Passa ai contenuti principali

Dicesi allo sbando

Quali delle seguenti ricette è un piatto tipico martinsicurese?
- bruschette
- arrosticini
- frittelle (almeno fossero quelle di carratò)
- salsicce
- tagliatelle al tartufo
- olive all'ascolana
- pecora alla callara
La promozione turistica del nostro territorio è affidata al caso e a qualche dilettante.

Commenti

  1. Sembra di stare tra toscana, umbria e abruzzo profondo.
    Ma Martinsicuro non era un paese di mare?

    RispondiElimina
  2. venite tutti ad assagiare il tipico tartufo martinsicurese!!!!

    RispondiElimina
  3. eddai, ma pesce a parte (a cui è dedcata comunque una sagra), c'è forse un piatto tipicamente ed esclusivamente di martinsicuro che poteva essere promosso?

    RispondiElimina
  4. Premesso che con le ricette indicate si intende fare esclusivamente da contorno in modo semplice e commerciale a una tipicità della nostra regione, la considerazione di mcity sul dilettantismo turistico di casa nostra mi trova perfettamente d'accordo.

    RispondiElimina
  5. I turisti quando vanno in un posto vogliono assaggiare i piatti locali per arrcchire il proprio bagaglio di esperienze sensoriali e per assimilare quanto più possibile l'essenza e della cultura del luogo che stanno visitando.
    Fare una sagra tanto per "spennare il pollo" e dare qualcosa da fare ai villeggianti è una pratica che a Martinsicuro deve essere messa al bando per il bene di tutti.
    Eventi come questo generano confusione e sono sempre controproducenti per ciò che riguarda la fidealizzazione del turista che alla fine non sa nemmeno dire cos'è Martinsicuro e che si fa a Martinsicuro.
    Vogliamo o non vogliamo far emergere la vera identità del nostro territorio?
    Sarebbe compito dell' assessore al turiusmo creare una strategia unica per avviare un processo che a medio lungo termine porti ad identificare la nostra città con un piatto tipico, un luogo tipico, una storia tipica, una tradizione tipica.
    Stiamo parlando di costruire da zero qualcosa che non abbiamo mai avuto e se ognuno sottopone ai turisti la prima cosa che gli passa per la testa sta solo gicando con la risorsa principale di questa città: il turismo.
    Chi mette in atto queste baracconate è un ingenuo e chi le consente (e forse finanzia) è un dilettante.

    RispondiElimina
  6. Hai proprio ragione MCity, quella che abbiamo noi è un assessore al TURIUSMO che è una nuova specialità della casa.

    RispondiElimina
  7. A proposito...letto il programma manifestazioni di luglio sul corriere adriatico oggi?...Avremo di nuovo la Banda di Ancarano....continuiamo insomma a dare contributui alle associazioni del Comune del nipote di Di Salvatore....ma non avevamo le tasche vuote per cui si contava sulla buona volontà delle Associazioni locali?...e certo che se ai martinsicuresi si chiede la buona volontà e aquelli di Ancarano si girano i contributi...mi sa che la bilancia non resta in equilibrio...
    Naturalmente come da copione l'ASSOCIAZIONE CARLO V DEL CARO GIANFILIPPO VALLESE non resta mai a bocca sciutta....lancio un invito...qualcuno potrebbe andare a scattare qualche foto quando si tengono le loro manifestazioni per rendersi conto di quanta gente coinvolgono?...so che l'importanza culturale di un evento non si dovrebbe misurare da quanta gente partecipa...ma si tratta di eventi che sono inserite nel calendari delle manifestazioni estive e quindi essere destinate a più perone, turisti o residenti che siano, possibile.

    RispondiElimina

Posta un commento

Tutti gli utenti autori di un commento sono invitati a nominarsi con un nik name o un nome di fantasia selezionando l'opzione "Nome/URL" compilando anche solo il campo "NOME:".

Post popolari in questo blog

Ma alla fine, chi vince?

Chi è il favorito di queste elezioni? Esistono indizi per determinare quale candidato ha migliori chance? Per rispondere a simili domande la cosa migliore da fare è sempre quella di partire dai dati delle precedenti elezioni comunali per trovare analogie utili al ragionamento. Un tuffo nel passato, in pratica.

Elezioni comunali Martinsicuro 1993
Biagio Prosperi: Voti 811
Corsi Giovanni: Voti 540
Vallese Gianfilippo: Voti 2.256
Ignazio Caputi: Voti 4.120
TOTALE Voti Validi: 7.727

Elezioni comunali Martinsicuro 1997
Ignazio Caputi: Voti 2.414
Abramo Micozzi: Voti 2.853
Enzo Pierantozzi: Voti 2.837
TOTALE Voti Validi: 8.104

Elezioni comunali Martinsicuro 2002
Leonilde Maloni: Voti 4.506
Abramo Micozzi: Voti 3.326
TOTALE Voti Validi: 7.832

Elezioni comunali Martinsicuro 2007
Abramo Di Salvatore: Voti 3.259
Paolo Camaioni: Voti 2.540
Mauro Paci: Voti 1.410
Ignazio Caputi: Voti 977
Angelo Moscardelli: Voti 160
Emiliano De Mattheis: Voti 113
Totale Voti Validi: 8.449

Prendendo come punto di riferim…

Vivere a Martinsicuro

Offriamo un punto di contatto a Susanna.
INIZIO CITAZIONE
Buonasera ho acquistato una casa a martinsicuro e mi piacerebbe conoscere un pò questa città parlando con chi ci vive e ci lavora già. Anche perchè mi sembra di capire che di "problemini" ce ne sono abbastanza. Il mare e il sole sono stupendi, il resto si può migliorare.
Grazie Susanna
FINE CITAZIONE

Risultati Elezioni amministrative 2012 Martinsicuro

Qui i dati del Ministero dell'Interno.
Qui i dati del sito di Repubblica.
Qui i dati del sito del Corriere della Sera.
Qui i dati delle effluenze alle urne a Martinsicuro secondo il Ministero dell'Interno.
Qui i risultati finali delle elezioni Comunali 2007.

***
Aggiornamento: a Martinsicuro, alle ore 12.00 di domenica 6 l'affluenza alle urne è del 11,26%. Lo stesso rilevamento delle elezioni precedenti segnava il 12,61%.

Aggiornamento:  a Martinsicuro, alle ore 19.00 di domenica 6 l'affluenza alle urne è del 35,68%. Lo stesso rilevamento delle elezioni precedenti segnava il 36,21%. L'affluenza è buona.

Aggiornamento: a Martinsicuro, alle ore 22.00 di domenica 6 l'affluenza alle urne è del 45,03%. Lo stesso rilevamento delle elezioni precedenti segnava il 51,37%. L'affluenza resta buona ma significativamente in calo.

Aggiornamento:  i candidati rivolgono enorme attenzione all'elettorato di Villa Rosa fino all'ultimo voto. I pochi voti di vantaggio del…