Passa ai contenuti principali

D'Angelo risponde

Il web 2.0 ha decisamente rivoluzionato la comunicazione e l'informazione, dalle grandi questioni internazionali fino alle piccole realtà locali. Sotto è riporata la mail che Vincenzo D'Angelo ha inviato al blog dopo post e commenti dei gioni scorsi. Poi, ognuno sarà libero di farsi la propria opinione su questa faccenda.
INIZIO CITAZIONE
IN RIFERIMENTO AGLI ARTICOLI SUL CAMPO SPORTIVO VORREI PRECISARE CHE IL CONTRIBUTO ANNUO CHE LA ASD MARTINSICURO RICEVERA' SARA' DI € 60.000,00 ANNUI, COMPRENSIVI DI CIRCA € 20.000,00 DI UTENZE. A FRONTE DI TUTTO CIO' LA NS SOCIETA' SI FARA' CARICO DI RISTRUTTURARE L'IMPIANTO SPORTIVO PER UNA SPESA DI CIRCA € 600.000,00. DA TENER PRESENTE CHE UNA BUONA GESTIONE DELL'IMPIANTO, COSI' COME E',TRA COSTI DI MANUTENZIONE, CUSTODI, UTENZE E SPESE VARIE COSTEREBBE ALLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE CIRCA € 74.000,00 ANNUI.PERTANTO POSSO TRANQUILLAMENTE AFFERMARE CHE SICURAMENTE NON CI E' STATO REGALATO NIENTE E CHE TUTTO QUANTO QUESTO VERRA' FATTO PER CERCARE DI DOTARE IL PAESE ED IN PRIMIS, LA NOSTRA SOCIETA',DI UNA STRUTTURA IDONEA DOVE SI POSSANO VERAMENTE FAR CRESCERE SPORTIVAMENTE E SOCIALMENTE I NOSTRI TANTI BAMBINI. MI SENTO IN OBBLIGO DI RICORDARE A TUTTI CHE LA NS. E' UNA SOCIETA' ONLUS CHE NON HA NESSUN SCOPO DI LUCRO E CHE LA MAGGIOR PARTE DEGLI IMPRENDITORI SONO PERSONE CHE LAVORANO SODO DA MATTINA A SERA NEL RISPETTO DELLE REGOLE. RINGRAZIANDO PER L'OSPITALITA'DISTINTI SALUTI
VINCENZO D'ANGELO PRES. ASD MARTINSICURO
FINE CITAZIONE

Commenti

  1. Il costo di 74.000 euro è un conteggio basato su rilievi fatti dal privato e ivi comprensivo del rifacimento del manto in sintetico per un costo di circa 400.000 euro. Non rappresenta quindi assolutamente il costo che sta sostenendo attualmente il Comune. Detto questo fa piacere sapere che la cifra rionosciuta è scesa a 60.000 euro (spero di aver capitobene COMPRENSIVI delle spese utenzeche quindi rimarranno a carico del privato). Vorrei precisare che nessuno vuole mettere in dubbio la bontà del lavoro svolto dall'imprenditore D'Angelo ma purtroppo alcune scelte evventate fatte dall'amministrazione Di Salvatore nello stipulare convenzioni per concedere a privati la gestione di beni pubblici sempre sfavorevole all'Ente e quindi ai cittadini fanno si che si sia prevenuti sulla capacità di trattare di questi signori quando si tratta di pagare con soldi pubblici.
    La convenzione in questo caso comunque è stipulata con una Associazione cui auguriamo di cuore di poter fare un buon lavoro.
    E' anche vero che i soldi che il Comune girerà all'Associazione verranno girati alle ditte che faranno i lavori e al personale che verrà assunto a discrezione della stessa, non con concorsi come avverrebbe se fossero pagati direttamente all'Ente, quindi innalisi non sarà il residente a dotare martisicuro di una struttura sportiva idonea ma sarà solo il soggetto tramite il quale i cittadini si pagheranno la loro struttura.
    Diciamo solo che D'Angelo, piaccia o non piaccia, ha saputo usare gli argomenti giusti per convincere l'amministrazione ad andargli incontro.
    Buon lavor a tutti....l'importante è sapere che si vigilerà sul questione fino al momento della firma...
    Una nota per finire, visto che si parla di rispetto delle regole...al campo si stanno già facendo dei lavori....non c'è ancora nessuna convenzione in atto....ci potreste spiegare chi paga? e si potrebbe capire , visto che i lavori sono iniziati da qualche tempo, quale autorizzazione è stata richiesta e in base a quale determina o gara sono stati assegnati i lavori e a quale ditta?....Grazie

    RispondiElimina
  2. La proposta è onesta ed equilibrata. Non credo si potesse ottenere nulla di meglio da nessuno viste le condizioni dello stadio.

    Vincenzo D'Angelo prossimo Sindaco di Martinsicuro!

    RispondiElimina
  3. Viva la trasparenza e un grazie al presidente dell'ASD MARTINSICURO Vincenzo D'Angelo

    RispondiElimina
  4. Scusate, ma quale trasparenza? Mi piacerebbe che qualcuno risponda al 1° post.

    RispondiElimina
  5. 20.000 euro di utenze? il comune dovrebbe, obbligare chiunque sia a fare i lavori, ad installare pannelli solari per tutto i fabbisogno di acqua calda e energia elettrica. vogliamo guardare il futuro o no???

    RispondiElimina
  6. Ma il sig. De Carolis non faceva il centauro in giro per gli Stati Uniti d'America o lo hanno già estradato per tutte le minchiate che dice?

    RispondiElimina
  7. Riguardo i lavori che stanno già facendo si sono scapicollati per fare un atto di indirizzo!Capite bene che nessuno gli romperà le scatole!Chi avrà il coraggio di denunciarli o mandare un controllo dei nostri cari vigili urbani!Anche se andranno a fare controlli secondo voi troveranno mai qualcosa che non quadra?

    RispondiElimina
  8. Chi chiama Bertolaso? Altro che prossimo sindaco, commissario straordinario per eliminare questo comportamento degno delle province Campane e Siciliane.

    RispondiElimina
  9. Scusate, ma solo a me interessa vedere almeno il progetto e l'elenco degli interventi prima di approvare o bocciare?
    Se il sig. D'angelo si limiterà a fare un campo in erba sintetica la cifra è spropositata. Se invece ci sono altri lavori che vorrebbe fare , mostri mure cosa vuole fare.

    RispondiElimina
  10. Basta che vai a vedere, tanto hanno iniziato...

    RispondiElimina
  11. Scusate ma prima di esprimersi non è meglio cercare informarsi sulla questione? Non è difficile visto che il progetto è visionabile presso gli uffici del municipio. Questo,non comprende solo il campo in sintetico ma anche il rifacimento degli spogliatoi,costruiti 40 anni fa con infissi rotti,pavimentazione e docce da schifo, Due spogliatoi per gli arbitri. Quando si è avuta la presenza di un guardalinee donna ci sono stati problemi e file davanti lo spogliatoio. Verrà rifatta parte della recinzione che sta cadendo a pezzi e,credo,sia fuori norma. Chi scrive credo non sia entrato mai negli spogliatoi negli ultimi anni per constatarne lo stato con il perimetro cinto da una piastrina di ferro per mettere a terra gli infissi. Poltroncine sugli spalti. Un progetto che bisogna vedere per poi esprimersi. La presa di posizione personale dettata dallo spirito di contestazione è la caratteristica che da sempre vige nel nostro paese e le conclusioni sono sotto gli occhi di tutti….un paese invivibile. Almeno prima di esprimersi bisogna fare delle considerazioni,possibilmente obiettive, e non farlo sempre per….partito preso!!!
    N.C.

    RispondiElimina
  12. Va bè, mi sa che conviene a molti perdere di vista il vero nocciolo del problema. Nessuno dice che non bisogna mettere aposto la struttura, si chiede solo da parte dell'amministrazione di non cedere alle pressioni dettate dalla fretta....il conteggio delle spese le ha fatte il privato ce chiede la concessione della struttura stessa e il costo dei lavori è stato indicato in 600.000 euro (400.000 sulla bozza data a consiglieri ma poi lievitata)ma qualcuno si è preso la briga di di verificare se a parità di lavori ci possano essere ditte che possano fare offerte inferiori? Non credo proprio...
    Per N.C. ...dato il progetto come visto non credi siail caso che una aministrazione che deve impegnare per DECI ANNI una determinata somma composta da soldi di tutti debba cercare di far si che tale somma sia la minore possibile considerando che questi fondi non potanno poi essere utilizzati per cose magari importanti allo stesso modo? Pensoti renda conto che la coperta che copre le spese comunali sempre quella è e se viene destinata a questo fine dovranno lasciarsi scoperte magari alcune esigenze, e tutti sanno quanto la problematica sia in crescita, tra qelle che i servizi sociali si preoccupano di soddisfare.
    Ricordo non più di una settimana fa un articolo in i l'Assessore Monti sosteneva che le situazioni di povertà sono in crescita nella nostra città e invitava chi avesse bisogno di rivolgersi alla croce verde per un aiuto e ora? Può essere che non dica nullasulla eventualità di poter risparmiare anche sol 10.000 euro l'anno in questa convenzione per poterle destinar a queste famiglie in difficoltà?
    Un accenno poi nche all'assssore allo sport Tuccini che sembrava desaparesidos negli ultimi mesi ed è riapparso in foto sul giornale stamattina ....capisco che il suo concetto di aiuto giovanile sia l'aprire un bar dove si esercita la nobile arte del gioco d'azzardo e capisco che proprio gli deve essere difficile are qualcosa per l sport associazioistico considerando che più queso non funziona più lui vede sviluppare le sue attività ma almeno, un minimo di dignità....non dimostra una grande svegliezza intellettualeandando in giro dicendo che a Mrtinsicuro non è stato mai dato il campo in convenzione prima e lui con i suoi colleghi lo farà perche dovrebbe venirgli il dubbio che se non è stato mai fatto magari è stao perchè che era deputato ad amminstrare non ha inteso fare accordi non convenienti per l'Ente...si insomma... farlo a dispetto della convenienza per le casse comunali e solo per poter dire che lo si è fatto ingannando quando servirà le persone non dicendo che a causa di questa scelta molte altre cose non si sono potute fare non mi sembra opera da buon ammistratore...magari da politico mediocre si...
    Stiamo a vedere....

    RispondiElimina
  13. Stimolato da S.D. ho cercato di capire il lato finanziario della convenzione. ho parlato con un ex assessore che spesso ha avuto a che fare con l'impianto di calcio che mi ha dato delle delucidazioni che prendo per buone visto il non interesse che lo riguarda. Così come prendiamo per buono il costo delle utenze in circa 25 mila annue,il parziale disinteresse a tagliarle del comune è sotto gli occhi di tutti ed è bastato passare davanti l'impianto di sera e di notte per vedere i fari dell'impianto sempre accesi. L’ex assessore mi ha detto che prima di ogni stagione sportiva bisognava intervenire sul campo con riporti di materiale,carotaggio e livellamento per una spesa di circa 10/15 mila a stagione considerando anche la messa a posto,soprattutto il taglio dell'erba della zona fronte est dove di solito non vanno gli spettatori,generale. Bisogna poi considerare la mancanza del custode che per un campo sportivo è essenziale. Dai tempi della morte di Pasinato che il comune non ha nessuno a mantenere a posto l'impianto con le conseguenze sotto gli occhi di tutti.....un campo di patate. Un dipendente pubblico,se basta uno visto che l'impianto è attivo dal lunedì alla domenica sette giorni su sette festivi e prefestivi compresi, verrebbe a costare circa 18 mila euro annui. Oltre ciò i costi della materia prima il solo gesso per le segnature porta ad una spesa di oltre 1000 euro a stagione. Se a questo si aggiunge l’intervento per problemi di :elettricista,idraulico o muratore e altre spese di materiali la spesa corrente si aggira sui 2000 euro l’anno. Tutto ciò si attesta sui 60 mila euro l’anno la stessa cifra che l’Asd Martinsicuro cerca all’amministrazione per la gestione dell’impianto. Dall’altra parte si troverà un impianto con il terreno in sintetico nuovo che per i prossimi 10 anni non dovrebbe dare problemi,spogliatoi nuovi e moderni rispondenti a norme ed esigenze dei nostri tempi e non a quelli di 40 anni fa. Sicuramente la visibilitàdell’impianto e della cittadina sarebbe migliore. Sarebbe uno dei pochissimi casi in cui un lampo di luce squarcerebbe il buio in cui viviamo da molti anni e lascerebbe l’incombenza della gestione all’amministrazione che sicuramente nell’ultimo ventennio ha lasciato più che desiderare nella gestione dell’impianto. I problemi della cittadina rimarranno e la coperta sicuramente non si allungherà. I tanti problemi rimarranno ma sarà dovere di chi abbiamo chiamato ad amministrare risolverli ma di certo non si può accusare un imprenditore presidente solo perché riveste questa carica di voler fare i propri interessi. Vigilare è ub compito delle minoranze e dei cittadini ma non bisogna fare di tutta l’erba un fascio e soprattutto fare considerazioni serie e obiettive prima di emettere verdetti. Per chiudere il conto ho parlato con un dirigente della società che mi ha detto che il contributo economico promesso dal comune alla società questo anno è saltato per i noti motivi economici in cui versa.
    N.C.

    RispondiElimina

Posta un commento

Tutti gli utenti autori di un commento sono invitati a nominarsi con un nik name o un nome di fantasia selezionando l'opzione "Nome/URL" compilando anche solo il campo "NOME:".

Post popolari in questo blog

Ma alla fine, chi vince?

Chi è il favorito di queste elezioni? Esistono indizi per determinare quale candidato ha migliori chance? Per rispondere a simili domande la cosa migliore da fare è sempre quella di partire dai dati delle precedenti elezioni comunali per trovare analogie utili al ragionamento. Un tuffo nel passato, in pratica.

Elezioni comunali Martinsicuro 1993
Biagio Prosperi: Voti 811
Corsi Giovanni: Voti 540
Vallese Gianfilippo: Voti 2.256
Ignazio Caputi: Voti 4.120
TOTALE Voti Validi: 7.727

Elezioni comunali Martinsicuro 1997
Ignazio Caputi: Voti 2.414
Abramo Micozzi: Voti 2.853
Enzo Pierantozzi: Voti 2.837
TOTALE Voti Validi: 8.104

Elezioni comunali Martinsicuro 2002
Leonilde Maloni: Voti 4.506
Abramo Micozzi: Voti 3.326
TOTALE Voti Validi: 7.832

Elezioni comunali Martinsicuro 2007
Abramo Di Salvatore: Voti 3.259
Paolo Camaioni: Voti 2.540
Mauro Paci: Voti 1.410
Ignazio Caputi: Voti 977
Angelo Moscardelli: Voti 160
Emiliano De Mattheis: Voti 113
Totale Voti Validi: 8.449

Prendendo come punto di riferim…

Il problema di chi vola

Il blog ha ricevuto questa mail.

INIZIO CITAZIONE Ciao, chi vi scrive è un ragazzo di 34 anni di Martinsicuro.
Non sono molto “attivo” nella vita del paese, spesso osservo un po' rassegnato gli eventi aspettando che qualcosa finalmente cambi.
Non sono molto attivo nella vita sociale di Martinsicuro ma mi dedico assiduamente ai miei sport: la moto ed il volo. Si, avete capito bene, sono uno di quelli che svolazza in lungo ed in largo sopra la spiaggia di Martinsicuro appeso a quella specie di lenzuolo con quel ventolone un po' rumoroso. Insieme a me ci sono altri amici, padri di famiglia, scapoli incalliti o più semplicemente appassionati di volo, persone che dedicano il loro poco tempo libero alla pratica di questo sport cosi bello e particolare.
Potrei raccontarvi per ore delle mille avventure nei cieli del centro Italia, potrei descrivervi alcune cose che solo dall'alto si riescono a vedere e forse potrebbe essere l'occasione per far passare un brutto quarto d'ora …

Tutte le preferenze delle comunali martinsicuresi 2012

Dato che ogni analisi, a quest'ora ed alla fine di una giornata come questa, sarebbe parziale e sommaria rimandiamo a domani osservazioni più lucide e fredde. Intanto annotiamo qui i dettagli delle preferenze.


CITTA’ ATTIVA – CAMAIONI 
Stefano Ciapanna 308 Andrea D’Ambrosio 276 Massimo Corsi 163 Marco Ceci 99 Paolo Cistola 68 Sandro De Angelis 111 Olivo De Cesaris 135 Orlando Di Paolo 172 Giulio Eleuteri 157 Boris Giorgetti 133 Silvano Lupacchini 84 Federico Nardi 94 Roberto Prosperi 86 Roberta Spinosi 43 Debora Vallese 102 Sandro Ventresca 73 Solo lista 579
CAMBIAMO INSIEME – BUONASPEME  Gianni Alessandrini 62 Giorgio Anedda 138 Simona Antonini 267 Concetto Benizi 114 Giuseppe Capriotti 183 Gianni Carbone 108 Dante Cicchi 132 Amalia Cocchini 92 Guido D’Ascanio 91 Daniela De Luca 70 Elisa Foglia 76 Marco Foglia 86 Marco Massetti 164 Mauro Paci 111 Massimo Pulcini 108 Paolo Verdecchia 124 Solo lista 390
PROGETTO COMUNE – VAGNONI  Giuseppina Camaioni 173 Marco Bruno Cappellacci 171 Go…