Passa ai contenuti principali

Tutte le preferenze delle comunali martinsicuresi 2012

Dato che ogni analisi, a quest'ora ed alla fine di una giornata come questa, sarebbe parziale e sommaria rimandiamo a domani osservazioni più lucide e fredde. Intanto annotiamo qui i dettagli delle preferenze.


CITTA’ ATTIVA – CAMAIONI 
Stefano Ciapanna 308
Andrea D’Ambrosio 276
Massimo Corsi 163
Marco Ceci 99
Paolo Cistola 68
Sandro De Angelis 111
Olivo De Cesaris 135
Orlando Di Paolo 172
Giulio Eleuteri 157
Boris Giorgetti 133
Silvano Lupacchini 84
Federico Nardi 94
Roberto Prosperi 86
Roberta Spinosi 43
Debora Vallese 102
Sandro Ventresca 73
Solo lista 579

CAMBIAMO INSIEME – BUONASPEME 
Gianni Alessandrini 62
Giorgio Anedda 138
Simona Antonini 267
Concetto Benizi 114
Giuseppe Capriotti 183
Gianni Carbone 108
Dante Cicchi 132
Amalia Cocchini 92
Guido D’Ascanio 91
Daniela De Luca 70
Elisa Foglia 76
Marco Foglia 86
Marco Massetti 164
Mauro Paci 111
Massimo Pulcini 108
Paolo Verdecchia 124
Solo lista 390

PROGETTO COMUNE – VAGNONI 
Giuseppina Camaioni 173
Marco Bruno Cappellacci 171
Gottardo Ciapanna 119
Concetto Di Francesco 163
Antonio Di Tommaso 189
Mauro Ferri 77
Laura Leone 19
Roger Marconi 106
Giulio Martiniani 85
Marcello Monti 207
Vincenzo Ritrovati 81
Mario Nicholas Silvestrone 94
Simone Staffilani 56
Alduino Tommolini 282
Silvia Tommolini 107
Ottavia Vallese 141
Solo lista 446

LEGA NORD ABRUZZO - TOMMOLINI
Patrizia Ciufegni 26
Franca Ferreri 12
Lucia Di Virgilio 1
Alberto Tuccini 13
Giuseppe Rella 18
Dante Rossoli 3 
Cristian Manca 10
Fiorenzo Martiniani 11
Roberto Del Toro 22
Raffaele Fiorentino 13
Mauro Ciampetti 4
Silvana Ambrosi 2
Paolo Antelli 0

Il Consiglio Comunale sarà il seguente: Paolo Camaioni,  Stefano Ciapanna, Andrea D’Ambrosio, Massimo Corsi, Marco Ceci, Olivo De Cesaris, Orlando Di Paolo, Giulio Eleuteri, Boris Giorgetti, Federico Nardi, Debora Vallese, Sandro De Angelis; minoranza: Massimo Vagnoni, Alduino Tommolini, Marcello Monti, Andrea Buonaspeme, Simona Antonini.

Commenti

  1. un Napoletano di Martinsicuromartedì, maggio 08, 2012

    Siamo felici per scelta fatta di Città Attiva di correre da sola, l’abbiamo votata apposta per questo, giusta intuizione per vincere queste amministrative e per Paolo Camaioni.
    Dopo che ci ha governato la sinistra, e dopo la destra, ora tocca a Lui, ci auguriamo che non si faccia imprigionare dai veri padroni di Martinsicuro, e speriamo che non faccia come gli altri e si ricordi degli impegni scritti nel suo programma, per noi del quartiere Tronto e Via Marconi, che ci consideriamo il vero malato di Martinsicuro, è importante oltre alla sicurezza il 4 capitolo del suo programma: la delocalizzazione del depuratore con la pista ciclabile, e non scordiamoci il porto, che potrebbe essere la zona più bella di Martinsicuro, già adesso è quella più visitata dai turisti, basta poco, un po’ di pulizia in più con delle belle aiole e qualche panchina comoda (con la speranza che il depuratore non emetta i suoi effluvi). Auguri Sig. Camaioni, ne avrà certamente bisogno, noi del quartiere Tronto siamo molto fiduciosi in Lei, ci auguriamo che Lei possa riuscire dove gli altri hanno fallito.

    RispondiElimina

Posta un commento

Tutti gli utenti autori di un commento sono invitati a nominarsi con un nik name o un nome di fantasia selezionando l'opzione "Nome/URL" compilando anche solo il campo "NOME:".

Post popolari in questo blog

La questione delle deleghe all'opposizione

La consegna delle deleghe, poi rifiutate, ad Antonini e Vagnoni hanno generato una interessante discussione a seguito del post precedendete.

Mi spiace che una scelta personale come la mia, venga vista ancora come frutto di logiche di partito o di ragionamenti della vecchia politica, da parte di persone che sicuramente non mi conoscono.
In verità le deleghe offerte ritengo abbiano altre logiche ben meno nobili rispetto a quello che vogliono far sembrare . Non entrerò in merito a ciò che penso io sulla iniziativa, ma chiarisco il perchè della mia rinuncia (se può interessare). Dopo che in campagna elettorale hanno buttato su di me solo fango, dopo che per cinque anni mi hanno dipinto come amministratore incapace criticando costantemente il mio operato nei diversi settori di cui mi occupavo (ivi compresa la cultura), dopo che hanno ripetuto fino all'infinito di essere i più bravi in tutto, non mi pare coerente oggi la richiesta della maggioranza, nè lo sarebbe stata una…

Elisa Foglia e gli hobbisti della politica

Elisa Foglia, il candidato sindaco del PD, appare incerta, fragile ed incapace di tenere testa a due locomotive lanciate a gran velocità come Camaioni e Vagnoni.
Tuttavia, potrebbe essere la vera sorpresa di questa tornata elettorale, qualora Città Attiva fosse troppo affossata dalla presenza dei 5 Stelle e la destra non riuscisse a trovare i voti per passare al primo turno. Anche se remota l'eventualità di un ballottaggio tra Vagnoni e Foglia si può ancora tenere tra gli scenari possibili.
Le due liste del PD sono corte e poco assortite e con ancora una presenza di vecchi mestieranti della politica locale che a questo punto della loro vita hanno preso la campagna elettorale come un hobby da portare avanti tanto per tenersi attivi.
La loro presenza ha indebolito da subito la figura del candidato Sindaco e certamente ha tenuto fuori parecchi nomi nuovi che senza di loro non avrebbero esitato a schierarsi sotto il simbolo del Partito Democratico, però ha garantito l'esperienza …