Passa ai contenuti principali

Quando c'erano loro

La gente vota PDL e Lega perché non ne può più di questi extracomunitari che vengono nel nostro paese pretendendo nell’ordine: di accamparsi in tende, di ricevere sussidi e risarcimenti economici, di esibire e glorificare i propri eroi nazionali e anti-italiani, di vedere riconosciuta la legittimità del loro governo anche se si tratta di una dittatura militare, di lanciare accuse ai tuoi amici ed altre cose da stranieri.
Ecco, se gli italiani non avessero eletto gente tutta d’un pezzo, magari oggi ci ritroveremmo addirittura Gheddafi che pretende di parlare in senato e il Presidente del Consiglio che lo accoglie come un fratello.
Per fortuna che è finalmente tornato di moda l' orgoglio di essere italiani. Chissà dove saremmo andati a finire altrimenti.

Commenti

  1. Caro Mcity,
    il tuo post è di una banalità sconcertante: dovrebbe ormai essere chiaro che le persone che fuggono dal proprio paese di origine, lo fanno perchè costrette dalla guerra e/o dalla povertà (responsabilità quest'ultima, senza ombra di dubbio, legata anche alla mancanza di solidarietà da parte dei popoli, come il nostro, che economicamente se la passano bene, e alla carenza di una politica di pace - colpa questa anche di una certa sinistra). La Lega Nord non vuole certo cacciare via tutti gli stranieri: con un po' di serietà si può dire che rincorre il principio:
    "non è il caso di far entrare tutti indiscriminatamente senza poi avere la possibilità di garantire loro un lavoro, una vita dignitosa".
    Io penso che si deve aitare chi è in difficoltà, quindi si devono aiutare tutte le persone, le famiglie, che sono costrette a scappare via dalla propria terra nativa a causa della guerra e della povertà ma allo stesso tempo si deve lavorare per la pace e sicuramente il patto tra Belusconi e Gheddafi va in questo senso.
    Infatti l'unico modo di evitare il continuo afflusso di persone dai paesi poveri africani (spesso in guerra) in Europa e di: (primo) coltivare un dialogo di pace, lavorare per la pace; (secondo) aiutare economicamente i paesi poveri favorendo il loro sviluppo economico.
    Gheddafi che ti piaccia o no (e sta sicuro che a me non piace) rappresenta milioni di africani e non vedo perchè non poteva parlare in senato.
    Questo è quello che si chiama dialogo politico, dialogo di pace. Tutto il resto (scusami l'espressione) sono grandi stronzate ideologiche!

    RispondiElimina
  2. Caro anonimo,
    probabilmente non hai intuito il senso del post di mcity.
    La lega facendo leva su problematiche reali (come appunto l'immigrazione) stimola gli istinti più bassi (e pericolosi) della popolazione Italiana in cerca di voti per accaparrarsi un posto di rilievo nel tanto odiato governo di roma ladrona.

    Parli di stronzate ideologiche.
    Hai mai sentito un discorso della lega?
    Hai mai ascoltato radio padania libera?
    Hai mai letto quello che la padania scriveva dieci anni fa circa Silvio Berlusconi?
    Ti dicono niente autobus per soli milanesi o sterminio di bambini rom? Questa è la lega.

    Dammi retta, spegni rete 4, butta nel cesso "il giornale", leggiti qualsiasi articolo della stampa straniera, datti un nome e poi possiamo cominciare a fare un dialogo politico vero.

    P.S.
    Prima che mi accusi di essere comunista ti avviso: sono un liberista convinto, vivo negli USA, ho votato nel 2001 Berlusconi e non ho mai votato in vita mia per un comunista.

    Saluti

    Alain De Carolis

    RispondiElimina
  3. @Alain De Carolis

    La Lega Nord è un fenomeno politico complesso:
    quello a cui tu fai riferimento è la scorza
    superficiale, quella teatrale, televisiva, che
    serve a dare spettacolo e al cui seguito ci sono
    poche persone (probabilmente di carattere chiuso,
    con difficoltà economiche e sociali gravi, altri
    sono "attori di mestiere", provocatori, parti
    del gioco politico, qualcuno convinto di avere
    in tasca la verità, ecc.).
    Tolta questa parte superficiale resta all'interno
    (3.126.922 elettori della Lega Nord alle
    Europee 2009) un nucleo formato da persone come
    tante altre che vogliono lavorare,
    avere una famiglia, crescere i figli in Italia,
    aiutare persone di cultura e provenienza
    diversa dall'Italia (immigrati), senza però avere paura di
    trovarsi in minoranza e dover rinunciare alle
    proprie origini e abitudini.

    Siamo arrivati al punto di vergognarci di avere
    una solida tradizione cattolica!

    P.S.
    Conosco la Lega Nord delle origini,
    ma siamo abituati a comportamenti simili
    in tutti gli schieramenti politici,
    nessuno escluso. Non vedo certo la Lega Nord
    come gruppo di persone perfette e senza macchia.
    Un ultimo tra la casistica a disposizione è quello
    dell'UDC che fino a poco tempo fa' era con
    Forza Italia, poi contro, ora un po' quà e
    un po' là con il PDL.

    Aggiungerei anche un altro tipo di discordanza tra quello
    che i partiti politici dicono (che i loro leader dicono)
    e quello che poi decidono (anche
    in questo caso non esistono eccezioni).
    Solo per citare un esempio:
    le sinistre che dicono di ripudiare la guerra e
    che sventolano sempre l'art. 11 della Costituzione
    Italiana ma poi accettano la guerra dei Balcani,
    rifinanziano le missioni di pace in Afghanistan.

    Tutte queste contraddizioni, compresa quella della
    Lega Nord, si spiegano se lette, come hai detto tu,
    nel tentativo di accaparrarsi un posto di rilievo nell'arena.
    Ma nessun partito è escluso da questa contraddizione!

    Ci mancherebbe solo che un partito, che rappresenta oltre
    3 milioni di persone, si fa' scrupoli ad allearsi con
    un altro partito solo perchè qualche anno primo ...
    ecc, ecc.

    Infine, per una reciproca conoscenza, anch'io ti segnalo
    qualche informazione sul mio conto:

    non accendo la tv da oltre un anno e mezzo
    (escluso per vedere il televideo),

    leggo soltano quotidiani locali per avere un'idea di
    quello che accade nel nostro (mio e tuo anche se vivi
    a NY) territorio. Li leggo al bar con un buon caffè,

    mi darò un nome quando tutti quelli che scrivono su
    MartinsicuroCity lo faranno (compreso Martinsicurocity.
    Ma non c'è fretta dato che nell'anonimato,
    come per le votazioni politiche, si esprimono le proprie opinioni
    senza peli sulla lingua: dico questo non solo
    riferendomi alle mie opinioni ma osservando quello che,
    in quest'ultimo anno, è emerso grazie ai lettori del blog
    e grazie agli amministratori di MartinsicuroCity),

    infine mi sembra che il dialogo serio, politico o no,
    lo stiamo già facendo.

    RispondiElimina
  4. news da villa rosa:all'incrocio tra la via de pinedo e la via baracca si sta realizzando una mini rotatoria finanziata mi pare(letto sul sito del comune) per la somma di 30,000.00 euro. scrivo perchè vi rechiate a vedere come si realizza in italia con tanti soldi e male un'opera di poche migliaia di euro. intanto, per realizzare questa rotonda, hanno tagliato i giardini di due abitazioni mentre sarebbe bastato deviare di qualche metro la strada nei campi situati alla parte opposta delle abitazioni interessate, poi nel canalone adiacente la via de pinedo sono stati inseriti dei tubi in cemento per incanalare l'acqua sotto l'opera in costruzione. da quello che ho potuto notare sopra questi tubi è stato messo uno strato di 15 o 20 centimetri di materiale di risulta e poi del sabbione, penso che poi ci asfalteranno e l'opera sarà completa. la mia preoccupazione è questa: quanto reggerà il manto stradale se sopra questi tubi non è stato messo del cemento con una rete elettrosaldata? ma è modo questo di costruire un'opera pubblica?( forse si, visto il crollo della casa dello studente e di parte dell'ospedale dell'aquila) ci ritroveremo di qui a qualche mese con una strada messa in condizioni pietose come adesso, piena di buche, con macchine ed automezzi da cantiere che sfrecciano ad alta velocità incuranti in primis del limite dei 5o km orari e di conseguenza poi dell'incolumità di persone che percorrono a piedi o in bici questa strada. voglio vedere se qualcuno dell'amministrazione legge questo post e va a controllare l'esecuzione di questo capolavoro.

    RispondiElimina
  5. Per l'ultimo anonimo:

    sono andato a verificare quello che hai detto e:

    1. se ti metti su via de Pinedo dal lato A. Adriatica vedrai che sopra ai tubi (che sono in cemento precompresso carrabile) si vede spuntare la rete elettrosaldata annegata nel cemento che è stato posato tutto intorno ai tubi.
    2. quello che chiami sabbione è inerte da riempimento pressato con ghiaia.
    3. spostare la strada nei campi come suggerisci tu avrebbe comportato iniziare la curvatura della strada almeno 50 m prima per ciascuno dei due lati di via de Pinedo: pensi che sarebbero bastati € 30.000,00?

    RispondiElimina

Posta un commento

Tutti gli utenti autori di un commento sono invitati a nominarsi con un nik name o un nome di fantasia selezionando l'opzione "Nome/URL" compilando anche solo il campo "NOME:".

Post popolari in questo blog

Ma alla fine, chi vince?

Chi è il favorito di queste elezioni? Esistono indizi per determinare quale candidato ha migliori chance? Per rispondere a simili domande la cosa migliore da fare è sempre quella di partire dai dati delle precedenti elezioni comunali per trovare analogie utili al ragionamento. Un tuffo nel passato, in pratica.

Elezioni comunali Martinsicuro 1993
Biagio Prosperi: Voti 811
Corsi Giovanni: Voti 540
Vallese Gianfilippo: Voti 2.256
Ignazio Caputi: Voti 4.120
TOTALE Voti Validi: 7.727

Elezioni comunali Martinsicuro 1997
Ignazio Caputi: Voti 2.414
Abramo Micozzi: Voti 2.853
Enzo Pierantozzi: Voti 2.837
TOTALE Voti Validi: 8.104

Elezioni comunali Martinsicuro 2002
Leonilde Maloni: Voti 4.506
Abramo Micozzi: Voti 3.326
TOTALE Voti Validi: 7.832

Elezioni comunali Martinsicuro 2007
Abramo Di Salvatore: Voti 3.259
Paolo Camaioni: Voti 2.540
Mauro Paci: Voti 1.410
Ignazio Caputi: Voti 977
Angelo Moscardelli: Voti 160
Emiliano De Mattheis: Voti 113
Totale Voti Validi: 8.449

Prendendo come punto di riferim…

Vivere a Martinsicuro

Offriamo un punto di contatto a Susanna.
INIZIO CITAZIONE
Buonasera ho acquistato una casa a martinsicuro e mi piacerebbe conoscere un pò questa città parlando con chi ci vive e ci lavora già. Anche perchè mi sembra di capire che di "problemini" ce ne sono abbastanza. Il mare e il sole sono stupendi, il resto si può migliorare.
Grazie Susanna
FINE CITAZIONE

La questione delle deleghe all'opposizione

La consegna delle deleghe, poi rifiutate, ad Antonini e Vagnoni hanno generato una interessante discussione a seguito del post precedendete.

Mi spiace che una scelta personale come la mia, venga vista ancora come frutto di logiche di partito o di ragionamenti della vecchia politica, da parte di persone che sicuramente non mi conoscono.
In verità le deleghe offerte ritengo abbiano altre logiche ben meno nobili rispetto a quello che vogliono far sembrare . Non entrerò in merito a ciò che penso io sulla iniziativa, ma chiarisco il perchè della mia rinuncia (se può interessare). Dopo che in campagna elettorale hanno buttato su di me solo fango, dopo che per cinque anni mi hanno dipinto come amministratore incapace criticando costantemente il mio operato nei diversi settori di cui mi occupavo (ivi compresa la cultura), dopo che hanno ripetuto fino all'infinito di essere i più bravi in tutto, non mi pare coerente oggi la richiesta della maggioranza, nè lo sarebbe stata una…