Passa ai contenuti principali

Gettonatissimi

Vedere pubblicati online i compensi dei consiglieri comunali è una di quelle cose a cui non siamo proprio abituati.
Forse il progresso non è poi così lontano.

Commenti

  1. Forse non è progresso ma trasparenza. Tipica di chi non ha nulla da nascondere, nè di che vergognarsi......

    RispondiElimina
  2. Radunare i contributi di tutti i consiglieri e realizzare una iniziativa utile a tutti sarebbe troppo estremo??
    In fondo i consiglieri sono lì per volontà dei cittadini e magari sarebbe guisto, in questo momento di grossa grisi economica, che dismostrassero un certo senso del dovere contribuendo al miglioramento della condizione. Tanto sono tutti professionisti, imprenditori o dirigenti, cinquecento euro in meno non li manderebbe sul lastrico.
    In più la gente se ne ricorderebbe al lungo.

    RispondiElimina
  3. Perchè devolvere solo i gettoni dei consiglieri semplici? E i compensi degli assessori? Il sindaco?

    RispondiElimina
  4. bellissima idea... vediamo adesso chi glielo va a dire...

    RispondiElimina
  5. I sindaci,gli assessori, i consiglieri e i politici in generale che ricoprono incarichi devono essere pagati. Fino alla seconda metà dell'ottocento, le cariche pubbliche non erano retribuite, e i "politici" pensavano cosi a pagarsi da soli....utilizzando metodi molto discutibili. pertanto io sono dell'opinione che se amministrano bene o hanno amministrato bene meritano appieno il loro compenso, e se lo devono tenere come controparte di un impegno che non dovrebbe conoscere ferie. Non stiamo parlando di milionari, e ciò che una persona fa del proprio denaro non ci deve interessate (a meno che non sia un uso contrario alla legge).
    Per il primo anonimo,il senso del dovere di un consigliere non è devolvere i propri soldi per scopi anche di natura sociale, il loro dovere è partecipare ai consigli ed alle commissioni in rappresentanza dei loro elettori.Noi dobbiamo pensare a devolvere i nostri di soldi (se possiamo), non quelli degli altri.
    Non fraintendiamo il punto di partenza di questo post.
    Per una volta non critichiamo, bensi apprezziamo questo gesto di trasparenza, sperando che a questo ne seguano altri

    RispondiElimina
  6. Invece io penso che pur non essendo un gesto dovuto possa essere qualcosa di lodevole. La politica non è una professione e lo stipendio a questi livelli non è indispensabile per vivere. Invece di stare in consiglio a discutere su come reperire i fondi per mettere a posto l'arredamento di un parco giochi fanno un piccola società lo mettono a posto loro, così ci sarà un problema di meno ed un servizio in più per i cittadini. Vuoi sapere una cosa, se fossi al loro posto io lo avrei già fatto. Se invece con il gettone di presenza se ne vanno a mangiare il pesce fanno bene lo stesso tanto i soldi sono i loro.

    RispondiElimina
  7. io invece direi che a volte è meglio considerare che non esiste solo il bianco e il nero....direi che è stato un gesto corretto pubblicare gli emolumenti percepiti...direi che il comune di Martinsicuro dovrebbe sul proprio sito pubblicare quanto i politici che amministrano percepiscono visto che comunque sono soldi pubblici e direi alla fine che i parchi pubblici dovrebbero essere messi a posto (non solo nel mese che si vota naturalmente) sottraendo risorse a sprechi vari...mentre somme che variano dai 500 ai 1000 euro per un periodo che tocca l'anno solare credo non siano nemmeno sufficienti a coprire le ore che spesso i consiglieri (quelli che fanno il loro dovere) tolgono al proprio lavoro.
    E' vero che nessuno ha chiesto loro di candidarsi ma è anche vero che se sono stati votati e svolgono il loro compito con impegno un minimo di rimborso spese vada riconosciuto...non necessariamente per andare a mangiare il pesce ...quello che invece gradirei potesse essere presa in considerazione è l'eventualità di poter pubblicare le posizioni patrimoniali di assessori e consiglieri prima dell'entrata in Consiglio e quella dopo l'uscita dallo stesso...così...diciamo...per curiosità.

    RispondiElimina
  8. E' il solito qualunquismo della beneficienza con i soldi degli altri! Dico al primo anonimo e chi lo ha seguito nel discorso, perchè non rinunciate a un caffè al giorno (o all'aperitivo, o alla sigaretta o a un gelato ecc.) e donate i soldi ai bimbi africani che muoiono di fame. Di quante cose superflue potremmo fare a meno? Tv, DVD Sky, telefonini maglie firmate... e intanto bimbi veri, reali muoiono. Allora come la mettiamo? Per carità non voglio essere scortese, ma ogni qualvolta si parla di beneficienza si sparano cavolate enormi. Io credo che a partire dal Sindaco ognuno dei consiglieri faccia beneficienza a titolo personale come la faccio io e la fate voi. Ma questo viene da dentro. Non conta quanto si guadagna. Concordo con Giuseppe C., gli amministratori devono essere pagati altrimenti trovano il modo di farsi pagare deviatamente. E se non erro i gettoni di presenza sono circa 19 euro lordi a Consiglio comunale. Ho assistito a qualche consiglio e sinceramente il gettone mi sembra molto basso per la durata dell'assise e la responsabilità di chi vota le delibere. E poi i soldi per fare opere ci sono. Il problema è che si sprecano. Piuttosto non reputo adeguato il premio produzione di settemila e passa euro elargito alla segretaria comunale, quando il comune ha violato il patto di stabilità. Questo sì mi sembra un controsenso.

    RispondiElimina
  9. non credo si tratti di beneficIenza. Se il comune non ha soldi nemmeno per le esigenze primarie dei cittadini forse sarebbe il caso di fare un gesto pratico ma anche dalla forte connotazione civica come ad esempio decidere tutti insieme di dimezzare o ridurre di due terzi i compensi percepiti. sapete quanti operai aspettano lo stipendio per mesi, o dimezzano l'orario di lavoro solo per garantire la sopravvivenza della loro azienda??? vabbè ma voi che ne sapete...
    se uno che siede in consiglio ha bisogno di recupare le ore di lavoro perse con i pochi euro dei gettoni di presenza forse deve rivedere alcune cose... esistono ancora persone che fanno politica per il piacere di mettersi a disposizione degli altri? o siamo diventati tutti dei piccoli berlusconi o d'alema?
    e per favore evitiamo di parlare di resposabilità dei politici... alcuni di questi signori per decenni hanno commesso errori su errori di cui ancora tutti stiamo pagando le conseguenze non si sono mai assunti alcuna responsabilità.

    RispondiElimina
  10. E a pensare che una volta ci si accontentava di qualche cesto di uova e di una gallina.
    Comunque essendo in un posto di mare e di grandi marinai io qualche pesce lo tirerei a questa maggioranza!!!

    RispondiElimina

Posta un commento

Tutti gli utenti autori di un commento sono invitati a nominarsi con un nik name o un nome di fantasia selezionando l'opzione "Nome/URL" compilando anche solo il campo "NOME:".

Post popolari in questo blog

Ma alla fine, chi vince?

Chi è il favorito di queste elezioni? Esistono indizi per determinare quale candidato ha migliori chance? Per rispondere a simili domande la cosa migliore da fare è sempre quella di partire dai dati delle precedenti elezioni comunali per trovare analogie utili al ragionamento. Un tuffo nel passato, in pratica.

Elezioni comunali Martinsicuro 1993
Biagio Prosperi: Voti 811
Corsi Giovanni: Voti 540
Vallese Gianfilippo: Voti 2.256
Ignazio Caputi: Voti 4.120
TOTALE Voti Validi: 7.727

Elezioni comunali Martinsicuro 1997
Ignazio Caputi: Voti 2.414
Abramo Micozzi: Voti 2.853
Enzo Pierantozzi: Voti 2.837
TOTALE Voti Validi: 8.104

Elezioni comunali Martinsicuro 2002
Leonilde Maloni: Voti 4.506
Abramo Micozzi: Voti 3.326
TOTALE Voti Validi: 7.832

Elezioni comunali Martinsicuro 2007
Abramo Di Salvatore: Voti 3.259
Paolo Camaioni: Voti 2.540
Mauro Paci: Voti 1.410
Ignazio Caputi: Voti 977
Angelo Moscardelli: Voti 160
Emiliano De Mattheis: Voti 113
Totale Voti Validi: 8.449

Prendendo come punto di riferim…

Il problema di chi vola

Il blog ha ricevuto questa mail.

INIZIO CITAZIONE Ciao, chi vi scrive è un ragazzo di 34 anni di Martinsicuro.
Non sono molto “attivo” nella vita del paese, spesso osservo un po' rassegnato gli eventi aspettando che qualcosa finalmente cambi.
Non sono molto attivo nella vita sociale di Martinsicuro ma mi dedico assiduamente ai miei sport: la moto ed il volo. Si, avete capito bene, sono uno di quelli che svolazza in lungo ed in largo sopra la spiaggia di Martinsicuro appeso a quella specie di lenzuolo con quel ventolone un po' rumoroso. Insieme a me ci sono altri amici, padri di famiglia, scapoli incalliti o più semplicemente appassionati di volo, persone che dedicano il loro poco tempo libero alla pratica di questo sport cosi bello e particolare.
Potrei raccontarvi per ore delle mille avventure nei cieli del centro Italia, potrei descrivervi alcune cose che solo dall'alto si riescono a vedere e forse potrebbe essere l'occasione per far passare un brutto quarto d'ora …

Vivere a Martinsicuro

Offriamo un punto di contatto a Susanna.
INIZIO CITAZIONE
Buonasera ho acquistato una casa a martinsicuro e mi piacerebbe conoscere un pò questa città parlando con chi ci vive e ci lavora già. Anche perchè mi sembra di capire che di "problemini" ce ne sono abbastanza. Il mare e il sole sono stupendi, il resto si può migliorare.
Grazie Susanna
FINE CITAZIONE