Passa ai contenuti principali

I soliti distratti

Bobo ha inviato una nuova foto. E sta diventando veramente bravo.

Commenti

  1. Ennesima conferma del modo di agire dei personaggi politici che amministrano (o meglio dovrebbero) Martinsicuro.

    RispondiElimina
  2. è vero , l'amministrazione (Di Salvatore) , dopo due anni e mezzo dal suo insediamento , per sua stessa ammissione , non ha realizzato nulla e per questo è e sarà ricordata come la peggiore in senso assoluto.
    non ha realizzato nulla e non perchè , come si vuol far credere , avrebbe erditato un forte debito fuori bilancio che glielo ha impedito ma perchè non ha avuto e non ha idee da realizzare ;
    infatti non è stato il debito fuori bilancio a minare il patto di stabilità ma solo ed esclusivamente la sbagliata gestione delle spese correnti ( ad esempio come quelle della pubblica illuminazione ) e queste pesano come un macigno a prescindere dal suo rispetto ;
    anche altri comuni non hanno rispettato il patto di stabilità , ciò nonostante , i cantieri edili sono aperti e non mancano iniziative di vario genere volte principalmente al miglioramento della qualità della vita ;
    orbene per rimediare gli errori questa amministrazione , anzichè confrontarsi con la cittadinanza per interrogarla del suo futuro , ci sta preparando una colossale colata di cemento su aree destinate nel PRG a verde pubblico o agricolo ( ad esempio un villaggio turistico sorgerà sopra il cimitero di Villa Rosa oppure nuove palazzine su aree verdi e/o destinate a parcheggi che già dovevano essere rilasciate o realizzati oppure nuove palazzine alte fino a 22 metri lungo via Roma da Martinsicuro a Villa Rosa lato EST )
    Speriamo invece che il nuovo anno porti ad un ripensamento magari mandando a casa gli attuali pseudoamministratori oppure Martinsicuro addio !!!

    RispondiElimina
  3. un cittadino incazzatomartedì, gennaio 05, 2010

    E’ possibile che chi ha appiccicato quel volantino sul quel palo non si è guardato intorno, e non si è reso conto del contesto, di come sono costretti a vivere i residenti del quartiere Tronto? Basta fare loro una domanda: Lei vive meglio, peggio, o come tre anni fa, cioè prima dell’amministrazione Di Salvatore? E sentire le varie risposte, una specie di referendum che ne dite?
    Ha proposito di referendum, penso che questo sia uno strumento che si dotrebbe usare nel caso della Sentina, abbiamo avuto la fortuna noi abitanti del quartiere Tronto di essere inseriti in quel contesto, cioè di poter vivere più in sintonia con l’ambiente, abbandonare il depuratore, il porto che è diventato un canneto, fare una pista ciclabile che attraversa la Sentina e passa per Martinsicuro, poter chiedere finanziamenti per fare tutto questo, e il Sindaco decide a nome di tutti, di far si che il Ministero dell’Ambiente, sposta i confini dell’area della Sentina sull’altra sponda del Tronto? A quanto un’altra occasione, ci trattano come dei sudditi e non da cittadini, questo è il vero problema.

    RispondiElimina
  4. Al di là dell'agguato alla lingua italiana identificabile nel clamoroso "Ha proposito", credo che l'idea del referendum sia molto ben congegnata, come del resto tutto il precedente commento. Evidentemente i travasi di bile aguzzano l'ingegno. Complimenti!

    RispondiElimina
  5. un cittadino incazzzatomartedì, gennaio 05, 2010

    Chiedo scusa - ha proposito - un errore madornale, ma l'incazzatura e la voglia di dire la mia su questa giunta comunale e l'impulsività mi fa commettere tale errore, non so come farmi perdonare.

    RispondiElimina
  6. Perdonatissimo!!!

    RispondiElimina
  7. Aver dato fiducia a certi elementi...questo è stato un errore madornale.

    Comunque, relativamente alla sentina e alla appartenenza o meno della zona nord di Martinsicuro ad essa....ma perchè non provate a verificare chi sono i proprietari dei terreni in quella zona? Capirete per quale motivo ci si è presi la briga di far in modo che tutto rimanesse come prima. I costruttori purtroppo a Martinsicuro continuano a fare bello e cattivo tempo e non perchè portano voti ma perchè quando è ora sono sempre pronti a contribuire economicamente, sia per campagne elettorali o per s manifestazioni natalizie e non, salvo poi chiedere conto e interessi.
    Ma riguardo al qualrtiere Tronto ma non era uscito un articolo sul giornale non più di 2 settimane fa in cui l'Assessore Tuccini sosteneva che da quando aveva aperto la sua attività in quella zona si erano risolti molti dei problemi presenti? E che? Pure quelli della lega sono diventati quaquaraqua?

    RispondiElimina
  8. cittadino rassegnatomartedì, gennaio 05, 2010

    Un problema l'ha risolto il maciste dei poveri: quello della crisi dei venditori di slot machine. Ma non spendiamo troppe parole sul nulla... Altrimenti si rifà vivo il suo avvocato difensore dalla Babuasia

    RispondiElimina
  9. Una domanda: chi sono i proprietari dei terreni della zona Tronto che dovrebbero far parte della Z.P.S. della Sentina, facciamolo sapere ai cittadini,
    tanti come me non lo sanno,
    poi regolarsi alle prossime elezioni. Grazie

    RispondiElimina
  10. "...Altrimenti si rifà vivo il suo avvocato difensore dalla Babuasia..."

    Uhm! Asserto dal sapore decisamente razzista. Ma non eravamo noi quelli che...

    Lasciami perdere. Inciampi già nella forma. Figuriamoci nella sostanza. Torna a far compagnia alla tua rassegnazione. Altro non ti è concesso. E non da me... da te stesso.
    LNAVV

    RispondiElimina
  11. Tengo a precisare che il razzismo strisciante, qui in chiave addirittura suprematista (il peggio del peggio), non sta tanto nell'aver tentato di deridermi chiamando in causa la Papuasia, quanto invece nell'aver storpiato la denominazione geografica secondo l'ormai ben nota versione del "Sì, badrone".
    Prendere coscienza della degenerazione che sta caratterizzando il termine "razzismo" nel suo uso consuetudinario non significa negare la sua origine etimologica (teoria sull'esistenza delle razze umane). Sarebbe molto più significativo rendersi conto di piccole pessime abitudini che invece lo reiterano, nella coscienza collettiva, come "teoria sull'esistenza di una razza superiore". E nel reiterarlo, lo alimentano.
    LNAVV

    RispondiElimina
  12. ovvero come a dire: non siamo noi che siamo terroni, sono loro che sono Badani.
    LNAVV

    RispondiElimina
  13. io credo che ci si dovrebbe concentrare di più sui contenuti che vengono postati e non sugli eventuali errori di grammatica o ortografia che nella fretta di scrivere possono anche inavvertitamente scappare.
    attaccare un blogger per come scrive e non per cosa dice mi sembra che sia un evidente mancanza di argomento. A meno che non siate tutti improvvisamente diventati membri dell'Accademia della Crusca...

    RispondiElimina
  14. cittadino rassegnatogiovedì, gennaio 07, 2010

    Che vi dicevo. Per rispondere a 3 righe tre ha speso ben tre commenti e per di più l'ultimo nel cuore della notte! In questo modo, caro difensore di improbabili asserti, i neuroni non si rigenerano.

    RispondiElimina
  15. X cittadino rassegnato

    Per te ho speso un solo commento, lapidario: il primo firmato LNAVV. Il secondo (immediatamente seguente) tentava di spiegare come giullaresche translitterazioni popolari all'apparenza innocenti siano invece il veicolo ottimale per la propagazione del virus suprematista. Latente ma molto più presente negli intelletti di chi accusa che non in quelli di chi è chiamato a difendersi. Ho scritto "tentava"; non posso ovviamente pretendere la comprensione da parte di colui al quale ho già implicitamente riconosciuto l'attenuante "specifica" che in quel contesto "non intendeva" e "non voleva" trasmettere quel significato. Attenuante "specifica" che mi sento però in dovere di estendere a "generica" (incapacità di intendere e di volere, sempre) nel momento in cui rendi edotti tutti che sei l'unico (o quasi) che non ha capito che il terzo intervento firmato LNAVV non è mio, ma figlio legittimo di una prassi "scientifica" ormai consolidata in questo blog consistente nello "sperimentare l'altrui sensibilità politica" facendo passare messaggi con firma apocrifa. Da cui l'ovvia conclusione sulla "rigenerazione neuronale": un dubbio su tale attività plastica del nostro organismo prevede comunque l'esistenza a priori di qualche neurone... quindi ti escluderei dall'eventuale campione oggetto di studio.
    LNAVV

    RispondiElimina
  16. C'è sempre la possibilità di farsi un account google in modo da avere un'indentà univoca e concludere per sempre simili discussioni, prima che questo blog chiuda i commenti ai post e buona notte.

    RispondiElimina
  17. cittadino rassegnatogiovedì, gennaio 07, 2010

    Non farci caso, Martinsicuro City. Probabilmente abbiamo a che fare con il fratello meno fortunato di Calderoli.

    RispondiElimina
  18. Scommetto che tu invece sei figlio unico (non ho la cattiveria di pensare che tu abbia un fratello meno fortunato di te)...

    Caro/a admin, la "firma apocrifa" era intesa in senso lato. Solo nell'ultimo caso (quello dei "Badani", per intenderci) si è giunti al culmine della vile scorrettezza di usare il mio stesso acronimo per veicolare una mirata confusione. Tant'è che il "figlio unico" c'è finito dentro di muso (e con ridicola nonchalance fa finta di non accorgersi che gli sanguina il naso).
    Visto che nel merito non vi riesce proprio di argomentare qualcosa (lo stesso "esperimento di sensibilità politica" sta lì a dimostrarlo), mi permetto di suggerirvi che c'è un modo molto semplice per non leggerci più da queste parti: considerarci inesistenti e lasciarci in pace.
    Tenendo per voi le battute da osteria d'infimo livello come quella qui - da me soltanto - stigmatizzata. E non perchè sono stato paragonato a un Papua, ma perchè il Papua era chiaramente il termine che dava valenza dispregiativa all'asserto.
    Da sempre siete i maestri del "due pesi, due misure". Prendo atto che riuscite pure a inventarvi il "due pesi, tre misure".

    Ripeto: ignorateci, e noi faremo altrettanto.
    LNAVV

    RispondiElimina
  19. cittadino rassegnatogiovedì, gennaio 07, 2010

    Come hai fatto a indovinare? Mi sa che gratta gratta sei meno fesso di quello che potrebbe sembrare. Salutami la Lega Nazionale Anti Vivisezione. Quella sì che è roba seria...

    RispondiElimina
  20. Dico subito che non sono residente di Martinsicuro, ma sono interessato come se lo fossi, considerando che tre quattro mesi l'anno vengo a passarmeli volentieri. Detto questo, sinceramente i commenti di questo BLOG mi lasciano come dire un po tra infastidito e indifferente, a parte un paio commenti di "cittadino incazzato" di cui sopra. Concretamente mi riferisco al quartiere Tronto:
    1) la struttura costruita per i pescatori sulla spiaggia, a cosa vi fa pensare?
    2)il piazzale proprio davanti al porto, in che progetto è inserito, non so, un parco oppure, c'è qualcuno che spiega la storia della "sentina",ringraziando naturalmente?
    3)si può sapere per favore quante persone lavorano per la cura dell'ambiente( pulizia delle strade, raccolta rifiuti, manutenzione delle strade? nel senso che ad esempio il taglio dell'erba viene fatto solo alla fine di giugno l'ho constatato a giugno del 2005, del 2006, del 2007, 2008 e 2009.
    4)per il "cavatò", che attraversa quasi tutta Martinsicuro, che progetti di recupero ci sono? ad esempio, si potrebbero mettere dei lampioni lungo il cavatò e degli alberi lungo le due sponde? qualcuno si è già appropriato di un pezzo di sponda, dalla parte del quartiere S. Francesco.
    Ecco, però siccome non sono di Martinsicuro ci saranno alre cose da guardare? Ultimo esempio,
    vi sembra una cosa fatta bene quell'antenna Telecom , al quartiere S. Francesco credo che si chiami così, proprio sulle case? ad occhio penso che se andassimo a misurare il campo magnetico di quell'antenna, pensate che sia tutto regolare?
    Ecco, di questo si deve parlare, di cose concrete da fare, nell'interesse dei cittadini che risiedono e di quelli che non disdegnano di venire a passare come ospiti-turisti nella vostra zona. Un saluto, Luigi.

    RispondiElimina
  21. Per tranquillizzare l'anonimo autore del tredicesimo commento: qui non si è attaccato nessun blogger, ma l'errore evidenziato era la premssa per sottolineare l'ottima fattura del commento. I testi leggiamoli nella loro globalità prima di esprimere giudizi affrettati. Mi risulta che la forma sia importante quanto la sostanza!

    RispondiElimina
  22. "Rassegnato", rassegnati!
    E' normale che, una volta cessata l'emorragia, il naso si gonfi e faccia male... tranquillo, una nottata insonne e vedrai che poi passa...

    RispondiElimina
  23. cittadino rassegnatovenerdì, gennaio 08, 2010

    Dalle mie parti la ragione si dà ai fessi e tu, amico mio, ne hai da vendere!

    RispondiElimina
  24. Una nottata, bello! Devi resistere una nottata soltanto! Poi passa...

    RispondiElimina

Posta un commento

Tutti gli utenti autori di un commento sono invitati a nominarsi con un nik name o un nome di fantasia selezionando l'opzione "Nome/URL" compilando anche solo il campo "NOME:".

Post popolari in questo blog

Ma alla fine, chi vince?

Chi è il favorito di queste elezioni? Esistono indizi per determinare quale candidato ha migliori chance? Per rispondere a simili domande la cosa migliore da fare è sempre quella di partire dai dati delle precedenti elezioni comunali per trovare analogie utili al ragionamento. Un tuffo nel passato, in pratica.

Elezioni comunali Martinsicuro 1993
Biagio Prosperi: Voti 811
Corsi Giovanni: Voti 540
Vallese Gianfilippo: Voti 2.256
Ignazio Caputi: Voti 4.120
TOTALE Voti Validi: 7.727

Elezioni comunali Martinsicuro 1997
Ignazio Caputi: Voti 2.414
Abramo Micozzi: Voti 2.853
Enzo Pierantozzi: Voti 2.837
TOTALE Voti Validi: 8.104

Elezioni comunali Martinsicuro 2002
Leonilde Maloni: Voti 4.506
Abramo Micozzi: Voti 3.326
TOTALE Voti Validi: 7.832

Elezioni comunali Martinsicuro 2007
Abramo Di Salvatore: Voti 3.259
Paolo Camaioni: Voti 2.540
Mauro Paci: Voti 1.410
Ignazio Caputi: Voti 977
Angelo Moscardelli: Voti 160
Emiliano De Mattheis: Voti 113
Totale Voti Validi: 8.449

Prendendo come punto di riferim…

Vivere a Martinsicuro

Offriamo un punto di contatto a Susanna.
INIZIO CITAZIONE
Buonasera ho acquistato una casa a martinsicuro e mi piacerebbe conoscere un pò questa città parlando con chi ci vive e ci lavora già. Anche perchè mi sembra di capire che di "problemini" ce ne sono abbastanza. Il mare e il sole sono stupendi, il resto si può migliorare.
Grazie Susanna
FINE CITAZIONE

La questione delle deleghe all'opposizione

La consegna delle deleghe, poi rifiutate, ad Antonini e Vagnoni hanno generato una interessante discussione a seguito del post precedendete.

Mi spiace che una scelta personale come la mia, venga vista ancora come frutto di logiche di partito o di ragionamenti della vecchia politica, da parte di persone che sicuramente non mi conoscono.
In verità le deleghe offerte ritengo abbiano altre logiche ben meno nobili rispetto a quello che vogliono far sembrare . Non entrerò in merito a ciò che penso io sulla iniziativa, ma chiarisco il perchè della mia rinuncia (se può interessare). Dopo che in campagna elettorale hanno buttato su di me solo fango, dopo che per cinque anni mi hanno dipinto come amministratore incapace criticando costantemente il mio operato nei diversi settori di cui mi occupavo (ivi compresa la cultura), dopo che hanno ripetuto fino all'infinito di essere i più bravi in tutto, non mi pare coerente oggi la richiesta della maggioranza, nè lo sarebbe stata una…