Passa ai contenuti principali

In crescita

Cliccando qui è possibile leggere la migliore dichiarazione mai rilasciata dall'attuale amministrazione comunale.

Commenti

  1. Caro Massimo, penso che per ridare credibilità alla tua amministrazione non ci sia altro che le dimissioni.
    Non siete capaci di far funzionare un semaforo che lampeggia da circa due settimane, manco fossimo a Radiator Spring, figuratevi se riuscite a trovare qualcuno disposto a darvi retta per finanziare il recupero di un teatro... lascia perdere.

    RispondiElimina
  2. E della raccolta dei rifiuti solidi urbani diventata talmente spinta che tra un pò arriva la buoncostume ne vogliamo parlare?

    RispondiElimina
  3. Ma invece del teatro ambra,xkè nn ci preoccupiamo della situazione del nostro lungomare e delle nostre spiagge???'...un teatro potrebbe portare un utile al comune bassissimo mentre ridare "vita" ad un lungomare ormai morto porterebbe turismo e quindi economia..
    Nn so se in qst giorni siete passati x il lungomare,ma passandoci si nota come il mare sia sotto la strada nonostante sia nn mosso.
    Cosa aspettate che le bufere invernali spazzino via la strada???
    Bè se è l' unica cosa che poi faccia partire i lavori allora mi auguro che arrivi una tempesta talmente forte da distruggere il nostro lungomare..
    nn so cm si faccia a mettere il nome quindi lo scrivo qui sotto
    emanuele micozzi

    RispondiElimina
  4. Emanuele hai proprio ragione... Come hai potuto constatare le amministrazioni si muovono solo dopo che è avvenuta la tragedia, i morti, i disastri, ecc. La cronaca di questi ultimi mesi ne è piena. Quindi speriamo che una violenta mareggiata si porti via qualche pezzo di strada e motli chalet in modo che arriva la protezione civile che prenderà il comando di questo paese orfano. I nostri amministratori al massimo proporranno l'assessore al turismo che è più sedentaria di uno scoglio.

    RispondiElimina
  5. @emanuele micozzi

    non ti preoccupare, di questo passo (a meno che non si decida di fare una serie di interventi basati su uno studio serio
    sull'erosione costiera), tempo qualche anno e il mare arriva a erodere la strada. Diciamo che 5 anni potrebbero essere un
    tempo utile per erodere la strada. Pensateci, non sono tanti. Anzi sono veramente pochi. Per il momento vi posso dire che
    i maggiori danni derivano dall'errata geometria del porticciolo. Appena costruito, si è insabbiato. Questo significa
    che tutta quella sabbia, che in mancanza del porticciolo o in presenza di uno con una geometria diversa, sarebbe andata a
    depositarsi in modo naturale più a sud, in direzione Villa Rosa, ora è bloccata lì dentro creando un duplice danno:
    da un lato si ha un problema di erosione; dall'altro si ha un porticciolo non utilizzabile al meglio.
    Sulla base di queste osservazioni si può predire che nei prossimi anni il maggior problema erosivo si avrà (a Marinsicuro)
    nell'area posta subito a sud del porticciolo fino alla casa bianca (l'area ancora più a sud invece è per il momento protetta
    dal biotopo che è un sistema naturale di protezione contro l'erosione).
    Tieni conto che negli uffici provinciali mi è capitato più volte di sentire una quasi-barzeletta: a Martinsicuro hanno
    costruito una trappola per la sabbia però si ostinano a chiamarla darsena! e pretendono che sia utilizzata come
    rimessaggio barche! ah! ah!
    Inutile approfondire poi la "mattità" del ripascimento!
    L'erosione delle nostre spiagge è dovuta a vari fattori:
    - prelievo di sabbia e ghiaia negli alvei dei fiumi (pratica diffusa dagli anni '50 agli anni '80);
    - presenza di dighe, briglie, ecc. lungo il fiume Tronto (maggior vettore di sabbia in zona);
    - presenza di strutture portuali;
    - presenza di strutture portuali sbagliate come quella di Martinsicuro!

    Detto questo, il Teatro Ambra rimane un bel progetto per Martinsicuro. Deve essere portato avanti contemporaneamente ad altri.
    Non è che uno possa escludere gli altri.
    Un saluto

    RispondiElimina
  6. 5 anni??? secondo me anche meno:-)) cmq concordo cn il fatto che anche il cinema ambra debba essere portato avanti contemporaneamente,ma da cm dicono sembra che i soldi scarseggino e tanto,quindi se si deve fare una scelta preferirei puntare sul lungomare.
    invito a tt quelli che scrivono,di nn mettersi in anonimato...cosa avete paura che possano mangiarci?? alla fine sono solo idee ed è bello discuterne cn altri.secondo me la politica nn è affronto ma collaborazione..alla fine chi va al comune va x lo stesso motivo ossia il bene del paese(almeno si spera):-)
    emanuele micozzi

    RispondiElimina
  7. HAHAHAHAHAHAHAHA il bene del paese. Ma ti pare che se qualcuno voleva bene a questo paese ci trovavamo in queste condizioni? Questi, come tutti quelli succedutisi negli ultimi 30 anni non hanno la minima idea di cosa significhi la parola BENE COMUNE. Comunque ben vengano le tue osservazioni, vuol dire che inizi a porti delle domande in una società ipocrita che invece preferisce delegare anche l'amor proprio.

    RispondiElimina
  8. "...in una società ipocrita che invece preferisce delegare anche l'amor proprio..."

    Sottoscrivo, risottoscrivo e porrei a slogan.

    RispondiElimina
  9. sono passati 2 anni e mezzo da quando l'attuale amministrazione si è insediata nel palazzo municipale.
    credo sia il momento , per l'amministrazione giunta al giro di boa , di dare conto ai cittadini ( se ne ha il coaggio ) di cosa abbia fatto e di cosa abbia in programma di fare e cosa con certezza sarà fatto da quì alla fine del mandato .
    intanto per quel che è dato vedere , cioè nulla di nuovo , ben si può dire ed affermare che l'attuale amministrazione
    è zero rispetto a quelle del passato .
    zero per realizazioni , zero per idee , zero in risultati , zero in economia e zero in condotta.

    zero sono state fino ad ora anche le opposizioni , in particolare quelle ( del club privato ) di cittàttiva e di sinistra, prive di contenuto programmatico e di idee che non siano state mere denunce quanto , come nel caso della sicurezza , infamanti per la nostra comunità.
    laddove si è richiesto l'intervento dell'esercito ( cose da fuori di testa ) .
    credo che sia giunto il momento per le forze politiche , degne dell'aggettivo , di un confronto politico sul futuro del n/s paese per evitare che lo stesso , nella consapevolezza di alcuni di non riuscire a fare alcunchè , vemga saccheggiato da iniziative speculative già documentalmente in itinere .
    giova una conferenza programmattica ovvero un salone permanente di idee, giova infine la consapevolezza che il futuro di questo paese sia affidato a nuove energie che pongano il primato della qualità della vita e dei sevizi al centro
    di ogni cosa.
    seguiranno ulteriori commenti.
    ringrazio intanto per l'opportunità.
    gabriele de santis

    RispondiElimina
  10. Certi personaggi integrati completamente nella massa di inettitudine messa in campo dai politici che si sono succeduti negli anni alla guida della nostra sventurata città dovrebbero avere la modestia di non ergersi a giudici dei risultati. Caro avvocato De Santis il fatto di essere parte integrante e partecipante attivo del gruppo dell'UDC che probabilmente sta dimostrandosi come quello con i rappresentanti in Consiglio con maggiori colpe riguardo agli zeri che lei stesso attribuisce alla maggioranza dovrebbe farle capire quanto la sua analisi sia fuori luogo e alquanto irritante.
    Ma magari, per chi conosce la mentalità antica e povera che è propria di alcuni personaggi politici locali, una spiegazione a tale scopo può essere data in questi termini....dopo 2 anni e mezzo c'è la rabbia di non avere ottenuto dai propri referenti politici i vantaggi che si sono chiesti e che si speravano e c'è la rabbia di dover ammettere che il "club privato" non si è dissolto come neve al sole all'indomani delle elezioni e anzi sembra rappresentare sempre più un elemento di alternativa credibile e c'è la rabbia di dover ammettere che l'opposizione di sinistra sta li a dimostrare quanto anche la tanto vituperata amministrazione Maloni in confronto a questa armata Brancaleone guidata dal suo collega, tra l'altro almeno in campo professionale sicuramente più ricco di risultati, Di Salvatore sembra una amministrazione illuminata.
    Il merito di Martinsicurocity è quello di dare a tutti l'opportunità di commentare, dire, esprimere concetti ma credo che chi scrive dovrebbe rendersi conto che a leggere non sono uomini e donne di Caltanisetta o di Bolzano o di Cagliari che non conoscono coloro che scrivono ma suoi concittadini.
    Speriamo solo che gli ulteriori commenti siano preceduti da un esame di coscienza.

    RispondiElimina
  11. Avvocato De Santis?!?!?! Io gli darei anche uno zero per come scrive...

    RispondiElimina
  12. Approfitto dell'occasione per invitare l'esimio avvocato De Santis ad una delle nostre prossime riunioni, così capirà quanto il "Club Privato" abbia a cuore le sorti del bene comune, della qualità della vita e della tranquillità dei Martinsicuresi. Situazioni cui i suoi sodali di ogni risma hanno sempre dato un'importanza davvero risibile e che anche le sue teorie strampalate contribuiscono a deprimere.
    Una sola precauzione: venga coperto.
    Quando parliamo di massimi sistemi, i caloriferi sono rigorosamente spenti.
    Un saluto a tutti.

    RispondiElimina
  13. spero che sinceramente quella di de santis sia una sottile provocazione che io non sono stato capace di cogliere.
    per quanto riguarda il club privato voglio aspettare che ci siamo le elezioni del nuovo direttivo dell' associaizone per vedere come cambiano eed eventualmente migliorano le cose dopo la cavalcata straordinaria delle prossime elezioni. sono curioso di sapere se ci sono cariche blindate anche lì.
    città attiva vincerà le prossime elezioni probabilmente, ma purtroppo lo farà per abbandono da parte dell' "avversario", perchè di figure capaci di farle vera concorrenza non ne vedo ancora.
    a mio personalissimo vvedere ancora nessuno ha dimostrato nulla e se città attiva continua a crogiolarsi nei suoi teorismi rischia di mettere a repentaglio una probabile futura amministrazione solida e lungimirante basata su programmazione piani condivisi.
    vorrei vedere da parte di tutti i politici locali più umiltà e voglia di mettersi a disposione della gente. troppo spesso invece vedo solo pavoni che fanno bella mostra di se.

    RispondiElimina
  14. A ma oggi è il giorno del "tanto per dare fiato alla bocca". L'intervento dell'avvocato mi sembra il simbolo dell'ignoranza e del qualunquismo, e Gibo ti dico che nessuno si crogiola su teoremi, ma bensì sui numeri di amministrazioni fallimentari e politiche ai limiti della legge e del disinteresse per i problemi quotidiani della gente (oltre questo si rischia di rovinarsi la vita dato che l'ignoranza di chi ci governa è incalcolabile). Ancora una volta devo leggere interventi che fanno i conti con una realtà e una mentalità che hanno fatto il loro tempo. Chi vivrà vedrà... e giudicherà.

    RispondiElimina
  15. Tanto per dire qualcosa... MA PER QUALE MOTIVO IL SEMAFORO DI VILLA ROSA (via Roma/via Filzi) ANCORA NON FUNZIONA? FORSE IL GIALLO SIMBOLEGGIA UN PAESE IN ATTESA? FORSE ERA L'UNICA COSA CHE FUNZIONAVA E QUINDI PER NON STONARE CON IL RESTO HANNO DECISO DI SPEGNERLO?

    RispondiElimina
  16. " ... e Gibo ti dico che nessuno si crogiola su teoremi, ma bensì sui numeri di amministrazioni fallimentari...."
    ecco per me è proprio questo il problema. ci si basa sul fatto che "loro" sono peggio di "noi" come se questo fosse un valore politico. il fatto che chi governa oggi è pessimo non vuol dire che basta prendere il suo posto per fare meglio.

    RispondiElimina
  17. Assolutamente no, come assolutamente nessuno pretende o pensa di essere meglio di... quello che voglio dire è che si assiste, purtroppo impotenti causa essere all'opposizione, ad una serie di scelte politiche infelici che producono dei numeri e delle conseguenze negative per tutto il paese, scelte politiche passate e presenti.
    Discutere e prendere atto degli innumerevoli errori, e di eventuali meriti e ce ne sono, è sicuramente un punto da cui partire per prenderne atto e cercare in futuro di evitarne il ripetersi, inoltre è il lavor che una opposizione deve e dovrebbe fare. Poi basta ascoltare il lavoro che i nostri 4 consiglieri svolgono per capire l'assurdità di certi avvenimenti e partecipare ai consigli comunali per poter riconoscere il merito, non di essere migliori, ma sicuramente l'aver svolto appieno il compito che, chi li ha votati, ha loro richiesto. Cosa che chi ci amministra difficilmente puo dimostrare.
    Poi prendere il loro posto... questo non è Città Attiva a deciderlo, ma sicuramente è un obiettivo, altrimenti che diavolo ci stiamo a fare? Inoltre solo con la possibilità di poter amministrare possiamo scoprire che un sogno puo diventare realtà.

    RispondiElimina
  18. Sono un elettore di Cittattiva e leggo spesso gli interventi fatti su questo blog e mi viene spontaneo fare delle riflessioni sull'attuale situazione politica di Martinsicuro e cioè: l'amministrazione ha clamorosamente fallito, A.N. si oppone ferocemente alla maggioranza solo perchè è stata cacciata in malomodo, il P.D. è alla costante ricerca di un'identità quindi rimarrebbe solo Cittattiva a catturare le simpatie della gente perchè è un gruppo di gente nuova, di persone che fanno della politica una missione e tante altre belle parole. Solo che io, assieme ad altri elettori di Cittattiva abbiamo cominciato ad avere dei dubbi sugli stessi e spiego il perchè. Ci è sembrato strano l'atteggiamento dei consiglieri di Cittattiva su un argomento molto sentito, l'appalto del campo sportivo. Infatti si è notata solo una sterile e doverosa interrogazione alla quale nulla è seguito pur essendo in presenza di una scempiaggine. Poi mi è bastato andare a vedere la partita domenica scorsa e notare con stupore che lo sponsor della squadra è un'attività che fa capo al consigliere Tommolini. E' chiaro che una cosa è il ruolo di consigliere e un altra è quello di imprenditore ma tutto ciò sembra sufficiente per asserire che a predicare bene si fa presto ma ancor più veloce è il razzolare male. Alla fine chi rimane trombato è sempre il martinsicurese, purtroppo.
    G.S.

    RispondiElimina
  19. Non è che la sindrome del conflitto di interessi rischia di contagiare anche Martinsicuro? E andiamo, capisco tutto ma essendo anch'io un elettore di Cittattiva e avendo anche avuto la possibilità di frequentare il loro gruppo dirigente anche al di fuori della politica, non mi è mai sembrato che qualcuno di loro abbia interesse a predicare bene e razzolare male. La vicenda del campo sportivo secondo me presenta tante di quelle ombre che solo una mosca presente nella stanza del comune ai colloqui tra il sindaco e il padrone di Martinsicuro ci puo' dire com'è andata. Solo per rinfrescarvi la memoria Cittattiva nel consiglio comunale del campo sportivo fu molto critica verso la scelta fatta a suo tempo.

    RispondiElimina
  20. Allora, elettore per elettore, vediamo se si riescono ad ottenere 2540 commenti.
    Naturalmente sto scherzando. Ci tengo però a fare delle piccole precisazioni.
    Riguardo a quanto affermato da G.S. Sono certo che se tu, insieme agli altri cui ti riferisci nel tuo intervento, aveste avuto l'iniziativa di interpellare direttamente uno qualsiasi dei consiglieri di Cittattiva avreste probabilmente potuto soddisfare ogni vostra curiosità riguardo alle posizioni tenute dall'Associazione nella vicenda assegnazione del campo sportivo.
    Detto questo vorrei far rimarcare succintamente quello che è stato l'atteggiamento dei Consiglieri di Cittattiva all'atto di votare durante il Consiglio comunale del 15 luglio scorso la convenzione relativa all'affidamento in gestione del campo sportivo.
    Gli stessi hanno rimarcato che la messa a norma e adeguamento della struttura era da ritenere fondamentale rispetto al carattere sociale che lo sport riveste in ogni comunità ma nel contempo non hanno votato il punto, uscendo dal Consiglio, proprio perchè la convenzione rappresentava quanto di più approssimativo e irregolare testa di amministratore pubblico potesse partorire. Naturalmente non va dmenticato che in un Consiglio comunale la maggioranza conta sempre 12 (di solito 14 ma AN è fuori) contro 9 (di solito 7) e quindi se decidessero di votare per stabilire che a Martinsicuro gli asini sono verdi potrebbero farlo. Ora invece invito te e i tuoi amici ad andare sul sito di Cittattiva dove potrai trovare (www.martinsicurocittattiva.net) scorrendo all'indietro i post fino a quello dal titolo "CONSIGLIO DEL 15 LUGLIO 2009. EPPURE LI AVEVAMO AVVERTITI!" quanto detto dai Consiglieri, compreso Tommolini, durante quel Consiglio e sono certo che potrai fugare i tuoi dubbi.Credimi, la fortuna di poter leggere direttamente quanto le persone che sono state destinatarie dei voti dei cittadini fanno o dicono ad oggi la hanno solo gli elettori di Cittattiva, sfruttate questa occasione e speriamo che la cosa venga apprezzata nella giusta misura. Sono certo che Alduino non ha bisogno di avvocati difensori ma converrai con me che lo stesso è amministratore di quella che oggi può essere definita una delle maggiori realtà economiche presenti nel nostro territorio, la T & T, e che, fortunatamente, contribuisce, a mezzo di sponsorizzazioni, a far si che anche molte altre Società sportive possano essere aiutate a continuare a svolgere la loro opera meritoria a Martinsicuro, dal calcio al tennis e soprattutto al basket.
    Spero quindi che il termine ...conflitto di interesse non debba più essere accostato a delle scelte che rappresentano solo il punto di arrivo di discussioni, ragionamenti e approfondimento di documenti (quando la cosa viene resa possibile da una maggioranza che più e più volte ha dato dimostrazione di essere allergica al rispetto delle regole) che non vedono mai un Consigliere inporre una posizione accettata supinamente dagli altri. Seppure gli impegni legati al lavoro in questo non facile periodo e alla famiglia di ognuno sembrano ogni giorno più pressanti si continua a trovare sempre il tempo per dedicarsi al rispetto della fiducia che i cittadini di Martinsicuro hanno voluto, 2 anni e mezzo fa, riporre sul gruppo di Cittattiva.
    Grazie per l'attenzione

    RispondiElimina
  21. Ah si....la scelta di portare l'approvazione della convenzione in Consiglio è stata una forzatura dettata dalla mente subdola di chi oggi amministra dalla maggioranza la nostra Città. La stessa si sarebbe potuta approvare tranquillamente di Giunta in maniera molto più veloce ma consapevoli di aver fatto delle scelte antieconomiche per l'Ente e discriminatorie per altre realtà presenti sul territorio si è voluto portare il tutto in Consiglio con la convinzione che anche la minoranza, consapevole del fatto che comunque per una parte della cittadinanza il rifacimento del Campo sportivo era visto come un atto necessario, avrebbe preferito far passare qualsiasi cosa pur di non rischiare di ricevere critiche negative.
    Credo sia il caso di spiegare una cosa fondamentale.
    Fossimo stati seduti al posto dell'attuale maggioranza credo proprio che allo stesso modo la ASD Martinsicuro oggi avrebbe ottenuto in affidamento allo stesso modo la gestione della struttura, chi usufruisce della struttura stessa avrebbe avuto il Campo e le strutture rinnovate allo stesso modo, il Comune e i cittadini probabilmente avrebbero potuto risparmiare fondi che si sarebbero potuti utilizzare in altri settori del sociale.
    Il tutto probabilmente in tempi più brevi e senza lasciare nella gente l'amaro in bocca derivante dalla sensazione di aver dovuto inghiottire un altro rospo.

    RispondiElimina
  22. Caro G.S., è assai singolare che tu ti dichiari un nostro elettore, un elettore di Cittattiva, e poi fai un intervento che altra funzione non ha se non quella di formulare, senza rivelare la tua identità, un vergognoso attacco personale a chi come me fa del Lavoro e dell’Onestà Cristallina i propri valori di vita.
    Vedi chi predica bene a razzola male sono proprio le persone come te che quando si tratta di sostenere l’attività sportiva, che è chiaramente fonte di benessere sociale per i nostri giovani, si riempiono la bocca di tante belle parole, ma quando, poi, è ora di mettere le mani al portafogli vengono prese da improvvisa amnesia facendo finta di non ricordarsi dei buoni propositi espressi.
    Vedi caro “amico” la vita è fatta di Trasparenza e di Fatti che sono proprio quelle cose che le persone come me fanno puntualmente e che le persone come te, invece, non fanno nascondendosi dietro l’anonimato, compiendo vili attacchi personali ed travisando la realtà dei fatti: è in me ancora vivo e presente il ricordo di quando la A.S.D. Martisicuro Calcio versava in condizioni drammatiche e fui uno di quei pochi imprenditori disposti a sacrificarsi economicamente, pur in un periodo come l’attuale di gravissima crisi economica, per sostenerne la rinascita e per ridare vita ad una così importante missione sociale.
    Questi sono fatti e non chiacchiere come quelle che fai tu, questo significa dare una valenza sociale all’attività di imprenditore e se ben ti informi il ns. gruppo imprenditoriale sostiene anche altre attività sportive nel nostro beneamato paese.
    Chi rimane, per usare le tue parole, trombato di fronte a queste verità di Onesta e di Trasparenza sei tu con la tua non trasparenza e mistificazione della realtà e non i Martinsicuresi dei quali mi onoro di far parte, venendo io da una di quelle famiglie che lo hanno fondato e sostenuto da sempre questo paese.
    Ringrazio il Cittattivista che mi ha preceduto che evidentemente ben conosce la realtà obiettiva del mio profilo di vita.
    Un grazie anche agli amici di Martinsicuro City per l'ospitalità.
    Alduino Tommolini.

    RispondiElimina

Posta un commento

Tutti gli utenti autori di un commento sono invitati a nominarsi con un nik name o un nome di fantasia selezionando l'opzione "Nome/URL" compilando anche solo il campo "NOME:".

Post popolari in questo blog

Ma alla fine, chi vince?

Chi è il favorito di queste elezioni? Esistono indizi per determinare quale candidato ha migliori chance? Per rispondere a simili domande la cosa migliore da fare è sempre quella di partire dai dati delle precedenti elezioni comunali per trovare analogie utili al ragionamento. Un tuffo nel passato, in pratica.

Elezioni comunali Martinsicuro 1993
Biagio Prosperi: Voti 811
Corsi Giovanni: Voti 540
Vallese Gianfilippo: Voti 2.256
Ignazio Caputi: Voti 4.120
TOTALE Voti Validi: 7.727

Elezioni comunali Martinsicuro 1997
Ignazio Caputi: Voti 2.414
Abramo Micozzi: Voti 2.853
Enzo Pierantozzi: Voti 2.837
TOTALE Voti Validi: 8.104

Elezioni comunali Martinsicuro 2002
Leonilde Maloni: Voti 4.506
Abramo Micozzi: Voti 3.326
TOTALE Voti Validi: 7.832

Elezioni comunali Martinsicuro 2007
Abramo Di Salvatore: Voti 3.259
Paolo Camaioni: Voti 2.540
Mauro Paci: Voti 1.410
Ignazio Caputi: Voti 977
Angelo Moscardelli: Voti 160
Emiliano De Mattheis: Voti 113
Totale Voti Validi: 8.449

Prendendo come punto di riferim…

Il problema di chi vola

Il blog ha ricevuto questa mail.

INIZIO CITAZIONE Ciao, chi vi scrive è un ragazzo di 34 anni di Martinsicuro.
Non sono molto “attivo” nella vita del paese, spesso osservo un po' rassegnato gli eventi aspettando che qualcosa finalmente cambi.
Non sono molto attivo nella vita sociale di Martinsicuro ma mi dedico assiduamente ai miei sport: la moto ed il volo. Si, avete capito bene, sono uno di quelli che svolazza in lungo ed in largo sopra la spiaggia di Martinsicuro appeso a quella specie di lenzuolo con quel ventolone un po' rumoroso. Insieme a me ci sono altri amici, padri di famiglia, scapoli incalliti o più semplicemente appassionati di volo, persone che dedicano il loro poco tempo libero alla pratica di questo sport cosi bello e particolare.
Potrei raccontarvi per ore delle mille avventure nei cieli del centro Italia, potrei descrivervi alcune cose che solo dall'alto si riescono a vedere e forse potrebbe essere l'occasione per far passare un brutto quarto d'ora …

Vivere a Martinsicuro

Offriamo un punto di contatto a Susanna.
INIZIO CITAZIONE
Buonasera ho acquistato una casa a martinsicuro e mi piacerebbe conoscere un pò questa città parlando con chi ci vive e ci lavora già. Anche perchè mi sembra di capire che di "problemini" ce ne sono abbastanza. Il mare e il sole sono stupendi, il resto si può migliorare.
Grazie Susanna
FINE CITAZIONE