Passa ai contenuti principali

Le prime considerazioni a freddo


È il momento di fare le riflessioni necessarie dopo l’incredibile giornata elettorale di ieri.

LEGA NORD
Il risultato è stato esattamente quello che ci si aspettava alla vigilia delle elezioni. 204 voti che dicono solo che i martinsicuresi del "format" Lega proprio non ne vogliono sentir parlare. L’unica cosa su cui si potrebbe discutere è la possibile influenza sulla sconfitta di Massimo Vagnoni. Il sospetto che quei 204 voti leghisti potessero finire nelle urne del centrodestra tormenterà gli sconfitti per più di una notte.

CAMBIAMO INSIEME
Prima erano estinti, poi sembrava dovessero diventare i dominatori della tornata elettorale ma alla fine il risultato è stato fedele al più matematico dei ragionamenti. La lista è stata messa insieme troppo tardi, il simbolo era caotico e non comunicativo, il candidato era un bravo ragazzo con la faccia pulita ma questo non è bastato, anche se il lungo abbraccio con Paolo Camaioni in sala Consiliare dopo l’annuncio ufficiale dice molto sulle doti personali di Buonaspeme. Sorprendono invece i 267 voti di Simona Antonini che ereditando il bacino di voti del padre, Romano Antonini, porta a casa un risultato che sicuramente riassesterà gli equilibri all’interno del PD martinsicurese. Sarà rammaricato, invece, Giuseppe Capriotti che dopo anni di lavoro durissimo di riorganizzazione per dare al PD una struttura presentabile sia rimasto fuori dal Consiglio Comunale. Però la cosa più importante è stata fatta: il cambio generazionale è avvenuto e stavolta non si torna indietro. Ora, per loro, ci sono le elezioni politiche da supportare; un’altra occasione per mettersi in luce e maturare.

PROGETTO COMUNE
È la lista che senza dubbio ha speso più soldi durante la campagna elettorale, investendo a pieno regime dal primo minuto in cene e cartellonistica mobile. Più che della sconfitta di Vagnoni questa è la sconfitta di Alduino Tommolini che dopo aver rotto con Città Attiva giocava il “tutto per tutto” per dimostrare il suo peso politico e le proprie ragioni. Una campagna elettorale nella campagna elettorale che ha portato molti consensi ma pochissima unione all’interno della lista. Per quanto riguarda Massimo Vagnoni non si può che promuovere un candidato che sbattuto ogni giorno sui giornali da cinque anni a “mettere pezze” propagandistiche ad una Giunta inadeguata, riesce a non bruciarsi ma addirittura a lottare fino all’ultimo voto per la vittoria. La lista Progetto Comune paga sicuramente la pesante e costante presenza nell’ombra di Gianfilippo Vallese, simbolo di quella politica locale personalistica e padrona che la gente era ormai stufa di vedere. Magari qualche voto dato a Città Attiva era anche un voto dato contro di lui.

CITTA’ ATTIVA
Ha vinto, e questo dovrebbe già bastare. Avevano un progetto e sono arrivati ad avere la possibilità di metterlo in pratica, ora è arrivato il momento di dimostrare la differenza, tanto decantata, tra loro e la vecchia classe dirigente di cui ci siamo finalmente liberati. Poi, avere un Sindaco sotto i cinquanta è un’esperienza tutta da provare.

Commenti

  1. Da elettore di Città Attiva dico la mia:
    Sono contento che in consiglio comunale ci sia Simona Antonini e Andrea Buonaspeme... persone valide ed intelligenti dalle quali mi aspetto una buona opposizione;
    Complimenti a Vagnoni (grande senso di responsabilità, non condivisibile) che ha speso tutto se stesso e molta della sua credibilità per una lista impresentabile, conflittuale e piena di arrivisti che del concetto di squadra ignora il significato, aggiungo che mi spiace vedere Monti e Tommolini sedere dove non meritano e pensare che Vagnoni se li dovrà sopportare per altri 5 anni (forse) mi preoccupa per la sua salute;
    la lega no comment;
    cosa dire della storica vittoria? Contentissimo ed euforico, ma ora arriva il tempo di dimostrare che una nuova Martinsicuro è possibile forza e determinazione a tutti i magnifici 11 e il loro grandissimo Sindaco.

    RispondiElimina
  2. "la vecchia classe dirigente di cui ci siamo finalmente liberati" (cit.)

    Decantare vittoria prima di osservare i fatti mi sembra un po' troppo ottimistico.
    vedremo nell' evoluzione degli eventi se la nuova amministrazione sara' all' altezza
    di affrontare le problematiche previste e impreviste che quotidianamente si presentano.
    A parlare siamo tutti piu' o meno bravi, ma poi a concretizzare taluni discorsi,
    senza creare i soliti pasticci, e' impresa molto piu' ardua.
    auguri a tutti.

    RispondiElimina
  3. Considerazioni di un elettore, a proposito del programma amministrativo
    (scaricabile direttamente dal sito della lista)
    Punto 1 - La sicurezza, oddio la security : Direi che c'e' poco da aggiungere, noi degli anni 60/70
    siamo cresciuti con film e telefilm polizzieschi di ogni genere, il tenente colompo, l'ispettore kojak ecc. ecc.
    e queste sono le ovvie conseguenze di tanto indottrinamento parossistico.
    Concordo pero' con l'esigenza di inizare l'educazione civica fin dalle squole elementari,
    educare prima e' piu' facile che proibbire dopo e anche meno costoso.
    Concordo anche con l'esigenza di limitare la velocita' in talune aree residenziali,
    (anche con dossi artificiali) dove troppo spesso ubriaconi notturni sfrecciano a velocita' decisamente proibite.
    Punto 2 - Amministrazione partecipata, trasmissione via web delle sedute del consiglio : probabilmente utile.
    Punto 3 - Turismo : concordo con il rifacimento lungomare e l'erosione, ma sarebbe da aggiungere anche il problema acqua.
    Punto 4 - L'ecologgia, raggiungere il 100% di.. : forse sarebbe il caso di lasciar perdere alcune utopie,
    ma concentarsi di piu' sulla realizzazione del possibile, i favolosi cassonetti fissi erano molto piu' comodi.
    Punto 5 - Solidarieta' sociale, cultura, sport : Bravi ! questo credo che e' il punto piu' qualificante di tutto il programma.
    io aggiungerei anche la realizzazione di un poliambulatorio sanitario comunale dove dare assistenza ai tossicodipendenti,
    che troppo spesso sono emarginati ed abbandonati dalla societa' al loro tragico destino.

    RispondiElimina
  4. Complimenti e auguri di buon lavoro al Sindacoe a tutti i Consiglieri (sia di maggioranza che di minoranza). I martinsicuresi hanno deciso di mandare a casa sia destra che sinistra, hanno deciso di voltare pagina. Penso che tutti debbano lavorare per il bene di Martinsicuro...speriamo che sia così.
    Onore a Massimo Vagnoni...credevo che per questa tornata elettorale la battaglia sarebbe stata tra Andrea Buonaspeme e Paolo Camaioni...invece no! Massimo ha saputo scrollarsi di dosso l'ombra dell'uomo ombra (scusate il gioco di partole!) e tante altre cose riuscendo a conquistare la fiducia di molti elettori (167 voti di scarto sono irrisori!). Sono certa che dai banchi dell'opposizione darà il suo contributo per la crescita di questo paese.
    Coplimenti anche ad Andrea Buonaspeme...sarà per la prossima volta (lo spero visto l'impegno suo e di tutto il suo gruppo).
    Onore comunque a tutti i candidati perchè dopo tanto ci avete fatto vivere una campagna elettorale all'insegna della correttezza (era ora!)

    RispondiElimina
  5. Mi esprimo nonostante faccia parte di quel 35% che e' rimasto a casa.
    La cosa che mi e' piaciuta piu' di tutte, e'stato l'atteggiamento avuto dal neosindaco dopo la presa d'atto della sua vittoria.
    Ha saputo vincere, ha avuto rispetto, e' quel suo "Vi voglio bene" rivolto ai suoi, ma soprattutto alla sua citta', ha denotato la spontaneita' dell'uomo
    appassionato dalla politica e non il politico appassionato del potere.
    In tutta onesta', lo facevo piu' "cachino" e faccio ammenda, anche se probabilmente non lo avrei votato ugualmente.
    Se tra 5 anni, dalle citta' limitrofe, non da Martinsicuro, sentiremo dire...
    "Prendete esempio da Martinsicuro" cosi' come 10 anni fa lo si disse di Grottammare;
    avremmo vinto tutti.
    Avremmo guadagnato molto.
    La buona politica conta come non mai in un periodo di regressione economica ed umana come questo.
    In bocca al lupo Sindaco; e' stato un bel gesto quello rivolto ai suoi avversari perche' a nessuno ha dato la sensazione di inciucio ma altresi, l'evocazione e' stata
    quella di fare tutti la nostra parte con lealta', per rinfrescare la nostra citta'.

    RispondiElimina
  6. cioè praticamente ha vintola Lega le elezioni? vi anticipo qualche scoop della nuova giunta: Clementoni vice sindaco, Tuccini,Ciufegni e Tommo riconfermati ai loro assessorati (sport,turismo e lavori pubblici)

    RispondiElimina
  7. non sono un suo elettore ma sono fiducioso e penso che camaioni possa fare bene a patto che riesca a tenere sotto controllo alcune personalità esuberanti che faranno parte della sua giunta...

    RispondiElimina
  8. Cmq. aldila' dei programmi politici, puoi dire quello che ti pare,
    ma ogni candidato puo' mettere insieme un Tot di voti a prescindere.
    Credo soprattutto che sara' molto importante il lavoro di controllo delle opposizioni.

    RispondiElimina
  9. adesso visto che in consiglio comunale ci saranno solo 2 donne almeno metteteci qualche assessorA (se ce ne sono di meritevoli, ovvio) che non abbia solo la delega alle olive fritte...
    per il resto, per pietà, non mettete ancora in discussione la raccolta porta a porta! il comune che da anni con 1000 difficoltà fa la pap mi rende orgogliosa di essere di martinsicuro anche quando parlo con i miei nuovi concittadini romagnoli che fanno tanto i fenomeni ma hanno ancora i cassonetti stradali e 3 inceneritori

    RispondiElimina
  10. Vagnoni, nella vecchia politica, c'è dentro fino al collo! E lo dimostrerà!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi dispiace ma non sono d'accordo!

      Elimina
  11. tralascindo il discorso della quota tantum rosa, verde, ecc.ecc.
    la raccolta porta a porta e' scomoda, costosa e offre uno spettacolo indecente.
    erano molto meglio i favolosi cassonetti fissi.

    RispondiElimina
  12. certo erano meglio i cassonetti fissi e un'aria resa irrespirabile dal sempre crescente numero di inceneritori necessari.... questo è proprio quello che vuol dire pensare al futuro, complimenti. la raccolta porta a porta è meglio in tutto. è vitusa, ricicla le risorse, e responsabilizza i cittadini a produrre meno rifiuti.

    RispondiElimina
  13. ma no, torniamo a gettarla direttamente nel fiume l'immondizia. Così non si vedono neanche i cassonetti

    RispondiElimina
  14. nulla si crea e nulla si distrugge

    RispondiElimina
  15. nulla si crea, nulla si distrugge.
    i cassonetti erano comodi.

    RispondiElimina
  16. già erano comodi i casonetti.
    poi i rifiuti indifferenziati dove si mettono?
    in discarica o si inceneriscono come fanno qui.
    tre inceneritori, uno dei più alti tassi di tumori in Italia, 60 operazioni per tumore alla tiroide dall'inizio dell'anno nell'ospedale cittadino (il tumore alla tiroide è strettamente legato alla diossina), una recente ricerca ha trovato nel latte materno di alcune madri tassi di diossina 3 volti superiori a quelli accettati nei cibi prima che debbano essere ritirati dal commercio.
    Volete questo?
    è più importante la salute o i vostri cassonetti del cavolo?

    RispondiElimina

Posta un commento

Tutti gli utenti autori di un commento sono invitati a nominarsi con un nik name o un nome di fantasia selezionando l'opzione "Nome/URL" compilando anche solo il campo "NOME:".

Post popolari in questo blog

Ma alla fine, chi vince?

Chi è il favorito di queste elezioni? Esistono indizi per determinare quale candidato ha migliori chance? Per rispondere a simili domande la cosa migliore da fare è sempre quella di partire dai dati delle precedenti elezioni comunali per trovare analogie utili al ragionamento. Un tuffo nel passato, in pratica.

Elezioni comunali Martinsicuro 1993
Biagio Prosperi: Voti 811
Corsi Giovanni: Voti 540
Vallese Gianfilippo: Voti 2.256
Ignazio Caputi: Voti 4.120
TOTALE Voti Validi: 7.727

Elezioni comunali Martinsicuro 1997
Ignazio Caputi: Voti 2.414
Abramo Micozzi: Voti 2.853
Enzo Pierantozzi: Voti 2.837
TOTALE Voti Validi: 8.104

Elezioni comunali Martinsicuro 2002
Leonilde Maloni: Voti 4.506
Abramo Micozzi: Voti 3.326
TOTALE Voti Validi: 7.832

Elezioni comunali Martinsicuro 2007
Abramo Di Salvatore: Voti 3.259
Paolo Camaioni: Voti 2.540
Mauro Paci: Voti 1.410
Ignazio Caputi: Voti 977
Angelo Moscardelli: Voti 160
Emiliano De Mattheis: Voti 113
Totale Voti Validi: 8.449

Prendendo come punto di riferim…

Vivere a Martinsicuro

Offriamo un punto di contatto a Susanna.
INIZIO CITAZIONE
Buonasera ho acquistato una casa a martinsicuro e mi piacerebbe conoscere un pò questa città parlando con chi ci vive e ci lavora già. Anche perchè mi sembra di capire che di "problemini" ce ne sono abbastanza. Il mare e il sole sono stupendi, il resto si può migliorare.
Grazie Susanna
FINE CITAZIONE

La questione delle deleghe all'opposizione

La consegna delle deleghe, poi rifiutate, ad Antonini e Vagnoni hanno generato una interessante discussione a seguito del post precedendete.

Mi spiace che una scelta personale come la mia, venga vista ancora come frutto di logiche di partito o di ragionamenti della vecchia politica, da parte di persone che sicuramente non mi conoscono.
In verità le deleghe offerte ritengo abbiano altre logiche ben meno nobili rispetto a quello che vogliono far sembrare . Non entrerò in merito a ciò che penso io sulla iniziativa, ma chiarisco il perchè della mia rinuncia (se può interessare). Dopo che in campagna elettorale hanno buttato su di me solo fango, dopo che per cinque anni mi hanno dipinto come amministratore incapace criticando costantemente il mio operato nei diversi settori di cui mi occupavo (ivi compresa la cultura), dopo che hanno ripetuto fino all'infinito di essere i più bravi in tutto, non mi pare coerente oggi la richiesta della maggioranza, nè lo sarebbe stata una…