Passa ai contenuti principali

Ambienti

Avrebbero scoperto che la zona nord di Martinsicuro vicina alla foce del Tronto fa parte della Riserva Naturale della Sentina. Non lo ha detto il nostro comune, non lo ha detto la nostra regione, ma lo ha dovuto dire direttamente il Ministero dell' Ambiente. I primi due nel frattempo dicevano di non saperne nulla.
Il problema ora sono tutte quelle porcherie che abbiamo costruito lì intorno come il porticciolo arenato e l'ecomostro per la piccola pesca che certamente all'interno o solo nei pressi di una riserva non ci stanno proprio bene.
Ma in fondo fanno anche loro parte dell' habitat. Sono solo la vera espressione della civiltà martinsicurese, superficiale e menefreghista come pochissime altre.

Commenti

  1. In tutto questo, se c'è il rischio per i box della piccola pesca che non possono entrare nella Valutazione di Incidenza Ambientali, perché la zona nord di Martinsicuro, in particolar modo come dice l’articolo la parte prospiciente alla foce del Tronto, sarebbe sottoposta ai vincoli di tutela ambientale della Riserva naturale della Sentina, il depuratore di Martinsicuro che ci azzecca in quel contesto direbbe qualcuno, il Comune dovrebbe correre subito ai ripari, e prendere seriamente tutte le misure necessarie, altrimenti correrebbe nelle giuste sanzioni da parte della Comunità Europea e quindi l'esclusione dall'erogazione di fondi comunitari. Qualcuno, queste cose dovrebbe pur spiegarle al Sig. Sindaco.

    RispondiElimina
  2. Si ma con i disegni perché a parole la vedo dura.

    RispondiElimina
  3. Fino ad Ottobre 2008 la cartografia a disposizione della Regione Abruzzo era la seguente:
    ftp://ftp.scn.minambiente.it/Cartografie/Natura2000/schede_e_mappe/zps.jpg (le zone ZPS in Italia)
    ftp://ftp.scn.minambiente.it/Cartografie/Natura2000/schede_e_mappe/Abruzzo/zps%20abruzzo.jpg (le zone ZPS in Abruzzo)

    Il Signor Pietro D'Angelo, presidente del Comitato di Indirizzo Riserva Naturale Regionale Sentina, dovrebbe
    avere la buona abitudine di citare leggi e cartografie altrimenti non si riesce a seguire il suo discorso.

    Il Decreto 25 marzo 2005 - pubblicato sulla G.U. della Repubblica Italiana n. 168 del 21 luglio 2005 - denominato
    "Elenco delle Zone di Protezione Speciale (ZPS), classificate ai sensi della direttiva 79/409/CEE" elenca
    appunto le zone di Protezione Speciale (ZPS) e in questo elenco non c'è Martinsicuro; c'è invece
    il Litorale di Porto d'Ascoli (La Sentina - codice IT5340022).

    Il DECRETO 17 Ottobre 2007 - pubblicato nella Gazzetta Ufficiale N. 258 del 6 Novembre 2007 - denominato
    "Criteri minimi uniformi per la definizione di misure di conservazione relative a Zone speciali di
    conservazione (ZSC) e a Zone di protezione speciale (ZPS)." non elenca nuove zone di protezione speciale (ZPS).

    sulla Gazzetta Ufficiale n. 33 del 10 febbraio 2009 è stato pubblicato il Decreto del
    Ministero dell’Ambiente 22 gennaio 2009 contenente le modifiche al Decreto 17.10.2007.
    Ma non si fa accenno a nuove zone di protezione speciale (zps).

    Il Sig. Pietro D'Angelo, presidente del Comitato di Indirizzo Riserva Naturale Regionale Sentina, forse ci potra
    aiutare a capire. Speriamo in una risposta esaustiva che fornisca indicazioni normative e cartografiche per poter
    individuare oggettivamente le zone ZPS. Speriamo anche che la giornalista Cinzia Rosati, già autore dell'articolo
    "Sentina, la Riserva si estende anche a Martinsicuro", possa farsi intermediatrice della proposta.

    DI ANONIMO ANONIMO

    RispondiElimina
  4. @MartinsicuroCity
    fino a prova contraria (da documentare con leggi e cartografie), non si è scoperto nulla. Tanto meno si è scoperto che la zona Nord di Martinsicuro vicina alla foce del Tronto fa parte della Riserva Naturale della Sentina.
    DI ANONIMO ANONIMO

    RispondiElimina
  5. L'anomalia consiste proprio nel fatto che la zps in questione risulti ad alcuni enti come la regione Marche e lo stesso Ministero dell'Ambiente (essendo inserita anche sul portale cartografico nazionale) ma non compaia negli specifici decreti, tra cui il dm 57 del 16/6/2009, come lo stesso D'Angelo cita ad esempio nella lettera al Ministero in cui chiede appunto spiegazioni.
    Nel momento in cui la zps è stata istituita (ma al momento non è dato sapere da quando sia stata posta in essere) la relativa comunicazione sarebbe dovuta pervenire a tutti i soggetti interessati, e quindi anche alla Regione Abruzzo e al Comune di Martinsicuro, cosa che invece attualmente non risulta. Quindi si potrebbe ipotizzare che nell’iter amministrativo di comunicazione della zps di Martinsicuro sia venuto a mancare qualche passaggio.
    Cercheremo comunque di approfondire la vicenda con lo stesso D'Angelo.

    RispondiElimina
  6. @Sig.ra Cinzia Rosati
    @Signor Pietro D'Angelo
    il mio commento è stato fatto senza aver letto l'articolo "Riserva a Martinsicuro: sconosciuta sì, ma non a tutti",
    che ho appena letto. Quindi alla luce di questa mancata lettura, si spiega la mia critica verso chi parla di questi
    argomenti senza fare riferimenti normativi e cartografici.
    Volevo informarVi (ma sono sicuro che già ne siete a conoscenza) che tra i siti Natura 2000 vi sono due categorie:
    zone di protezione speciale (ZPS) e siti di interesse comunitario (SIC).

    Fino a pochi giorni fa', nel comune di Martinsicuro, era segnalata soltanto un'area SIC e non ZPS
    (l'area anche del porticciolo, per intenderci).
    Ho avuto per mano, infatti, dei documenti depositati presso alcuni enti pubblici in Abruzzo
    e nelle Marche, che contenevano questa cartografia e dove, ribadisco, nel comune di Martinsicuro
    non erano segnalate zone ZPS ma un'area SIC.
    Dovrei dire qualcosa di più sulle differenze tra ZPS e SIC
    e tempo permettendo mi impegno a farlo.
    Saluti

    DI ANONIMO ANONIMO

    RispondiElimina
  7. Almeno questo va vista come una bella notizia, vincolare la zona prospicente alla Sentina oltre che logico ci metterà al riparo da ulteriori deturpazioni e obbligherà a pensare in chiave naturalistica, in sintonia con quello che è il modello piceno di sviluppo turistico composto da un'area di riserva attrezzata quale diverrà, speriamo a breve, la Sentina, collegata da un circuito di piste ciclabili lungo tutto il litorale e lungofiume. Questo significa maggiore attenzione verso il territorio e avere accesso a fondi per la realizzazione di opere finalizzate.
    Ci vedo opportunità se sapranno essere colte dagli amministratori di domani, per quelli di oggi ho perso la speranza.

    RispondiElimina
  8. Sento la mancanza di un commento del Sig. Viola, non capisco perché non prende parte alle discussioni che avvengono su questo blog riguardo alle materie più attinenti ai suoi interessi e a quelli del suo partito, portando la sua esperienza per quanto di buono o di sbagliato ha fatto per Martinsicuro

    RispondiElimina
  9. l'eco-mostro di Martinsicuro allora è stato realizzato in zona sottoposta a vincoli ambientali? e il depuratore peggio ancora? quindi il momento del dovuto dislocamento si dovrebbe avvicinare? che ne pensate? Sapete darmi una risposta?

    RispondiElimina
  10. @gennaro
    le normative di cui si è parlato si propongono di salvaguardare
    1) gli habitat attraverso l'individuazione di siti d'importanza comunitaria (SIC) che, successivamente al riconoscimento ufficiale, diventeranno ZSC (Zone speciali di conservazione) e
    2) l'avifauna selvatica attraverso l'istituzione di Zone di Protezione Speciale (ZPS).
    Informazioni in merito (per quanto riguarda la regione Abruzzo) sono disponibili al sito:
    http://www.regione.abruzzo.it/xambiente/index.asp?modello=zpsSic&servizio=xList&stileDiv=mono&template=default&b=areeProt3

    E' logico che nell'area della Sentiva di Porto d'Ascoli, si può portare avanti un discorso ambientale. Perchè? Perchè è un'area naturale non urbanizzata, soprattutto per ragioni pratiche (idrauliche). Infatti saremmo dei pazzi a costruire case, attività commerciali ecc. in un'area altamente a rischio di esondazione da parte del fiume Tronto (non a caso si chiama Sentina!). Per queste ragioni quell'area non ha avuto uno sviluppo urbano e per queste ragioni può essere un bel posto dove attivare una riserva naturale per gli habitat e l'avifauna già esistenti (con i relativi vincoli normativi). Questo ragionamento però non può valere per la zona nord di Martinsicuro. Aggiungo che l'uomo e le attività umane hanno precedenza prima ancora degli habitat degli animali e degli uccelli migratori, con tutto il rispetto per la natura. Infine mi sembra onesto anche indicare un problema idraulico che dovrà essere preso in considerazione (prima o poi): all'interno degli argini artificiali del fiume, si devono tagliere i canneti e rimuovere i rifiuti solidi depositati illecitamente. Quando arriva una piena, l'acqua deve viaggiare senza ostacoli verso il mare!

    PS Nei commenti precedenti c'erano delle imprecisazioni. Appena possibile correggo.

    DI ANONIMO ANONIMO

    RispondiElimina

Posta un commento

Tutti gli utenti autori di un commento sono invitati a nominarsi con un nik name o un nome di fantasia selezionando l'opzione "Nome/URL" compilando anche solo il campo "NOME:".

Post popolari in questo blog

Ma alla fine, chi vince?

Chi è il favorito di queste elezioni? Esistono indizi per determinare quale candidato ha migliori chance? Per rispondere a simili domande la cosa migliore da fare è sempre quella di partire dai dati delle precedenti elezioni comunali per trovare analogie utili al ragionamento. Un tuffo nel passato, in pratica.

Elezioni comunali Martinsicuro 1993
Biagio Prosperi: Voti 811
Corsi Giovanni: Voti 540
Vallese Gianfilippo: Voti 2.256
Ignazio Caputi: Voti 4.120
TOTALE Voti Validi: 7.727

Elezioni comunali Martinsicuro 1997
Ignazio Caputi: Voti 2.414
Abramo Micozzi: Voti 2.853
Enzo Pierantozzi: Voti 2.837
TOTALE Voti Validi: 8.104

Elezioni comunali Martinsicuro 2002
Leonilde Maloni: Voti 4.506
Abramo Micozzi: Voti 3.326
TOTALE Voti Validi: 7.832

Elezioni comunali Martinsicuro 2007
Abramo Di Salvatore: Voti 3.259
Paolo Camaioni: Voti 2.540
Mauro Paci: Voti 1.410
Ignazio Caputi: Voti 977
Angelo Moscardelli: Voti 160
Emiliano De Mattheis: Voti 113
Totale Voti Validi: 8.449

Prendendo come punto di riferim…

Vivere a Martinsicuro

Offriamo un punto di contatto a Susanna.
INIZIO CITAZIONE
Buonasera ho acquistato una casa a martinsicuro e mi piacerebbe conoscere un pò questa città parlando con chi ci vive e ci lavora già. Anche perchè mi sembra di capire che di "problemini" ce ne sono abbastanza. Il mare e il sole sono stupendi, il resto si può migliorare.
Grazie Susanna
FINE CITAZIONE

La questione delle deleghe all'opposizione

La consegna delle deleghe, poi rifiutate, ad Antonini e Vagnoni hanno generato una interessante discussione a seguito del post precedendete.

Mi spiace che una scelta personale come la mia, venga vista ancora come frutto di logiche di partito o di ragionamenti della vecchia politica, da parte di persone che sicuramente non mi conoscono.
In verità le deleghe offerte ritengo abbiano altre logiche ben meno nobili rispetto a quello che vogliono far sembrare . Non entrerò in merito a ciò che penso io sulla iniziativa, ma chiarisco il perchè della mia rinuncia (se può interessare). Dopo che in campagna elettorale hanno buttato su di me solo fango, dopo che per cinque anni mi hanno dipinto come amministratore incapace criticando costantemente il mio operato nei diversi settori di cui mi occupavo (ivi compresa la cultura), dopo che hanno ripetuto fino all'infinito di essere i più bravi in tutto, non mi pare coerente oggi la richiesta della maggioranza, nè lo sarebbe stata una…