Passa ai contenuti principali

Fuochi d'artificio

In questi giorni, per ovvie ragioni, non è molto facile tornare a parlare degli affari della nostra città. Per fortuna il provvidenziale Bobo, imbeccato dal post di ieri, ha inviato delle belle foto dei famosissimi fuochi d'artificio della festa di Sant'Antonio. Il blog ringrazia.

Commenti

  1. Ma tutti questi soldi in fumo non era meglio dedicarli a qualche opera buona?

    RispondiElimina
  2. Mica sono soldi pubblici.

    RispondiElimina
  3. Darli alla Croce Rossa per l'emergenza terremoto no?

    RispondiElimina
  4. Scusate, ma voi andate in giro vestiti con un saio? Cos'è tutto questo rigore? La festa di Sant'Antonio è l'unica cosa che a Martinsicuro dura da sempre e lasciatela stare! Non fate i pignolini, daiii.

    RispondiElimina
  5. il comitato di sant'antonio non deve rendere conto a voi se fare o meno gli spari, non è il comune che li organizza!
    Invece preoccupatevi di più delle finanze della nostra cittadina, dove vanno a finire i fondi a chi vengono affidati i lavori e come senza alcuna gara, pagare fior fiori di milioni alla pubbliluce quando invece abbiamo strade al buoi lampioni non funzionanti, lampioni a tre palle che a mezzanotte pur di risparmiare( la pubblice non il comune) due vengono spente. Per non parlare poi dell'immondizia!
    Di questo ci dobbiamo preoccupare non della festa di sant'antonio , santa rita, sacro cuore ecc....!

    RispondiElimina
  6. In molti avranno notato nella vicina Porto d'Ascoli, nei pressi della stazione ferroviaria, un parco molto ben curato, con giochi, campo bocce, panchine, percorso pedonale e recinto.
    Il Parco Eleonora è nato da un felice connubio tra l'amministrazione comunale che ha messo a disposizione l'area con i servizi primari e il comitato di quartiere che ha provveduto all'acquisto delle attrezzature e provvede al mantenimento quotidiano.
    Tutto questo avviene tramite donazioni ma principalmente attraverso una festa che annualmente vi si organizza.
    Questo è un esempio di come si possa creare qualcosa di concreto per il miglioramento della qualità della vita di tutti gli abitanti, in particolare anziani e bambini non più costretti a passare intere giornate in casa e tenere vivo il tessuto sociale.
    Martinsicuro possiede degli spazi, a partire dal quartiere Tronto, che con la buona volontà comunale e la collaborazione dei vari comitati di quartiere possono far nascere qualcosa di utile e necessario per la collettività.
    Può essere un'idea per le varie feste che da qui, per tutto l'anno, ogni quartiere organizza?

    RispondiElimina
  7. no, non me ne frega niente dei parchi ecc. io voglio la festa così com'è. Botti e spari dal venerdì alla domenica. E' sempre stato così e così deve rimanere. I soldi sono i nostri , non pubblici. Argomento chiuso.

    RispondiElimina
  8. ...fermo restando il sacrosanto diritto di ognuno di dare priorità alle cose che meglio ritiene utili per se e la propria famiglia....devo dire che il commento che precede il mio è la dimostrazione lampante del motivo per cui a sedere, in maggioranza o minoranza alternativamente, sono da 30 anni sempre gli stessi elementi che sono responsabili del cattivo sviluppo di Martinsicuro.
    Una bravura ce l'hanno, sanno dare alla gente quello che vuole.....botti e spari....e sanno tenergli nascosto quanto la loro inettitudine costa ai cittadini...presenti e futuri.

    RispondiElimina
  9. Io ho sempre dato la diecimila prima e i dieci euro poi agli organizzatori per tenere viva questa bella tradizione.
    Riguardo i fastidi cerchiamo di essere più obiettivi: stiamo parlando di fuochi artificiali che si fanno da secoli... Che fastidio daranno mai? Io ne so qualcosa: pensate che a Martinsicuro abito talmente vicino al sito in cui si spara che da bambino la mattina dopo andavamo con gli amici a cercare i residui inesplosi dei mortaretti (cose da pazzi a ripensarci adesso!) E' vero che il cane andava a nascondersi per la paura ma dopo qualche minuto tornava sempre allegro come prima...

    Un consiglio per Bobo: le foto ai fuochi artificiali sono tutte uguali se fatte al di fuori di un contesto. Sarebbe stato bello avere attorno ai fuochi qualche particolare Martinsicurese (il molo, la spiaggia ecc). Se ci capito il prossimo anno facciamo una gara a chi fa la foto migliore :-)
    Ciao!

    RispondiElimina
  10. spari o non spari , botti o non botti , speriamo che Micozzi sarà ancora Sindaco della città di Martinsicuro, e buonanotte per tutti voi.

    RispondiElimina
  11. Off topic

    Non tutti sanno che:
    I cittadini italiani possono chiedere il rimborso dell’imposta sul valore aggiunto (IVA) indebitamente pagata sulla tassa sui rifiuti, cioè la cosiddetta TIA, tariffa di igiene ambientale. A stabilirlo è stata una sentenza della Corte Costituzionale.

    La Corte ha stabilito che la TIA è una tassa e non una tariffa, per cui non è possibile che pesi sulla bolletta introducendo indebitamente l’imposta sul valore aggiunto. Le cifre da restituire sono ingenti se si considera che, secondo quanto fa presente Contribuenti.it, le imprese in media devono vedersi restituiti ben 3.750 euro, mentre il rimborso medio a favore delle famiglie è pari a 360 euro.

    http://www.contribuenti.it/iva/iva_rifiuti.asp


    Penso che la scadenza per chiedere il rimborso sia il 30 gennaio.

    RispondiElimina
  12. Grazie, anonimo. Credo che questa notizia sia stata diffusa un mesetto fa sulla home page di virgilio. Di questi tempi, buon per il contribuente.

    RispondiElimina

Posta un commento

Tutti gli utenti autori di un commento sono invitati a nominarsi con un nik name o un nome di fantasia selezionando l'opzione "Nome/URL" compilando anche solo il campo "NOME:".

Post popolari in questo blog

Ma alla fine, chi vince?

Chi è il favorito di queste elezioni? Esistono indizi per determinare quale candidato ha migliori chance? Per rispondere a simili domande la cosa migliore da fare è sempre quella di partire dai dati delle precedenti elezioni comunali per trovare analogie utili al ragionamento. Un tuffo nel passato, in pratica.

Elezioni comunali Martinsicuro 1993
Biagio Prosperi: Voti 811
Corsi Giovanni: Voti 540
Vallese Gianfilippo: Voti 2.256
Ignazio Caputi: Voti 4.120
TOTALE Voti Validi: 7.727

Elezioni comunali Martinsicuro 1997
Ignazio Caputi: Voti 2.414
Abramo Micozzi: Voti 2.853
Enzo Pierantozzi: Voti 2.837
TOTALE Voti Validi: 8.104

Elezioni comunali Martinsicuro 2002
Leonilde Maloni: Voti 4.506
Abramo Micozzi: Voti 3.326
TOTALE Voti Validi: 7.832

Elezioni comunali Martinsicuro 2007
Abramo Di Salvatore: Voti 3.259
Paolo Camaioni: Voti 2.540
Mauro Paci: Voti 1.410
Ignazio Caputi: Voti 977
Angelo Moscardelli: Voti 160
Emiliano De Mattheis: Voti 113
Totale Voti Validi: 8.449

Prendendo come punto di riferim…

Vivere a Martinsicuro

Offriamo un punto di contatto a Susanna.
INIZIO CITAZIONE
Buonasera ho acquistato una casa a martinsicuro e mi piacerebbe conoscere un pò questa città parlando con chi ci vive e ci lavora già. Anche perchè mi sembra di capire che di "problemini" ce ne sono abbastanza. Il mare e il sole sono stupendi, il resto si può migliorare.
Grazie Susanna
FINE CITAZIONE

La questione delle deleghe all'opposizione

La consegna delle deleghe, poi rifiutate, ad Antonini e Vagnoni hanno generato una interessante discussione a seguito del post precedendete.

Mi spiace che una scelta personale come la mia, venga vista ancora come frutto di logiche di partito o di ragionamenti della vecchia politica, da parte di persone che sicuramente non mi conoscono.
In verità le deleghe offerte ritengo abbiano altre logiche ben meno nobili rispetto a quello che vogliono far sembrare . Non entrerò in merito a ciò che penso io sulla iniziativa, ma chiarisco il perchè della mia rinuncia (se può interessare). Dopo che in campagna elettorale hanno buttato su di me solo fango, dopo che per cinque anni mi hanno dipinto come amministratore incapace criticando costantemente il mio operato nei diversi settori di cui mi occupavo (ivi compresa la cultura), dopo che hanno ripetuto fino all'infinito di essere i più bravi in tutto, non mi pare coerente oggi la richiesta della maggioranza, nè lo sarebbe stata una…