Passa ai contenuti principali

Cattiva amministrazione?

Una mail di G.

INIZIO CITAZIONE

Esco fuori dal tema sicurezza, se ritente opportuno pubblicarlo o aspttare fate voi, se è troppo lungo pazienza , nessun problema se non riuscite a pubblicarlo.

Buon lavoro

E' un po' che non dedico un pò del mio tempo a scrivere su quelle che sono le vicende del Paese in cui vivo(nessuna presunzione nel credere che qualcuno ne abbia sentito la mancanza). A essere sincero mi ero ripromesso di tornare a farlo allorquando ci fosse stato, in conseguenza di quello che dovrebbe essere un normale svolgimento dell'attività amministrativa, qualche argomento degno di essere commentato, criticato o elogiato. Purtroppo bisogna ogettivamente ammettere che a partire dal mese di ottobre del 2008, in contemporanea più o meno con l'inizio ufficiale dei litigi tra la componente di An, presente al'interno della coalizione di governo cittadino, e gli altri loro colleghi amministratori di maggioranza il nostro sfortunato Comune sembra essere sprofondato in un girone dantesco per cui, per la famosa regola del contrappasso, tanto bene fanno gli amministratori dei Comuni limitrofi per quanto, di contro, niente fanno coloro deputati ad amministrare il nostro.

Nel primo anno di amministrazione i componenti del'attuale maggiornaza erano soliti, ogni qualvolta gli veniva sollevata una critica riguardo al loro operato, ripetere che comunque stavano agendo meglio della precedente amministrazione, quella guidata dal Sindaco Maloni per intenderci. Come tutti ricorderete l'amministrazione Maloni aveva sempre dato l'impressione di scarsa operatività considerando che risalto soprattutto veniva dato ai litigi che allora avvenivano tra il fuoriuscito gruppo di Sinistra Indipendente e gli altri componenti. Direi che a questo punto il venirsi a trovare nella stessa loro situazione, con la differenza, e questo è una mia personalissima opinione, che i toni del litigio in questo caso rasentano nei toni il ridicolo e dimostrano scarsissima autostima nei propri confronti e altrettanto scarso rispetto nei confronti dei cittadini che hanno riposto la loro fiducia in Di Salvatore e nella sua armata brancaleone, dimostra, se ancora ce ne fosse stato bisogno, di come lo sviluppo della nostra cittadina sia rallentato solo a causa della scarsa competenza e serietà dei personaggi politici che hanno continuato ad alternarsi sugli scranni municipali. Stendiamo un velo pietoso nella speranza che magari, una di queste mattine, persone di una certa età e posizione sociale possano svegliarsi e rendersi conto che magari non vale la pena rendersi ridicoli agli occhi dei cittadini per il semplice gusto di farsi chiamare assessore o sindaco (minuscola voluta).

Ma veniamo al motivo di questo mio intervento, legato ad alcune dichiarazioni rilasciate, in particolare, dal Sindaco, dall'Assessore Monti e dall'Assessore Tommolini. Il filo comune che legava tutti gli interventi era l'impossibilità di poter programmare interventi in quanto non si sarebbe rispettato il patto di stabilità per il 2008.Va detto che rispettare il patto di stabilità significa far rientrare i conti comunali in alcuni parametri previsti nella legge finanziaria, naturalmete sono parametri stabilti affinchè i Comuni possano presentare delle situazioni di bilancio sane e, qualora non siano rispettati, sono previste delle sanzioni come ad esempio il divieto di nuove assunzioni, divieto di contrarre mutui, taglio dei compensi agli amministratori e altro per l'anno successivo.

Non è mia intenzione ripercorrere tutte le dichiarazioni rilasciate e che comunque sono in lnea di massima tutte tese a far credere che lo sforamento del patto sia dovuto a un qualche interento soprannaturale che, caduto dal cielo, ha deciso di punire i cittadini di Martinsicuro ma mi è rimasta particolarmente in mente quella fatta dall'Ass. Monti di recente e in cui dichiarava che non si sarebbero potuti dare i contributi promessi (mi sembra di ricordare circa 7.000 euro) e necessari per attivare alla Scuola Media un percorso musicale che pare sarebbe stato di sicuro interesse e importanza per i ragazzi a causa ...spero di essere il più preciso possibile..."del mancato rispetto del patto di stabilità con cui il Sindaco Di Salvatore e la sua maggioranza devono fare i conti e di cui non sono responsabili in quanto causato da scelte delle passate amministrazioni".

Ora, fermo restando che in quasi tutte le precedenti amministrazioni erano presenti una buona parte dei consiglieri e assessori, Sindaco compreso, che attualmente siedono in maggioranza e che alcuni dei consiglieri o assessori neo eletti rispondono direttamente a personaggi politici che comunque hanno avuto parte attiva nelle scelte politiche passate, va detto che il mancato rispetto di questi parametri è prodotto da una causa che di soprannaturale non ha nulla e che può essere espressa in due semplici parole: CATTIVA AMMINISTRAZIONE.

Il debito Franchi e il debito La Torre hanno senza ombra di dubbio contribuito a creare degli scompensi ma non hanno impedito a quanto pare di spendere e spandere per manifestazioni estive, concerti per consoli, bande musicali,concerti per pochi intimi, di dare in gestione esterna la pubbica illuminazione con un aggravio di costi per il Comune, di elargire a destra e a manca contributi ad associazioni che, fatte le dovute eccezioni, non avevano altro merito che non quello di avere a capo persone vicine ideologicamente a questa amministrazione, di continuare a dare incarichi sempre più onerosi per l'Ente a cooperative "sociali" che tra il personale presentano però situazioni di persone che certamente non hanno bisogni economici particolari, di continuare a spendere soldi comunali per l'ecomostro su semplice richiesta della ditta, di piantumare fiori e piante poi lasciate seccare, di concedere agevolazioni e vantaggi a dipendenti dell'Ente tanto...come si suole dire...i soldi mica sono i nostri..

Insomma, la cosa che va messa in risalto è che il mancato rispetto del patto di stabilità per il 2008 è dovuto principalmente al fatto che l'attuale maggioranza ha amministrato male ed è riuscita, tra l'altro, in meno di 2 anni, a dissipare i vantaggi che erano venuti a trovarsi in termini di avanzo di bilancio all'indomani del loro insediamento e creato in seguito ai mesi di commissariamento cui il nostro Comune è stato sottoposto dopo la caduta dell'amministrazine Maloni.

Credo di essermi dilungato anche troppo, diciamo che per ora lascio queste mie considerazioni ai commenti di chi vorrà rifletterci sopra, anche Mcity una volta ha sostenuto, credo a ragione, che gli interventi troppo lunghi sono letti con fatica. La cosa che invece voglio dire per chiudere e che mi lascia perplesso è che comunque, pur se consapevoli di aver portato la situazione finanziaria ad un limite critico i nostri assessori, a proposito in bocca al lupo al neo assessore-braccio destro di Di Salvatore Cappellacci che ha dichiarato frettolosamente sui giornali il giorno dopo la sua nomina che avrebbe risanato il bilancio,continuano a far finta di nulla e a promettere a chiunque chieda contributi e mantenimento di diritti acquisiti ....speriamo solo non lo facciano coscienti del fatto che non potranno mantenere ma solo perchè, abituati alla maniera di amministrare di 20 anni fa, non si riescono a capire che le cose stanno cambiando e che il valoe dei soldi pubblici è da considerare al pari dei loro patrimoni privati.

G.

FINE CITAZIONE

Il blog da il bentornato a G. e ringrazia per l'intervento.

Commenti

  1. solo un appunto: grazie al patto di stabilità
    i comuni non possono/potranno fare nulla di buono dovendo sempre tener conto dei burocrati di Bruxelles.

    RispondiElimina
  2. Patto sì, Patto no.giovedì, febbraio 26, 2009

    No, invece è grazie al patto di stabilità che amministratori spregiudicati e funzionari compiacenti non possono più fare il loro porco comodo e sperperare il denaro pubblico! Guarda caso i comuni virtuosi rispettano patto di stabilità e forniscono servizi adeguati ai cittadini in un contesto urbano vivibile. Accade il contrario per altri.... ma guarda un pò!
    Ottimo l'intervento di G. veramente degno di applausi.

    RispondiElimina
  3. DIMENTICAVO!! UN APPLAUSO!!!!!!!!!!!!

    RispondiElimina

Posta un commento

Tutti gli utenti autori di un commento sono invitati a nominarsi con un nik name o un nome di fantasia selezionando l'opzione "Nome/URL" compilando anche solo il campo "NOME:".

Post popolari in questo blog

Ma alla fine, chi vince?

Chi è il favorito di queste elezioni? Esistono indizi per determinare quale candidato ha migliori chance? Per rispondere a simili domande la cosa migliore da fare è sempre quella di partire dai dati delle precedenti elezioni comunali per trovare analogie utili al ragionamento. Un tuffo nel passato, in pratica.

Elezioni comunali Martinsicuro 1993
Biagio Prosperi: Voti 811
Corsi Giovanni: Voti 540
Vallese Gianfilippo: Voti 2.256
Ignazio Caputi: Voti 4.120
TOTALE Voti Validi: 7.727

Elezioni comunali Martinsicuro 1997
Ignazio Caputi: Voti 2.414
Abramo Micozzi: Voti 2.853
Enzo Pierantozzi: Voti 2.837
TOTALE Voti Validi: 8.104

Elezioni comunali Martinsicuro 2002
Leonilde Maloni: Voti 4.506
Abramo Micozzi: Voti 3.326
TOTALE Voti Validi: 7.832

Elezioni comunali Martinsicuro 2007
Abramo Di Salvatore: Voti 3.259
Paolo Camaioni: Voti 2.540
Mauro Paci: Voti 1.410
Ignazio Caputi: Voti 977
Angelo Moscardelli: Voti 160
Emiliano De Mattheis: Voti 113
Totale Voti Validi: 8.449

Prendendo come punto di riferim…

Il problema di chi vola

Il blog ha ricevuto questa mail.

INIZIO CITAZIONE Ciao, chi vi scrive è un ragazzo di 34 anni di Martinsicuro.
Non sono molto “attivo” nella vita del paese, spesso osservo un po' rassegnato gli eventi aspettando che qualcosa finalmente cambi.
Non sono molto attivo nella vita sociale di Martinsicuro ma mi dedico assiduamente ai miei sport: la moto ed il volo. Si, avete capito bene, sono uno di quelli che svolazza in lungo ed in largo sopra la spiaggia di Martinsicuro appeso a quella specie di lenzuolo con quel ventolone un po' rumoroso. Insieme a me ci sono altri amici, padri di famiglia, scapoli incalliti o più semplicemente appassionati di volo, persone che dedicano il loro poco tempo libero alla pratica di questo sport cosi bello e particolare.
Potrei raccontarvi per ore delle mille avventure nei cieli del centro Italia, potrei descrivervi alcune cose che solo dall'alto si riescono a vedere e forse potrebbe essere l'occasione per far passare un brutto quarto d'ora …

Tutte le preferenze delle comunali martinsicuresi 2012

Dato che ogni analisi, a quest'ora ed alla fine di una giornata come questa, sarebbe parziale e sommaria rimandiamo a domani osservazioni più lucide e fredde. Intanto annotiamo qui i dettagli delle preferenze.


CITTA’ ATTIVA – CAMAIONI 
Stefano Ciapanna 308 Andrea D’Ambrosio 276 Massimo Corsi 163 Marco Ceci 99 Paolo Cistola 68 Sandro De Angelis 111 Olivo De Cesaris 135 Orlando Di Paolo 172 Giulio Eleuteri 157 Boris Giorgetti 133 Silvano Lupacchini 84 Federico Nardi 94 Roberto Prosperi 86 Roberta Spinosi 43 Debora Vallese 102 Sandro Ventresca 73 Solo lista 579
CAMBIAMO INSIEME – BUONASPEME  Gianni Alessandrini 62 Giorgio Anedda 138 Simona Antonini 267 Concetto Benizi 114 Giuseppe Capriotti 183 Gianni Carbone 108 Dante Cicchi 132 Amalia Cocchini 92 Guido D’Ascanio 91 Daniela De Luca 70 Elisa Foglia 76 Marco Foglia 86 Marco Massetti 164 Mauro Paci 111 Massimo Pulcini 108 Paolo Verdecchia 124 Solo lista 390
PROGETTO COMUNE – VAGNONI  Giuseppina Camaioni 173 Marco Bruno Cappellacci 171 Go…