Passa ai contenuti principali

Pronti?

Forse comincia proprio così la lunga campagna elettorale che ci porterà alle prossime elezioni comunali 2012: l'assessore Tommolini si dimette

Commenti

  1. Chiunque siano i candidati e chiunque sia l'eletto, spero soltanto che abbiano a cuore il futuro di questo paese.......

    RispondiElimina
  2. Spero che il futuro di questo paese stia nel cuore di chi voterà... senza di loro nulla cambia.

    RispondiElimina
  3. Sembra che anche Monti abbia a cuore il SUO futuro... forse nel PD?
    Come nell'ultima tornata elettorale si assiste al vomitevole spettacolo di quelli che si allontanano dalla barca che affonda dichiarandosi stufi di una politica che non intercetta i veri bisogni dei cittadini... MA ANDATE A C..RE.

    RispondiElimina
  4. Martinsicuro, si dimette anche l’assessore alla Pubblica Istruzione Marcello Monti?

    Dimissioni chiamano dimissioni? Sembrerebbe di sì, specie se l’appuntamento alle urne si avvicina sempre di più. E’ il caso del Comune di Martinsicuro dove si andrà al voto a primavera 2012 e dove, dopo l’addio alla giunta del delegato ai Lavori Pubblici, Francesco Tommolini, i rumors danno ormai per accreditata l’ipotesi che ad abbandonare l’esecutivo sarà, entro Natale o comunque pochi mesi prima delle elezioni, un altro assessore. Si fa con insistenza il nome di Marcello Monti, delegato a Pubblica Istruzione e Politiche Sociali, tesserato Udc e sempre più vicino, senza farne particolare segreto, al Partito Democratico. Le dimissioni arriverebbero, e non a caso, col giusto anticipo rispetto al voto: Monti, dicono i ben informati, sarebbe più che disponibile ad una candidatura a sindaco in una annunciata lista unica dei democratici. Il tavolo delle trattative tra Monti e il Pd locale non si sarebbe affatto aperto di recente, come ricordano le cronache politiche di giugno quando l’assessore al Sociale parlò di un accordo vicino tra Udc e Pd in vista delle prossime Amministrative. (La Città Quotidiano del 30/08/2011)

    RispondiElimina
  5. qualcuno mi spieghi quanto sono costati i nuovi
    (inutili) lampioncini della curva di via Roma,
    e se questa era una priorità inderogabile, visto che
    la zona nen è priva di normale illuminazione.
    (oltrettutto i lampioncini sono bassi, e possono creare zone d'ombra, (e la soluzione non è tagliare gli alberi))
    Oltrettutto diciamo pure che taluni lampioni feschion
    di via colombo ronzano da anni e anni,
    come vecchi frigoriferi anteguerra, ma mai nessuno
    si è preoccupato di sistemarli.

    RispondiElimina
  6. In risposta dell'anonimo del 29 agosto 2011 alle ore 17:30.
    Stai tranquillo, Monti potrà dialogare con il PD ma rimanendo sempre con la sua identità politica.
    Martinsicuro non ha bisogno di appartenenti a partiti ma di persone fortemente motivate a cambiare il paese.

    RispondiElimina
  7. http://www.cityrumors.it/teramo/cronaca/furti-in-casa-e-droga-arrestate-quattro-persone-a-martinsicuro-36938.html#comment-1896

    RispondiElimina
  8. Via Marconi, sa per chi non votare,
    ma non sa per chi votare.

    RispondiElimina
  9. prima di votare Vallese sindaco, ti assicuro mi suiciderei

    RispondiElimina
  10. Anonimomoltopelosomercoledì, agosto 31, 2011

    Vallese rappresenta (politicamente) un periodo storico
    molto importante della nostra città.
    ma nel 2011 dopo 40 anni di politica, il ricambio generazionale è anche fisiologico.
    Se il nuovo che avanza, significa istallare telecamere in ogni angolo del paese, contro ogni più elementare
    privacy, piuttosto che sistemare le strade e i marciapiedi, beh allora c'è qualcosa che non và.

    RispondiElimina
  11. Per l'anonimo del 30 agosto ore 22.03

    Speriamo proprio che ci siano persone che la pensano come te....e che facciano una pernacchia a Monti qualsiasi scelta faccia in futuro considerando lo scarsissimo interesse e impegno dimostrato verso un cambiamento in meglio del NOSTRO Paese.
    Bisogna però riconoscergli un gran impegno nel coltivarsi il suo orticello di voti ....poi a spese di chi lo lascio immaginare a chi legge....

    RispondiElimina
  12. Sento e risento sempre i soliti nomi. Ma che c....o siete dei masochisti? Sono 40 anni che a Martinsicuro non si è fatto un bel niente a parte introdurre prostitute, spacciatori ed altra gente poco raccomandabile e voi volete rimettere ad amministrare sempre questi personaggi quì. A questo punto la morale è una sola, a Martinsicuro vivono solo prostitute, spacciatori e gente poco raccomandabile visto che non volete cambiare la vostra situazione. Ci vuole gente nuova, giovani, ma non guidati come dei burattini con i fili (vedi Citta Attiva), ci vogliono giovani sani, non apparentati con la vecchia politica che diano un cambiamento radicale a tutto il paese. Siamo ad un bivio signori, ho si cambia radicalmente e possiamo sperare di risollevarci, oppure cadremo per sempre nel baratro senza più ritorno. Meditate gente, meditate....

    RispondiElimina
  13. Spero di non sembrare permaloso se faccio questa richiesta. Essendo un simpatizzante del gruppo di Città Attiva..potrebbe l'anonimo qui sopra dire chi sarebbero i burattinai che tengoni i fini di chi compone questa Associazione? Mi sfugge chi può aver tenuto i fili di 4 consiglieri che sono all'opposizione da 4 anni e mezzo senza mai nemmeno far pensare che potessero venir meno al mandato che chi li ha votati gli ha dato e che (se si ha la compiacenza di scorrere le rassegne stampe, il loro sito e i resoconti consigliari) hanno fatto una onesta opera di opposizione senza mai trascendere nella demagogia e nel facile populismo. Ma magari è proprio questo che il nostro anonimo non apprezza....che non sono stati in grado di prendere in giro la gente andando a promettere cose che si sapeva non si potevano mantenere...ma magari sbaglio e il nostro amico mi convince del contrario....

    RispondiElimina
  14. Le signorine peripatetiche non hanno mai fatto male
    a nessuno, per il resto, non si può curare a valle
    ciò che non si è riusciti a curare a monte.
    è pura utopia risanare una società invocando
    lo stato di poolizia, quando non si è riusciti a controllare chi entra e chi esce.
    Io mi domando spesso, saranno loro ad elevarsi alla
    nostra cultura, o saremo noi a scendere alla loro ?
    a giudicare dai fatti la risposta mi sembra scontata.

    RispondiElimina
  15. Lo sanno tutti, Rino Puglia ed il gruppetto dei democristiani insieme ad un paio di costruttori.

    RispondiElimina
  16. Come al solito noi di Città Attiva arriviamo sempre ultimi. Oggi scopriamo che Rino Puglia ci comanda a bacchetta, lo sapevano tutti ... solo noi non lo sapevamo! I costruttori ci impongono delle scelte, lo sapevano tutti ... tranne noi! I vecchi democristiani ci dettano le strategie politiche, lo sapevano tutti ... tranne ancora una volta noi. Ma la cosa più sconcertante è che Rino Puglia non sa che ci comanda a bacchetta (e vi assicuro che gli piacerebbe non poco). Eppure a Martinsicuro lo sapevano tutti. Pensa tu, abbiamo l'ardire di voler cambiare sto paese ... e non sappiamo neanche quello che tutti a Martinsicuro già sanno. Meglio che a Maggio ce ne stiamo a casa!
    A parte gli scherzi, consiglio all'Anonimo una buona cura di civismo attivo partecipando alle nostre riunioni così potrà rendersi conto personalmente, e non attraverso le chiacchiere da bar, come vengono prese le decisioni.

    RispondiElimina
  17. ....Rino Puglia...ma non è quello che è sempre in prima fila alle rassegna bandistiche, alle manifestazioni religiose con presenze in alta uniforme, promotore di tutte le manifestazioni in onore del Console di Las Palmas nel nostro Comune....e che a quanto pare è l'unico cui l'attuale maggioranza non dice mai che non ci sono i soldi e che per questo motivo lui non perde occasione di largamente ringraziare Sindaco & C. in ogni occasione?
    ...Riguardo ai democristiani...magari è il caso di essere più precisi...sai com'è?....di questi sono pieni tutti gli attuali gruppi politici di Martinsicuro quindi.... e inoltre, per rispetto di chi democristiano lo è stato fieramente e comportandosi correttamente, non credo sia il caso di dare a questo aggettivo un carattere denigrante tout court....
    ....Un paio di costruttori... magari ti riferisci a quelli che sono in attesa di vedere i loro accordi di programma in Consiglio...o magari quelli che hanno già provato a portare in Consiglio delle modifiche a loro progetti stoppati proprio grazie alla solerzia di un paio di componenti facenti parte del gruppo di Consiglieri di Città Attiva sicuramente preparati in materia e poco avvezzi a ....chiudere un occhio... Peccato che in entrambi i casi chi potrebbe fare loro un favore non siede tra i banchi della minoranza ma...dalla parte opposta quindi ...
    Non vorrei passare per antipatico e capisco che con l'avvicinarsi della scadenza del mandato amministrativo il rendersi conto che si è amministrato in maniera oscena (e le dimissioni e lo "smarcamento" di alcune pedine dell'attuale maggioranza ne sono testimonianza fattiva oltre al continuo rimpallarsi le responsabilità da tra sindaco e assessori) possa far scoprire nervi fino ad oggi tenuti coperti ad hoc ma per cortesia....cercate di non aggiungere pena al già patetico scenario..
    Si può liberamente ritenere che è preferibile tenersi chi fino ad oggi ha ottenuto i risultati che sono sotto gli occhi di tutti piuttosto che decidere di rischiare delle scelte di rinnovamento ... si può anche decidere di continuare a dare fiducia alle stesse persone per avere il semplice gusto di poter poi godere dei loro fallimenti..anche se questi andranno a discapito dei figli e nipoti dei martinsicuresi....si può essere liberi di fare quello che si vuole...ma non per questo bisogna continuare a mettere in cattiva luce l'eventuale concorrente inventando stupidaggini e contando sulla buona fede di cittadini che si fidano di quello che gli si dice e che essendo troppo impegnati da una quotidianità sempre più difficile da vivere non hanno tempo per andare a fare le opportune verifiche..
    Per quanto ci riguarda, tra le altre cose fatte e che certamente saranno portate adeguatamente a conoscenza dei cittadini, abbiamo cercato di invertire la tendenza propria dei vecchi politici di tenere ben nascosto ciò che riguarda la cosa pubblica inserendo sul nostro sito riferimenti, documenti e atti che ogni cittadino ha potuto e potrà leggere e giudicare senza filtri o omissioni. .. ma magari è proprio questo che disturba... a differenza di quanto si vuol far credere il nostro atteggiamento nei confronti delle altre parti politiche che molti amano attribuire a volontà di sentirsi superiori è invece frutto della convinzione che bisogna amministrare diversamente...con trasparenza e diligenza..poi, se si è bravi si viene premiati altrimenti ...a casa. Il mio è un giudizio personale ma il rimprovero maggiore che credo si possa fare a molti amministratori che si sono succeduti alla guida di Martinsicuro è che non si sono mai preoccupati di fare le cose per bene ma piuttosto di non far sapere quando le hanno fatte male....
    Poi..la demagogia...il fumo....sarà che fanno parte del gioco ma preferisco lasciarli a chi.....è maestro nel farne uso...:-))

    RispondiElimina
  18. Apparte feste e festini estivi con relativa pompa magna,
    se anche nel 2012 ci sara' carenza d'acqua,
    significa che qualcosa non funziona.

    RispondiElimina
  19. per il bene del paese mi auguro una ristretta competizione tra due schieramenti : uno di centro sinistra e l'altro di centro destra ; il primo con canditato Massimo Schiavi e il secondo Paolo Camaioni; questo schieramento ha necessità di unità per poter far fronte all'avversario con una lista tutta rinnovata ; mi dispiace per il candidato in pectore del PDL ma non ne ha le qualità.
    cordialità

    RispondiElimina
  20. Piccole incoerenze quotidiane della nostra citta'
    sotto gli occhi di tutti, altro che chiacciere :
    1 - Hanno istallato inutili telecamere contro ogni piu' elementare privecy,
    ma non gli antifurti negli edifici pubblici,
    poi si lamentano dei furti.
    2 - Sono stati istallati superflui lampioncini sulla curva
    di via Roma, mentre il dosso di via Marconi (altezza cavatone)
    sono anni e anni che nessuno l'ha mai sistemato.
    (ma anche i marciapiedi sono in uno stato pietoso.)
    3 - Siamo obbligati a fare il riciclaggio, con il
    calendario della spazzatura (una volta si contavano i
    giorni dalla nascita di Kristo, oggi invece dalla
    raccolta dell' umido)
    mentre c'e' chi ancora brucia sistematcamente tonnelate
    di sterpaglie e scarti di potatura, restando praticamente impunito. (specialmente d'estate)
    ...

    RispondiElimina
  21. Hey Attivo, dalla tua risposta alquanto alterata all'anonimo che vi vede in combutta con Rino Puglia, non è che per caso ci ha preso in pieno? Quando si viene toccati sul vivo fà male.

    RispondiElimina
  22. A me il gruppetto di città attiva mi sà tanto di un bel manipolo di gente pronta a farsi gli affari propri, come del resto hanno fatto fino ad oggi gli amministratori che si sono succeduti a Martinsicuro. Comunque sono una persona che valuta gli altri per cosa fanno e non per chi sono, allora iniziamo subito a mettere dei paletti. Quali sono i punti cruciali e chiari per un cambiamento radicale di Martinsicuro signori di città attiva? Vediamo se iniziamo a dire le cose come stanno e cosa volete fare di concreto per cambiare radicalmente Martinsicuro ed imprimergli una svolta verso un paese civile, visto che ad oggi non mi sembra essere così.

    RispondiElimina
  23. Il problema grosso della politica nazionale e Martinsicurese in particolare è che si tende, con l'avvicinarsi della tornata elettorale, a tornare a sentirsi parte di una squadra per cui l'importante è "vincere" le elezioni che, a seconda di quale maglietta si indossi, non faccia vincere i comunisti o i fascisti.
    Naturalmente noi non possiamo rivolgere i nostri ragionamenti a questa fascia di persone che per propria natura è portata a non fare alcuna valutazione oggettive sulle persone ma semplicemente.....il tifo. E per far si che la propria "squadra" vinca sono disponibili a credere ad ogni cosa gli venga propinata.
    Se il nostro interlocutore anonimo avesse anche solo in parte seguito il lavoro svolto dal nostro gruppo in questi 4 anni tutto avrebbe potuto dire tranne non abbiamo combattuto affinché comportamenti civili fossero messi in atto e sostenuti.
    Se si deve intavolare una discussione per il semplice gusto di ottenere la ragione finale anticipo che non è mia intenzione fare un botta e risposta ma vorrei far rilevare con attenzione all'anonimo sopra che se i nostri Consiglieri avessero voluto farsi gli "affari propri" avrebbero potuto tranquillamente saltare sul carro della maggioranza ottenendo senza nemmeno soffrire troppo un paio di assessorati all'indomani dell'uscita degli ex AN dalla maggioranza. Questo, per un attento osservatore quale certamente il nostro amico è, non sarà sfuggito essere l'ipotesi paventata e attesa da tutti quanti gli "esperti" di politica locale in quel periodo.
    Purtroppo o per fortuna per Martinsicuro ciò non è avvenuto per cui oggi ci si avvicina allo scadere del mandato elettorale con le forze politiche ufficiali affannate a cercare di buttare a terra, senza avere tra l'altro argomenti concreti per farlo ma potendo solo creare ad hoc storielle o false ipotesi, un' Associazione che ha la sola colpa di non essersi sciolta all'indomani delle scorse elezioni così come successo a tutti i gruppi civici nati e morti a Martinsicuro negli anni.
    Non abbiamo la presunzione di avere le soluzioni di tutto in mano, magari in testa abbiamo idee e progetti che farebbero fare sicuramente il salto di qualità che merita alla nostra Città ma abbiamo accumulato abbastanza esperienza amministrativa per renderci conto che non tutto è facile come si vorrebbe far sembrare. Non abbiamo nemmeno la faccia tosta di molti politici locali che spudoratamente torneranno nelle case dei loro elettori a promettere le stesse cose di 5 anni fa imputando la colpa del loro insuccesso ai loro compagni di cordata o adducendo scuse al limite della decenza.
    Torneremo a fare le nostre proposte e a fornire le nostre soluzioni avendo sempre come linea guida la diligenza del buon padre di famiglia che non può promettere ai propri figli di comprargli tutto ciò che vogliono se sa di non avere la disponibilità economica per farlo in quanto porterebbe la sua prole a sbattere la faccia in delusioni che potrebbero far perdere anche l'oggettivo rispetto che un Padre dovrebbe avere da un figlio.
    Tutti noi teniamo molto al rispetto dei nostri concittadini e ci teniamo a poter uscire di casa quando e come vogliamo senza dover temere di incontrare questa o quella persona da far finta di non vedere....

    RispondiElimina
  24. cittattivista...continuagiovedì, settembre 01, 2011

    Chiudo solo rassicurando l'anonimo sul fatto che i punti cruciali da sciogliere per iniziare una inversione di tendenza allo sviluppo di Martinsicuro ci sono ben chiari, in questi ultimi 4 anni e mezzo purtroppo non si può dire che si sia contribuito a diminuire il lavoro che dovrà fare chi verrà dopo ma tant'è, e porteremo a conoscenza di tutti quanti saranno interessati a conoscere le soluzioni che si propongono. Naturalmente non lo faremo nel segreto delle case dei nostri concittadini per paura che qualcuno possa pubblicamente smentire quanto diciamo ma in assemblee pubbliche aperte a tutti e in cui ognuno potrà sollevare dubbi e questioni...l'abitudine a confrontarsi propria delle persone limpide e aperte al confronto è dote non comune in questa nostra Città ma speriamo sia da esempio per molti.
    Per ora ma non da ora ci si sta lavorando, abbiamo la fortuna di fare riunioni che contano la presenza sempre di un folto numero di partecipanti e stiamo chiedendo il contributo di tutti affinché dall'unione possano uscire le idee migliori.
    Per fare in modo che la frase finale del commento postato prima di noi possa essere magari ripetuta ma con cognizione di causa oppure cambiata, ti invito a farti un giro sul nostro sito in modo da verificare se ha senso affermare che non abbiamo lavorato per dare una svolta al modo di amministrare la nostra Città,le persone che continuano a sostenere che Città Attiva non ha fatto nulla e che poi devono ricredersi davanti ai fatti e non alle semplici chiacchiere diventano sempre più numerose. Il tutto sempre naturalmente considerando che il nostro gruppo è stato in questo tempo una forza di opposizione per cui praticamente nulla ha potuto per influire nelle scelte messe in atto dall'amministrazione e che anzi ha dovuto anche sopportare la frustrazione di aver fatto delle buone proposte, magari riconosciute tali anche in ambienti a loro ostili, ma che per semplice spirito di contraddizione non sono state prese in considerazione... a discapito di chi te lo lascio immaginare...
    Unico accorgimento, prima fare un giro esplorativo sul sito, ....dotarsi di buoni occhiali da lettura considerando la mole di materiale che si deve scorre e soprattutto....togliersi la maglietta della propria squadra. www.martinsicurocittattiva.net

    RispondiElimina
  25. Magari via mail non si possono cogliere le stesse sfumature (come l'ironia) che rendono immediato il senso delle parole come succede quando si parla viso a viso. Però posso assicurarti che ero tutt'altro che alterato quando ho scritto il commento. Mi veniva da ridere immaginando Rino Puglia che gioca ai soldatini con pupazzi con la nostra faccia. Esilarante. Quando l'ho invitato ad una delle prossime riunioni invece ero serio e anzi, estendo l'invito anche a te. Vieni ... e poi giudichi.

    RispondiElimina
  26. Per chi volesse farsi un'idea sommaria di come la pensiamo (state certi che presenteremo il nostro progetto ai cittadini), consiglio di collegarsi al nostro sito e nella casellina "Cerca" scrivere un argomento qualsiasi. Io personalmente consiglio la lettura di:
    Pubblico o Privato?
    Prost vinceva ... P.R.U.S.S.T. stravince
    Gli accordi di programma - L'ultima occasione
    Tutti i resoconti dei Consigli Comunali

    RispondiElimina
  27. mi sorge un dubbio: e cioè che tutti gli Anonimi di cui sopra siano loro I VERI BURATTINI DI QUALCUNO.
    Ma posso tranquillamente sbagliarmi. Quindi rinnovo anche io, come gli amici di cui sopra, l'invito a codesti Anonimi a partecipare alle riunioni di CittAttiva, le cui adunanze sono celermente pubblicate sul sito www.martinsicurocittattiva.it
    Sarei ben felice di sbagliarmi, di dare une vero volto a queste critiche e di intavolare un dibattito serio e costruttivo.
    Diversamente, ripeto, credo che i burattini siate voi(o TU se sei la stessa persona che si diverte a scrivere più commenti), manovrati da Dio solo sa quale ideale, o peggio, politichetto Martinsicurese.

    Concludo: se vi rispondiamo è solo perchè è odioso, come già anticipato, che qualcuno getti fango senza cognizione di causa e cerchi di fare leva sulla disinformazione che c'è in giro.
    è questo il bene che volete al vostro paese? I miei più sentiti complimenti allora.

    RispondiElimina
  28. Egr. Giacinto, ma chi cavolo ti credi di essere con la tua supponenza e sfida nei confronti delle persone. Noto con piacere la tua vera indole da dove proviene "le cui adunanze" sà vagamente di sapore fascista?. "politichetto martinsicurese", io per quanto mi riguarda ragiono con la mia testa e solamente con quella, per gli altri non posso garantire. Sinceramente già l'aria da politichetto come del resto altri cittattivisti già l'avete presa, forse sentendovi chiamare consiglieri. In realtà il vostro appellativo più appropriato come quello di tutti i politichetti sarebbe "servitori dei cittadini". Comunque non avete ancora risposto all'anonimo sopra che vi chiedeva quali sono i vostri punti chiari e fermi, avete fatto sono un mare di parole da "politichetti", ma vi ricordo che oggi come oggi all'università ci siamo andati quasi tutti e la sveglia al collo non la porta più nessuno e se non volete sbilanciarvi per non dispiacere a nessuno dei vostri amici, beh allora siete sulla buona strada dei vostri predecessori che hanno amministrato fino ad oggi Martinsicuro.

    RispondiElimina
  29. Egr. Anonimo Lei insinua delle mie simpatie fasciste perchè uso il termine ITALIANO adunanze?
    1) si evince chiaramente che non mi conosce affatto
    2) come si permette?

    Lei, Egr. Anonimo, continua a sparare a zero sui simpatizzanti cittattivisti, ma ci metto la mano sul fuoco che non sa nulla di nessuno, altrimenti queste parole taglienti se le terrebbe per lei, perchè saprebbe che l'unico spirito che ci anima NON è la superbia bensì la volontà di cambiare le cose. Ce ne saremmo stati volentieri tutti a casa se i politici di professione, non noi ma quelli veri, avessero fatto il loro dovere da alcuni decenni a questa parte.

    Io adesso rispondo a Lei: i punti chiari e fermi li vedrete presto scritti nero su bianco.
    Vediamo se Lei risponde a me: perchè quando CittAttiva propone A TUTTI di partecipare alle proprie "riunioni" (cambiamo termine và...) non si vede mai nessuno, oppure si vede qualcuno solo quando ha bisogno di qualcosa? perchè quando c'è bisogno di confrontarsi, conoscersi e discutere tutti danno buca? Prendere parte non vorrebbe dire essere simpatizzanti se è questo il vostro cruccio.

    RispondiElimina
  30. Le ho solamente risposto a sue precedenti esternazioni, non ho fatto assolutamente come dice lei fatto "sparate a zero", casomai le sparate a zero le ha fatte e le continua a fare lei caro sig. Giacinto. Sicuramente una cosa la si capisce al volo, lei ha già l'arroganza ed il sapere di chi pensa di sapere tutto. Comunque come ha detto qualche altra persona quì nel blog, ed ora ne ho la conferma, continuate a non fare e dire un bel niente ad oggi, vedremo se il tempo vi darà ragione o meno. La invito comunque tramite la vostra "associazione" a fare meno chiacchiere e più fatti. Vuole la riprova eccola, ieri sera sul telegiornale locale di tvpitalia è anadto in onda un servizio sul cosidetto ecomostro al porticciolo di Martinsicuro, dove il vostro candidato sindaco Paolo Camaioni non ha saputo dire altro che la vostra associazione lo aveva detto che quello stabile bla bla.. lo avevate detto che bla bla. Si ma ora quello stabile esiste e allora che cosa ci vogliamo fare? Oppure continuiamo a fare chiacchiere senza trovare soluzioni, la gente vuole questo SOLUZIONI a problemi concreti.

    RispondiElimina
  31. Cari cittattivisti... dato che questo blog lo teniamo in vita noi, cercando di portare le persone ad un sano e consapevole confronto, e dato che non vale la pena continuare... consiglio a tutti di lasciar perdere qualsiasi confronto con chi si diverte a stuzzicare. Da oggi in poi sarebbe utile evitare di prestarsi al gioco distruttivo a cui molti dei commenti anonimi vogliono portare. Del resto confrontarsi con invertebrati che non hanno neanche il coraggio di firmarsi è proprio tempo perso.

    RispondiElimina
  32. Premesso che non è il caso di offendersi, che ognuno è libero di dire ciò che vuole e che a mio avviso non è il caso di rispondere agli insulti con altri insulti, direi che una risposta su Nessie sia doverosa al seppur critico a prescindere, (almeno così mi sembra) Anonimo di cui sopra.

    Premettiamo che più di mezzo milione di euro di soldi pubblici (in parte comunali, la maggior parte da regione o provincia, adesso non ricordo) hanno partorito solo 9 box occupati su 36 risulta ovvio che la situazione così com'è non è sostenibile.

    Tutto dipende da cosa si vuole fare o meglio dalla visione che si ha dello sviluppo di quella zona. Se si decide di realizzare sto famoso porto turistico allora Nessie rappresenta una struttura di servizio essenziale per il porto. Se invece non se ne fa niente è ovvio che lo stabile va riconvertito. Siccome i finanziamenti erogati prevedevano la costruzione di un locale destinato al rimessaggio attrezzi, noi non possiamo cambiarne destinazione a nostro piacimento (altrimenti credo potrebbero chiederci i soldi indietro) ma possiamo solo richiedere che quei soldi possano essere "girati" ad altra destinazione e "sperare" che accettino. C'è chi parla di riconvertirlo a mercato del pesce, chi a destinare i locali alla guardia costiera e ognuno di noi può trovarci un particolare utilizzo possibile. La soluzione che proponiamo noi è piuttosto articolata e ... la presenteremo al momento giusto.

    Quindi Anonimo, pazienta un pochino e se dovessimo arrivare a Maggio senza fare la nostra proposta allora potrai "giustamente" dire che anche noi facciamo solo chiacchiere, non votarci e non farci votare. Altrimenti valuta tutte le proposte che faremo, insieme a quelle dei nostri avversari, e poi decidi.

    RispondiElimina
  33. a ma allora non si vuol proprio capire... l'anonimo è e rimane un signor nessuno con cui il confronto è totalmente inutile. Si deve guardare avanti e confrontarsi con chi si firma e chi tiene veramente al futuro... il resto è semplicemente il nulla fatto di invertebrati che hanno solo la forza di dare fiato alla bocca. E qui chiudo veramente i contatti con una realtà fatta di chiacchiere e cavolate. Saluti a tutti e buona campagna elettorale.

    RispondiElimina
  34. Invertebrato penso che lo possa rivolgere a qualcuno della sua famiglia, torno a ripetere che ho solamente risposto a chi diceva determinate affermazioni, ma evidentemente l'insulto sembra essere il solo metodo per contrastare chi non la pensa come te, d'altronde come darti torto, sei figlio di un paese dove il senso civico ed il rispetto degli altri e morto anni e anni fà. Faccio un plauso invece al penultimo commento dell'attivo che almeno prova a dare un senso al fantomatico mostro in due occasioni o più. Quì chiudo il discorso con gente come(MC)che credo possa al momento confrontarsi solo con la camorrina napoletana.

    RispondiElimina
  35. come sempre,i "nostri" pretendenti politici, passano il tempo a lanciarsi
    accuse e frecciatine, nella vana speranza di conquistare
    l'agognata poltrona, ma mai a cercare di risolvere i problemi della città.

    RispondiElimina
  36. http://www.rivieraoggi.it/2011/09/02/127169/depuratore-di-martinsicuro-e-ponte-ciclopedonale-sul-tronto-si-mobilita-citta-attiva/


    Speriamo che non sia solo l'avvicinarsi delle elezioni....

    RispondiElimina
  37. Il centro sx ha già le elezioni in tasca. -il pdl le ha perse senza città attiva e questa da sola non vince
    udcc sarà . La ruota di scorta che potrà far vincere il cda

    RispondiElimina
  38. il centro sx se sente odore di vittoria tornerà a far amministrare Martinsicuro dai soliti marpioni. Auguri.
    Il centro dx non ha da proporre altri che quelli che amministrano oggi. Magri con 2 strade sfaltate e qualche bugia ben messa riuscirà pure a rivincere. Auguri
    L'UDC e i suoi esponenti hanno giusto lo spessore della ruota di scorta. Servono solo quando c'è da risolvere il problema di tirare avanti a causa della "foraturaa" di qualche elemento della maggioranza, per il resto vivono di rendita adagiati nel cofano. Ma visto i voti che hanno se Monti va a sx (personaggio da no comment, cacciato da Colonnella solo a Martinsicuro ha trovato chi gli credesse, ma qui siamo abituati a certi livelli di amministratori)e se Micozzi non si ricandida dubito che possano far vincere qualcuno.Auguri
    Città Attiva ha tutto da dimostrare e non è detto che a Martinsicuro ci sia la voglia o la forza di voler provare a cambiare con i rischi del caso. Chi ha degli interessi da tutelare a discapito di altri sa a chi rivolgersi e certo non ha voglia di rischiare che se arrivano persone nuove poi non riescano a farlo come egregiamente ha fatto chi ha amministrato finora. Molti altri amano lamentarsi ma poi sono disposti a ridare fiducia a chi per 30 anni alternativamente ha portato la Città in cui vive a essere la cenerentola dei Comuni costieri solo perchè tre mesi prima delle elezioni gli asfaltano la strada sotto casa o gli fanno la giusta promessa. Auguri

    RispondiElimina
  39. I governi in democrazia, sono fisiologicamente portati a fare bene, grazie alla marcatura stretta fatta da una degnitosa opposizione.
    Cio avviene sia in ambito nazionale che locale.
    Questo e' il segno dei tempi, i governi nazionali di memoria democristiana erano costretti a confrontarsi con i Togliatti, gli Almirante, i Berlinguer, i La Malfa, e l'Italia del dopoguerra l'abbiamo ricostruita mediamente nel benessere.
    Oggi all'opposizione ci sono i Di Pietro, i Bersani i Casini in ogni senso, e siamo sull'orlo del Default.
    Nel Mezzo Tangentopoli, i nani le ballerine e i grandi fratelli.

    L'opposizione Martinsicurese attuale, e'una cura omeopatica ad effetto placebo...il suo governo invece, e' l'espressione di noi cittadini che vi risiediamo; ho detto "Noi" e non mi esimo dal prendermi le responsabilita'di cittadino.
    La strada verso il declino pero', ve la siete asfaltata per bene agli inizi degli anni '80, ed io da quei periodi, per fortuna, posso prendere le distanze.
    Se ci sta bene cosi'...Buona Martinsicuro a tutti.

    RispondiElimina
  40. All'epoca dei Togliatti ecc.ecc....a livello nazionale come a livello locale c'era la possibilità per una opposizione capace di incidere sulle decisioni della maggioranza...
    Se chi ha scritto il commento precedente è un qualcuno che vive e conosce la vita amministrativa sa benissimo che puoi essere la migliore opposizione possibile ma alla fine (nel caso specifico) alzano la mano in 12 e all'opposizione rimane solo di poter fare articoli sul giornale (quando questi non hanno direttiv eeditoriali che impedisce anche la pubblicazione delle proteste) o fare km per spiegare alla gente le proprie ragioni. Inutile fare tanto i filosofi....

    RispondiElimina
  41. -"All'epoca dei Togliatti ecc.ecc....a livello nazionale come a livello locale c'era la possibilità per una opposizione capace di incidere sulle decisioni della maggioranza...
    Se chi ha scritto il commento precedente è un qualcuno che vive e conosce la vita amministrativa sa benissimo che puoi essere la migliore opposizione possibile ma alla fine (nel caso specifico) alzano la mano in 12 e all'opposizione rimane solo di poter fare articoli sul giornale (quando questi non hanno direttiv eeditoriali che impedisce anche la pubblicazione delle proteste) o fare km per spiegare alla gente le proprie ragioni. Inutile fare tanto i filosofi.... "-

    Mi auguro che lei non sia qualcuno facente parte della vita amministrativa "all'opposizione" poiche' se cosi' fosse, sarebbe la prova politicante di quanto asserito precedentemente...
    Se siamo arrivati al punto da non riuscire a contrastare amministrazioni o governi zoppi come quelli che si accomunano nella nazione ed a Martinsicuro, e' proprio a causa della sfilata di alibi che lei ha magistralmente elencato.
    Di questo passo si finira' con l'asserire che "Purtroppo c'e' la dittatura e basta un'alzata di mano sola per governare una citta' od un paese..."

    La politica si fa con le idee, i numeri sono la logica conseguenza...

    E non parli di carenze di visibilita', oggi non c'e' bisogno di fare i segnali di fumo per trasmettere un proposta...
    Lei crede che De Gasperi avesse mezzi maggiori di quelli che io e lei ci possiamo permettere oggi per esprimerci?
    Sono i progetti che contano e che mancano.
    Chi rinverdira' Martinsicuro, in questo momento stara' facendo al massimo le elementari, per i prossimi 15 anni, ci consoleremo con la generazione dei 35/45 enni; e se dipendera' da loro; sono certo che non faranno meglio di quelli passati :-)

    Saluti

    RispondiElimina
  42. Se il nuovo che avanza, significa solo istallare telecamere, invece di rifare strade e marciapiedi,
    e restare attaccati ad internet, invece di lavorare.
    il resto sara' una logica conseguenza.
    si salvi chi puo'.

    RispondiElimina
  43. Quanto è bello parlare .....armiamoci e partite.... tutti bravi...perchè non cominciate allora a organizzarvi proprio proteggendo quelli che oggi fanno le elementari e che grazie a un "...governo zoppo..." da quest'anno, e sarà sempre peggio nei prossimi anni, non potranno più usufruire del tempo pieno e finiranno con il ritrovarsi con una scuol sempre meno in grado di fornire una preparazione adeguata ai tempi?
    A quanto pare quello cha manca in questo nostro Paese non sono i mezzi per esprimersi bensì i mezzi per conoscere come stanno effettivamente le cose.
    Qui non si tratta di alibi e se si ritiene che i numeri sono la logica conseguenza di buone idee dobbiamo prendere atto che se ad amministrare Martinsicuro negli ultimi 20 anni sono stati alternativamente sempre gli stessi vorrà dire che hanno sempre avuto buone idee e progetti da sviluppare per cui si è fatto il meglio possibile.
    Basta continuare a dar fiducia a loro e si è sulla buona strada. Auguri.
    E per finire. Il problema non è essere in dittatura...invito a riflettere su una questione.
    Da circa due settimane a questa parte, a livello nazionale, si assiste a uno spettacolo osceno con i politici tutti d'accordo sul dire che la situazione politica è tragica e nello stesso tempo impegnati a cambiare giornalmente una manovra economica che dovrebbe essere fondamentale e urgenete ma che si è trasformata in un mercato dei buoi (e chiedo scusa ai buoi). Possiamo pensare che all'epoca di De Gasperi non sarebbe successo? O magari è successo e non c'erano i mezzi per farlo sapere alla gente? In ogni caso in un Paese normale un comportamento del genere dovrebbe essere punito immediatamente mandando a casa questi incapaci eppure...pur non essendo in dittatura...si pone la fiducia da un anno a questa parte su tutto...si alza la manina...e questi ci teniamo....idee o non idee da parte di una eventuale bona o cattiva opposizione. Si accettano proposte, ricomprese dentro le norme di legge altrimenti si fanno solo chiacchiere facili (armiamoci e partite appunto), per risolvere queste situazioni prima della naturale scadenza .....Buona giornata

    RispondiElimina
  44. Per l'anonimo delle 6.38

    Torni a rivedersi le dinamiche che hanno consentito l'approvazione
    dello scudo fiscale in parlamento.
    Il suo "armatevi e partite" spero si riferisca al PD e non ai commenti precedenti.

    RispondiElimina
  45. "...Di questo passo si finira' con l'asserire che: Purtroppo c'e' la dittatura e basta un'alzata di mano sola per governare una citta' od un paese..."

    Cicliche necessità storiche dettate dai tempi più che dagli uomini (individui) che le interpretano, e i tempi sono invece dettati dagli uomini (moltitudini) che ne creano i presupposti.
    E se nell'italica penisola il ciclo ha una frequenza più centroamericana che europea, la causa socio-antropologica è ben più pesante di quanto certi schiamazzi alibistici debbano comunque ammettere...

    RispondiElimina
  46. "Cicliche necessità storiche dettate dai tempi più che dagli uomini (individui) che le interpretano, e i tempi sono invece dettati dagli uomini (moltitudini) che ne creano i presupposti.
    E se nell'italica penisola il ciclo ha una frequenza più centroamericana che europea, la causa socio-antropologica è ben più pesante di quanto certi schiamazzi alibistici debbano comunque ammettere... "

    E' un analisi che rispetto la sua, anche se e' difficoltosa da ammettere e soprattutto digerire.
    Un po' come rendersi conto negli anta, che la metereopatia esiste davvero!
    Che se ne discuta civilmente e' cmq un passo importante, almeno per quanto concerne il panorama virtuale.
    Ribadisco pero', nonostante non sia piu' ahime' un ragazzino con la voglia di cambiare il mondo, che la presa di coscienza di una cittadinanza, almeno in democrazia, e' piu' incisiva della maggioranza di giunta, o quella di un intero popolo, verso il governo nazionale.
    Ovvio che se deleghiamo tutte le nostre speranze a questa "opposizione" sommata a noi Italiani, morfologicamente piu'sudamericani che altoatesini...(per non andare troppo a nord:-))) difficile uscire da questo "cul de sac".
    Eppure la fiducia che Todo cambia mi pervade;
    non prima che decada l'ultima baby pensione ovviamente :-) piu' o meno, augurando lunga vita, una 50ina d'anni.
    Saluti

    RispondiElimina
  47. oggi ho cambiato l'acqua al mio pesce rosso,
    che forse a causa dell' abbondante cloro è quasi morrto.
    prima di ipotizzare dittature alla pinochet,
    non sarebbe meglio analizzare l'acqua ?
    è ancora potabile ?

    RispondiElimina
  48. animalista convintovenerdì, settembre 09, 2011

    Ma alla fine il pesce rosso come sta?
    No, perchè se era quasi morto potrebbe anche darsi che le sue condizioni siano stazionarie.

    RispondiElimina
  49. Magari a causa del cloro, si sara' solo scolorito...:-)))

    RispondiElimina

Posta un commento

Tutti gli utenti autori di un commento sono invitati a nominarsi con un nik name o un nome di fantasia selezionando l'opzione "Nome/URL" compilando anche solo il campo "NOME:".

Post popolari in questo blog

Ma alla fine, chi vince?

Chi è il favorito di queste elezioni? Esistono indizi per determinare quale candidato ha migliori chance? Per rispondere a simili domande la cosa migliore da fare è sempre quella di partire dai dati delle precedenti elezioni comunali per trovare analogie utili al ragionamento. Un tuffo nel passato, in pratica.

Elezioni comunali Martinsicuro 1993
Biagio Prosperi: Voti 811
Corsi Giovanni: Voti 540
Vallese Gianfilippo: Voti 2.256
Ignazio Caputi: Voti 4.120
TOTALE Voti Validi: 7.727

Elezioni comunali Martinsicuro 1997
Ignazio Caputi: Voti 2.414
Abramo Micozzi: Voti 2.853
Enzo Pierantozzi: Voti 2.837
TOTALE Voti Validi: 8.104

Elezioni comunali Martinsicuro 2002
Leonilde Maloni: Voti 4.506
Abramo Micozzi: Voti 3.326
TOTALE Voti Validi: 7.832

Elezioni comunali Martinsicuro 2007
Abramo Di Salvatore: Voti 3.259
Paolo Camaioni: Voti 2.540
Mauro Paci: Voti 1.410
Ignazio Caputi: Voti 977
Angelo Moscardelli: Voti 160
Emiliano De Mattheis: Voti 113
Totale Voti Validi: 8.449

Prendendo come punto di riferim…

Il problema di chi vola

Il blog ha ricevuto questa mail.

INIZIO CITAZIONE Ciao, chi vi scrive è un ragazzo di 34 anni di Martinsicuro.
Non sono molto “attivo” nella vita del paese, spesso osservo un po' rassegnato gli eventi aspettando che qualcosa finalmente cambi.
Non sono molto attivo nella vita sociale di Martinsicuro ma mi dedico assiduamente ai miei sport: la moto ed il volo. Si, avete capito bene, sono uno di quelli che svolazza in lungo ed in largo sopra la spiaggia di Martinsicuro appeso a quella specie di lenzuolo con quel ventolone un po' rumoroso. Insieme a me ci sono altri amici, padri di famiglia, scapoli incalliti o più semplicemente appassionati di volo, persone che dedicano il loro poco tempo libero alla pratica di questo sport cosi bello e particolare.
Potrei raccontarvi per ore delle mille avventure nei cieli del centro Italia, potrei descrivervi alcune cose che solo dall'alto si riescono a vedere e forse potrebbe essere l'occasione per far passare un brutto quarto d'ora …

Tutte le preferenze delle comunali martinsicuresi 2012

Dato che ogni analisi, a quest'ora ed alla fine di una giornata come questa, sarebbe parziale e sommaria rimandiamo a domani osservazioni più lucide e fredde. Intanto annotiamo qui i dettagli delle preferenze.


CITTA’ ATTIVA – CAMAIONI 
Stefano Ciapanna 308 Andrea D’Ambrosio 276 Massimo Corsi 163 Marco Ceci 99 Paolo Cistola 68 Sandro De Angelis 111 Olivo De Cesaris 135 Orlando Di Paolo 172 Giulio Eleuteri 157 Boris Giorgetti 133 Silvano Lupacchini 84 Federico Nardi 94 Roberto Prosperi 86 Roberta Spinosi 43 Debora Vallese 102 Sandro Ventresca 73 Solo lista 579
CAMBIAMO INSIEME – BUONASPEME  Gianni Alessandrini 62 Giorgio Anedda 138 Simona Antonini 267 Concetto Benizi 114 Giuseppe Capriotti 183 Gianni Carbone 108 Dante Cicchi 132 Amalia Cocchini 92 Guido D’Ascanio 91 Daniela De Luca 70 Elisa Foglia 76 Marco Foglia 86 Marco Massetti 164 Mauro Paci 111 Massimo Pulcini 108 Paolo Verdecchia 124 Solo lista 390
PROGETTO COMUNE – VAGNONI  Giuseppina Camaioni 173 Marco Bruno Cappellacci 171 Go…