Passa ai contenuti principali

Tengo la camisa negra

L' assessore allo sport Alberto Tuccini passa ufficialmente alla Lega Nord. Si attende ad ore il passaggio di Massimo Vagnoni al Real Madrid.

Commenti

  1. Ma perchè non pensa a fare l'assessore che non è stato ancora capace di mettere su qualcosa di buono? Sono sicuro che se si fosse presentato alle elezioni comunali con la casacca della lega non avrebbe preso un voto.

    RispondiElimina
  2. Ciao Luca,
    forse avrai ragione ma alle elezioni provinciali
    Martinsicuro ha dato 152 preferenze al candidato
    della Lega Nord.
    Controlla tu stesso:
    http://elezioni.interno.it/amministrative/amm090621/P07909.htm
    http://elezioni.interno.it/amministrative/amm090621/P0790251.htm

    RispondiElimina
  3. Per anonimo, alle elezioni sovracomunali il simbolo tira molto di più. In definitiva 152 voti in un paese come Martinsicuro sono un'inezia in quanto rapportati alle ultime amministrative rappresentano l'1,8% dei voti validi. Numeri con cui non si entra neppure in un'assemblea di condominio.

    RispondiElimina
  4. ma perchè alberto ha lo stesso sguardo di calderoli??

    RispondiElimina
  5. Dai e non vogliamo parlare dei simpatici gadget..

    RispondiElimina
  6. SIMPATICI GADGET COME IL LEGA-LEGA OPS IL LECCA LECCA !!!
    UN IDEA VECCHIA DI 20 ANNI GIA' USATA DAL PARTITO RADICALE CON CICCIOLINA!! E LI' AVEVA UN SENSO...

    RispondiElimina
  7. caro anonimo, visto le tendenze dell' adorato premier penso che il lecca lecca vada messo al centro del tricolore!

    RispondiElimina
  8. L'assessore Tuccini è entrato nella lega nord.
    L'assessore Tuccini sta amministrando il nostro comune da 2 anni.
    Ha organizzato unicamente feste dello sport, tornei di calcetto, ha spinto per affidare il campo sportivo ad un privato in modo che quando si voterà potrà dire che è merito suo se Martinsicuro ha un campo nuovo e certo no dirà che per fare questo ha incrinato il bilancio comunale costringendo TUTTI I CITTADINI, anche quelli che non amano il calcio, a sborsare circa 70.000 euto ogni anno per 10 anni, questi soldi da qualche parte mancheranno.
    L'assessore Tuccini aveva parlato dell'apertura di un centro informagiovani che per quanto anacronistica comunque era una novità....ha poi detto che a causa del terremoto dell'Aquila gli impiegati dell'uffico non hanno potuto portare avanti la pratica...peccato che sono gli stessi dipendenti che sono stati costretti a fare gli straordinari per redigere la convenzione per il campo sportivo in quanto essendo già (contro la legge) iniziati i lavori di sistemazione prima che il Comune autorizzasse il tutto si è dovuto mettere a posto tutto in fretta e furia.
    L'assessore Tuccini ha inaugurato una palestra PRIVATA con il taglio del nastro del Sindaco.
    L'assessore Tuccini ha aperto un bar, con videopoker e poker hold'em (notoriamente attività utili per tenere occupati la gioventù del paese, sigh!!!) in cui puntualmente organizza centte a base di spiedini, sfilate di miss maglietta bagnata e altro senza avere le necessarie autorizzazioni e sfruttando la sua posizione per far in modo che uffici comunali e chi di dovere non intervengano a interrompere il tutto.
    L'assessore Tuccini parla di controllo degli affitti essendo consapevole che anche all'interno della sua famiglia c'è chi affitta allegramente (via leoperdi) a chicchessia e magari svolgendo attività abusiva di agente immobiliare.
    L'assessore Tuccini dice di voler risolvere il problema della delinquenza nel quartiere tronto ma è il primo a dare il cattivo esempio.
    L'assessore Tuccini è convinto che l'essere riuscito a prendere in giro quelli che facevano parte del ...."gruppo giovani"..facendosi eleggere e poi scaricandoli lo annoveri tra i politici capaci.
    L'assessore Tuccini....è la cartina di tornasole dell'incapacità di quanti lo affiancano in consiglio comunale.
    La lega nord non è diversa dagli altri partiti che , finchè non c'erano loro, erano ladroni a Roma ma che ora ...in fondo....che schifo!

    RispondiElimina
  9. Tuccini e quindi la lega nord ha ieri di fatto votato con la maggioranza a un abuso edilizio (il centro affari il Grillo che ha sforato dai 12000 metri quadrati concessi ai 24ooo mila realizzati) Complimenti!

    RispondiElimina
  10. Caro Anonimo: potresti cortesemente dimostrarci, con metro e documentazione alla mano, quanto da te affermato?

    RispondiElimina
  11. Vagnoni al Real? O forse al M.Utd? Comunque non al M.City! Ovviamente!

    RispondiElimina
  12. Quando TUCCINI AVRà ORGANIZZATO LE SUE RONDE LE FACCIA PASSARE PER VIA FIRENZE COSì GLI RIFERIRANNO CHE C'è UN CAMPETTO DI CALCIO CHE DA DUE ANNI è SENZA RECINZIONE E FORSE AVRà ANCHE IL BUON SENSO DI DIMETTERSI

    RispondiElimina
  13. Slainte, McLeod! Lì a Martinsicuro l'assemblea di condiminio la fate da comprimari anche con il 42% dei consensi... e comunque la Lega non ha preso l'1,8% dei voti validi, ma qualcosa in più. Stammi bene, e occhio alla testa!

    RispondiElimina

Posta un commento

Tutti gli utenti autori di un commento sono invitati a nominarsi con un nik name o un nome di fantasia selezionando l'opzione "Nome/URL" compilando anche solo il campo "NOME:".

Post popolari in questo blog

La questione delle deleghe all'opposizione

La consegna delle deleghe, poi rifiutate, ad Antonini e Vagnoni hanno generato una interessante discussione a seguito del post precedendete.

Mi spiace che una scelta personale come la mia, venga vista ancora come frutto di logiche di partito o di ragionamenti della vecchia politica, da parte di persone che sicuramente non mi conoscono.
In verità le deleghe offerte ritengo abbiano altre logiche ben meno nobili rispetto a quello che vogliono far sembrare . Non entrerò in merito a ciò che penso io sulla iniziativa, ma chiarisco il perchè della mia rinuncia (se può interessare). Dopo che in campagna elettorale hanno buttato su di me solo fango, dopo che per cinque anni mi hanno dipinto come amministratore incapace criticando costantemente il mio operato nei diversi settori di cui mi occupavo (ivi compresa la cultura), dopo che hanno ripetuto fino all'infinito di essere i più bravi in tutto, non mi pare coerente oggi la richiesta della maggioranza, nè lo sarebbe stata una…

Elisa Foglia e gli hobbisti della politica

Elisa Foglia, il candidato sindaco del PD, appare incerta, fragile ed incapace di tenere testa a due locomotive lanciate a gran velocità come Camaioni e Vagnoni.
Tuttavia, potrebbe essere la vera sorpresa di questa tornata elettorale, qualora Città Attiva fosse troppo affossata dalla presenza dei 5 Stelle e la destra non riuscisse a trovare i voti per passare al primo turno. Anche se remota l'eventualità di un ballottaggio tra Vagnoni e Foglia si può ancora tenere tra gli scenari possibili.
Le due liste del PD sono corte e poco assortite e con ancora una presenza di vecchi mestieranti della politica locale che a questo punto della loro vita hanno preso la campagna elettorale come un hobby da portare avanti tanto per tenersi attivi.
La loro presenza ha indebolito da subito la figura del candidato Sindaco e certamente ha tenuto fuori parecchi nomi nuovi che senza di loro non avrebbero esitato a schierarsi sotto il simbolo del Partito Democratico, però ha garantito l'esperienza …

Massimo Vagnoni e l'esercito di terracotta

Massimo Vagnoni è il principale avversario di Paolo Camaioni e da cinque anni dato come prossimo possibile Sindaco.
La sua candiadtura non è stata mai in dubbio. In questo lasso di tempo non ha mai distolto lo sguardo dall'obbiettivo ed ha lavorato con costanza come unico oppositore politico di Città Attiva, riuscendo anche a non logorare troppo la propria immagine.
Fino alla presentazione delle liste sembrava essere riuscito, anche se con un basso profilo, a mantenere le sue vecchie preferenze e contemporaneamente ad intercettare i delusi di Città Attiva.
La versatilità della posizione politica di Vagnoni è stata però subito oggetto delle attenzioni di quelli che anche venendo da parti politiche diverse, a questo giro volevano a tutti i costi entrare o rientrare in Comune.
I promotori delle liste d'appoggio di Vagnoni non hanno trovato e forse neppure cercato una sintesi tra le loro diverse "idee di lista" ma hanno proposto come unica stragia, al candidato Sindaco,…