, competenza e soprattutto con umiltà, dote molto rara, soprattutto oggi, sia per Martinsicuro (che non ha mai abbandonato ) che per Villa Rosa. Caro Anonimo non ti scaldare tanto ,vedo che avete un pò tutti la coda di paglia !!! sei solo male informato,le tue sono false informazioni da bar.... Chiedi all'interno del comune,ai cittadini di Martinsicuro di sinistra,di centro e di destra, agli operatori turistici che persona è stata il Dott.Pietro Dursi quando ha amministrato...e poi certo quanto c'è stato lui qualcosa si è visto anche a Villa Rosa...dopo il nulla, anche quel poco ha fatto scalpore!!!.Comunque caro Anonimo ,domani mattina quando esci fatti il giro degli uffici comunali,(te ne sconsiglierei uno ,ma non posso),fatti il giro di Martinsicuro informati bene e prima di parlare del Dott. Dursi Pietro, visto che anche tu sei un coniglio senza nome, sciacquati la bocca. Quello che fanno poi Porto D'Ascoli e San Benedetto non lo so e non mi interessa.I problemi sicuramente ce li avranno anche loro,ma sono e rimangono loro. Buon riposo e sogni d'oro anche a te.

      Elimina
  29. Meno male che almeno 50anni fa, qualcuno c'ha visto lungo... pozza ave' be'.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. pinuccia camaionisabato, luglio 28, 2012

      Il prof. Alberto Tommolini (credo che " il qualcuno " sia il prof...!!!) è stata sicuramente una persona eccellente, una persona innammorata del suo paese! Che il Signore lo tenga, in cielo, nel Suo regno.!!!

      Elimina
  30. Occhio a come usa i termini cara signora pinucciao camaioni (peccato il cognome), potrebbe beccarsi una bella denuncia per diffamazione lo sa si? Occio a ripetere certi aggettivo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Occhio, malocchio, prezzemolo e finocchio è un film della mitica coppia Franco Franchi e Ciccio Ingrassia, mentre il coniglio in salmì è un'ottima ricetta che consiglierei molto a chi si interessa di gastronomia. C'è anche un'ottima ricetta abruzzese:

      "Il coniglio piccante, ricetta tipica abruzzese"

      Ingredienti e dosi

      Un coniglio – 3 spicchi di aglio – del rosmarino – aceto – peperoncino – della farina – del vino bianco – olio extravergine di oliva – sale.


      Preparazione

      Tagliate il coniglio a pezzi non troppo grandi, pulitelo bene, e tenete da parte il fegato. Potete farla fare questa operazione, al vostro macellaio di fiducia. Tritate finemente il fegato con uno spicchio di aglio, un rametto di rosmarino e un peperoncino. Fate rosolare il tutto in due cucchiai di olio, aggiungendo un pizzico di sale ed un cucchiaio di aceto, fino ad ottenere una salsa densa e omogenea. Adesso, infarinate i pezzi di coniglio e rosolateli uniformemente in un' altra padella, con 4 cucchiai di olio, 2 spicchi di aglio e un rametto di rosmarino. Bagnate con un bicchiere di vino, fate sfumare e cuocete a fuoco medio per 30 minuti.
      Salate, togliete l'aglio e il rosmarino, aggiungete la salsa di fegato e mezzo bicchiere di vino e continuate la cottura per altri 10 minuti.

      I leporidi e i roditori non sono in grado di fare la voce grossa, squittiscono e basta... e prima o poi sulla tavoletta capitano...

      Elimina
    2. ma no... ma che denuncia, qualcuno cerca di inacidire le critiche che disturbano perche' non riesce ad argomentarle. allora provoca definendo conigli quelli che hanno idee diverse dalle sue, e che hanno come principale difetto, quello di scrivere cio che pensano.
      qualcuno e' convinto che qui' intervengano solamente militanti, pensa che i partiti tradizionali siano ancora "viventi" trascurando che sono i cittadini semplici, cioe' quelli che la politica la seguono fuori dai palazzi, ad essere diventati piu' attenti rispetto alle generazioni pre web.
      non si rendono conto che nel presente, le distinzioni si fanno tra virtuosi e non virtuosi.
      per cui la nostalgia per il passato e' comprensibile ed in alcuni casi, quando lo sconforto e' tanto, attizzano e attribuiscono agli altri, travasi di bile o presunti malesseri, che mi auguro non siano loro stessi a somatizzare.
      e li vuole anche querelare?
      lei e' senza cuore.
      umanamente spero che reggano quando si renderanno conto che la terza repubblica sara' "teutonica" come mi auguro al contempo, che continuino ad intervenire nei blog perche' spiegano con le loro parole chi sono stati, che fanno e come la pensano, e questo per noi giovani non ha prezzo.
      peraltro mi interessa molto la fine che fanno i miei tributi, e ho il diritto di reclamare che essi, non vengano destinati ad iniziative piu' vicine a comuni montani come capracotta, che nella mia citta'.
      della tradizione me ne sbatto le palle e delle proloco idem, che il mio obolo finisca ad esempio, per rifare i marciapiedi non per i fritti delle associazione della triglia.
      le sagre che se le organizzino gli esercenti pubblici a loro spese, cosi'non subiscono ulteriori danni visto il periodo di magra.
      ci guadegneremmo tutti, la buona politica, le casse del comune, e le attivita' produttive. punto!

      Elimina
    3. pinuccia camaionisabato, luglio 28, 2012

      Ma signor Anonimo perchè continua ad agitarsi e minacciare,io non so chi sia lei, non ho fatto riferimenti con nome e cognome alla tua persona...e quindi??...o pensa che io sia così astuta che ti abbia "scamato" ??? Non metterti in ansia per così poco.Su questo blog sono state dette in ANONIMATO, cose pesantissime a riguardo di persone con tanto di nome e cognome...adesso ci offendiamo, con minaccia di denuncia, per un coniglio dato ad un Anonimo..!!??..e lei che invece fa insinuazioni sul mio cognome,Camaioni?..peccato perchè???? Non mi risponda perchè il suo pensiero ,lo ripeto, a me non interassa.Si faccia un fine settimana rilassato.

      Elimina
    4. Certo che noi Anonimi siamo proprio strani,la signora pinuccia ci definisce conigli e tu fai lo svelto dando la ricetta del" coniglio piccante"...guarda che anche tu, cone Anonimo sei un coniglio!!!! per fortuna che c'è Martinsicurocity che ci pernette di dire le cazzate!!!!

      Elimina
    5. Coniglio Anonimosabato, luglio 28, 2012

      Un anonimo coniglio che da la ricetta del coniglio piccante ad un altro coniglio anonimo... Eureka! Yes I can. Si può fare... la sagra del coniglio!

      Elimina
    6. si dai, in concomitanza della sagra della pecora alla callara, una convention dedicata a pecore e conigli, con main spnsor playboy e le sue conigliette...
      tradizione ed innovazione.

      Elimina
    7. Il tutto accuratamente annaffiato con ottimi vini: pecorino e passerina.

      Elimina
  31. classico ! quando l'argomento non piace più ecco che l'amministratore di questo blog interviene e svia ; se poi è uno dei consiglieri di città attiva alla faccia di chi ci amministra.che soggetto !

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ma che cominciate a sognarveli la notte....

      Elimina
    2. Ma che bel sogno ho fatto questa notte,ho sognato tutta la giunta Camaioni,felice e sorridente...ahahahah li stiamo ammazzando tutti questi moscerini.!!!

      Elimina
    3. Non sono capaci nemmeno di fare una buona disinfestazione delle zanzare, figuriamoci i moscerini... spendono i soldi dei cittadini per spruzzare acqua di notte invece della soluzione disinfestante. Non si capisce perchè i campeggi una volta ogni 20 giorni provvedono nelle loro aree (a proprie spese) con ditte che risolvono il problema e loro si affidano ancora a chi spuzza vitamine alle zanzare.

      Elimina
    4. In effetti a pensarci bene gli anni scorsi le zanzare mica c'erano...
      io mi ricordo che negli anni passati le zanzare ti chiedevano scusa, una volta, gli anni scorsi, a martinsicuro grazie ad una mozione dell'UDC, ne ho vista una convertirsi ed andare a donare il sangue...con questa nuova giunta questo non succede e non e' bene...

      Elimina
    5. Ma questo paese che va cercando? L'anonimo dice che negli anni scorsi le zanzare non c'erano e che addirittura quest'anno i campeggi stanno facende disinfestazione a proprie spese...Ehi cercate di mettervi daccordo, va meglio o è peggio di prima?.Io non ho votato,forse ho fatto bene!!

      Elimina
    6. comunque sia, a prescindere da battute e non, la ditta che fa la disinfestazione è la stessa di sempre, con sempre lo stesso personale, gli stessi mezzi e lo stesso personale del comune... quindi rimane valida la prima domanda...ma che cominciate a sognarveli la notte?...

      Elimina
    7. Appunto va cambiata, perchè come ogni anno spruzza una soluzione molto diluita... oppure va cambiato il sistema di disinfestazione. Chi non governa più ha sbagliato, chi governa adesso che fa continua a sbagliare?

      Elimina
    8. quindi bisognerebbe prelevare la notte che fanno la disinfestazione un campione del prodotto e farlo analizzare per definire se ha una percentuale di disinfestante sufficiente?...

      Elimina
  32. 1 - manca l'acqua ! ma stò ca##o di potabilizzatore quando sarà ripristinato ?

    2 - sottopasso, prevedere una condotta diretta verso il fiume tronto,
    utilizzabile nei casi di effettiva emergenza, quando la rete cittadina non è più sufficente.
    in casi di emergenza la decantazione non è necessaria, essendo acque piovane
    che naturalmente si riversano nei fiumi e nei terreni agricoli.

    RispondiElimina
  33. Martinsicuro, ombrelloni abusivi rimossi dalla spiaggia Martinsicuro, articolo su Riviera Oggi del 27 luglio 2012

    Dopo che il sequestro verrà reso ufficiale, i proprietari delle attrezzature da mare rimosse potranno richiederne la restituzione, pagando un ammenda di circa 200 euro, in caso contrario, al decorrere dei 60 giorni, gli ombrelloni verranno distrutti e smaltiti.
    Chi pagherà mai l'ammenda di 200 euro,per ritirare un ombrellone sequestrato se lo stesso ha un valore irrisorio!!!
    Chi pagherà lo smaltimento di tutti gli ombrelloni sequestrati???????

    ciao Marta

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Marta, solo fumo agli occhi....ma intanto noi paghiamo.!!! Un ombrellone ai centri commerciali costa 5,90euro..Questo è il danno che si arreca al proprietario dell'ombrellone sequestrato..Il danno alle casse del Comune alla fine,invece, a quanto ammonta? Se si va questa sera a controllare le spiagge libere sono ancora piene di ombrelloni.Una idea da proporre: perchè non mettiamo in azione i vigili urbani,i carabinieri,uomini della protezione civile...ecc a sorvegliare le spiagge libere dalle ore 17,00 alle ore 19,00, quando i turisti lasciano la spiaggia, e scoprire con le mani nel sacco chi lascia l'ombrellone sull'arenile? Magari facendo pagare anche una multa!!!Così il Comune non spende niente..anzi potrebbe incassare anche qualche euro dalle multe.Certo sarebbe tutto da organizzare,ma come idea non credo che sia male.

      Elimina
    2. gecco lo sfreggiatolunedì, luglio 30, 2012

      ma la colpa sarebbe del Comune che fa rispettare le regole o dei bagnanti maleducati che occupano la spaiggia libera per 3 mesi? io sono di Martinsicuro,lavoro,o posso andare al mare con i bambini solo la domenica e sono costretto da questi maleducati ad andare dopo il biotopo,lo chalet Riccardo e i due edifici sul mare perchè lì c'è meno affollamento. non è giusto,questo non è giusto,brava città attiva che fa rispettare le regole. se mi sveglio presto la domenica voglio poter andar al mare liberamente ed essere in prima fila perchè sono arrivato prima degli altri. il rispetto delle regole non ha prezzo. va bene mettere i vigili a multare chi lascia l'ombrellone,possono anche stare lì la mattina presto quando questi signori arrivano.

      Elimina
    3. Sig.Gecco lo Sfreggiato da quello che scrive mi dispiace dirle che non ha capito.Nessuno incolpa il Comune.Si mette solo in evidenza che fare sequestri sporadici su piccoli tratti di spiaggia libera non serve a NULLA.Anzi ci tocca pagare anche gli straordinari di chi fa il servizio oltre a tutto il resto senza raggiungere l'obbiettivo.Le ricordo, che anche negli anni passati sono stati fatti simili sequestri.Non è un idea innovativa di CITTA' ATTIVA.Forse un' idea fattibile potrebbe essere sia la sua che quella dell'anonimo.
      Arrivederci Marta

      Elimina
    4. Infatti, l'attività di portare via gli ombrelloni è stata sempre fatta, ma con scarsi risultati; non è che adesso ci sia più senso della legalità rispetto a prima; il problema c'è dovunque; da noi è più accentuato perchè, per fortuna, abbiamo tante spiagge libere .
      L'idea migliore mi pare quella di prevedere un controllo delle spiagge nell'orario in cui la gente va via dal mare; magari prima passando tra gli ombrelloni ad avvisare in quanto su questo tema la repressione mi pare sia meno efficace di un tentativo di sensibilizzazione continuo. Ma questo è solo un mio parere . Massimo Vagnoni

      Elimina
    5. pinuccia camaionilunedì, luglio 30, 2012

      Mi piace notare che ci sono persone che la pensano come me e tanti altri con cui mi relaziono tutti i giorni, anche turisti. Non serve fare i bliz di notte..sono stati fatti anche dalle altre amministrazioni per anni,senza ottenere risultati, anzi con spese a carico,del Comune. Perchè non cercare di mettere in atto il consiglio dato dall'Anonimo in risposta a Marta? E' una bella idea di collaborazione dei cittadini con l'Amministazione...provare non costa niente!!Buona giornata.

      Elimina
  34. Marta ecco appunto, se nessuno ci lascia gli ombrelloni in spiaggia non si dovrebbe fare il sequestro e il relativo smaltimento. Quindi siamo noi a far spendere soldi inutili al Comune

    RispondiElimina
  35. Articolo sul CENTRO del 27 luglio 2012
    MARTINSICURO. Centinaia di ombrelloni e sdraio lasciati sulla spiagga libera per occupare gli spazi sono stati sequestrati in un nuovo blitz scattato all’alba di oggi tra Villa Rosa e Martinsicuro. In azione vigili urbani, carabinieri e uomini della capitaneria di porto che si sono avvalsi anche di una pala meccanica per rimuovere i blocchi di cemento posizionati sulla spiaggia per ancorare ombrelloni e sdraio. E’ il secondo blitz di questo genere che viene fatto nell’arco di qualche settimana. Dopo un periodo di transizione con gli avvisi diffusi attraverso gli impinati fonici per avvertire i bagnanti di togliere gli ombrelloni dalla spiaggia nelle ore notturne, l’amministrazione comunale è passata ai fatti per far rispettare le ordinanze della capitaneria. Secondo quest’ultime le spiagge di notte vanno lasciate vuote per consentire una corretta pulizia dell’arenile: se la spiaggia è piena di attrezzature i mezzi meccanici trovano non poche difficoltà a pulire.

    MI SAPETE DIRE QUANDO E' STATO PULITO L'ARENILE DELLE SPIAGGE LIBERE???
    ciao

    RispondiElimina
  36. non solo , pare che gli ombrelloni dei napoletani siano sempre là , intoccabili.

    RispondiElimina
  37. gecco lo sfreggiatolunedì, luglio 30, 2012

    vorrei sapere dal signor Massimo Vagnoni,che scrive su questa pagina,che fine hanno fatto i 3 milioni di euro che la Regione sembrava aver destinato a Martinsicuro per il ripristino delle scogliere. c'è qualcosa di concreto? a Martinsicuro quei soldi servono come il pane,la prego da cittadino,a lei e ai suoi colleghi di partito,di non essere faziosi per la vittoria delle elezioni di città attiva e di sbloccare quei fondi se è vero che c'erano in campagna elettorale e non era solo uno spot e se è vero che sono per Martinsicuro.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Per la verità a sbloccare quei fondi ora ci deve pensare l'amministrazione!!!!
      ciao

      Elimina
    2. Rispondo molto volentieri a "Gecco"; innanzitutto una rassicurazione per tutti; non c'è nulla da sbloccare nè, per fortuna, dobbiamo aspettare una azione di questa amministrazione per far partire i lavori. In campagna elettorale, mentre Città attiva e la lista di centro sinistra andavano dicendo in giro che non c'erano soldi per l'erosione e che ci avrebbero pensato loro, il sottoscritto continuava quel lavoro iniziato anni prima per portare a termine l'iter burocratico della messa a disposizione delle risorse (Accordo di programma quadro Min. ambiente - Regione abruzzo / convenzione regione abruzzo / Ministero) . Il 27 di Aprile è stata firmata una convenzione, un protocollo ed un c.d. atto di avvalimento. In termini pratici con quegli atti sono stati destinati in maniera definitiva al nostro comune 3 milioni di euro per interventi su Martinsicuro centro. Negli atti che manderò al blog nei prossimi giorni è inserito un crono programma. Ad oggi gli uffici regionali stanno predisponendo gli atti per andare a gara . La settimana scorsa sono stato in Regione per verificare lo stato di avanzamento e mi hanno assicurato che tra il mese di settembre e ottobre ci saranno gli atti per andare a gara; nel frattempo la ragioneria della regione sta predisponendo gli atti relativi al'apertura dei relativi capitoli di bilancio. I tempi sono lunghi perchè parliamo di fondi europei e di un opera di una certa complessità; comunque la cosa importante è che, contrariamente a quanto qualcuno diceva in campagna elettorale, i fondi ci sono proprio perchè quella politica tanto criticata ha fatto il suo dovere. E sicuramente non farà nulla per rallentare l'iter già avviato (preoccupazione eccessiva da parte di Gecco) . Io invece sono preoccupato per la situazione di Villa Rosa Sud. Per intervenire su quella zona ci si deve muovere immediatamente chiedendo un tavolo urgente con alba adriatica affinchè le istituzioni destinino ulteriori risorse anche per quella zona .
      Un ultima considerazione sul concetto di faziosità: vede Sig. Gecco, io non sono stato contento della vittoria di Città Attiva, non solo perchè ha perso la mia lista, ma perchè ritenevo che ciò avrebbe comportato (come effettivamente è ) un isolamento del nostro comune dai tavoli istituzionali dove si destinano le risorse per i territori. Ebbene io (per quanto sarà nelle mie possibilità e competenze) cercherò di ridurre al massimo gli effetti negativi di una interruzione della programmazione che era in atto fino a pochi mesi fa.. nessun atteggiamento ostruzionistico, ma collaborazione, se qualcuno di chi ci amministra ne avrà bisogno .. chiaramente .. ( e avrà l'umiltà di chiederla) Massimo Vagnoni

      Elimina
    3. Questa e' Politica, al contrario di quanti molti sostengono qui, di cambiamenti all'orizzonte ne vedo.
      Non saranno ancora tangibili ma ho l'impressione che il passo sia diverso per il ruolo della nuova amministrazione, e per il tipo di opposizione che svolge l'avvocato Vagnoni.
      In merito agli ombrelloni...dalle 20 (circa) si fa il giro, si cavano quelli che non sono stati rimossi e si stoccano in un luogo adibito a cui provvedera' il servizio di smaltimento rifiuti. Di studenti che cercano lavoretti da fare d'estate, e' pieno.
      Il costo non dovrebbe essere insostenibile per 3 mesi, e' solo una questione di scelte.
      Se si reputa che per i cittadini sarebbe piu' utile finanziare questo tipo di servizio rispetto ad altri; si ripartiscono i fondi diversamente e si cambia la loro destinazione.
      Cosi' la mattina chi prima arriva in spiaggia, meglio alloggia...

      Elimina
    4. gecco lo sfreggiatolunedì, luglio 30, 2012

      grazie della risposta,signor Vagnoni. volevo inoltre chiederle,secondo il suo parere,se la gara d'appalto si riesca a lanciarla quando lei ha scritto,quali saranno poi i passaggi successivi e quanto tempo ci vorrà per diventare finalmente operativi con le chiatte che posizioneranno gli scogli e liberarsi della burocrazia?
      grazie in anticipo.

      Elimina
    5. Caro Massimo tu sei consapevole d'essere te stesso il primo a commettere degli errori, ma l'importante è riconoscerlo ed avere la determinazione e l'umiltà di essere ogni giorno migliore di quello precedente.
      Invece c'è gente che deve sempre apparire.. far credere di essere sempre sulla cresta dell'onda.. che il mondo gira intorno e solo grazie a loro.. forse un pò piu di umiltà farebbe bene a queste persone..che guardano la gente dall'alto verso il basso.. senza averne le possibilità... senza aver capito davvero come gira il mondo..
      Riconoscere i propri limiti è il primo atto di umiltà, che ciascuno di noi può fare nei confronti della vita. E' una grande conquista, guardarsi allo specchio e vedersi veramente, per quello che si è, non che si credeva di essere... quello che si è adesso, Ora!
      arrivederci

      Elimina
    6. Ha detto Franchino Giovannelli che il tavolo con Alba Adriatica si può comprare da Ikea

      Elimina
    7. Ma quanta bella umiltà.... adesso che non si può fare diversamente...Ora! sarebbe simpatico andarsi a rileggere tutti gli interventi del Consigliere provinciale che tutto esprimevano tranne che umiltà quando la sua ammnistrazione veniva attaccata e lui era costretto a fare il tappabuchi... ma non fa nulla, qualunque siano i motivi per cui si potranno riuscire a fare i lavori a Martinsicuro, in qualsiasi settore, sarà giusto ringraziare chi è riuscito ad ottenere i fondi qualsiasi siano i motivi...giusto impegno o elezioni che siano.
      Ma una domanda da fare ce l'ho anche io...non avesse vinto Città Attiva ma il centro sinistra, con la regione e la provincia amministrata dal centro destra, non sarebbe stato anche peggio?...

      Elimina
    8. Sig.anonimo da quello che scrive fa capire che CITTA'Attiva è di Centro-.destra allora non è un gruppo civico????Se cosi' fosse la gente di Martinsicuro ha votato PDL senza saperlo??????
      Mi spiegate ,per favore????
      Grazie

      Elimina
    9. questo non è quello che si capisce ma quello che si vuole capire, come sempre...il ragionamento era legato al presunto isolmento dell'amministrazione Cittattiva rispetto agli organi sovracomunali e mi era solo sorto il dubbio ...magari infondato e per questo ho chiesto lumi...che magari sarebbe stato peggio se a vincere fosse stata una forza completamente opposta a chi oggi amministra questi organi....ecco, così magari adesso è più chiaro, anche per quelli che fanno finta di non capire.

      Elimina
    10. Se mai si dimostrasse l'isolamento di Martinsicuro da parte dei partiti politici per il solo motivo che ad amministrare c'è una lista civica, non fa che aumentare "l'odio" tra il popolo e i partiti che dimostrerebbero ancora una volta quanto li interessi le sorti del popolo sovrano.
      Il prossimo anno ci sono le elezioni e l'altro ancora di nuovo... se questi "signori" decideranno per l'isolamento di tutte le amministrazioni a guida civica non vorrei trovarmi al loro posto quando verranno a chiedere il voto compreso Vagnoni che fa bene a darsi da fare per i suoi concittadini... TUTTI compreso chi ha voluto dare fiducia a Città Attiva.

      Elimina
  38. se si andasse a votare oggi città attiva prenderebbe si e no 150 voti dopo la lunga serie di deblache che fin quì è riuscita a collezionare e non solo per questo ma per il futuro che ancora non riesce a delineare ; vi siete chiesti cosa voglioni fare questi ? ; intanto i 55.000 euro della sabbia sommersi dall'acqua erano meglio che venivano dati al popolo per campare ; purtroppo si è voluto imitare , sul punto, il peggio della passata amministrazione , che in tema di demanio ha fatto scempio della spiaggia ; checchè ne dica l'ex delegato , che dal suo ultimo scritto pare sia in procinto di indossare anche lui la maglia color FUXIA .

    RispondiElimina
    Risposte
    1. e certo perchè invece qundo il ripascimento lo facevano centro destra e centro sinistra il popolo non aveva bisogno dei soldi per campare...ma smettetela..e soprattutto, senza voler essere troppo ottimisti, e senza voler controbattere alla valutazione dei risultati in caso di voto (ma rifletterei sul fatto che fino al giorno prima delle elezioni Città Attiva veniva data terza da tutti gli "esperti" e quello che scrive sopra mi sembra proprio uno di questi) la fortuna è che almeno si può sperare che "questi" vogliano fare qualcosa di buono , per il resto si è già visto cosa ..hanno voluto fare ..gli altri..
      Una domanda...che significa la maglia color fuxia?

      Elimina
    2. Hai capito benissimo.

      Elimina
    3. Ogni previsione su Città Attiva è inutile, è un fenomeno a se' ed elude ogni studio specie perchè ci troviamo a Martinsicuro. In quel momento ha vinto Città Attiva per un'infinità di fattori tra cui l'avversione generale che la gente aveva ed ha nei confronti dei partiti e per l'astensionismo. Nonostante questo chi è andato a votare si è diviso in tre: 34% Città Attiva, 32% CentroDX e 30% CentroSX. Ad oggi vale fare lo stesso tipo di analisi; sono passati pochi mesi è l'aria è la stessa. Non abbiamo nessuna certezza che i flop collezionati dalla neoamministrazione influiscono sul consenso dei cittadini. Se i mugugni crescono nessuno ci dice che chi mugugna non voti ancora Città Attiva. Non sto dicendo che è imbattibile, ma ancora non ci sono alternative forti. L'opposizione così com'è non va da nessuna parte; è divisa.

      Elimina
  39. Ma quali flop avrebbe collezionato la neo amministrazione?...così...giusto per parlare...e soprattutto, siamo sicuri che quelli che alcuni considerano flop semplicemente perchè magari raccolgono le notizie sulla stampa non sono considerati da altri cittadini come segno di un cambiamento di rotta? Guardate che come si sentono in giro persone che parlano male dell'ammnistrazione si sente pure chi sta notando dei cambiamenti positivi in diversi settori...poi naturalmente su queste pagine potremo dirne di cotte e di crude ma la realtà non cambierebbe..La vita di diciassettemila persone è variegata e ognuno ha delle priorità diverse dall'altro...un esempio? ...sicuramente alcuni esponenti la minoranza saranno corsi a far rilevare che il sottopasso nel momento in cui la pioggia cadeva copiosa si è allagato..e considerando che la minoranza rappresenta appunto il 62% (dei votanti naturalmente) della popolazione ... la cosa è stata ripresa dai giornali, ma chi riesce a stabilire quante persone hanno apprezzato, considerando che il sottopasso si allagava anche prima, il fatto che questo al massimo è stato chiuso per un paio d' ore con la presenza costante di operai e vigili e amministratori mentre in passato spesso venivano messe le transenne e si riapriva quando smetteva di piovere?... il problema non è che chi mugugna può o meno votare Città Attiva ..il problema è se davvero questi hanno come priorità il mantenimento del consenso o stanno facendo delle scelte che a lungo andare potranno dimostrarsi corrette...e forse è per questo motivo che tutti velatamente sperano che non durino molto, in questo modo il termine di paragone rimane tra i vent'anni dei partiti e magari i sei mesi di una lista civica.

    RispondiElimina
  40. Vedi anche qui non spingerei molto, una lista civica può durare poco o molto dipenderà da molti fattori, nessuno ad oggi può fare una previsione corretta e attendibile.
    Oggetto di studio invece può essere come è percepito il cambiamento; se è percepito e se ciò che viene percepito è interpretato dal cittadino come miglioramento o come peggioramento della realtà in cui vive.
    Un dato emerge dalla tua considerazione: il fatto che effettivamente certi interventi che appaiono sulla stampa pesano vuol dire che anche Città Attiva è attenta al consenso e se mi permetti, forse in questi ultimi anni è stata l'unica forza a lavorare sulla cosidetta "fabbricazione del consenso".

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bravo Luttwak .Ottima analisi..!

      Elimina
    2. A dire il vero la maggiore critica che è stata fatta a Città Attiva nel periodo pre elezioni da chi comunque poteva essere propenso a dargli di nuovo fiducia è quella di non essere riuscita a far percepire di aver fatto una opposizione concreta. Se il fatto di aver sempre aggiornato il sito o di aver sempre voluto dare un contributo all'amministrare lo si può chiamare fabbricazione del consenso direi che siamo lontani. Che poi invece in campagna elettorale si sia riusciti (anche se dall'interno mi risulta non sembrava così palese)a fare un buon lavoro grazie alla competenza e alla volontà di alcuni dei componenti il direttivo e la lista può starci ma da questo a dire che si è lavorato per la "fabbicazione del consenso" negli ultimi anni mi sembra eccessivo.
      Gli interventi sulla stampa pesano perchè capita spesso di incontrare gente che solleva obiezioni o critiche semplicemente perchè ha letto un titolo sul giornale e dà per scontato che la cosa sia vera. Questo darebbe fastidio a chiunque perchè si deve perdere tempo a giustificare delle scelte o delle cose scritte sulla stampa che magari si sanno non conformi al vero.Un esempio?
      nel fine settimana scorso è uscito sul corriere adriatico un articolo di un rappresentante della minoranza che lamentava come la rotatoria in Via De Pinedo fose pericolosa in quanto i mattoncini staccati erano anche in mezzo alla strada, bè, la rotatoria è stata completamente rifatta oltre 2 settimane fa e chi ci passa lo sa ma può capitare che su tanti lettori qualcuno non ci passa mai e dà per scontato che l'amministrazione non si preoccupi di una situazione di pericolo oppure, per 15 giorni si è continuato, un giornale in particolare a dire il vero, a fare titoloni sul caos creato al traffico dalla chiusura del sottopasso di via Roma mentre dopo i primi 3 giorni e a parte un paio di situazioni conseguenti ad altrettanti incidenti il traffico è stato ben controllato dai vigili oltre al fatto che la gente essendosi abituata all'idea sceglieva vie alternative.. Ma anche questo lo sa chi passava in quei posti, chi si limitava alla lettura del giornale dava per scontato che li ci fosse l'inferno. Questo pesa. Per il resto si stanno facendo delle scelte che negli anni passati non si sono fatte proprio tenendo conto dell'eventuale costo da pagare in termini di consenso ma anche questo non vuole giustificare nulla..naturalmente ognuno ha diritto di pensare come ritiene più opportuno, è infatti vero che ogni cambiamento viene vissuto da ciascuno in base alle conseguenze che questo porta alla propria vita quotidiana.

      Elimina
    3. Gli interventi sulla stampa pesano sempre,sia quando i titoli mettono in evidenza fatti negativi che quando metteno in evidenza quelli positivi...la stampa amplifica sempre con i suoi titoli sui giornali e spesso è vero il lettore si sofferma soprattutto sul titolo a volte facendosi un'idea sbagliata. (scusate l'utilizzo improprio di termini giornalisti..) Non mi sembra giusto nè equo, però, che lei abbia messo in evidenza solo il negativo della stampa a riguardo del suo schieramento politico.. ..ce n'è stato e ce n'è anche di molto positivo..o sbaglio?..Non attaccate sempre tutto, il cittadino ha modo di constatare, nel realtà, quello che si sta facendo di buono,ma anche di cattivo.Buona giornata e... evviva alla libertà di stampa!

      Elimina
  41. Egregio Avvocato Vagnoni, ho apprezzato come al solito il tono e la qualità del Suo intervento. Fortunatamente abbiamo ancora qualche politico che si sposta e va a chiedere a chi di dovere a che punto sono le pratiche che interessano la città. Mi duole invece leggere che questa visita in regione l'abbia fatta Lei e non il Sindaco o l'Assessore competente. Spero che l'abbiano almeno accompagnato. E' noto che i finanziamenti devono essere seguiti fino alla fonte, costruendo una rete di contatti fiduciari e di empatie che valgono più di cento lettere, telefonate o "raccomandazioni" dei potenti di turno.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Riallacciandomi al commento dell'anonimo sopra, visto che come si vede l'importante le cose è leggerle, preciso che sia il Sindaco che l'Assessore sono stati in Regione a chiedere lumi su questi finanziamenti più volte fin dalle prime settimane di insediamento. Stessa cosa è successo per altri finanziamenti che dovrebbero arrivare. Naturalmente non sembra il caso ogni volta che si fanno questi incontri di dirlo sulla stampa in quanto si ritiene rientrino nell'ordinaria ammnistrazione e non rappresentino motivo di vanto. Tutto ciò naturalmente in risposta ad Aurelio e senza nulla togliere assolutamente all'impegno del Consigliere Vagnoni che sicuramente agisce allo stesso modo nell'interesse della città in cui vive.

      Elimina
    2. Sig.anonimo la nostra amministrazione è sempre sui giornali anche per motivi più futili, le notizie importanti vanno dette senza essere motivo di vanto perchè è un diritto del cittadino essere informato.
      Oppure si faccia un Consiglio Comunale Aperto dove parlare del problema.

      Se sapete far di meglio, allora fate il meglio, altrimenti a volte il silenzio è più eloquente di mille parole e preserva da eventuali e inevitabili recriminazioni.
      Fate ammenda di questa frase di San F.D'Assisi:

      Cominciate col fare il necessario,
      poi cio che e' possibile e all'improvviso vi sorprenderete a fare l'impossibile.
      (San Francesco d'Assisi)

      ciao Marta

      Elimina
    3. L'intervento sulla stampa si è reso, a mio parere doveroso, per cercare di tranquillizzare quanti hanno sentito nelle settimane scorse notizie infondate sulla realizzabilità dell'opera. Ho sentito parlare di mancanza di capitoli di bilancio, di risorse che non c'erano , di regione che era ferma .
      Io ho sempre avuto notizie diverse e, trovandomi in Regione per altre questioni, sono andato ad accertarmi di persona ; pur sapendo che gli amministratori erano già stati li. Nessun tentativo di scavalcare nessuno; ma solo la volontà mia di verificare che ciò che mi era stato detto prima delle elezioni ( e che per tutte le opposizioni non era vero) è fortunatamente la pura realtà; e agli operatori va detto che hanno finalmente una prospettiva positiva. Le procedure vanno avanti regolarmente e, per rispondere a Gecco, entro l'autunno dovrebbe partire la gara. Poi, come da protocollo (che ho inviato al blog), i lavori previsti per la primavera del 2013 salvo imprevisti, avranno una durata di un anno circa e riguarderanno rinforzamento delle scogliere esistenti e chiusura dei varchi. Il Comune non deve far nulla .. fortunatamente . E a me non interessa prendermi i meriti; il nostro comune meritava considerazione e la politica regionale ha dato risposte concrete .
      Magari chi diceva il contrario in campagna elettorale dovrebbe fare ammenda di questo come di tante altre cose che stanno venendo fuori in questi mesi; ovvero che c'è una seria programmazione che in questi anni ha portato diverse risorse nel nostro comune e diverse altre ne stanno arrivando .. Detto questo sono curioso nei prossimi mesi di conoscere cosa bisogna cambiare e come .. Il mio ruolo, lo ripeto, seppur di minoranza, mi impone per senso di responsabilità di muovermi come posso all'interno degli enti sovra ordinati per cercare di non rendere vano il lavoro svolto in questi anni; ma ciò senza urtare la sensibilità di chi ci amministra, ci mancherebbe altro .
      Massimo Vagnoni

      Elimina
    4. Egregi tutti, tutta questa tempesta in un bicchiere d'acqua mi sembra un problema di lana caprina. Se l'amministrazione agisce negli enti sovra comunali e da questi ne riceve rassicurazioni sulle progettualità preparate dall'amministrazione precedente, e mi riferisco allle scogliere ed altro dovrebbe informare la popolazione. Oppure non c'è il tempo per curare quello che , credo sia un diritto conclamato, informare il popolo?

      Elimina
    5. e certo, è andato male il primo tentativo adesso spostiamo il tiro...buona serata va....

      Elimina
  42. Sig.anonimo:
    Accettare adeguatamente le critiche potrà fare di noi persone disposte a migliorarsi. Tutti potranno stimarci per la nostra capacità di ascolto.
    ciao marta

    RispondiElimina

Posta un commento

Tutti gli utenti autori di un commento sono invitati a nominarsi con un nik name o un nome di fantasia selezionando l'opzione "Nome/URL" compilando anche solo il campo "NOME:".

Post popolari in questo blog

Ma alla fine, chi vince?

Chi è il favorito di queste elezioni? Esistono indizi per determinare quale candidato ha migliori chance? Per rispondere a simili domande la cosa migliore da fare è sempre quella di partire dai dati delle precedenti elezioni comunali per trovare analogie utili al ragionamento. Un tuffo nel passato, in pratica.

Elezioni comunali Martinsicuro 1993
Biagio Prosperi: Voti 811
Corsi Giovanni: Voti 540
Vallese Gianfilippo: Voti 2.256
Ignazio Caputi: Voti 4.120
TOTALE Voti Validi: 7.727

Elezioni comunali Martinsicuro 1997
Ignazio Caputi: Voti 2.414
Abramo Micozzi: Voti 2.853
Enzo Pierantozzi: Voti 2.837
TOTALE Voti Validi: 8.104

Elezioni comunali Martinsicuro 2002
Leonilde Maloni: Voti 4.506
Abramo Micozzi: Voti 3.326
TOTALE Voti Validi: 7.832

Elezioni comunali Martinsicuro 2007
Abramo Di Salvatore: Voti 3.259
Paolo Camaioni: Voti 2.540
Mauro Paci: Voti 1.410
Ignazio Caputi: Voti 977
Angelo Moscardelli: Voti 160
Emiliano De Mattheis: Voti 113
Totale Voti Validi: 8.449

Prendendo come punto di riferim…

Il problema di chi vola

Il blog ha ricevuto questa mail.

INIZIO CITAZIONE Ciao, chi vi scrive è un ragazzo di 34 anni di Martinsicuro.
Non sono molto “attivo” nella vita del paese, spesso osservo un po' rassegnato gli eventi aspettando che qualcosa finalmente cambi.
Non sono molto attivo nella vita sociale di Martinsicuro ma mi dedico assiduamente ai miei sport: la moto ed il volo. Si, avete capito bene, sono uno di quelli che svolazza in lungo ed in largo sopra la spiaggia di Martinsicuro appeso a quella specie di lenzuolo con quel ventolone un po' rumoroso. Insieme a me ci sono altri amici, padri di famiglia, scapoli incalliti o più semplicemente appassionati di volo, persone che dedicano il loro poco tempo libero alla pratica di questo sport cosi bello e particolare.
Potrei raccontarvi per ore delle mille avventure nei cieli del centro Italia, potrei descrivervi alcune cose che solo dall'alto si riescono a vedere e forse potrebbe essere l'occasione per far passare un brutto quarto d'ora …

Tutte le preferenze delle comunali martinsicuresi 2012

Dato che ogni analisi, a quest'ora ed alla fine di una giornata come questa, sarebbe parziale e sommaria rimandiamo a domani osservazioni più lucide e fredde. Intanto annotiamo qui i dettagli delle preferenze.


CITTA’ ATTIVA – CAMAIONI 
Stefano Ciapanna 308 Andrea D’Ambrosio 276 Massimo Corsi 163 Marco Ceci 99 Paolo Cistola 68 Sandro De Angelis 111 Olivo De Cesaris 135 Orlando Di Paolo 172 Giulio Eleuteri 157 Boris Giorgetti 133 Silvano Lupacchini 84 Federico Nardi 94 Roberto Prosperi 86 Roberta Spinosi 43 Debora Vallese 102 Sandro Ventresca 73 Solo lista 579
CAMBIAMO INSIEME – BUONASPEME  Gianni Alessandrini 62 Giorgio Anedda 138 Simona Antonini 267 Concetto Benizi 114 Giuseppe Capriotti 183 Gianni Carbone 108 Dante Cicchi 132 Amalia Cocchini 92 Guido D’Ascanio 91 Daniela De Luca 70 Elisa Foglia 76 Marco Foglia 86 Marco Massetti 164 Mauro Paci 111 Massimo Pulcini 108 Paolo Verdecchia 124 Solo lista 390
PROGETTO COMUNE – VAGNONI  Giuseppina Camaioni 173 Marco Bruno Cappellacci 171 Go…