Passa ai contenuti principali

Non dire no

Dato il lunghissimo periodo di assenza dalle pagine di un giornale e considerata la totale mancanza di idee assennate l'Assessore Tuccini tira su un'impacciata contestazione sull'istituzione della scuola coranica per giustificare il proprio voto favorevole all'iniziativa.

Commenti

  1. Così come aveva già fatto in sede di rinnovo dell'uso gratuito al progetto Melting Point, anche in quest'occasione l'Assessore Tuccini ha esternato la sua contrarietà politica all'iniziativa. Gli è stato chiesto comunque di dare continuità amministrativa e di non creare spaccature in Giunta, e lui l'ha fatto. Tale scelta gli ha creato qualche difficoltà all'interno della Lega Nord Abruzzo. Se ne è assunto la responsabilità dettagliando l'accaduto. Tutto qua.
    Certo! Sarebbe un contributo ulteriormente chiarificatore sentire il resoconto di qualche altro presente a quella Giunta, primo fra tutti il Sindaco. Nel frattempo...

    Voi definite "impacciata" la spiegazione? Sarà... intanto è sicuramente molto onesta. Non è roba di tutti i giorni ascoltare un amministratore che ammette pubblicamente di aver sottovalutato qualcosa.

    RispondiElimina
  2. E' passato quasi un anno, e visto che siamo in tema volevo chiedere a che punto passano i lavori per il parco intitolato al ragazzo vittima di una aggressione (non cito il nome per rispetto) a cui si era interessato pubblicamente l'Assessore Tuccini.

    RispondiElimina
  3. "...E' passato quasi un anno, e visto che siamo in tema..."

    Immagino che il tema sia la presenza di Alberto sui giornali. Escludo possa essere "la mancanza di idee assennate", poiché così cadresti in contraddizione con quanto da te stesso scritto nel link riportato. E infatti c'è un nesso tra questa apparizione sui giornali e quella da te richiamata: sia ora che allora Alberto non voleva finire sui giornali, ma ci è stato per forza trascinato.

    "...volevo chiedere..."

    Che presunzione!

    "...a che punto passano i lavori per il parco intitolato al ragazzo vittima di una aggressione..."

    Chi ti ha detto che sono in corso dei "lavori"? In quella indegna discussione a un certo punto è scritto (testualmente): "...Ringrazio il signor Salvatore. Siamo sicuri che qualcun altro si prenderà comunque cura dell'iniziativa, e se ciò non dovesse accadere chiederemo a Tuccini di riproporsi. Antonio non verrà dimenticato. Non deve essere dimenticato...". Non ci risulta che ad oggi qualcuno si sia fatto avanti con qualche proposta. Vedremo di tener fede a quanto esplicitato in chiusura di asserto, sempre dopo aver verificato in tal senso la volontà dei familiari del povero Antonio. Nel frattempo Alberto si interesserà, con l'Assessore di competenza, al Piano Triennale. L'area è già stata identificata: fu suggerita in quella stessa discussione dall'unico intervento dignitoso, oltre quello del signor Salvatore.

    RispondiElimina
  4. "...(non cito il nome per rispetto)..."

    Sarebbe più corretto, da parte tua e di quei mangiacarogne che il tuo link ha riportato in bella evidenza, sostituire alla parola "rispetto" la parola "vergogna".

    "...a cui si era interessato pubblicamente l'Assessore Tuccini..."

    Alberto aveva cercato in modo molto discreto di prendere contatto con il "padre" della proposta per sapere se già avesse comunicato con i familiari del ragazzo e se la proposta fosse la conseguenza di un loro specifico desiderio, al che si sarebbe sicuramente attivato per appoggiarla in Amministrazione. "Pubblicamente" non aveva fatto un bel niente. Poi, per motivi che ci sfuggono (!) qualcuno ha notificato la cosa a qualcun altro che per motivi che ci sfuggono (!) ha detto: "...L' assessore (allo sport) Alberto Tuccini si sta interessando alla proposta di realizzare un parco intitolato ad Antonio De Meo...". Rivendico il merito di essere stato uno dei pochi a capire la maligna finezza di quell'inciso in quel titolo. E forse, oltre ai motivi citati, ci sfugge pure che "qualcuno" e "qualcun altro" possano essere la stessa persona.


    Concludendo: spero siano in tanti a cliccare quel link, tanto per rinfrescarsi la memoria. Anche perchè da lì, cliccando ancora, si va a un'altra discussione dove il consenso alla proposta era unanime. La canea è esplosa quando a interessarsene è risultato il solo Alberto Tuccini. Provate ora a dimostrarmi che non è vero che a voi il parco interessava solo a patto che lo sostenesse qualcuno di vostro gradimento.
    Seppur tragico, c'era un motivo di unione (il commento "...Intanto vediamo se l'iniziativa può essere meritevole anche al di là della memoria e del parco in se stesso. Per la localizzazione potrebbero poi essere individuate soluzioni alternative..." era mio): riusciste di nuovo a trasformarlo in un motivo di contrapposizione. Sul cadavere di un ragazzo morto ammazzato.

    RispondiElimina
  5. Comunque,tornando all'argomento del post, se Tuccini avesse voluto dimostrare la sua contrarietà all'iniziativa avrebbe potuto manifestarla e, come ha fatto nel 90% delle giunte degli ultimi 6 mesi, non presentarsi risultando assente. O magari uscire al momento del voto, come hanno ad esempio fatto il Sindaco e l'Assessore al Turismo nel momento in cui si è votata la delibera per ratificare il gemellaggio con Las Palmas,potendo poi sostenere la sua idea. Non avendolo fatto si presume che non avesse chiaro nemmeno lui per cosa si votasse, ma la cosa non stupisce più di tanto in una amministrazione in cui più di una volta si sono ritirati dei punti durante la discussione in Consiglio comunale proprio perchè gli stessi consiglieri di maggioranza cadevano dalle nuvole nel momento in cui gli si apriva gli occhi su cosa stessero approvando. Riguardo all'impacciata contestazione mi spiace, ma anche in questo caso termini e compiutezza della dichiarazione fanno sorgere dubbi sul fatto che non sia tutta farina del suo sacco quanto scritto....anche in considerazione di alcune risposte di bassissimo livello, sia in termini di lessico che di contenuti, date dall'Assessore in questione durante l'ultimo Consiglio Comunale ad alcuni rappresentanti della minoranza.

    RispondiElimina
  6. Subito sulla forma del comunicato (argomento tra l'altro già affrontato in passato).
    Che sia stato o meno lui a scriverlo poco importa: l'importante è che nella sostanza sia stato redatto sulla base di ciò che lui ha riferito. Non essendoci al momento versioni contrastanti a quella della mia prima risposta, per la Lega il caso è al momento chiuso.
    Lega che ha fatto a Tuccini le stesse tue considerazioni. Alberto ha replicato che non si è mai assentato per evitare argomenti scomodi, che sapeva benissimo di cosa si stesse discutendo tant'è che qualcosina ha obiettato, ha comunque difeso la sua scelta del momento, e ha però ammesso di aver sottovalutato la portata politica di quella decisione: con molta onestà lo ha fatto pubblicamente.

    Per tutto il resto.
    1) "...come ha fatto nel 90% delle giunte degli ultimi 6 mesi..." è un'affermazione di bassissimo livello, sia in termini di lessico che di contenuti;
    2) a noi interessa Tuccini come veicolo di un progetto politico che al momento noi (e non lui) abbiamo fermato; come amministratore sarete voi cittadini a giudicarlo, come è giusto che sia;
    3) benchè proprio nel deragliamento della discussione siano rintracciabili i motivi dello stop, trovo giustissima la tua indicazione a tornare in argomento. Ogni cosa ha il suo tempo.

    RispondiElimina
  7. Mi spiace dover ribattere di nuovo con il rischio che si intavoli una sterile discussione ma ritengo che, verificando le presenze in giunta da ottobre in poi dello stesso (lo si può fare sul sito del Comune) si possa smentire il fatto che si tratti di una affermazione di bassissimo livello, la verità non lo è mai. Poi si potrà discutere se la percentuale è del 90% o del 70% ma certamente è sempre un comportamento criticabile.

    Ora ti chiedo, quando una persona (e non uso il termine consigliere perchè ritengo che il rispetto vada concesso a prescindere dalla carica che si ricopre)sta spiegando all'Assessore che sarebbe il caso di preoccuparsi di più di come stanno andando le cose nei settori di sua competenza e che nel momento in cui lui stesso ricopriva il medesimo incarico (si tratta dell'attuale consigliere Antonini, assessore allo sport amministrazione Caputi)gli capitava di non dormire la notte pensando a come migliorare le cose o a come operare per svolgere al meglio i compiti che la sua carica gli richiedeva è o non è di bassissimo livello rispondergli in Consiglio con strafottenza.... Tu non ti preoccupare, se non dormivi è perchè si vede che eri incapace...o magari sono io che ho una visione del rispetto sbagliata?
    Per quanto concerne il giudizio dei cittadini...hai ragione, anche se purtroppo non sempre i criteri che portano i cittadini a scegliere di votare per l'uno o per l'altro sono dettati da oggettive motivazioni legate alla potenziale capacità dei singoli. Incide molto il simbolo sulla lista, i favori ricevuti (e in un momento di crisi quale quello attuale i politici con meno scrupoli sono quelli che riescono ad ottenere maggiori ritorni), la capacità o meno di promettere, magari pur sapendo di mentire, in campagna elettorale, la fortuna di vivere in un paese (Italia) in cui la gente ha scarsa memoria per cui per 4 anni i figli fanno ginnastica in una palestra da terzo mondo e con manutenzione nulla poi 4 mesi prima del voto si da una mano di bianco e si va a chiedere il voto con la scusa che ci sono voluti quasi 5 anni per trovare i soldi per fare ordinaria manutenzione.

    RispondiElimina
  8. Ho seguito il tuo consiglio e sono andato sul sito del Comune: 7 assenze su 16 giunte partendo da fine Novembre 2010 (subito dopo ci fu l'accanimento contro Alberto per le sue assenze consecutive; nessuno notò, o fece notare, che era il periodo in cui Alberto aveva dichiarato che era pronto a riconsegnare incarico di giunta e deleghe, qualora il Sindaco lo avesse ritenuto necessario), pari a una punta massima del 43,75%. Ripartendo da lì 3 presenze, un'assenza il 18-09-2009, poi 39 presenze consecutive prima di ritrovare un'assenza il giorno 11-07-2008. La durezza della mia replica era infatti riferita alla parte "aritmetica" della tua accusa.
    Ma hai ragione tu, sarebbe una sterile discussione. Anche perchè gli amministratori non si giudicano dalle presenze, ma dagli atti: e questo toccherà a voi farlo, se e quando sarà il momento. Lo ripeto per l'ennesima volta: a noi l'aspetto amministrativo interessa(-va) solo di riflesso (dal Comune fin su, alle competenze amministrative della Regione).
    Che poi Alberto possa essere stato estremamente scortese nei confronti del Consigliere Antonini, questo non lo so. Ma se mi dici che ha replicato così, non ho motivo di dubitarne. Magari, qualora ritenessimo importante il modo di relazionarsi di Alberto con i suoi avversari amministrativi locali, proveremmo a informarci sul contesto in cui un tale battibecco è maturato. E comunque ci limiteremmo a dire ad Alberto, in privato: "hai fatto bene" oppure "hai sbagliato". Ma oltre non andremmo, per i motivi sopracitati. Spero avrete notato che non siamo mai intervenuti in questo blog quando si muovevano appunti amministrativi ad Alberto (esempio: campo sportivo), ma solo quando gli attacchi ad Alberto erano in realtà finalizzati a gettare discredito sulla Lega Nord Abruzzo a cui lui aveva aderito, o quando erano addirittura finalizzati a metterlo in difficoltà con la stessa Lega Nord e il suo elettorato "naturale".

    Per quanto riguarda, invece, la chiusura del tuo intervento...
    Hai tutte le ragioni di questo mondo. Io personalmente andrei oltre: non darei il mio consenso a chi imbianca una palestra solo sei mesi prima delle elezioni, ma non lo darei neppure a chi lo fa quattro anni prima, con la consapevolezza che fa quello che fa perchè quello gli è concesso di fare e nulla di più. E non metto in discussione la buona fede di chi lo fa: metto in discussione la sua accettazione di operare all'interno di un sistema piramidale di tipo feudale che ti passa il solito messaggio: "Fai un buon lavoro: se la Piramide dovesse per il tuo lavoro venire premiata, provvederemo a ricompensarti".

    RispondiElimina

Posta un commento

Tutti gli utenti autori di un commento sono invitati a nominarsi con un nik name o un nome di fantasia selezionando l'opzione "Nome/URL" compilando anche solo il campo "NOME:".

Post popolari in questo blog

Ma alla fine, chi vince?

Chi è il favorito di queste elezioni? Esistono indizi per determinare quale candidato ha migliori chance? Per rispondere a simili domande la cosa migliore da fare è sempre quella di partire dai dati delle precedenti elezioni comunali per trovare analogie utili al ragionamento. Un tuffo nel passato, in pratica.

Elezioni comunali Martinsicuro 1993
Biagio Prosperi: Voti 811
Corsi Giovanni: Voti 540
Vallese Gianfilippo: Voti 2.256
Ignazio Caputi: Voti 4.120
TOTALE Voti Validi: 7.727

Elezioni comunali Martinsicuro 1997
Ignazio Caputi: Voti 2.414
Abramo Micozzi: Voti 2.853
Enzo Pierantozzi: Voti 2.837
TOTALE Voti Validi: 8.104

Elezioni comunali Martinsicuro 2002
Leonilde Maloni: Voti 4.506
Abramo Micozzi: Voti 3.326
TOTALE Voti Validi: 7.832

Elezioni comunali Martinsicuro 2007
Abramo Di Salvatore: Voti 3.259
Paolo Camaioni: Voti 2.540
Mauro Paci: Voti 1.410
Ignazio Caputi: Voti 977
Angelo Moscardelli: Voti 160
Emiliano De Mattheis: Voti 113
Totale Voti Validi: 8.449

Prendendo come punto di riferim…

Il problema di chi vola

Il blog ha ricevuto questa mail.

INIZIO CITAZIONE Ciao, chi vi scrive è un ragazzo di 34 anni di Martinsicuro.
Non sono molto “attivo” nella vita del paese, spesso osservo un po' rassegnato gli eventi aspettando che qualcosa finalmente cambi.
Non sono molto attivo nella vita sociale di Martinsicuro ma mi dedico assiduamente ai miei sport: la moto ed il volo. Si, avete capito bene, sono uno di quelli che svolazza in lungo ed in largo sopra la spiaggia di Martinsicuro appeso a quella specie di lenzuolo con quel ventolone un po' rumoroso. Insieme a me ci sono altri amici, padri di famiglia, scapoli incalliti o più semplicemente appassionati di volo, persone che dedicano il loro poco tempo libero alla pratica di questo sport cosi bello e particolare.
Potrei raccontarvi per ore delle mille avventure nei cieli del centro Italia, potrei descrivervi alcune cose che solo dall'alto si riescono a vedere e forse potrebbe essere l'occasione per far passare un brutto quarto d'ora …

Vivere a Martinsicuro

Offriamo un punto di contatto a Susanna.
INIZIO CITAZIONE
Buonasera ho acquistato una casa a martinsicuro e mi piacerebbe conoscere un pò questa città parlando con chi ci vive e ci lavora già. Anche perchè mi sembra di capire che di "problemini" ce ne sono abbastanza. Il mare e il sole sono stupendi, il resto si può migliorare.
Grazie Susanna
FINE CITAZIONE