Passa ai contenuti principali

Frustrazione

Perchè il piano spiaggia è odioso oltre che essere di discutibile efficacia dal punto di vista economico e sociale? Risposta: solo perchè il mare era l'ultimo foglio bianco che ci restava. Su questo foglio potevamo disegnare con calma ed insieme il nostro futuro, invece, in pochi hanno preso molte decisioni ed in tutta fretta. Chiunque sarebbe furioso se non fosse nella posizione di influire sul proprio destino. Ma noi, noi cittadini lo siamo? Siamo almeno indignati?

Commenti

  1. bisogna organizzare una raccolta di firme o organizzare un dibattito pubblico aperto ed alternativo ; bisogna rigorosamente opporsi alla avvenuta lottizzazione ed assegnazione a tavolino della spiaggia ; bisogna fare osservazione prima e ricorso al TAR dopo.
    resistere ancora un anno e cambiare amministratori :; fuori quelli del PDL ( partito qualunquemente ) e quelli dell'UDC .

    RispondiElimina
  2. Abbiamo invece ancora un foglio "verde" su ampia parte del territorio che ci contraddistingue in positivo anche rispetto ad alcuni Comuni costieri limitrofi che hanno cementificato o stanno cementificando il territorio. Purtroppo in un anno e mezzo questa maggioranza può distruggere anche questo, naturalmnete con il solo scopo di riappropriarsi di clientele utili alle prossime elezioni.
    Continuare a sentire parlare di accordi di programma o di piano regolatore e pensare che le stesse persone che hanno regalato a discapito di molti la spiaggia a pochi possano fare lo stesso con il territorio dovrebbe far tremare le vene dei polsi.
    L'unica cosa che i politicanti locali, chiaramente legati ad un sistema di amministrazione risalente (come loro) agli anni passati, possono temere è che i cittadini diano dimostrazione di essere effettivamente stufi. Che le sole forze di minoranza rappresentate in Consiglio facciano azioni di contrasto per loro è come acqua fresca, può dare fastidio l'attimo in cui devono sopportare le critiche ma poi i 3/4 "caporali" che decidono le sorti del nostro futuro all'interno della maggioranza sanno benissimo che, seduti in Consiglio, possono contare sugli altri 8 "yes man" che alzano la manina e avallano le loro scelleratezze in quanto incapaci pure di andarsi a leggere gli atti che approvano.
    Si spera che, qualora si facciano iniziative tese a coinvolgere i cittadini in forme di protesta o anche semplicemente si chieda agli stessi di dare la possibilità di spiegare come stanno le cose effettivamente (cosa che notoriamente si è guardata bene di fare la maggioranza) la partecipazione sia massiccia perchè solo in questo modo si può far capire che è ora di smetterla di fare scelte che poi pagheranno tra vent'anni i nostri figli o nipoti....ma probabilmente loro pensano che i loro, di figli e nipoti, vivranno in altri Comuni.

    RispondiElimina
  3. Bene, mi sembra che il discorso sul futuro di questo paese interessi molto.
    Questo la dice lunga sul perché vincono sempre i soliti.

    RispondiElimina
  4. Da tempo si lamentano auto che corrono troppo veloci
    per le vie residenziali, oggi l'ennesimo investimento.
    Quando si capira' che bisogna istallare dei rallentatori
    artificiali ???
    a San Benedetto centro, in viale de Gasperi
    hanno fatto la cosa giusta.
    a San Martinsicuro aspetta e spera...

    RispondiElimina
  5. la campionessa di nuoto Pellegrino ha presentato domanda al Comune di Martinsicuro di assegnazione diretta di concessione balneare per sport acquatici. la maggioranza che governa il Comune , preoccupata , si è precipitata di modificare il regolamento di accesso limitandolo ai soli oriundi o figli di immigrati o vogatori ,convocando un apposito Consiglio Comunale.

    RispondiElimina
  6. L'importante e' spartirsi il pubblico demanio,
    poi se ieri nella city sono state investite 3 persone,
    con conseguenze gravissime, non interessa a nessuno.

    RispondiElimina

Posta un commento

Tutti gli utenti autori di un commento sono invitati a nominarsi con un nik name o un nome di fantasia selezionando l'opzione "Nome/URL" compilando anche solo il campo "NOME:".

Post popolari in questo blog

Ma alla fine, chi vince?

Chi è il favorito di queste elezioni? Esistono indizi per determinare quale candidato ha migliori chance? Per rispondere a simili domande la cosa migliore da fare è sempre quella di partire dai dati delle precedenti elezioni comunali per trovare analogie utili al ragionamento. Un tuffo nel passato, in pratica.

Elezioni comunali Martinsicuro 1993
Biagio Prosperi: Voti 811
Corsi Giovanni: Voti 540
Vallese Gianfilippo: Voti 2.256
Ignazio Caputi: Voti 4.120
TOTALE Voti Validi: 7.727

Elezioni comunali Martinsicuro 1997
Ignazio Caputi: Voti 2.414
Abramo Micozzi: Voti 2.853
Enzo Pierantozzi: Voti 2.837
TOTALE Voti Validi: 8.104

Elezioni comunali Martinsicuro 2002
Leonilde Maloni: Voti 4.506
Abramo Micozzi: Voti 3.326
TOTALE Voti Validi: 7.832

Elezioni comunali Martinsicuro 2007
Abramo Di Salvatore: Voti 3.259
Paolo Camaioni: Voti 2.540
Mauro Paci: Voti 1.410
Ignazio Caputi: Voti 977
Angelo Moscardelli: Voti 160
Emiliano De Mattheis: Voti 113
Totale Voti Validi: 8.449

Prendendo come punto di riferim…

Vivere a Martinsicuro

Offriamo un punto di contatto a Susanna.
INIZIO CITAZIONE
Buonasera ho acquistato una casa a martinsicuro e mi piacerebbe conoscere un pò questa città parlando con chi ci vive e ci lavora già. Anche perchè mi sembra di capire che di "problemini" ce ne sono abbastanza. Il mare e il sole sono stupendi, il resto si può migliorare.
Grazie Susanna
FINE CITAZIONE

La questione delle deleghe all'opposizione

La consegna delle deleghe, poi rifiutate, ad Antonini e Vagnoni hanno generato una interessante discussione a seguito del post precedendete.

Mi spiace che una scelta personale come la mia, venga vista ancora come frutto di logiche di partito o di ragionamenti della vecchia politica, da parte di persone che sicuramente non mi conoscono.
In verità le deleghe offerte ritengo abbiano altre logiche ben meno nobili rispetto a quello che vogliono far sembrare . Non entrerò in merito a ciò che penso io sulla iniziativa, ma chiarisco il perchè della mia rinuncia (se può interessare). Dopo che in campagna elettorale hanno buttato su di me solo fango, dopo che per cinque anni mi hanno dipinto come amministratore incapace criticando costantemente il mio operato nei diversi settori di cui mi occupavo (ivi compresa la cultura), dopo che hanno ripetuto fino all'infinito di essere i più bravi in tutto, non mi pare coerente oggi la richiesta della maggioranza, nè lo sarebbe stata una…