Passa ai contenuti principali

Professionalità del territorio

Falliti i pressapochistici tentativi del piano marketing di risollevare l'imamgine della città cercando nuovi strumenti di comunicazione, l'assessorato al turismo si affida ora alle esperte mani dei ragazzi delle scuole elementari e medie per la creazione di una mascotte per la città e la raccolta di materiale fotografico. Di positivo c'è che almeno loro si divertiranno.

Commenti

  1. Bello il titolo del post: "Professionalità del territorio". A tal proposito vorrei segnalare un perfetto esempio di professionalità di una specifica parte del nostro territorio: Il "sottopasso di Via Roma". Splendido esempio di coerenza; allagato quando piove, pieno d'acqua anche quando c'è il sole. E per non esser da meno nei confronti delle nostre strade , pieno anche di buche! Ammirevole esempio di solidarietà con i marciapiedi comunali. Attrazione ludica gratuita nelle mattine invernali quando l'interminabile scia d'acqua, gela e delizia automobilisti e scooteristi con divertentissime scivolate. Ottimo allenamento per ciclisti che si preparano per la Parigi-Roubaix. Insomma, valorizziamo questa grande risorsa!! E pensare che un paio di mesi fa hanno tentato di aggiustarlo buttandoci decine e decine di migliaia di euro..... Meno male che i lavori sono stati fatti "all'italiana"!!!
    Evviva il nostro sottopasso!

    RispondiElimina
  2. Abbiamo politicizzato una pozzanghera d'acqua.
    Ma nel comune c'è un Ingegnere Edile ?
    Organizziamoci e con una settimana
    di lavoro abbiamo sistemato tutto...
    ai primi 10 partecipanti verrà regalato un pallone da calcio...

    RispondiElimina
  3. Falliti i pressappochistici tentativi del piano marketing di risollevare l'immagine della città: il dannoso problema dei miasmi che fuoriescono dal depuratore, è stato risolto? I residenti di via Marconi possono vivere un'estate tranquilla con le finestre aperte pranzando fuori ai terrazzi con i loro amici? o come già sta facendo o pensando qualcuno dovranno mettere in vendita i loro appartamenti?
    Questo è il problema che affligge Martinsicuro, e che tutti sottovalutano, pensando che è il problema di qualcuno, (qualche rompiscatole che i mesi estivi risiede in via Marconi).
    L’immagine della città parte dal Tronto e finisce alla Vibrata, e queste sono le zone più degradate, e che hanno bisogno di una buona ristrutturazione egregi amministratori l’immagine di una città non cambia con una mostra fotografica.

    RispondiElimina
  4. I motivi per vendere tutto e trasferirsi, sono ben altri
    che un insignificante depuratore.

    RispondiElimina
  5. Risposta a LebewohlCity; per gli abitanti di via Marconi, la priorità sono i miasmi che fuoriescono all'improvviso dal depuratore. Questi fanno si che le persone oneste, che pagano le dovute tasse perché hanno comprato un appartamento in quella zona, o per abitarci tutto l’anno oppure per passare qualche mese in estate, dopo un certo periodo, poiché il problema dei miasmi non viene risolto, vanno via, mettendo i lori appartamenti sul mercato, o in affitto, oppure in vendita. La richiesta di appartamenti in quella zona, viene solo da extracomunitari e prostitute, quindi, ecco il degrado del quartiere Tronto.
    Questo è quello che si vuol fare della zona nord del Paese?, poi arrivano i ben altri.

    RispondiElimina
  6. Esempio perfetto e calzate di come il degrado urbano porta con se il degrado sociale.

    RispondiElimina
  7. Questi pur di fare l'interesse della Ruzzo, se ne fregano dell'immagine negativa che il depuratore con i suoi effluvi, e la sua puzza, getta sulla città, che dovrebbe essere a vocazione turistica.
    E pensare che il molo di Martinsicuro, è il posto più frequentato in estate dai turisti quindi sarebbe da valorizzare.

    RispondiElimina

Posta un commento

Tutti gli utenti autori di un commento sono invitati a nominarsi con un nik name o un nome di fantasia selezionando l'opzione "Nome/URL" compilando anche solo il campo "NOME:".

Post popolari in questo blog

Ma alla fine, chi vince?

Chi è il favorito di queste elezioni? Esistono indizi per determinare quale candidato ha migliori chance? Per rispondere a simili domande la cosa migliore da fare è sempre quella di partire dai dati delle precedenti elezioni comunali per trovare analogie utili al ragionamento. Un tuffo nel passato, in pratica.

Elezioni comunali Martinsicuro 1993
Biagio Prosperi: Voti 811
Corsi Giovanni: Voti 540
Vallese Gianfilippo: Voti 2.256
Ignazio Caputi: Voti 4.120
TOTALE Voti Validi: 7.727

Elezioni comunali Martinsicuro 1997
Ignazio Caputi: Voti 2.414
Abramo Micozzi: Voti 2.853
Enzo Pierantozzi: Voti 2.837
TOTALE Voti Validi: 8.104

Elezioni comunali Martinsicuro 2002
Leonilde Maloni: Voti 4.506
Abramo Micozzi: Voti 3.326
TOTALE Voti Validi: 7.832

Elezioni comunali Martinsicuro 2007
Abramo Di Salvatore: Voti 3.259
Paolo Camaioni: Voti 2.540
Mauro Paci: Voti 1.410
Ignazio Caputi: Voti 977
Angelo Moscardelli: Voti 160
Emiliano De Mattheis: Voti 113
Totale Voti Validi: 8.449

Prendendo come punto di riferim…

Vivere a Martinsicuro

Offriamo un punto di contatto a Susanna.
INIZIO CITAZIONE
Buonasera ho acquistato una casa a martinsicuro e mi piacerebbe conoscere un pò questa città parlando con chi ci vive e ci lavora già. Anche perchè mi sembra di capire che di "problemini" ce ne sono abbastanza. Il mare e il sole sono stupendi, il resto si può migliorare.
Grazie Susanna
FINE CITAZIONE

La questione delle deleghe all'opposizione

La consegna delle deleghe, poi rifiutate, ad Antonini e Vagnoni hanno generato una interessante discussione a seguito del post precedendete.

Mi spiace che una scelta personale come la mia, venga vista ancora come frutto di logiche di partito o di ragionamenti della vecchia politica, da parte di persone che sicuramente non mi conoscono.
In verità le deleghe offerte ritengo abbiano altre logiche ben meno nobili rispetto a quello che vogliono far sembrare . Non entrerò in merito a ciò che penso io sulla iniziativa, ma chiarisco il perchè della mia rinuncia (se può interessare). Dopo che in campagna elettorale hanno buttato su di me solo fango, dopo che per cinque anni mi hanno dipinto come amministratore incapace criticando costantemente il mio operato nei diversi settori di cui mi occupavo (ivi compresa la cultura), dopo che hanno ripetuto fino all'infinito di essere i più bravi in tutto, non mi pare coerente oggi la richiesta della maggioranza, nè lo sarebbe stata una…