Passa ai contenuti principali

Domanda e risposta

Succede nei commenti ad un post di qualche giorno fa.
INIZIO CITAZIONE
adamo ha detto...
adamo risponde ad anonimo, le mie non erano battutine, io voglio sapere per davvero, da chi è arrivata l'idea di inserire il depuratore vicino al centro, e vicino al porto, con la ciliegina di urbanizzare tutto intorno, insommma, a chi hanno agevolato, chi ha mangiato.Da pochi anni abito a Martinsicuro, non conosco la vostra storia politica, e visto che ci abito, vorrei conoscere oltre ai retroscena del debito Franchi, anche i retroscena della nascita del depuratore.Grazie


d ha detto...
In risposta ad Adamo:Il depuratore è stato edificato nel 1977 ed è entrato in funzione soltanto a fine degli anni 80. Successivamente, a seguito dell'attivismo dell'assessore all'ambiente dell'epoca (non ricordo se siamo nel periodo 93-97 oppure 02-06), vi sono stati spesi fondi regionali per attivare la "fitodepurazione"(se non vado errato € 260.000). Comunque, quando il depuratore è stato progettato e realizzato, in quella zona non vi erano palazzine, al posto del quartiere Tronto, salvo le case dei pescatori, vi era un'unica distesa di campi (fino al 1985), non vi era il depuratore di S.B.T., avevamo il "maracanà" al posto del terreno incolto che stà davanti al capannone x la pesca ed il porticciolo non era stato pensato dove si trova ora bensì lungo il fiume Tronto. Questo è quello che ricordo a mente: se riesco a ritrovare un pò di documentazione ti farò sapere qualcosa di più preciso.

FINE CITAZIONE

Commenti

  1. non so a chi ringraziare per la prima risposta che ricevo riguardo la nascita del depuratore. Io volevo sapere di più, anche i nomi dei partiti, i politici che governavano il paese in quei periodi, i politici e i partiti che stavano all'opposizione, il perchè hanno insediato il depuratore vicino alla zona mare e a pochi metri dal centro di Martinsicuro, non c'era un'altro sito più isolato? e se c'era perchè non l'hanno usato, per mancanza di visione del futuro o per altro, insomma qualcuno ha fatto qualcosa per impedire questo scempio, e poi perchè hanno urbanizzato intorno, per fare qualche favore a chi, e come hanno fatto a dare l'abitabilità a dette abitazioni, insomma che si entrasse più nei particolari,
    Come ho detto sono due hanni che risiedo nel vostro paese, sono una persona curiosa, e dovrò votare per le prossime amministrative, ed è giusto che mi interesso, non credete?

    RispondiElimina
  2. Chiedo scusa e mi correggo, ho scritto anno con la H, sono imperdonabile quando scrivo di getto e con l’entusiasmo.

    RispondiElimina
  3. Adamo la tua curiosità è più che lecita e da persona curiosa ed attenta ti sei già dato la risposta: un misto di mancanza di visione del futuro, favoritismi e superficialità.
    I nomi dei politici di allora, se qualcuno più ferrato vorrà ricordarli, magari il ns. G, sono gli stessi di oggi almeno nel modo di agire. Da quello che ricordo tutto è iniziato negli anni 70 quando chi si ritrovava un pezzo di terreno lo cedeva a imprese edili che, facilitate dalla mancanza di un piano regolatore, hanno costruito in modo indiscriminato. Credo che da allora sia cambiato poco nel modo di pensare, vedi l'ecomostro in riva al mare, soltanto che nel frattempo il paesello è diventata una città di 15000 abitanti, la più popolosa di tutta la Val Vibrata, città ricca di attività artigianali, industriali e turismo ma malgovernata: incapace di far valere la sua voce in termini di servizi , incapace di affrontare in modo articolato le problematiche, Cenerentola dell'Unione dei Comuni costretta ad elemosinare. Confido in tempi e governanti migliori...la speranza...è sempre l'ultima...a morire.
    P.S. invio al blog una immagine eloquente su come una via centrale, grazie anche a cittadini che non possono essere definiti tali, diventa una discarica per giorni interi senza che chi preposto intervenga (Poliservice dove sei?), e pensare che viene chimata isola ecologica.

    RispondiElimina
  4. Bobo ti ringrazio, mi hai fatto capire che tutta la classe politica di Martinsicuro è formata da persone inette e incapaci di guardare al futuro del paese? e allora noi cittadini come dobbiamo considerarci dei sudditi e accettare tutto quello che fanno senza poterci ribellare? e in chi dobbiamo avere fiducia? dobbiamo pur votare qualcuno, al comune purtroppo ci deve stare qualcuno che ci rappresenta, il meno peggio? lo sviluppo di Martinsicuro non arriva per spirito divino, qualcuno lo deve pur organizzare, se Martinsicuro vuole essere una città turistica, deve curare di più il lungomare, eliminare subito il depuratore, il porto è diventato un canneto, roba da striscia la notizia, un lungomare senza spiaggia, e sporco, il biotopo dovrebbe essere valorizzato e ripulito, una buona pista ciclabile che collega Martinsicuro a Villa Rosa per i ciclisti più giovani e incoraggiare il trenino per i più anziani, insomma ci sta tanto da lavorare.
    Mi dici: I nomi dei politici di allora, se qualcuno più ferrato vorrà ricordarli, magari il ns. G, me lo auguro grazie.

    RispondiElimina
  5. http://www.apiergal.it/4.htm
    Tutti i nomi dei "politici" li puoi ricavare da qui , ciao

    RispondiElimina

Posta un commento

Tutti gli utenti autori di un commento sono invitati a nominarsi con un nik name o un nome di fantasia selezionando l'opzione "Nome/URL" compilando anche solo il campo "NOME:".

Post popolari in questo blog

Ma alla fine, chi vince?

Chi è il favorito di queste elezioni? Esistono indizi per determinare quale candidato ha migliori chance? Per rispondere a simili domande la cosa migliore da fare è sempre quella di partire dai dati delle precedenti elezioni comunali per trovare analogie utili al ragionamento. Un tuffo nel passato, in pratica.

Elezioni comunali Martinsicuro 1993
Biagio Prosperi: Voti 811
Corsi Giovanni: Voti 540
Vallese Gianfilippo: Voti 2.256
Ignazio Caputi: Voti 4.120
TOTALE Voti Validi: 7.727

Elezioni comunali Martinsicuro 1997
Ignazio Caputi: Voti 2.414
Abramo Micozzi: Voti 2.853
Enzo Pierantozzi: Voti 2.837
TOTALE Voti Validi: 8.104

Elezioni comunali Martinsicuro 2002
Leonilde Maloni: Voti 4.506
Abramo Micozzi: Voti 3.326
TOTALE Voti Validi: 7.832

Elezioni comunali Martinsicuro 2007
Abramo Di Salvatore: Voti 3.259
Paolo Camaioni: Voti 2.540
Mauro Paci: Voti 1.410
Ignazio Caputi: Voti 977
Angelo Moscardelli: Voti 160
Emiliano De Mattheis: Voti 113
Totale Voti Validi: 8.449

Prendendo come punto di riferim…

Vivere a Martinsicuro

Offriamo un punto di contatto a Susanna.
INIZIO CITAZIONE
Buonasera ho acquistato una casa a martinsicuro e mi piacerebbe conoscere un pò questa città parlando con chi ci vive e ci lavora già. Anche perchè mi sembra di capire che di "problemini" ce ne sono abbastanza. Il mare e il sole sono stupendi, il resto si può migliorare.
Grazie Susanna
FINE CITAZIONE

Risultati Elezioni amministrative 2012 Martinsicuro

Qui i dati del Ministero dell'Interno.
Qui i dati del sito di Repubblica.
Qui i dati del sito del Corriere della Sera.
Qui i dati delle effluenze alle urne a Martinsicuro secondo il Ministero dell'Interno.
Qui i risultati finali delle elezioni Comunali 2007.

***
Aggiornamento: a Martinsicuro, alle ore 12.00 di domenica 6 l'affluenza alle urne è del 11,26%. Lo stesso rilevamento delle elezioni precedenti segnava il 12,61%.

Aggiornamento:  a Martinsicuro, alle ore 19.00 di domenica 6 l'affluenza alle urne è del 35,68%. Lo stesso rilevamento delle elezioni precedenti segnava il 36,21%. L'affluenza è buona.

Aggiornamento: a Martinsicuro, alle ore 22.00 di domenica 6 l'affluenza alle urne è del 45,03%. Lo stesso rilevamento delle elezioni precedenti segnava il 51,37%. L'affluenza resta buona ma significativamente in calo.

Aggiornamento:  i candidati rivolgono enorme attenzione all'elettorato di Villa Rosa fino all'ultimo voto. I pochi voti di vantaggio del…