Passa ai contenuti principali

Gioco di sguardi

Adesso Lattanzi fa gli occhi dolci all'UdC, forse ignaro del fatto che l'UdC è uno di quei partiti che si muove all'ultimo secondo cercando di azzeccare la parte giusta in cui cadere. Esattamente come fanno certi portieri quando cercano di parare un rigore. Il bello poi, è che per metà delle volte può anche andar bene. Buona fortuna.

Commenti

  1. Futuro e Libertà cerca quindi un dialogo con l’Udc “E’ necessario che per il bene della città si superino i contrasti personali e si torni alla nobile arte di fare politica, lasciandosi alle spalle le contrapposizioni per occuparsi dei problemi dei cittadini. E’ questo che la gente si aspetta dalla politica – conclude Lattanzi – e noi siamo pronti a lavorare in questa direzione.......Secondo me mentre quelli di FLI dichiaravano questo pensavano........E' necessario, per il bene della città, che i personaggi dell' Udc Abramo Micozzi, Ferri Berardo e Monti Marcello si facciano da parte, così sarà possibile risolvere qualche problema dei cittadini e non continuare ad aggiungerne altri. E direi che un minimo di coerenza da persone di una certa età che fino a ieri se ne sono dette di tutti i colori rinfacciandosi comportamenti al limide dell'oscenità è quello che si aspetta davvero la gente dalla politica.....ma a quanto pare è chiedere troppo...

    RispondiElimina
  2. cioè ? significa vota ndò te pare, tanto sono sempre gli stessi ?

    RispondiElimina
  3. Prove di campagna elettorale.
    L'attuale amministrazione ha ancora la scatola di Risiko aperta e dopo aver occupato il "continente spiaggia" si prepara ad occupare quello che rimane del nostro paese con la vendita del terreno di Villa Rosa (compreso di aresenico) e magari una piccola variante al piano regolatore.
    In questo modo potranno dire di aver mantenuto le promesse fatte in campagna elettorale e non mi riferisco a quello che hanno presentato ai cittadini che invece aspettano ancora di vedere qualcosa.
    FLI (AN-PDL e quelli della nobile arte) sono pronti al patto con il diavolo pur di stare ancora al caldo della sala consigliare... tanto oltre a scaldare le sedie non ricordo niente di eclatante da parte loro.
    L'UDC, come al solito, sta alla finestra e da buon eredi della vecchia DC coerenti fino alla morte, stringeranno il patto di ferro a patto che gli si garantisca di "intascare" il solito dazio che per 40 anni hanno preso a spese dei cittadini.
    Il PD in continua ricerca di se stessi prova a "smarcarsi" e percorrere la strada del "cinema"... staremo a vedere, ma vorrei sperare che in prossimità delle elezioni non tornino sulla scena "i soliti ignoti" che di nefandezze non sono secondi a nessuno.
    Città Attiva si prepara al "Colpo Grosso della vita" o si vince o si lascia, con la consapevolezza di aver voluto provare a cambiare, non la pagina, ma l'intero libro. E se poi non si dovesse vincere saranno certi di vivere in un paese che ama razzolare nel fango e farsi derubare ogni giorno. Auguri e buona campagna elettorale.

    RispondiElimina
  4. Ho appena letto l'articolo sul Corriere Adriatico e sono rimasto disgustato dalle affermazioni di Lattanzi e dal segretario dell'UDC.
    Ma come è possibile che si continui a ragionare in questa maniera, come è possibile ragionare dimenticando gli innumerevoli litigi tra questi due partiti, le parole che si sono detti e le accuse (anche penali) che si sono scambiati.
    Per loro sembra tutto acqua fresca, fanno come i bambini che dicono: "prometto di non farlo più e ora facciamo pace".
    ma le persone adulte dovrebbero anche aggiungere valori come coerenza, responsabilità e DIGNITA'.
    Ma da come, una persona ancora in grado di ragionare, può vedere, questi non hanno la minima idea del significato di questi valori.
    UNA MIA OPINIONE? FATE SCHIFO!

    RispondiElimina
  5. Allo schifo aggiungo il ribrezzo, la dignità l'hanno persa nella notte dei tempi.

    RispondiElimina
  6. Carino lo spot elettorale del secondo anonimo, quello dopo CityInvest.
    Magari un po' prolisso.
    Anche consueto, per chi vuol essere "desueto".

    RispondiElimina
  7. Mentre mangiavano prese il pane e, pronunziata la benedizione, lo spezzò e lo diede loro, dicendo: "Prendete, questo è il mio corpo",
    poi arrivarono le genti della sinistra ed applicarono la partimoniale.

    RispondiElimina
  8. Già... a chiacchiere...mentre le genti della "destra" la applicano nei fatti riuscendo a non far capire nulla a chi li ha votati.... Giuda a confronto era in chierichetto

    RispondiElimina
  9. il programma e' semplice :
    1 - spendi tutto
    2 - cambia partito
    3 - intosta di tasse
    4 - cambia partito
    5 - goto 1
    Risparmiare e' una parola che non abbiamo nel nostro
    vocabolario, la riscopriremo quando ci tolgono il petrolio.

    RispondiElimina
  10. l'UDC a livello Nazionale sta all'opposizione, ciò nonostante ha una collocazione politica ben definita che è quella di centro. Non ha i voti per governare ovvio che ha bisogno di allearsi ; d'altronde anche il PDL ha bisogno di allearsi per governare non avendo voti sufficienti ; e governare da una parte significa avere i numeri per farlo e dall'altra significa avere una politica d'intenti comune. A martinsicuro l'UDC ha scelto di stare con il PDL ovvero si è ritoravato a stare con il PDL , che comprendeva quelli che oggi stanno o starebbero con il FLI ; questa nuova formazione sta lavorando insieme all'UDC ( ed altri) per costruire un centro politico più consistente.
    é vero anche che in altri comuni l'UDC si ritrova ad amministrare insieme a forze di sinistra , come si ritrova all'opposizione della sinistra o della della destra. Tornando a Martinsicuro ( che è quel che interessa) , è con l'UDC che il PDL ha vinto, o viceversa , il PDL senza l'UDC poteva perdere ; cittàttiva è voluta andare da sola trovando difetti dappertutto come sulla venere desnuda ( il che è stato come dire che esistono i cittadini puri o impuri ) ; mentre il Centro sinistra si spaccava , lasciando , così , ancora una volta , che il Centro Destra avesse la meglio.
    sul punto giova premettere che il Centro Destra si ritrova ad amministrare il Comune innanzitutto grazie al sottoscritto che l'ha difesa in un passaggio importante , come ha difeso la sinistra nello stesso passagio ; e sempre grazie anche al sottoscritto che l'ha votato.
    oggi le cose sono notevolmente cambiate rispetto a 4 anni fà; il centro destra così come fatto non è più gradito ( cosa che è sotto gli occhi di tutti ) ; giovano cambiamenti e questa volta toccherà all'UDC; questo partito non potrà più ripresentare almeno 2 dei tre consiglieri ; intendiamoci per non equivocare ; se tutte e tre i consiglieri che ha oggi l'UDC si dovesero ripresentare alla prossima tornata eletterole credo che tutti e tre ancora una volta verrebbero rieletti e secondo le regole della democrazia è normale che ad amministratare vada chi ha i voti e non chi non ce l'ha ; ma ripresentare chi da tanto tempo siede in comune non è giusto perchè la democrazia deve dare anche ad altri la possibilità di accedere alla gestione della cosa pubblica eliminando così le incrostazioni o meglio le scorie. ( mi piacerebbe sapere quanti soldi quelli dell'UDC hanno portato al Comune ) Quanto alle allenze è ovvio e tanto appare che l'UDC continui a stare la dove sta ora ; come appare ovvio che il candidato Sindaco di questa alleanza continui ad essere del PDL ; nell'ambito di questo schieramento il candidato apparentemente più forte resta il Sindaco in carica , che se meglio consigliato o più attento alle voci del paese ( lasciando da parte certi suoi consiglieri davvero inutili o troppo appariscenti quanto avventurieri , come dimostra la stesura del piano spiaggia ) , ha le potenzialità per riproporsi. Ciò non significa che sarà ancora lo stesso a guidare il Centro destra poichè l'UDC ha all'interno ha grosse risorse di uomini ; non solo , come sarà possibile che il cadidato Sindaco potrà essere preso dalla società. Ad ogni buon conto chiunque sarà chiamato ad amministrare il Comune ,( speriamo un tipo pratico ) credo , che dovrà fare una cosa importante , la più importante , quella di mettere a disposizione del personale( che da una parte costa troppo e dall'altra appare come un autentico nemico dei cittadini ) nuovi e migliori regolamenti ( cosa che potrebbe essere fatta nell'arco di 6 mesi )a partitere in primis dall'urbanistica .
    gabriele de santis

    RispondiElimina
  11. A quanto pare non ce se la fa a venirne fuori. Fa piacere che l'avvocato De Santis periodicamente cerchi di avventurarsi in ragionamenti che dovrebbero far capire alla gente che le cose stanno cambiando ma che invece, ahilui e ahinoi,non fanno altro che confermare ulteriormente i motivi per cui la nostra cittadina non ha avuto uno sviluppo all'altezza delle aspettative e delle potenzialità. Ma vediamo di fare delle considerazioni:
    1 a livello nazionale il PDL potrebbe allearsi tranquillamente solo alla lega, per come stanno le cose non ha certo bisogno dell'UDC, e tirare dentro qualche esponente politico "indipendente" capace di poter garantire un cero numero di voti. (in queste cose l'UDC non ha nulla da imparare da nessuno, basta pensare a Cuffaro in Sicilia).
    2 la politica italiana purtroppo oramai è diventata personalizzazione allo stato puro, le unità di intenti sono buoni solo per i proclami, l'unico intento che interessa è quello di vincere le elezioni, poi ognuno va per la sua strada come ampiamente dimostrato dagli esponenti UDC in maggioranza.
    3 dire che FLI e UDC che sono rappresentati rispettivamente da Lattanzi, De Luca (Fedeli allo stato attuale non risulta entrato in FLI) e Micozzi, Monti e Ferri, che si sono rispettivamente a alternativamente dati dei ladri, corrotti, incapaci, bugiardi e così via,stanno "lavorando per costruire un centro politico più consistente" mi sembra proprio voler dire che i cittadini sono tutti scemi. Dimostra, se mai ce ne fosse bisogno, la falsità ideologica di chi certe affermazioni fa.
    4 anche riguardo a Cittattiva si fa una affermazione falsa e tendenziosa. Il gruppo civico in fase di composizione delle liste alle scorse elezioni avrà incontrato i componenti dei gruppi politici (si insomma quelli che si guardano bene dal tenere informati i cittadini per 5 anni e poi si risvegliano al calar del sole che precede i periodi elettorali da veri vampiri assetati di voti) e non certo tutti i cittadini quindi il termine corretto dovrebbe essere "è stato come dire che esistono "politici" a Martinsicuro puri e impuri" e su questo credo non ci siano problemi a dargli ragione. Naturalmente i difetti non sono stati trovati dappertutto ma solo nella capacità ad amministrare la cosa pubblica, ma questo a quanto pare per il nostro Avvocato non conta molto....

    RispondiElimina
  12. ....5 riguardo alla "difesa in un momento importante" sarebbe carino capirci qualcosa di più, detto così sembra un messaggio criptico simile quasi ad un avvertimento tipo "a buon intenditor poche parole"
    6 Riguardo al fatto che, ricandidati, gli attuali esponenti dell'UDC verrebbero rieletti è probabilmente vero, d'altronde le clientele create in passato e quelle, non da meno, che si stanno facendo in questi 4 anni portano sempre risultati, va da sé che gli unici che possono invertire questa realtà sono i cittadini, speriamo accada prima o poi. Se ci si aspetta che questi personaggi diano spazio ad altri per la gestione della cosa pubblica credo proprio che cresceranno le ragnatele intorno a chi spera di prendere il loro posto.
    Per chiudere, i soldi in Comune non arrivano per simpatia, per chiedere i soldi bisogna avere delle idee da sviluppare e poi si possono chiedere finanziamenti. I componenti del partito cui l'Avvocato fa parte preferiscono proporre le loro idee ai privati....e aspettare che li finanzino questi.
    7 Si continua a parlare di candidato più forte e non più capace e di alleanze per vincere e non per amministrare bene. E' palese quanto l'Avvocato De Santis abbia lui stesso quelle incrostazioni che vorrebbe vedere eliminate. Parlare di personale che costa troppo dal pulpito di chi è stato in amministrazioni che hanno contribuito ad aumentare la spesa del personale in maniera drastica sfiora il ridicolo. Se vuole fare proporre nuovi e migliori regolamenti avrebbe potuto farlo negli ultimi 4 anni visto che è parte integrante di questa maggioranza che ha contribuito, per sua ammissione, a far vincere e che certo accoglierebbe a braccia aperte i suoi consigli. Il fatto poi che il settore che ha più a cuore è quello dell'Urbanistica spiega l'inizio del mio ragionamento... a buon intenditor...

    RispondiElimina
  13. Invito il Sig. De Santis a leggere questo post:
    Il perché delle cose
    così capirà perché Città Attiva "è voluta andare da sola" alle scorse elezioni.

    RispondiElimina
  14. Per favore cerchiamo di non diventare tifosi ma di ragionare pacatamente sulle cose. Insultare gratuitamente non è corretto ne costruttivo. Anzi si passa subito dalla parte del torto.

    RispondiElimina
  15. anonimo subito dopo l'Avv De Santislunedì, febbraio 07, 2011

    Sono d'accordo con l'ultimo anonimo.

    RispondiElimina
  16. De Santis dice che l'UDC ha al suo interno un grosso potenziale, sarebbe utile sapere chi sono questi personaggi.
    Se hanno la stessa determinazione del loro segretario, allora sono messi male.
    E non lo dico perché mi piace prendermela con il segretario, ma perché ha più volte deluso con i suoi proclami seguiti dal nulla e nient'altro.

    RispondiElimina

Posta un commento

Tutti gli utenti autori di un commento sono invitati a nominarsi con un nik name o un nome di fantasia selezionando l'opzione "Nome/URL" compilando anche solo il campo "NOME:".

Post popolari in questo blog

Ma alla fine, chi vince?

Chi è il favorito di queste elezioni? Esistono indizi per determinare quale candidato ha migliori chance? Per rispondere a simili domande la cosa migliore da fare è sempre quella di partire dai dati delle precedenti elezioni comunali per trovare analogie utili al ragionamento. Un tuffo nel passato, in pratica.

Elezioni comunali Martinsicuro 1993
Biagio Prosperi: Voti 811
Corsi Giovanni: Voti 540
Vallese Gianfilippo: Voti 2.256
Ignazio Caputi: Voti 4.120
TOTALE Voti Validi: 7.727

Elezioni comunali Martinsicuro 1997
Ignazio Caputi: Voti 2.414
Abramo Micozzi: Voti 2.853
Enzo Pierantozzi: Voti 2.837
TOTALE Voti Validi: 8.104

Elezioni comunali Martinsicuro 2002
Leonilde Maloni: Voti 4.506
Abramo Micozzi: Voti 3.326
TOTALE Voti Validi: 7.832

Elezioni comunali Martinsicuro 2007
Abramo Di Salvatore: Voti 3.259
Paolo Camaioni: Voti 2.540
Mauro Paci: Voti 1.410
Ignazio Caputi: Voti 977
Angelo Moscardelli: Voti 160
Emiliano De Mattheis: Voti 113
Totale Voti Validi: 8.449

Prendendo come punto di riferim…

Il problema di chi vola

Il blog ha ricevuto questa mail.

INIZIO CITAZIONE Ciao, chi vi scrive è un ragazzo di 34 anni di Martinsicuro.
Non sono molto “attivo” nella vita del paese, spesso osservo un po' rassegnato gli eventi aspettando che qualcosa finalmente cambi.
Non sono molto attivo nella vita sociale di Martinsicuro ma mi dedico assiduamente ai miei sport: la moto ed il volo. Si, avete capito bene, sono uno di quelli che svolazza in lungo ed in largo sopra la spiaggia di Martinsicuro appeso a quella specie di lenzuolo con quel ventolone un po' rumoroso. Insieme a me ci sono altri amici, padri di famiglia, scapoli incalliti o più semplicemente appassionati di volo, persone che dedicano il loro poco tempo libero alla pratica di questo sport cosi bello e particolare.
Potrei raccontarvi per ore delle mille avventure nei cieli del centro Italia, potrei descrivervi alcune cose che solo dall'alto si riescono a vedere e forse potrebbe essere l'occasione per far passare un brutto quarto d'ora …

Tutte le preferenze delle comunali martinsicuresi 2012

Dato che ogni analisi, a quest'ora ed alla fine di una giornata come questa, sarebbe parziale e sommaria rimandiamo a domani osservazioni più lucide e fredde. Intanto annotiamo qui i dettagli delle preferenze.


CITTA’ ATTIVA – CAMAIONI 
Stefano Ciapanna 308 Andrea D’Ambrosio 276 Massimo Corsi 163 Marco Ceci 99 Paolo Cistola 68 Sandro De Angelis 111 Olivo De Cesaris 135 Orlando Di Paolo 172 Giulio Eleuteri 157 Boris Giorgetti 133 Silvano Lupacchini 84 Federico Nardi 94 Roberto Prosperi 86 Roberta Spinosi 43 Debora Vallese 102 Sandro Ventresca 73 Solo lista 579
CAMBIAMO INSIEME – BUONASPEME  Gianni Alessandrini 62 Giorgio Anedda 138 Simona Antonini 267 Concetto Benizi 114 Giuseppe Capriotti 183 Gianni Carbone 108 Dante Cicchi 132 Amalia Cocchini 92 Guido D’Ascanio 91 Daniela De Luca 70 Elisa Foglia 76 Marco Foglia 86 Marco Massetti 164 Mauro Paci 111 Massimo Pulcini 108 Paolo Verdecchia 124 Solo lista 390
PROGETTO COMUNE – VAGNONI  Giuseppina Camaioni 173 Marco Bruno Cappellacci 171 Go…