Passa ai contenuti principali

Portami su una strada

Forse in pochissimi se ne sono accorti, ma qualche tempo fa la macchinina di Google Street View è passata a Martinsicuro ed ha fotografato tutto tutto. Divertitevi.

Commenti

  1. Carino! Sono andato subito sui marciapiedi di via Roma a Villa Rosa... niente...

    RispondiElimina
  2. Dalle foto viste direi che è passata questa estate...mi stupisco come non sia trapelato nulla in quanto la macchinina di google street view è tuttaltro che indiscreta in quanto monta una telecamera ad alta risuluzione a 360° sul tetto.

    RispondiElimina
  3. ...mi stupisco come non sia trapelato nulla...

    Dal Blog "non sono nessuno" post del 26/06/2009:

    ...si da il caso che pochi giorni fa, mentre uscivo di casa per andare in spiaggia, mi sono imbattuto nell'auto di Google!!! Una ficata pazzesca, stava passando sotto casa mia e sicuramente mi ha ripreso in tenuta da mare. E chi se l'aspettava, spesso si pensa che queste cose si vedano solo nelle grandi città e invece anche noi, dei piccoli paesi, veniamo considerati per questi progetti unici che solo la rete poteva darci...

    RispondiElimina
  4. A villa Rosa penso sia ripassata più tardi.
    Spiagge deserte, chiome di alcuni alberi già tendenti al giallo, in via Turati non c'è più l'accampamento che invece si nota dall'immagine satellitare. Ad Alba addirittura alberi potati di fresco.

    Alcune segnalazioni:
    1) c'è un pick-up (pubblica manutenzione?) fermo sul parcheggio per portatori di handicap davanti al municipio;
    2) sempre in via Moro, la 500 blu elettrico non gode dei diritti alla privacy: AP 103595;
    3) bella gnocca allo sbocco di via Michetti sul Lungomare...

    RispondiElimina
  5. Un'attimo che vado in via michetti...

    RispondiElimina
  6. Dato che ci siete, controllate che nelle vie ci siano accesi i lampioni? Da circa un mese via Risorgimento a Villa Rosa è al buio e a quanto pare anche altre vie di Martinsicuro.
    Strano dato che paghiamo profumatamente la società incaricata da quei gran maestri seduti in comune...

    Martinsicuro: il paese delle opportunità per furbi e ladruncoli venghino gente, venghino.

    RispondiElimina
  7. Una foto così di casa mia non ce l'ho neanche io.
    come se non bastassero tutte le telecamere che ci sono per la city...
    imho è tutta una violazione della privacy.
    non basta dire "silenzio assenzio" perchè prima le
    cose bisogna saperle.

    RispondiElimina

Posta un commento

Tutti gli utenti autori di un commento sono invitati a nominarsi con un nik name o un nome di fantasia selezionando l'opzione "Nome/URL" compilando anche solo il campo "NOME:".

Post popolari in questo blog

La questione delle deleghe all'opposizione

La consegna delle deleghe, poi rifiutate, ad Antonini e Vagnoni hanno generato una interessante discussione a seguito del post precedendete.

Mi spiace che una scelta personale come la mia, venga vista ancora come frutto di logiche di partito o di ragionamenti della vecchia politica, da parte di persone che sicuramente non mi conoscono.
In verità le deleghe offerte ritengo abbiano altre logiche ben meno nobili rispetto a quello che vogliono far sembrare . Non entrerò in merito a ciò che penso io sulla iniziativa, ma chiarisco il perchè della mia rinuncia (se può interessare). Dopo che in campagna elettorale hanno buttato su di me solo fango, dopo che per cinque anni mi hanno dipinto come amministratore incapace criticando costantemente il mio operato nei diversi settori di cui mi occupavo (ivi compresa la cultura), dopo che hanno ripetuto fino all'infinito di essere i più bravi in tutto, non mi pare coerente oggi la richiesta della maggioranza, nè lo sarebbe stata una…

Elisa Foglia e gli hobbisti della politica

Elisa Foglia, il candidato sindaco del PD, appare incerta, fragile ed incapace di tenere testa a due locomotive lanciate a gran velocità come Camaioni e Vagnoni.
Tuttavia, potrebbe essere la vera sorpresa di questa tornata elettorale, qualora Città Attiva fosse troppo affossata dalla presenza dei 5 Stelle e la destra non riuscisse a trovare i voti per passare al primo turno. Anche se remota l'eventualità di un ballottaggio tra Vagnoni e Foglia si può ancora tenere tra gli scenari possibili.
Le due liste del PD sono corte e poco assortite e con ancora una presenza di vecchi mestieranti della politica locale che a questo punto della loro vita hanno preso la campagna elettorale come un hobby da portare avanti tanto per tenersi attivi.
La loro presenza ha indebolito da subito la figura del candidato Sindaco e certamente ha tenuto fuori parecchi nomi nuovi che senza di loro non avrebbero esitato a schierarsi sotto il simbolo del Partito Democratico, però ha garantito l'esperienza …