Passa ai contenuti principali

Il lato marginale delle cose gravi

Alcuni vandali-ladri hanno portato via dalla scuola elementare un vecchio computer e Caputi pare esserne tanto risentito fino a rilasciare dichiarazioni come:
INIZIO CITAZIONE
“E’ uno sfogo contro gli atti di vandalismo – conclude il dirigente – che si ripercuotono contro l’intera comunità. I balordi che scassinano le porte, rovistano tra i documenti buttando tutto all’aria, svuotano gli estintori nelle aule, dimostrano poca attenzione nei confronti di un luogo importante per la crescita delle nuove generazioni. Spero che i responsabili vengano presi e perseguiti senza nessuna indulgenza”
fonte: rivieraoggi.it
FINE CITAZIONE
Bhè una cosa va aggiunta: preso atto che rubare in una scuola sia peggio che rubare in una chiesa (ma molto peggio), il fatto che i ladri-vandali dimostrino poca attenzione nei confronti della scuola è semplicemente una conseguenza della loro condizione di persone ridotte a rubare pochi spiccioli e spaccare per divertimento delle cose in edifici pubblici. Di questi tempi purtroppo è sempre più raro trovare i ladri attenti e rispettosi delle istituzioni.

PS
Copia di backup settimanale su hard disk esterno. Non salverà certo dai ladri ma aiuta un'ufficio pubblico a non fermarsi o rallentare le proprie attività.

Commenti

  1. Condivido al 120% le dichiarazioni del Dirigente Scolastico. I furti vanno condannati con decisione, senza se e senza ma, non esistono graduatorie di disonestà. Purtroppo Martinsicuro è troppo spesso preda di veri e propri rubagalline che si realizzano più con atti vandalici fini a sè stessi che con i 4 spiccioli che portano via. Siete abbastanza intelligenti da poter evitare di prestare il fianco alla retorica terzomondista del poverocristo costretto dalle necessità (e magari anche dallo Stato predone). Per il resto saluto con vero piacere il vostro ritorno in grande stile.

    RispondiElimina
  2. Inutili falsi moralismi,
    Nuovi disperati si aggiungono a quelli gia' presenti,
    e la tensione sociale e' aumentata molto.
    rubbare in una squola e' segno di disprezzo verso
    la pubblica Istruzione gratuita per tutti.
    Cmq. piuttosto che piangere sul latte versato,
    perche' non si e' mai istallato un antifurto ?

    RispondiElimina

Posta un commento

Tutti gli utenti autori di un commento sono invitati a nominarsi con un nik name o un nome di fantasia selezionando l'opzione "Nome/URL" compilando anche solo il campo "NOME:".

Post popolari in questo blog

La questione delle deleghe all'opposizione

La consegna delle deleghe, poi rifiutate, ad Antonini e Vagnoni hanno generato una interessante discussione a seguito del post precedendete.

Mi spiace che una scelta personale come la mia, venga vista ancora come frutto di logiche di partito o di ragionamenti della vecchia politica, da parte di persone che sicuramente non mi conoscono.
In verità le deleghe offerte ritengo abbiano altre logiche ben meno nobili rispetto a quello che vogliono far sembrare . Non entrerò in merito a ciò che penso io sulla iniziativa, ma chiarisco il perchè della mia rinuncia (se può interessare). Dopo che in campagna elettorale hanno buttato su di me solo fango, dopo che per cinque anni mi hanno dipinto come amministratore incapace criticando costantemente il mio operato nei diversi settori di cui mi occupavo (ivi compresa la cultura), dopo che hanno ripetuto fino all'infinito di essere i più bravi in tutto, non mi pare coerente oggi la richiesta della maggioranza, nè lo sarebbe stata una…

Elisa Foglia e gli hobbisti della politica

Elisa Foglia, il candidato sindaco del PD, appare incerta, fragile ed incapace di tenere testa a due locomotive lanciate a gran velocità come Camaioni e Vagnoni.
Tuttavia, potrebbe essere la vera sorpresa di questa tornata elettorale, qualora Città Attiva fosse troppo affossata dalla presenza dei 5 Stelle e la destra non riuscisse a trovare i voti per passare al primo turno. Anche se remota l'eventualità di un ballottaggio tra Vagnoni e Foglia si può ancora tenere tra gli scenari possibili.
Le due liste del PD sono corte e poco assortite e con ancora una presenza di vecchi mestieranti della politica locale che a questo punto della loro vita hanno preso la campagna elettorale come un hobby da portare avanti tanto per tenersi attivi.
La loro presenza ha indebolito da subito la figura del candidato Sindaco e certamente ha tenuto fuori parecchi nomi nuovi che senza di loro non avrebbero esitato a schierarsi sotto il simbolo del Partito Democratico, però ha garantito l'esperienza …

Vivere a Martinsicuro

Offriamo un punto di contatto a Susanna.
INIZIO CITAZIONE
Buonasera ho acquistato una casa a martinsicuro e mi piacerebbe conoscere un pò questa città parlando con chi ci vive e ci lavora già. Anche perchè mi sembra di capire che di "problemini" ce ne sono abbastanza. Il mare e il sole sono stupendi, il resto si può migliorare.
Grazie Susanna
FINE CITAZIONE