Passa ai contenuti principali

Ogni maledetto quinquennio

Noi lo sapevamo, lui doveva dirlo. Abramo Di Salvatore, attuale Sindaco di Martinsicuro, non ha la minima intenzione di candidarsi nuovamente alle prossime elezioni comunali del 2012. Ad oggi l'unica faccia presentabile della compagine, esclusa una campagna acquisti dell'ultimo minuto, resta quella di Massimo Vagnoni. Sarà interessante restare ad osservare gli sviluppi di una situazione politica davvero molto contorta.

Commenti

  1. Ma la ritenete l'unica faccia presentabile in base a quali valutazioni?...

    RispondiElimina
  2. Esclusi Vallese e Micozzi per azianità. Tirati fuori tutti gli ex an e quelli non hanno i requisiti minimi per ambire alla carica, resta solo Vagnoni.

    RispondiElimina
  3. Non so se Vagnoni sia orgoglioso di essere valutato il menopeggio. Non credo.

    RispondiElimina
  4. Qui a Martinsicuro il fatto di indossare giornalmente giacca e cravatta dà un punteggio molto alto nella scala dei valori personali.
    Della serie l'abito fa il ....sindaco.
    I veli pietosi li abbiamo finiti.

    RispondiElimina
  5. Vagnoni non dovrebbe preoccuparsi di essere considerato il meno peggio considerando che a questo chiaramente mira....la scelta di tanersi solo una carica di Consigliere delegato credete sia casuale? In questo modo sulle scelte sbagliate dell'amministrazione può girare sostenendo che lui non fa parte della giunta e molte scelte non le avrebbe approvate...mentre per le scelte che possono avere risvolti positivi può andare sul giornale (notate come di solito sono o lui o il Sindaco ad apparite) a farsi bello..il tutto perchè è più che palese che Vallese G. non può assolutamente permettersi di non avere in futuro un fedele esponente in amministrazione.
    Magari la valutazione può apparire un tantino azzardata?...che dite?...

    RispondiElimina
  6. Ho potuto assistere al consiglio comunale nella fase finale, e mentre il sindaco pronunciava quelle parole, ho voluto scorgere, in lui, una stanchezza infinita e il rammarico di aver perso del tempo prezioso.
    Vista da fuori, il gruppo di maggioranza mi è apparso in tutta la sua inconsistenza: chi sperava di portare a casa qualcosa, chi sbadigliava, chi fumava, chi quardava con insistenza l'orologio, chi con lo squardo perennemente fissato nel vuoto... in tutto questo mi sono chiesto come potranno essere i 2 anni rimasti: per il sindaco un vero calvario!
    Una dolce nota a fine del mio intervento.
    Su nessun mezzo d'informazione è stato detto che la TARSU aumenta del 15%, intanto c'è chi si pone il problema se essere orgogliosi o no ad essere valutato il meno peggio... che pena!

    RispondiElimina
  7. Ma la TARSU aumenta del 15% per tutti?
    Per chi a Martinsicuro ha un secondo appartamento, e lo vive per quindici giorni all'anno, dovrà continuare a pagare la Tarsu per l'intero anno? non pensate che sia immorale olte ad essere una rapina? siamo gli unici che paghiano ICI, il comsumo dell'energia elettrica con la maggiorazione, come quello del metano dell'acqua e delle fogne, e in più per quelli che come me stanno in Via Marconi, c'è in regalo il profumo del depuratore.
    Perchè dovremmo venire a Martinsicuro?

    RispondiElimina
  8. Hai ragione, è immorale.
    Per chi ha un secondo appartamento e lo vive soltanto quindici giorni l'anno, l'aumento dovrebbe essere del 150%.

    RispondiElimina
  9. Vagnoni non provi però a prendere le distanze dalla inconsistenza dell'attuale amministrazione solo per ambire a tale carica. Tutti infatti possono vedere che lui oggi ne è parte integrante.
    r.s.

    RispondiElimina
  10. Anonimo 150%, oltre ad essere comunista sei anche ignorante. Le seconde case, oltre ad essere terra di prostitute e altro, sono una parte consistente dell'economia di questo paese che ti piaccia o no.
    Porta rispetto per chi ti porta soldi, prenditela con chi sta riducendo questo paese ad una fogna.

    RispondiElimina
  11. Toh! Mò so' pure diventato comunista...

    Se è per questo, anche le prostitute sono una risorsa "economica": chi non sa cosa significhi il termine "economia" non provi minimamente a controargomentare.
    Oltretutto le prostitute sono una risorsa "economica" 365 giorni l'anno, e non quindici soltanto... a meno che non si voglia mettere sul piatto della bilancia anche l'edificazione di queste seconde case; nel qual caso dovreste almeno smetterla con le lamentazioni su cementificazioni, allagamenti, disgregazione demografica e quant'altro di competenza e soprattutto di conseguenza.

    RispondiElimina
  12. Aggiungo sulle prostitute: 366 giorni l'anno, un anno ogni quattro.

    RispondiElimina
  13. A Martinsicuro, nessuna amministrazione è stata confermata per il doppio mandato, credo che con la candidatura di Vagnoni a sindaco ciò potrebbe verificarsi.
    Sembra una scelta vincente, le vostre critiche sono sterili poichè i cittadini dimostreranno il loro consenso in massa su Vagnoni come è si è verificato in passato.

    RispondiElimina
  14. Inconsapevole comunista...
    le prostitute sono una risorsa economica certamente, ma non per il tuo paese. Tieni presente che più persone con la seconda casa se ne vanno, più prostitute ci ritroviamo per le strade. Ma le prostitute sono il male minore dato che molti martinsicuresi ci campano, il problema è tutto il corollario di spacciatori, agenti immobiliari e papponi che disturbano la "quiete pubblica". Per non parlare di quella parte di napoletani che per arrivare a fine mese decide di delinquere.
    Se poi la tua economia è quella che fa lavorare gli elettricisti che mettono gli allarmi, i fabbri che mettono le inferriate alle finestre... accomodati pure Martinsicuro è il paese che potrebbe fare al caso tuo.

    RispondiElimina
  15. Caro Elettore n°1 se il centrodestra (si scrive col trattino?) non si guarda un po' intorno e non fa un bell'esame di coscienza il "meno peggio" rischia di non essere votato nemmeno dai genitori.

    RispondiElimina
  16. Vabbè, sono un comunista inconsapevole. D'altra parte, come dottrina, il fascismo è stato definito comunismo gerarchico e il socialismo reale feudalesimo delle masse. Alla fin fine ognuno è qualcosa dell'altro e viceversa. Gli unici che si salvano sono gli anarchici potendo contare sull'inesistenza di una prassi esecutiva del loro ordine di idee.
    Preferirei definirmi di destra estetica e aristocratica, piuttosto anticostituzionale al momento; sicuramente non sono un sedicente destrorso nello schieramento demoliberista, sinistra 100% per diritto - e dovere - di nascita. E allora mi attacco all'oggettivo salvagente del conservatorismo identitarista.
    Ok, fine del cazzeggio.

    Le prostitute sono una risorsa "economica" per il tuo paese molto più di qualsiasi turista "autosufficiente a tempo minimo determinato"; mangiano, bevono e si vestono tutto l'anno e, in quanto prostitute, nemmeno rompono le palle se c'è una buca sulla strada davanti "casa".
    Per spacciatori, papponi, criminali vari esistono leggi e funzioni istituzionali ad hoc; se queste non funzionano a dovere, esistono i cittadini che tengono alla propria città senza dover delegare tutto a tutti o a qualcuno.
    Per proprietari e agenzie immobiliari esiste il D.Lgs. 286/1998, e questo il Sindaco dovrebbe renderlo ben noto a tutti con un'adeguata campagna informativa, necessaria anticamera di una decisa azione "popolare e partecipata" di difesa e recupero del proprio territorio.
    Ok, fine del semi-cazzeggio.

    Il problema sta nel fatto che non si parte dalle palazzine per gli spacciatori e le prostitute per poi ripiegare, "di necessità", sui turisti da 15 giorni l'anno che investono in cemento e foratelle (magari fossero mattoni!) nella tua città... ma è l'esatto contrario.
    Il territorio va gestito da chi lo vive quotidianamente: puoi almeno sperare (speranza purtroppo sempre più flebile) che lo faccia con un senso di ancestrale rispetto.

    RispondiElimina
  17. la prostituzione esiste anche nell' antico testamento,
    perchè vogliamo fermarla proprio noi ?
    Impariamo invece a legalizzarla, e a far pagare le tasse anche a loro.
    inutile "taglieggiare" i clienti con multe ridicole.

    Per quanto riguarda la carica di sindaco,
    abbiamo decine e decine di stimati professionisti,
    (e non facciamo nomi)
    e invece da quanto si legge in giro sebra solo
    che esistono quei 4 personaggi il cui unico interesse
    sono gli affari personali.
    Impariamo a guardarci intorno e a scegliere meglio.

    RispondiElimina
  18. A più di due anni dalle elezioni nessuno può dir nulla, i giochi si chiudono a poche ore dalla presentazione delle liste. Vero, qualcuno si sta già muovendo anche nell'ambito della maggioranza, ma è solo uno spostamento di truppe a scopo di addestramento. Oggi i futuri candidati devono ricevere le giuste onorifecenze e/o medaglie... domani i voti dei martinsicuresi.

    RispondiElimina
  19. Bene questo è il paese che vive di elezioni, il resto non ci interessa.
    Mi spiego. Ieri sera nella puntata di Ballarò si è iniziato con un discorso (una realtà vergognosa che appartiene ad una intera generazione che ha fallito e prodotto un disastro infinito che i Greci, per primi, hanno iniziato a pagare) per finire a litigare su tematiche lontane anni luce dai problemi veri finendo con il discutere di elezioni si o no. Da questo stralcio di blog mi sembra di capire che la canzone non sia diversa.
    Il Sindaco ha detto che non ha nessuna intenzione di ripresentarsi alle prossime elezioni (mai dire mai ma penso che dica la verità) e nel frattempo non ci sono i soldi per fare nulla, si aumenta la Trasu del 15%, il piano CASE non è stato recepito, alcuni assessori hanno dimostrato per l'ennesima volta di non conoscere cosa votano e che qualcuno prima di andare via deve fare "cassa".
    Mancano due anni alle prossime elezioni e nel frattempo cosa intendono fare i nostri amministratori? Trovare i soldi per asfaltare/racimolare qualche voto? Rifare il lifting a qualche giovincello da proporre come IL NUOVO CHE AVANZA?

    RispondiElimina
  20. Facciamo sindaco una prostituta. Almeno si sa che la dà via a pagamento.

    Atene è la prima increspatura che annuncia lo "tsunami".

    Il 15% in più di TARSU è una stupidaggine rispetto a quello che succederà quando entrerà a regime la TIA (o comunque la tariffa di copertura al 100% da parte dei cittadini dei costi di raccolta e smaltimento rifiuti): andrà bene ai turisti con seconda casa (anche se solo il 20% fa la differenziata), malissimo ai residenti veri (anche se solo il 20% non fa la differenziata).

    RispondiElimina
  21. loro spendono i cittadini pagano.
    ma che iniziassero a fare economia, e a non finanziare
    i soliti progetti dell' amico degli amici che costano 1000
    e valgono meno di un quinto del loro prezzo.

    RispondiElimina

Posta un commento

Tutti gli utenti autori di un commento sono invitati a nominarsi con un nik name o un nome di fantasia selezionando l'opzione "Nome/URL" compilando anche solo il campo "NOME:".

Post popolari in questo blog

Ma alla fine, chi vince?

Chi è il favorito di queste elezioni? Esistono indizi per determinare quale candidato ha migliori chance? Per rispondere a simili domande la cosa migliore da fare è sempre quella di partire dai dati delle precedenti elezioni comunali per trovare analogie utili al ragionamento. Un tuffo nel passato, in pratica.

Elezioni comunali Martinsicuro 1993
Biagio Prosperi: Voti 811
Corsi Giovanni: Voti 540
Vallese Gianfilippo: Voti 2.256
Ignazio Caputi: Voti 4.120
TOTALE Voti Validi: 7.727

Elezioni comunali Martinsicuro 1997
Ignazio Caputi: Voti 2.414
Abramo Micozzi: Voti 2.853
Enzo Pierantozzi: Voti 2.837
TOTALE Voti Validi: 8.104

Elezioni comunali Martinsicuro 2002
Leonilde Maloni: Voti 4.506
Abramo Micozzi: Voti 3.326
TOTALE Voti Validi: 7.832

Elezioni comunali Martinsicuro 2007
Abramo Di Salvatore: Voti 3.259
Paolo Camaioni: Voti 2.540
Mauro Paci: Voti 1.410
Ignazio Caputi: Voti 977
Angelo Moscardelli: Voti 160
Emiliano De Mattheis: Voti 113
Totale Voti Validi: 8.449

Prendendo come punto di riferim…

Vivere a Martinsicuro

Offriamo un punto di contatto a Susanna.
INIZIO CITAZIONE
Buonasera ho acquistato una casa a martinsicuro e mi piacerebbe conoscere un pò questa città parlando con chi ci vive e ci lavora già. Anche perchè mi sembra di capire che di "problemini" ce ne sono abbastanza. Il mare e il sole sono stupendi, il resto si può migliorare.
Grazie Susanna
FINE CITAZIONE

La questione delle deleghe all'opposizione

La consegna delle deleghe, poi rifiutate, ad Antonini e Vagnoni hanno generato una interessante discussione a seguito del post precedendete.

Mi spiace che una scelta personale come la mia, venga vista ancora come frutto di logiche di partito o di ragionamenti della vecchia politica, da parte di persone che sicuramente non mi conoscono.
In verità le deleghe offerte ritengo abbiano altre logiche ben meno nobili rispetto a quello che vogliono far sembrare . Non entrerò in merito a ciò che penso io sulla iniziativa, ma chiarisco il perchè della mia rinuncia (se può interessare). Dopo che in campagna elettorale hanno buttato su di me solo fango, dopo che per cinque anni mi hanno dipinto come amministratore incapace criticando costantemente il mio operato nei diversi settori di cui mi occupavo (ivi compresa la cultura), dopo che hanno ripetuto fino all'infinito di essere i più bravi in tutto, non mi pare coerente oggi la richiesta della maggioranza, nè lo sarebbe stata una…