Passa ai contenuti principali

La questione delle deleghe all'opposizione

La consegna delle deleghe, poi rifiutate, ad Antonini e Vagnoni hanno generato una interessante discussione a seguito del post precedendete.

Mi spiace che una scelta personale come la mia, venga vista ancora come frutto di logiche di partito o di ragionamenti della vecchia politica, da parte di persone che sicuramente non mi conoscono.
In verità le deleghe offerte ritengo abbiano altre logiche ben meno nobili rispetto a quello che vogliono far sembrare . Non entrerò in merito a ciò che penso io sulla iniziativa, ma chiarisco il perchè della mia rinuncia (se può interessare). Dopo che in campagna elettorale hanno buttato su di me solo fango, dopo che per cinque anni mi hanno dipinto come amministratore incapace criticando costantemente il mio operato nei diversi settori di cui mi occupavo (ivi compresa la cultura), dopo che hanno ripetuto fino all'infinito di essere i più bravi in tutto, non mi pare coerente oggi la richiesta della maggioranza, nè lo sarebbe stata una mia accettazione . Io in questi anni ho dimostrato di lavorare per la mia città al di la dei ruoli personali; ho mantenuto gli equilibri di una maggioranza che non lavorava bene solo per portare a termine progetti di finanziamento essenziali per Martinsicuro (Cinema Ambra e scogliere), mi sono preso la responsabilità di raccogliere una eredità difficile in un momento di crisi politica generale. In tutto questo quali sarebbero le logiche di partito che si contrappongono al bene comune? Non sarebbe il caso che, a campagna elettorale chiusa, si facesse una analisi più obiettiva e la si smettesse di considerare la lista civica come il bene e gli altri come il male assoluto ? Per ora Città Attiva ha vinto le elezioni. Ora deve amministrare dimostrando di saper dare quelle risposte immediate ed efficaci che io, a parer loro, e della maggioranza dei cittadini, non ero in grado di dare. Io non ho bisogno di una delega per dimostrare collaborazione ad una maggioranza che per me, ad oggi, è inadeguata a ricoprire il ruolo per il quale è stata eletta. Ma prima di esprimere giudizi definitivi, ritengo sia giusto valutare le azioni amministrative che porranno in atto. Nel frattempo la mia azione in consiglio sarà volta a far si che non si blocchino tutte quelle programmazioni iniziate in questi 5 anni e che, seppur negate da città attiva in campagna elettorale, consentiranno l'esecuzione di opere importanti per la nostra Città. Certo non accetto nessuna lezione sui rapporti maggioranza - opposizione da chi (Città Attiva) quando era in maggioranza non ha tenuto alcun atteggiamento collaborativo. Ciò a dimostrazione che non c'entrano nulla le logiche di partito .
I cittadini si sono espressi ed hanno deciso che io debba fare l'opposizione; credo fosse doveroso chiarire una mia scelta che è stata di coerenza innanzitutto e non di chiusura.
Cordiali saluti
Massimo Vagnoni
Strana la vita...mi trovo ad essere d'accordo con Massimo Vagnoni!!
Rifiutare una delega non è un gesto legato alla vecchia logica politica ma è un gesto di responsabilità di fronte ai propri elettori che hanno scelto tra programmi e visioni diverse tra loro. Accettare invece, secondo me, significa appoggiare incondizionatamente il programma elettorale di CittàAttiva ed allora non avrebbe avuto senso fare liste diverse. Se vogliamo poi entrare nel politichese, un nobile ed interessante gesto sarebbe stato quello di affidare la Presidenza del Consiglio Comunale alle opposizioni visto che rappresentano il 62% dei votanti ma in questo caso si sarebbe alzato un gran polverone. Cambiamo Insieme ed il Partito Democratico daranno il loro contributo costruttivo ove fosse necessario e sugli atti che riterremo opportuni, nel frattempo attendiamo le Linee Programmatiche di Mandato, attendiamo la costituzione delle Commissioni Consiliari vero luogo di collaborazione tra maggioranza e minoranza ed attendiamo un nuovo modo di gestire la macchina amministrativa.
Buon Lavoro a Tutti.
Davide Cecchini.
Idem. Davide ha spiegato perfettamente la posizione prevalsa in tal senso. Dare delle deleghe, all'indomani della campagna elettorale, alle opposizioni appena elette proprio non ha un senso. L'unico ruolo che poteva esser dato alle opposizioni, cosa che a Martinsicuro non avviene da tempo, poteva essere quello del Presidente del Consiglio Comunale.
Se avessimo voluto amministrare insieme avremmo dovuto condividere almeno il programma elettorale.
noi non faremo opposizione a prescindere...ma la responsabilità di amministrare compete a chi ha vinto le elezioni...altrimenti a cosa è servito votare.
Considerando quello che poi si è detto contro i partiti in campagna elettorale che logica c'è dietro questo "tendere una mano" di Camaioni???Noi non l'abbiamo capita
Giuseppe Capriotti
A titolo personale rispondo a Davide e Giuseppe,
in campagna elettorale, e anche prima, Città Attiva ha sempre inchiodato i partiti politici alle loro responsabilità e alla loro dimostrata litigiosità che non ha mai permesso a questo comune di avere una continuità di lavoro e progetti, ma mai e sottolineo mai, si è gettato fango sulle persone, anzi, si è sempre rimarcato che all'interno delle liste ci fossero persone degne di fiducia e rispetto (compreso Massimo Vagnoni).
Coerenti con quanto detto, si è puntato sulle persone e le proprie capacità personali dimostrate in ambito pubblico e privato.
Ora le dichiarazioni di Vagnoni lasciano il tempo che trovano e sono prive di riscontri oggettivi e mi trovano in totale disaccordo, diverso è stato l'atteggiamento di Andrea e Simona che fanno ben sperare per il futuro.
Chiaro è che se si pensava tutti alla stessa maniera, di liste ce ne sarebbero state molte meno, e quindi, le cose che ci dividono rimangono, ma questo non ci vieta di lavorare per diminuirne il numero e aumentare quelle che ci uniscono: la città ha bisogno di risposte e farlo insieme ne gioverebbe a tutti.
Grazie per la vostra condivisione e ci sentiamo presto. Marco Ceci

Commenti

  1. In risposta al sig. Marco Ceci, che dice di rispondere a titolo personale e che testualmente asserisce “…le dichiarazioni di Vagnoni lasciano il tempo che trovano e sono prive di riscontri oggettivi…” vorremmo solo rinfrescare la memoria con la seguente antologia di denigrazioni:


    da: http://www.martinsicurocittattiva.it/contenuti/blog/467-questione-di-onesta-intellettuale

    “…Il Consigliere factotum, pluridelegato, autentico deus ex machina di un’amministrazione latitante, nonché nume tutelare della cultura Massimo Vagnoni…”

    da: http://www.martinsicurocittattiva.it/contenuti/consiglio-attivo/493-la-spiaggia-della-discordia-i-nostri-interventi

    “…Tra le note di colore, oltre all’arringa del Consigliere Vagnoni che, per difendere la sua creatura, ha finito per convincere soltanto i beneficiari della variante al Piano Spiaggia…”

    da: http://www.martinsicurocittattiva.it/contenuti/consiglio-attivo/227-question-time-abbandoni-e-quei-microfoni-spenti

    “…Il consigliere Vagnoni ha tentato di scalare il Monte Bianco con le scarpe da tip tap…”

    da: http://www.martinsicurocittattiva.it/contenuti/blog/461-priorita-pubbliche-e-palchi-privati

    “…il Consigliere in omnia paratus Massimo Vagnoni…”


    Ma la perla è costituita dal seguente commento preso da: http://www.martinsicurocittattiva.it/contenuti/blog/249-il-re-e-nudo#comment-136 dove il “ sapiente “ che ha detto di scrivere a titolo personale si esprime in questo modo:

    “…Appena possibile vorrei chiedere a Vagnoni con quale coraggio chiede voti/fiducia per andare in provincia alle stesse persone che, 2 anni fa, lo hanno eletto come loro rappresentante in Comune, e che lui ha pensato bene di TRADIRLI per un posto più vicino al sole?
    Se ci dimentichiamo per chi e per cosa prestiamo il nostro servizio possiamo dichiararci tranquillamete delle persone fallite sul piano umano e sociale. Spero che la tua coscienza riprenda il sopravvento...”


    Per nostra memoria, abbiamo provveduto ad effettuare copia della cache delle pagine sopra riportate in modo da averle a disposizione di coloro che ne faranno richiesta.

    Distinti saluti,
    PDL giovani

    RispondiElimina
  2. Se posso aggiungere due parole a quelle di Marco, sempre a livello personale, dico che "nella nostra testa", la vittoria di Città Attiva ha messo un punto sulla storia politica Martinsicurese e da oggi si va a capo, si cambia registro, si pensa ad amministrare in maniera diversa e aperta. Io sono uno di quelli che fin da subito ha chiesto deleghe per le opposizioni perchè ritengo che tutti debbano lavorare per il loro paese, a partire da chi è stato eletto, anche all'opposizione, e a seguire i cittadini stessi. Mi rendo conto che questo concetto (cioè che da oggi si cambia) non alberghi nelle teste di chi ha perso queste elezioni e giustamente ci vede ancora come il nemico. E' comprensibile!

    Vi invito però a riflettere sulle parole di molti cittadini che incontrandoci per strada ci dicono: "Finalmente abbiamo mandato a casa i vecchi attaccati alla poltrona". Spero cha anche voi siate di questo avviso.

    Massimo nessuno ti ha attaccato personalmente e il nostro giudizio negativo è stato espresso sull'operato dell'intera giunta, criticando spesso la tua attitudine ad assumerti addosso questioni che non ti competevano. I 5 anni di opposizione li trovi tutti sul sito, scrivi Vagnoni nella casella della ricerca e vedrai che ti abbiamo più preso in giro per essere stato il paravento dell'intera amministrazione che fatto critiche personali. Certo su alcuni punti non siamo stati d'accordo. Però riteniamo tu, al pari di Andrea, sia una persona con cui si possa ragionare insieme.

    Se ricordate bene, in campagna elettorale abbiamo avuto parole di stima sia per Massimo che per Andrea, criticando invece aspramente le rispettive "compagini" costruite su basi che nulla hanno a che vedere con il bene del paese.

    Massimo ma tu veramente credi che avremmo dato una delega così importante a qualcuno che riteniamo incapace? I nostri elettori ci avrebbero attaccato i barattoli dietro le auto immediatamente. Invece tutti delusi dai vostri rifiuti.

    Comunque, non cambierà di una virgola il modo con cui abbiamo intenzione di amministrare, cioè insieme a voi e con i cittadini e se non sbaglio, proprio su questo blog si auspicava qualcosa del genere.

    Giuseppe tu sai benissimo perché non ci siamo seduti a discutere con voi di alleanze. Non fare lo "gnorri"! Poi scusa chi ha detto che siccome una cosa non è mai stata fatta non si possa fare ora, qui a Martinsicuro (mi ricorda tanto il vostro slogan).

    Al di la di tutto credo che Città Attiva meritasse un'opportunità e i cittadini ce l'hanno concessa. Mi auguro che le decisioni che saranno prese da qui in avanti avranno un carattere il più possibile condiviso è questo è un punto fondamentale se vogliamo dare risposte efficaci ed efficienti ai cittadini.

    Grazie e scusate se mi sono dilungato.

    RispondiElimina
  3. Precisazioni:
    Rassicuro i Giovani del PDL che nulla verrà cancellato o oscurato. Ribadisco quanto scritto sopra e tutti possono verificarlo. Tra l'altro non avevo neanche letto il commento precedente (il mio commento è contemporaneo a quello dei Giovani del PDL) che conferma quanto ho scritto. Sarebbe anche il caso di distinguere tra i commenti dei lettori e il testo ufficiale. Grazie e scusate ancora.
    Credo che i motivi della proposta siano stati chiariti, poi ognuno è libero di trarne proprie conclusioni.

    RispondiElimina
  4. ..e tra l'altro...in quanto riportato dai giovani del PDL leggo solo delle critiche verso un certo modo di operare...e non certo fango lanciato addosso a qualcuno..ma direi che ancora una volta ci si sta dilungando sul ..fumo..

    RispondiElimina
  5. ma ancora esiste un PDL giovani? Che coraggio!

    RispondiElimina
  6. Sorvoliamo sui giovani diffidenti del PDL che imparano a fare politica dai politici nazionali che ci hanno portato alla rovina.

    "ho mantenuto gli equilibri di una maggioranza che non lavorava bene solo per portare a termine progetti di finanziamento essenziali per Martinsicuro (Cinema Ambra e scogliere)"

    cinema Ambra: si vuole iniziare un'opera del costo di 3 Milioni con soli 450000€ della Fondazione Tercas: ma siamo pazzi? E' come mandare una madre di famiglia a fare la spesa di una settimana per 4 persone con 10€. Salvo poi far accendere un bel mutuo al Comune che già ha le risorse limitate. Prima del cinema, non sarebbe il caso di rivedere la piazza? Le automobili dove parcheggerebbero, sopra i tetti della scuola Pertini?

    Riguardo alle scogliere, voglio domandare: è proprio sicuro che l'assessore competente Micozzi non avrebbe potuto disporre della somma appena stanziata già nel 2010 piuttosto che attendere a pochi giorni dalle elezioni?

    Ancora una volta mi trovo a confutare la mia tesi secondo la quale in Italia i politici di centro-destra facciano soltanto tesoro degli errori della sinistra e non riescano quasi mai a creare una buona politica e un'alternativa valida e utile ai cittadini.

    Con tanti saluti e rispetto per l'avv. Vagnoni, ma il centro-destra locale/nazionale sembra solo un mischiume di gente che vuole fare carriera politica, alcuni con le giuste doti (come lei), altri con alcuna qualità, come qualche ragazzo.

    Un ex elettore di destra.

    RispondiElimina
  7. "ha tentato di scalare il Monte Bianco con le scarpe da tip tap…”
    ma chi scrive queste creazioni letterarie? lo vorrei conoscere, la frase e' molto umoristica. XD
    battutine a parte, frappoco e' ora di pagare l' IMU o primo acconto e la "stangata" riguardera'
    una maggioranza di famiglie residenti.
    sarebbe doveroso contenere la spesa pubblica, e limitare sprechi non strettamente necessari.

    RispondiElimina
  8. potrebbe pure darsi che l'attuale maggioranza si riveli inadeguata, anche se io non credo, conoscendo l'impegno che Paolo e tutti gli altri mettono nelle cose che fanno. e comunque, sig. Vagnoni, mi sa tanto di bue che dice cornuto all'asino. avete lasciato la macchina amministrativa in una maniera indescrivibile, nessun consiglio comunale in 4 mesi come se a Martinsicuro non ci fosse nulla da fare e tutto vada bene, nessunissima programmazione per la stagione balneare, bilancio preventivo non approvato, del recepimento dell'Imu non ne parliamo ecc ecc. dov'era lei e la sua amministrazione quando queste cose andavano fatte?? ah già, pensava al cinema Ambra...perchè non discutiamo di questo, senza rivangare il trito ritornello del "mi assumo le mie responsabilità"? è troppo comodo fare poco o nulla e presentarsi 5 anni dopo dicendo mi assumo le mie responsabilità.

    io non ho peli sulla lingua ne tantomeno sulle dita, quindi scrivo quello che penso. lei e i suoi colleghi non avete per nulla fatto bene e di fatti, nonostante la faraonica campagna elettorale, non avete riottenuto la fiducia degli elettori.

    la questione della delega nasce dal fatto che, nonostante le mancanze, le competenze di una persona non si discutono. un pescatore difficilmente sarebbe un ottimo giardiniere e viceversa, e così come per tutte le mansioni. poi l'accettazione o la rinuncia ci stanno entrambe e sono valutazioni soggettive.

    ultima analisi: siamo sicuri che le centinaia e centinaia di interpellanze consiliari e proposte fatte dai 3+1 consiglieri di CittAttiva non siano atteggiamenti collaborativi? per fortuna che i cittadini queste cose le hanno lette sul numero di Informattiva. carta canta. in questo caso noi non abbiamo tenuto la cache, bensì tutte le varie mozioni. sapete com'è, diffidenza per diffidenza...

    RispondiElimina
  9. Sig. Consorti, alcune considerazioni sulle Sue affermazioni:
    "avete lasciato la macchina amministrativa in maniera indescrivibile": se Lei si informasse meglio saprebbe che gli uffici lavorano ogni giorno al di la dei ritmi elettorali; nel frattempo che la nuova amministrazione metterà in atto le proprie linee guida gli uffici porteranno avanti l'ordinario come sempre e, salvo parere contrario dell'attuale amministrazione, porterà avanti tutti i lavori da me programmati(Cinema, mutuo di 300.000 per manutenzione strade, pulizia arenile,lavori sottopasso Via Colombo, lavori sottopasso di Via Roma,intervento sul biotopo costiero ecc.).
    "nessun consiglio comunale negli ultimi mesi": anche qui, se lei conosce le competenze di Consiglio e Giunta, dovrebbe saper bene che gli atti di gestione si compiono con atti di giunta e determine dirigenziali conseguenti; atti compiuti sino all'ultimo giorno. Dove starebbe il blocco dell'azione amministrativa ?
    "nessuna programmazione della stagione balneare"; la programmazione della stagione balneare coinvolge soprattutto il settore demanio occupato nel rilascio di tutte le autorizzazioni necessarie per far operare gli operatori turistici: rilascio concessioni, rinnovo concessioni, ampliamenti, predisposizione servizi di salvataggio spiagge libere, organizzazione servizi estivi di pulizia arenile, di raccolta di rifiuti, disinfestazione: tutte attività già effettuate.. verifichi pure ciò che dico . Manca il ripascimento da effettuarsi nelle zone maggiormente colpite per il quale l'ufficio lavori pubblici aveva già il progetto pronto.
    "Bilancio non approvato e Imu": vorrei ricordarLe che io mi sono candidato a Sindaco con l'obiettivo di affrontare personalmente il problema non con lo scopo di lasciarlo ad altri; nel frattempo, con gli uffici avevamo già concordato alcune ipotesi di lavoro di cui io ho parlato tranquillamente in campagna elettorale, senza nascondere nulla. Ora è semplicemente un dovere di chi ha vinto amministrare e, quindi prendersi le conseguenti responsabilità. Altrimenti lo avrei fatto io e, mi creda, lo avrei fatto volentieri.
    "Sul concetto di inadeguatezza". Meglio chiarire; la mia considerazione non era riferita alle singole persone che ci amministrano che , sono sicuro, ci metteranno tutto l'impegno, ma era riferita solo alla capacità di intervenire tempestivamente su tutte le questioni che si presentano giornalmente. Non avendo dimestichezza con la macchina amministrativa è chiaro che ci vorrà del tempo prima che entrino nei meccanismi. Non era una critica, solo una personale constatazione.
    Detto questo, come dice bene Lei,la maggioranza dei miei cittadini non ha avuto fiducia in me e ora sono giustamente all'opposizione.
    P.S. Dimentica che negli ultimi mesi, mi sono occupato anche di definire l'accordo con il Ministero dell'Ambiente e della Regione Abruzzo per i 3.000.000 di euro per interventi a difesa della costa che il nostro Comune ha ottenuto; mentre i nostri vicini amministratori di Alba litigano tra di loro perchè non hanno ottenuto nulla, la nostra Città può pensare ad altro. So che è poco, ma meglio di niente...
    Cordiali saluti e buon lavoro a tutti. Massimo Vagnoni

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Se vogliamo continuare a trattare dell'ordinaria amministrazione siamo d'accordo. Ma se pensiamo che una cittadina di 17000 abitanti possa andare avanti solo con l'ordinaria amministrazione, bhe, allora Martinsicuro temo rimarrà un buco sulla cartina tra Pineto, Roseto, Giulianova, Tortoreto, Alba Adriatica e San Benedetto, Grottammare, Porto San Giorgio.

      E' facile (sempre a mio avviso) dire di aver fatto il compitino predisponendo gli atti per rinnovo concessioni. In un mese qualunque normale cittadino imparerebbe a fare ciò e quindi ad "amministrare". Io vorrei di più per Martinsicuro, del tipo presentare un bel panorama di eventi per la stagione estiva già agli inizi di Maggio, con concerti, sagre, animazioni per giovani e bambini ecc. Questo fidelizza il turista, non il normale rinnovo delle concessioni. Questo è il mio concetto di una buona programmazione turistica.
      E poi: servizio di salvataggio?? 2 torrette a distanza di 1 km l'una dall'altra?? Credo che Martinsicuro sia uno dei pochissimi comuni rimasti senza un adeguato servizio di salvataggio in spiaggia libera. Ma quì non voglio assolutamente fare polemica perchè i soldi non ci sono.
      Il ripascimento, alias mettere nuova sabbia che alla prima mareggiata il mare mangerà, senza rinforzo delle scogliere è totalmente inutile farlo. Meglio far risparmiare quei soldini alla Regione Abruzzo.

      Bilancio: nulla vietava di occuparsene dopo le elezioni, ma è una questione di organizzazione. Prima si fanno le cose, meglio è. Dico solo che sarebbe stato molto meglio affrontarlo prima il discorso. Ma forse è una questione di numeri della maggioranza di allora...

      Sulle tempistiche dei 3 milioni di euro (8 giorni prima del voto) sono un pò perplesso. Ma non voglio insinuare nulla. La verità la sapete solo Lei, Chiodi e pochi altri intimi.
      Ricambio i saluti e il buon lavoro, del quale ne abbiamo tutti bisogno.

      Elimina
    2. "...Il ripascimento, alias mettere nuova sabbia che alla prima mareggiata il mare mangerà, senza rinforzo delle scogliere è totalmente inutile farlo. Meglio far risparmiare quei soldini alla Regione Abruzzo..."

      Al Mr. Know it all qui sopra si fa presente che, come da accordo di programma firmato con la Regione Abruzzo, l'intervento prevede, citando testualmente la documentazione ufficiale: "Riqualificazione scogliere esistenti, difesa varchi tra scogliere esistenti, nuove opere difesa pennelli radicati".

      "... Io vorrei di più per Martinsicuro, del tipo presentare un bel panorama di eventi per la stagione estiva già agli inizi di Maggio, con concerti, sagre, animazioni per giovani e bambini ecc... Questo è il mio concetto di una buona programmazione turistica..."

      Quando Mr. Know it all si siederà al tavolo con le varie associazioni presenti a Martinsicuro e Villa Rosa capirà che cosa significa riuscire a stilare un calendario eventi... Comunque se quella sopra riportata è l'idea di programmazione turistica...

      Per attirare il turista, si deve avere pronto il calendario già agli inizi dell'anno solare per poter partecipare alle fiere del settore; bisogna lavorare insieme agli uffici regionali del turismo per poter essere inseriti negli itinerari pubblicizzati; bisogna trovare ed intercettare i fondi europei per riqualificare il territorio.

      Il male di Martinsicuro è che, ad ogni elezione, l'amministrazione entrante ha smantellato ciò che è stato fatto dalla precedente... dalle prime notizie che si hanno, sembra che anche questa volta sarà confermata la regola (o almeno parte di essa visto e considerato che da un centro polifunzionale sembra che in piazza Cavour avremo il Drive-In "Ambra"....

      Saluti e buon lavoro, del quale ne avrete "veramente" bisogno...

      Elimina
    3. Mi dispiace contraddirla illustre Innominato ma non mi reputo per nulla colui che tutto sa. Se ho dato questa impressione mi scuso.

      E comunque, mio caro altezzoso Innominato, io non mi riferivo ai 3 milioni arrivati per le scogliere, ma al ripascimento morbido che per anni e anni si è fatto, tentando di rimpinguare l'arenile ma ottenendo pressochè soltanto nuova sabbia da offrire al mare alla prossima mareggiata. Non è soltanto la mia opinione, ma quella di molti. Provi a parlare con la gente invece di fare ripicche su cosa scrivo.

      Per quanto riguarda il cinema Ambra, non sono io che decido. Ma se fossi io, se l'opera fosse TOTALMENTE finanziata da esterni, potrei anche prendere i voti e benedirla io stesso. Ma a quanto pare il comune dovrà metterci del suo economicamente e, all'attuale stato di cose, io credo sia meglio concentrarsi sulle piccole cose, piuttosto che su potenziali cattedrali nel deserto. Non si dice no a prescindere. Si dica dove si possono reperire questi benedetti 3 milioni di euro per l'opera e se ne discute. Ma il comune, mia opinione, non credo possa permettersi di impegnarsi. Sottolineo, però, che è lodevole l'atteggiamento di Vagnoni di spendersi per la causa. Indubbiamente è un'opera che serve, ma credo che siano sbagliati i tempi e i modi.

      Queste sono le mie personalissime opinioni.

      Saluti caro Innominato. Se lei non ha "veramente" bisogno di lavorare, sono contento per lei.

      Elimina
  10. Bhè nessuno ci vieta di pensare che dietro la richiesta di delega da parte di città attiva ci sia un intento politico a dir poco scaltro nella consapevolezza che Massimo Vagnoni non avrebbe accettato! Ma come "Qualcuno" diceva parliamo di fatti e non di interpetazioni! Di certo Massimo Vagnoni ha perso una buona occasione per mettere in pratica i vecchi e buoni ideali demagogici di cui tutti i partiti ormai si fanno carico nei loro programmi! Voleva impegno e lavoro per "CAMBIARE" a partire dall' otto maggio Martinsicuro? Voleva creare continuità amministrativa? Bhè città attiva è un' amministrazione sicuramente molto più di destra che di sinistra! ...Al di là degli screzi di partito e PER AMORE del paese E NON del MERO POTERE,Accettando, avrebbe sicuramente potuto dimostrare sul campo il suo valore, come fatto negli anni passati( e lo dice un' elettrice di sinistra).

    RispondiElimina
    Risposte
    1. * Interpretazioni! Mi autocorreggo prima di venir accusata di scarsa conoscenza della lingua italiana da alcuni vecchi avvoltoi :-)

      Elimina
  11. Mai sul significante, sempre e soltanto sul significato...

    RispondiElimina

Posta un commento

Tutti gli utenti autori di un commento sono invitati a nominarsi con un nik name o un nome di fantasia selezionando l'opzione "Nome/URL" compilando anche solo il campo "NOME:".

Post popolari in questo blog

Ma alla fine, chi vince?

Chi è il favorito di queste elezioni? Esistono indizi per determinare quale candidato ha migliori chance? Per rispondere a simili domande la cosa migliore da fare è sempre quella di partire dai dati delle precedenti elezioni comunali per trovare analogie utili al ragionamento. Un tuffo nel passato, in pratica.

Elezioni comunali Martinsicuro 1993
Biagio Prosperi: Voti 811
Corsi Giovanni: Voti 540
Vallese Gianfilippo: Voti 2.256
Ignazio Caputi: Voti 4.120
TOTALE Voti Validi: 7.727

Elezioni comunali Martinsicuro 1997
Ignazio Caputi: Voti 2.414
Abramo Micozzi: Voti 2.853
Enzo Pierantozzi: Voti 2.837
TOTALE Voti Validi: 8.104

Elezioni comunali Martinsicuro 2002
Leonilde Maloni: Voti 4.506
Abramo Micozzi: Voti 3.326
TOTALE Voti Validi: 7.832

Elezioni comunali Martinsicuro 2007
Abramo Di Salvatore: Voti 3.259
Paolo Camaioni: Voti 2.540
Mauro Paci: Voti 1.410
Ignazio Caputi: Voti 977
Angelo Moscardelli: Voti 160
Emiliano De Mattheis: Voti 113
Totale Voti Validi: 8.449

Prendendo come punto di riferim…

Il problema di chi vola

Il blog ha ricevuto questa mail.

INIZIO CITAZIONE Ciao, chi vi scrive è un ragazzo di 34 anni di Martinsicuro.
Non sono molto “attivo” nella vita del paese, spesso osservo un po' rassegnato gli eventi aspettando che qualcosa finalmente cambi.
Non sono molto attivo nella vita sociale di Martinsicuro ma mi dedico assiduamente ai miei sport: la moto ed il volo. Si, avete capito bene, sono uno di quelli che svolazza in lungo ed in largo sopra la spiaggia di Martinsicuro appeso a quella specie di lenzuolo con quel ventolone un po' rumoroso. Insieme a me ci sono altri amici, padri di famiglia, scapoli incalliti o più semplicemente appassionati di volo, persone che dedicano il loro poco tempo libero alla pratica di questo sport cosi bello e particolare.
Potrei raccontarvi per ore delle mille avventure nei cieli del centro Italia, potrei descrivervi alcune cose che solo dall'alto si riescono a vedere e forse potrebbe essere l'occasione per far passare un brutto quarto d'ora …

Tutte le preferenze delle comunali martinsicuresi 2012

Dato che ogni analisi, a quest'ora ed alla fine di una giornata come questa, sarebbe parziale e sommaria rimandiamo a domani osservazioni più lucide e fredde. Intanto annotiamo qui i dettagli delle preferenze.


CITTA’ ATTIVA – CAMAIONI 
Stefano Ciapanna 308 Andrea D’Ambrosio 276 Massimo Corsi 163 Marco Ceci 99 Paolo Cistola 68 Sandro De Angelis 111 Olivo De Cesaris 135 Orlando Di Paolo 172 Giulio Eleuteri 157 Boris Giorgetti 133 Silvano Lupacchini 84 Federico Nardi 94 Roberto Prosperi 86 Roberta Spinosi 43 Debora Vallese 102 Sandro Ventresca 73 Solo lista 579
CAMBIAMO INSIEME – BUONASPEME  Gianni Alessandrini 62 Giorgio Anedda 138 Simona Antonini 267 Concetto Benizi 114 Giuseppe Capriotti 183 Gianni Carbone 108 Dante Cicchi 132 Amalia Cocchini 92 Guido D’Ascanio 91 Daniela De Luca 70 Elisa Foglia 76 Marco Foglia 86 Marco Massetti 164 Mauro Paci 111 Massimo Pulcini 108 Paolo Verdecchia 124 Solo lista 390
PROGETTO COMUNE – VAGNONI  Giuseppina Camaioni 173 Marco Bruno Cappellacci 171 Go…